oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

NeP vs Golia

Una campagna di
Alessandro Cocco

Contatti

Una campagna di
Alessandro Cocco

NeP vs Golia

NeP vs Golia

Sostieni questo progetto
2%
  • Raccolti € 445,00
  • Obiettivo € 15.000,00
  • Sostenitori 4
  • Scadenza 192 giorni rimanenti
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Libri & editoria

Una campagna di 
Alessandro Cocco

Contatti

Il Progetto


Ognuno, nella sua unicità, ha una storia da raccontare: la Sua!

Questo è il motto che dal 2008 accompagna la nostra casa editrice, NeP edizioni. Oggi però vogliamo essere noi a raccontarvi una storia.

Siamo una casa editrice romana attiva dal 2008, pubblichiamo opere chiuse nel cassetto di scrittori che non si sentivano tali, ma che poi hanno avuto il coraggio di tirarle fuori e regalarle al pubblico. Opere uniche, scritte da persone uniche, che vogliono comunicare i propri sogni, le proprie idee, le proprie storie, i propri ideali, la propria vita...

Non solo opere di narrativa e poesia, oggi il catalogo di NeP ha bisogno di meno limiti e più spazio per i vari generi letterari: opere scientifiche, testi didattici, scritti di saggistica, biografie e testi storici. NeP nasce proprio da una sana esigenza di ambizione e passione.

Nella nostra breve presentazione avete letto “ meno limiti, più spazio e coraggio ”, queste sono tre parole cardine che ci hanno spinto a pensare a questo progetto “ NeP vs Golia ”.

Ma chi è Golia ?

Sono le major editoriali che monopolizzano il mercato a discapito delle piccole e medie case editrici che con passione e sudore si fanno spazio e perseguono i desideri e gli obiettivi di autori e lettori.

Noi ci siamo dovuti confrontare con loro la prima volta al Salone del Libro di Torino a maggio 2018 e ci siamo resi conto che tolgono spazio, entusiasmo e lettori alla piccola e media editoria; con loro diminuisce la possibilità di far conoscere i nostri autori e le loro opere a molti potenziali lettori.

Perché la campagna di crowfounding?

Per partecipare con più forza, presenza, spazio alle fiere nazionali di Roma (Più Libri Più Liberi a dicembre) e Torino (Salone Internazionale del Libro a maggio).

Vorremmo partecipare a più eventi nazionali e internazionali per dar voce e visibilità ai nostri autori con la stessa frequenza e influenza che hanno le major, ma per far ciò ci serve una forza economica che purtroppo non è solo la nostra (anche se lo vorremmo).

Quest’anno parteciperemo alla fiera “Più Libri Più Liberi” di Roma ma siamo stati già avvisati con una email che il costo è aumentato del 10%.

Noi vogliamo esserci comunque e vi diremo di più, vogliamo esserci con uno stand più grande perché più grande vogliamo che siano lo spazio e la visibilità dedicata ai nostri autori e lettori.

La fiera di Roma però non è l’unica fiera editoriale. Perché una piccola casa editrice deve scegliere una o due fiere l’anno e lasciare gli altri appuntamenti a “ Golia ”? Non è giusto!

Noi vogliamo esserci, e più spesso, con i nostri autori, per i nostri lettori, per avere possibilità pari alle major.

Aiutarci non è difficile, ci basterà anche una piccola donazione.

Ogni piccolo gesto permette di avvicinarci un passo in più verso Golia

Siete direttamente voi lettori, aspiranti autori o semplici appassionati del mondo editoriale che potete sostenere con il vostro contributo questo progetto.

Lo scopo è quello di fare un "libro" con tante "pagine", le vostre!

Commenti (3)

Per commentare devi fare
  • rc
    roberto  Una casa editrice giovane, vivace e piena di energie... in pochi mesi mi sono ritrovato coinvolto in diversi progetti... forza ragazzi!!!!
    • MP
      Milena  Grazie Robi, leggere il sostegno di chi ci vuole bene è super incoraggiante!
      3 mesi, 3 settimane fa

Gallery

Community

Vuoi sostenere questo progetto?