or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Matteo Murgia per la Sardegna

A campaign of
Matteo Murgia

Contacts

A campaign of
Matteo Murgia

Matteo Murgia per la Sardegna

Campaign ended
  • Raised € 3,930.00
  • Sponsors 71
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social

A campaign of 
Matteo Murgia

Contacts

The project

Comunicazione di servizio:

potete effettuare donazioni anche sul mio conta paypal attraverso la mail supresidenti@gmail.com

o con una ricarica postepay dando il mio codice fiscale MRGMTT78M18B354Y N° Carta 5333171063570168

Per qualsiasi problema contattatemi alla mail supresidenti@gmail.com

NELLA SEZIONE GALLERY TROVATE IL MATERIALE DELLA CAMPAGNA

«Viene chiamato in maniera diversa a seconda delle zone della Sardegna: pipiolu, pipaiolu, sulittu, piffaru, pipiriolu. E' uno strumento a fiato conosciuto in tutta l'isola. E' l'antichissimo zuffolo del pastore, che troviamo nella mitologia di tutti i popoli. Non c'è stato pastore che non ne abbia costruito qualche esemplare con le proprie mani. Quasi tutti, bambini compresi, in passato erano esperti costruttori.»

(Giovanni Dore, Gli strumenti della musica popolare della Sardegna, 1976)

Basterebbero queste poche righe per spiegare il perché “Su Sulittu” compare nel logo della lista civica che porta il mio nome. Uno strumento musicale a portata di bambino, in un momento in cui la nostra terra ha bisogno della spontaneità che solo i bambini sanno avere con soluzioni semplici a problemi complessi. La musica è da sempre la mia passione così come lo è la politica, onesta e disinteressata, a servizio della comunità e dove ciascuno di noi è chiamato a dare il proprio contributo con le proprie forze e capacità. Nella vita non si finisce mai di studiare e il nostro conterraneo più illustre, Antonio Gramsci da Ales, ce lo ricordava nella sua celebre frase rivolta ai più giovani: “Istruitevi perché avremo bisogno di tutta la vostra conoscenza”. Ho deciso di candidarmi alla presidenza della Regione Sardegna perché sento dentro di me quanto in questa fase storica sia necessario mettersi a disposizione della nostra terra martoriata per dargli una speranza, un radicale cambiamento di rotta, che possa renderla ancora un'isola felice, dove viverci possa diventare nuovamente motivo di orgoglio per tutti noi. Difficile in poche righe raccontare come e con quali provvedimenti questo sogno possa essere realizzabile. Ma alcune cose si possono dire. Le priorità a mio avviso sono principalmente due: la nostra salute messa a repentaglio da diversi fattori inquinanti che ci rendono una terra dove ammalarsi è un'ipotesi che tutti noi, volenti o nolenti, dobbiamo prendere in considerazione; la seconda è lo spopolamento della nostra terra con l'emigrazione di migliaia di giovani che ogni anno lasciano la propria casa per cercare di costruirsi una vita lontano dai propri affetti e dai luoghi in cui sono nati. Per fare questo servono provvedimenti e leggi che viaggino su due binari paralleli: da un lato, l'eliminazione di quei fattori che le malattie le causano, in particolare i poligoni di tiro e le industrie pesanti, e dall'altro la realizzazione di infrastrutture, materiali e immateriali, che possano tenere in Sardegna le nostre migliori menti ed energie anziché costringerle all'emigrazione. E' insolito che un candidato Presidente ricorra al crowdfunding, o più comunemente ad una colletta, per finanziarsi la propria campagna elettorale, ma a me è sembrato il modo migliore per coinvolgervi fin dal primo momento. Di questi tempi in tanti si riempiono la bocca con la parola onestà, come se questa fosse prerogativa di una parte politica e non invece iscritta nel DNA di tanti sardi che faticano giorno per giorno per vivere con dignità. Credo non sia presuntuoso da parte mia affermare che anche io come tanti di voi faccio parte di questa categoria di Sardi liberi. La mia candidatura non è ancora certa e la sua realizzazione dipenderà dall'esito della raccolta fondi che da oggi durerà per i prossimi due mesi. L'obiettivo è raccogliere entro il 15 novembre la cifra di 20.000 euro. Se il 14 ottobre non avrò raggiunto la metà di questa cifra, ovvero 10.000 euro, ritirerò ufficialmente la mia candidatura sostenendo quella, se ce ne sarà una, che maggiormente rappresenta l'idea di Sardegna che ho in mente. E quanto raccolto verrà rimborsato. L'invito, qualora decideste di sostenermi, è di farlo il prima possibile perché nel frattempo io inizierò comunque il mio lavoro di costruzione della lista che avrà sessanta candidati in tutti i collegi. Vedere il vostro consenso attraverso una donazione mi aiuterà a convincere tanti altri della bontà di questo progetto. Al momento è difficile sapere se correrò da solo o se avrò una coalizione di liste che mi sosterranno. Io auspico di si, ma sappiamo bene che la legge elettorale vigente con le sue regole assurde e antidemocratiche favorisce la frammentazione anziché l'unione. Del resto da centinaia di anni avviene si cerca sempre di dividerci affinché persone estranee alle nostre comunità, con la complicità di alcuni sardi, possano lucrare e gestire la nostra terra e il nostro futuro senza che a noi venga data la possibilità di autodeterminarci. Credo che sia arrivato il momento di dire basta a tutto ciò: CAMBIAMO MUSICA. Impari.

Comments (37)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Stefano  vai Matteo!
    • avatar
      Matteo  Grazie Maestro
      9 months, 1 week ago
  • avatar
    andrea  arroga matteo! andrea e roberta
    • avatar
      Matteo  Spereus de non m'arrogai deu. Grazie belli, unu basidu mannu
      9 months, 1 week ago
  • avatar
    Alberto  Ciao Matteo e questo da parte di tuo cugino Christian e di Ornella!
    • avatar
      Matteo  Grazie a tutti voi. È bello sapervi tutti con me. Spero di non deludervi
      9 months, 2 weeks ago
  • avatar
    Alberto  Ciao Matteo da parte di Zia Rosanna!
    • SC
      Silvia  Forza Matteo!!!Troppu togu
      • avatar
        Matteo  Grazie a voi Silvia. Unu basidu a is pippias..
        9 months, 2 weeks ago
    • lg
      laura  Ad maiora Matte! noi ci siamo!
      • avatar
        Matteo  Grazie lau, ci vediamo presto. Unu basidu.
        9 months, 2 weeks ago
    • SF
      Sandro  Ciao Matteo siamo con te ...Fabio Paola Francesca Sandro ...
      • avatar
        Matteo  Grazie. Vi abbraccio forte. Ce la facciamo..
        9 months, 3 weeks ago
    • avatar
      Alberto  Ciao Matte, un abbraccio da Elena, Rita e da me!
      • avatar
        Matteo  Grazie belli. Spero di riuscire a passare presto.. unu basidu
        9 months, 3 weeks ago
    • avatar
      Tore  Buon Viaggio Goppai…………………………….
      • avatar
        Matteo  Sarebbe bello averti al mio fianco.in questo viaggio. Passo presto a trovarti..
        9 months, 3 weeks ago
    • CC
      Claudia   Cugino accetta il buon cuore se riesco ad avere soldi in più te li manderò, crepi il lupo😘
      • avatar
        Matteo  Grazie Claudia, non scherzare, hai fatto gia tanto. A presto e grazie ancora.
        9 months, 3 weeks ago

    Gallery

    Community