oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Le ragazze della rivoluzione

Una campagna di
Giancarlo Bocchi

Contatti

Una campagna di
Giancarlo Bocchi

LE RAGAZZE DELLA RIVOLUZIONE

Le ragazze della rivoluzione

Campagna terminata
  • Raccolti € 8.030,00
  • Sostenitori 78
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Documentari & inchieste

Una campagna di 
Giancarlo Bocchi

Contatti

Il Progetto


LE RAGAZZE DELLA RIVOLUZIONE

Dall'inizio del terzo millennio sono principalmente le donne a rischiare la vita per combattere ingiustizia e sopraffazione in
nome del bene comune. Qua e là per il mondo, si battono per i diritti della persona, per valori come libertà, uguaglianza, civile convivenza, che sebbene siano riconosciuti superiori ai diritti degli Stati, sono costantemente violati dagli Stati stessi. Così facendo, si espongono, affrontano violenze, torture, perfino la morte.  Sono consapevoli di dovere, proprio per motivi di genere, faticare di più per il riconoscimento e l’esercizio dei diritti di tutti, ma hanno sete di giustizia. Sanno che ricerca del bene è un’impresa grandiosa, ma credono che a parteciparvi sia chiamato in particolare chi condivide e diffonde la bellezza
del proprio sogno.

Il film documentario Le ragazze della Rivoluzione è il primo della serie di documentari FREEDOM WOMAN sulle donne che in alcuni paesi (Afghanistan, Birmania, Cecenia, Colombia, Western Sahara)  lottano per la libertà. Le ragazze della Rivoluzione è stato girato nel Kurdistan iracheno, nelle prime linee di Kirkuk, Sinjar, e Makhmour. Racconta per la prima volta con test ol imonianze e azioni, la vita, le idee e le azioni delle giovani guerrigliere curde turche, iraniane, siriane e yazide che hanno combattuto e sconfitto l'ISIS. Entrare nella lotta armata per le giovani curde non è stata una scelta, ma una necessità. Hanno iniziato a combattere giovanissime. La prima promessa che hanno fatto a se stesse e ai loro compagni è stata di resistere, perché credono che la lotta sia resistenza. Dopo aver preso le armi nel suo paese, la Turchia, contro il regime militare e poi quello islamico di Erdoğan, Tamara, una di loro, ora combatte in Kurdistan contro i miliziani dell’Isis, l’Internazionale islamista del terrore, il totalitarismo curdo e le oscure alleanze internazionali di chi vuole negarle la libertà e la sua identità «Nella realtà di questa guerra, la donna lotta anche per difendere la propria identità, la propria esistenza. Quindi il suo essere donna. Noi qui difendiamo l’onore, l’esistenza, la dignità, i nostri stessi corpi. È per questo che lottiamo». Per i suoi ideali Tamara ha sacrificato molto. Ha dovuto dimenticare i sogni personali per uno solo e comune: la libertà del Kurdistan e di tutte le donne. Ha affrontato l’Isis nelle trincee di Kirkuk. Ha sostenuto combattimenti che sono rimasti nella memoria dei curdi. Ha visto cadere molte compagne. Sull’uguaglianza tra uomo e donna si fonda il suo pensiero e delle compagne. “L’uomo e la donna insieme hanno cominciato questo cammino di uguaglianza nella società”. Le guerrigliere che combattono l’Isis in Kurdistan e in Rojava (la Siria curda) sono migliaia. Sovente sono più determinate degli uomini e non arretrano davanti al pericolo. L’Isis le teme. “Quanto sentono il trillo della nostra voce si spaventano!” dice Tamara con un sorriso.

Perché Le ragazze della Rivoluzione?

Crediamo che raccontare le storie straordinarie delle guerrigliere curde sia importante e più efficace di qualunque discorso, petizione, appello, manifestazione di dissenso. Le immagini filmate dei loro racconti e delle loro azioni mostrano la forma di resistenza umana più strenua e vera del nostro tempo

Nella foto una guerrgliera curda in azione sulla prima linea di Kirkuk

Gli obiettivi del crowdfunding per Le ragazze della Rivoluzione?

Vorremmo portare a termine il nostro film documentario indipendente e autoprodotto, che è già stato interamente girato,  completando alcune costose lavorazioni finali dell'edizione (montaggio, colonne sonore, color correction, sottotitoli, adattamenti dialoghi, mix) nel modo migliore e più efficace al raccontoe la risultato che vogliamo ottenere. Le donazioni raccolte serviranno a portare a termine queste lavorazioni ed eventualmente, se i fondi raccolti lo permetteranno, a realizzare un piccolo libro con immagini e testimonianze della lotta  per la libertà delle guerrigliere curde

Chi è l'autore de Le ragazze della Rivoluzione?

Giancarlo Bocchi, è regista e autore di libri, di film e di documentari, premiati in numerosi festival e trasmessi dai maggiori canali televisivi. Ha operato in zone calde del mondo e documentato una ventina di conflitti. Da sempre impegnato a dare voce a chi non ce l’ha, testimone diretto di molti eventi, ha spesso denunciato la violazione dei diritti umani nel mondo.

