or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

“mossi da uno sguardo” dalla sagrada familia all'abbazia di morimondo, storia di un'amicizia

A campaign of
Amici Centro Culturale Shalom

Contacts

A campaign of
Amici Centro Culturale Shalom

“mossi da uno sguardo” dalla sagrada familia all'abbazia di morimondo, storia di un'amicizia

Campaign ended
  • Raised € 515.00
  • Sponsors 13
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Art & culture

A campaign of 
Amici Centro Culturale Shalom

Contacts

The project

“MOSSI DA UNO SGUARDO”

dalla Sagrada Familia all'Abbazia di Morimondo, storia di un'amicizia

L'idea

Le associazioni “Amici Centro Culturale Shalom” di Abbiategrasso e “Amici di Gaudì” di Barcellona, presenteranno dal 20 al 26 agosto 2015 presso il Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini una mostra dal titolo: “Mossi da uno sguardo” - Dalla Sagrada Familia all'Abbazia di Morimondo, storia di un'amicizia.

La scelta di proporre questa mostra al Meeting ripercorre la medesima che ha portato alla nascita del Meeting stesso nel 1980, cioè il desiderio di incontrare, far conoscere e testimoniare tutto quello che di bello e buono c’è nel fare umano. Un incontro tra persone di fede e culture diverse. Un luogo di amicizia dove si può costruire la pace, la convivenza e l’amicizia. Una trama di rapporti che dal sorprendere una comune tensione al vero, al bene, al bello.

La cultura al Meeting si esprime non come un ragionamento o una idea, il cui accesso è possibile solo ai pochi addetti ai lavori, ma come esperienza, originata dal desiderio di scoprire la bellezza della realtà. Esattamente come faceva Gaudì. Esattamente come fecero i monaci in pieno Medioevo.

Il Progetto

La mostra racconta una storia di amicizia che è nata e cresciuta dall'incontro tra persone legate in modo diverso alla presenza cristiana nella zona dell'Abbiatense, in provincia di Milano e architetti e scultori impegnati a continuare l'opera di Gaudì della Sagrada Familia.

L'inizio di questa storia di amicizia è stata la passione di Alessandro Rondena tesa a scoprire da dove venisse la bellezza della Sagrada Familia. È stata  la sua riscoperta di Gaudì a porre le prime pietre di questa amicizia, che iniziata da una passione di carattere architettonico si è da subito svelata per quello che era, una occasione di rimettere in gioco la vita e il suo destino.

Una passione che ha svelato, nel tempo, il filo che unisce realtà così apparentemente diverse come la Sagrada Familia e l’Abbazia di Morimondo, opera cistercense in provincia di Milano il cui restauro ha visto impegnato Alessandro Rondena per gran parte della sua vita.

Questo è ciò che caratterizza questa amicizia, che ciò che mette insieme gli uomini non è un interesse particolare, anche elevato e di valore; ciò che crea unità è che la vita è presa sul serio nella sua interezza e solo Cristo è capace di questo sguardo come testimoniano i monaci che hanno costruito l'Abbazia di Morimondo e la santità di Gaudi.

Chi siamo

Un gruppo di amici affascinati dal carisma di Don Luigi Giussani che hanno dato vita ad un piccolo ma vivo centro culturale che si prefigge mediante manifestazioni pubbliche (incontri, dibattiti, spettacoli teatrali e cinematrografici, mostre, concerti, ecc..), di diffondere ed approfondire la cultura ed il pensiero cristiano-cattolico nella zona dell’abbiatense e in occasioni particolari, anche in giro per l'Italia.

Cosa facciamo

Gli Amici Centro Culturale Shalom, in oltre 40 anni di attività, hanno proposto incontri, dibattiti, concerti, spettacoli teatrali, mostre e cineforum, che hanno coinvolto migliaia di persone toccando gli argomenti più disparati nel campo della cultura, della scienza, della storia, della politica, dell'attualità e della Chiesa.

In questi anni sono state realzzate proposte originali, quali mostre su personalità e figure di spessore come San Girolamo Emiliani, Don Giussani, Andrea Aziani, è stato prodotto un CD live del concerto del pianista Adalberto Maria Riva e soprattutto la grande video-proiezione "Gaudì. L'achitetto di Dio", che dal 2003 ad oggi ha visto oltre venti repliche in diverse città del nord Italia, dalle limitrofe Milano, Vigevano e Busto Arsizio, fino a Varese, Padova, Venezia a Belluno, Oropa.

L'Associazione fa parte dal 2004 della federazione AIC (Associazione Italiana Centri Culturali), che ha sede a Milano e che comprende oltre 50 realtà associative diffuse in tutta Italia, da Trento a Barletta.

Comments (5)

To comment you have to
  • DM
    Daniela Che tutti possano vedere quello che ho visto io insieme a un grande amico!
    • avatar
      Corrado ...fà che con la forza del Tuo Spirito anch'io sappia dedicarmi al lavoro ben fatto..
      • Da
        Daylightsthenight@hotmail.com Un progetto da sostenere!!!!
        • fr
          friend il contributo e' da parte di Simonetta, Joe e sofia Wiener e degli amici del centro culturale Crossroads di New York.
          • MP
            Michele Chi vive si incontra.

            Gallery