or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

A.S.D. Mollare maiL'integrazione sociale dei disabili attraverso lo sport e l'handbike

A campaign of
Adriano Bolognese

Contacts

A campaign of
Adriano Bolognese

A.S.D. Mollare maiL'integrazione sociale dei disabili attraverso lo sport e l'handbike

Campaign ended
  • Raised € 450.00
  • Sponsors 7
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social

A campaign of 
Adriano Bolognese

Contacts

The project

Lo sport come strumento di integrazione sociale per i diversamente abili e per il miglioramento delle loro condizioni fisiche e psichice.

L'handbike come motore propulsivo, affinché tornino alla vita coloro che, provati dalla disabilità, hanno rinunciato a vivere.

Questo è il nostro progetto, ambizioso ma già reale e con risultati importanti già raggiunti, per il quale chiediamo il Vostro sostegno , con l'obiettivo di potrarlo il più a lungo possibile, dando una speranza di una vita migliore a chi le speranze le ha perse o le sta perdendo.

CHI SIAMO

"A.S.D. Mollare Mai - Handbike e sport" è un' associazione sportiva dilettantistica che si prefigge come obiettivo quello di fornire un contributo determinante nell'ambito dell'integrazione sociale dei ragazzi diversamente abili e del miglioramento delle loro condizioni di salute.

Tale obiettivo viene da noi perseguito soprattutto attraverso lo sport e, in particolare, attraverso la pratica dell'handbike (ossia la bicicletta azionata attraverso le braccia, anziché le gambe) e del nuoto riabilitativo.

L'associazione impartisce anche lezioni sul corretto uso della carrozzella , affinché, attraverso lo sviluppo di opportune abilità, il disabile possa divenire capace persino di superare gli indegni ostacoli presenti nelle città , costituiti dalle barriere architettoniche: ostacoli inaccettabili in una società che si definisce civile, come la nostra!




CHI SONO

Mi chiamo Adriano Bolognese , ho 41 anni e da qualche tempo mi ritrovo - ahimè - costretto a vivere su una carrozzella per via di una vicenda (lavorativa prima e chirurgica poi) per nulla felice.
Inutile dire che l'essere passato dal condurre una vita da normodotato ad una vita da disabile, è stato per me molto traumatico: e per chi non lo sarebbe?
Per fortuna però sono un combattente, un guerriero che non si abbatte e dunque, grazie anche all'encomiabile aiuto di mia moglie - una donna fantastica, che si dedica a me costantemente, con immenso amore - ho deciso di fondare l'associazione "Mollare Mai - Handbike e sport", per essere di esempio e per fornire aiuto a tutti coloro che, provati dalla disabilità, potrebbero comprensibilmente essere portati ad arrendersi, cedendo dal punto di vista psicologico.

PERCHE' CHIEDIAMO UNA DONAZIONE

Chiediamo una donazione per sostenere il nostro progetto sportivo e, in particolare, il nostro progetto di Handbike, per portare i disabili a praticare uno sport duro quanto appassionante, con possibilità per i più capaci di praticarlo anche in una dimensione agonistica e così accedere alle gratificanti competizioni che si svolgono su tutto il territorio nazionale.
L'Handbike è uno sport oneroso poiché prevede l'acquisto del mezzo, dell'abbigliamento adatto, delle protezioni e il rispetto di tutti gli standard di sicurezza. L'associazione inoltre si avvale di professionisti esperti, tra cui una psicologa, una nutrizionista ed un ufficio legale, in modo da assicurare ai praticanti un servizio top! "Mollare Mai" punta a diventare infatti un'eccellenza nel panorama nazionale, un modello nello svolgimento di pratiche virtuose da seguire e da replicare, per dare dignità a soggetti ai quali, troppo spesso purtroppo, la dignità viene ingiustamente negata. Ovviamente, tutto questo ha un costo a cui l'ente si ritrova a far fronte. Aiutateci quindi ad aiutare! Un piccolo contributo può essere determinante per sostenerci e per farci realizzare qualcosa di molto importante per la nostra società!


Comments (0)

Per commentare devi fare

    Gallery

    Community