Chi è la casa di produzione de Le ragaze della Rivoluzione ?

La IMPFILM è una casa di produzione indipendente fondata dal regista Giancarlo Bocchi nel 1982. Nell’arco della sua lunga  attività ha prodotto documentari, film e programmi. Dal 2013 tramite il marchio IMPLIBRI ha iniziato la pubblicazione di una collana di volumi con allegati dvd di documentari. I primi titoli sono stati Il Ribelle e Il ponte di Sarajevo .

Ricompense

Fai una donazione libera
Campagna terminata
Seleziona questa ricompensa
€10.00

Grazie!

Con una donazione di 10 euro avrai diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network.

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€20.00

DVD

Con una donazione di 20 euro, riceverai in omaggio una copia del dvd del film "Le ragazze della rivoluzione" (spese postali incluse solo per l’Italia) e avrai diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network.

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€40.00

DVD e LIBRO

Con una donazione di 40 euro, riceverai in omaggio una copia del dvd del film "Le ragazze della rivoluzione", una copia del dvd del film "Kosovo anno zero", una copia del libro di fotografie "L'Età della guerra " firmato dall'autore (spese postali incluse solo per l’Italia) i ringraziamenti personalizzati via mail e avrai diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network.

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€80.00

DVD, LIBRO E ALTRO

Con una donazione di 80 euro, riceverai in omaggio due copie del dvd del film "Le ragazze della rivoluzione", due del DVD del film "Kosovo anno zero, due copie del libro di fotografie "L'Età della guerra " firmato dall'autore (spese postali incluse solo per l’Italia) i ringraziamenti personalizzati via mail e avrai diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network. Potrai chiederci di inviare, senza costi aggiuntivi, la seconda copia dei dvd e dei libro in dono ad un amico.

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€150.00

DVD, LIBRO E LETTERA

Con una donazione di 150 euro, riceverai una lettera personale di ringraziamenti del regista, tre copie omaggio del DVD del film "Le ragazze della rivoluzione", tre copie del DVD "Kosovo anno zero" e tre copie del libro di fotografie "L'Età della guerra " firmato dall'autore (spese postali incluse solo per l’Italia) Riceverai inoltre due copie del libro "L'Assedio" con accluso DVD. Avrai anche diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network. Potrai chiederci di inviare, senza costi aggiuntivi, le copia del dvd e del libro in dono ad altri amici.

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€250.00

DVD,LIBRO, LETTERA, 5 DVD della serie FREEDOM WOMEN

Con una donazione di 250 euro riceverai una lettera personale di ringraziamenti del regista, quattro copie omaggio del dvd del film "Le ragazze della rivoluzione", quattro copie del dvd "Kosovo Anno zero" e del libro di fotografie "L'Età della guerra" firmato dall'autore (spese postali incluse solo per l’Italia) e una copia degli altri 5 DVD ( Afghanistan, Birmania, Cecenia, Colombia, Western Sahara) della serie FREEDOM WOMEN. Riceverai inoltre due copie del libro "L'Assedio" con accluso DVD. Avrai anche diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network. Potrai chiederci di inviare, senza costi aggiuntivi, le copia del dvd e del libro in dono ad altri amici.

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€500.00

DVD, LIBRO, LETTERA, IL TUO NOME NEI TITOLI

Con una donazione di 500 euro il tuo nome comparirà nei titoli del film come sostenitore del progetto. Inoltre riceverai una lettera personale di ringraziamenti del regista, cinque copie omaggio del dvd del film "Le ragazze della rivoluzione", cinque copie del dvd "Kosovo Anno zero" e del libro di fotografie "L'Età della guerra " firmato dall'autore (spese postali incluse solo per l’Italia) e una copia degli altri 5 DVD ( Afghanistan, Birmania, Cecenia, Colombia, Western Sahara) della serie FREEDOM WOMEN. Riceverai inoltre cinque copie del libro "L'Assedio" con accluso DVD. Avrai anche diritto alla pubblicazione del tuo nome nelle pagine del progetto sui social network. Potrai chiederci di inviare, senza costi aggiuntivi, le copia del dvd e del libro in dono ad altri amici.

Scegli

Commenti (8)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Pierr  Progetto importante e necessario: grazie e forza!
    • avatar
      Flavia  Lo sento forte come un dovere sostenere questo progetto; forse perché a sconvolgermi è la loro età, così vicina alla mia. La forza che mettono in questa dura lotta può far paura, sta veicolando una Rivoluzione che merita di essere rispettata e conosciuta. La vostra resistenza deve essere sentita da ognuno di noi o perlomeno da tutti coloro che credono nell'uguaglianza e nelle libertà. I vostri diritti se schiacciati o minacciati sono una violenza efferata che ricade anche sui nostri. Che questo coraggio e i vostri valori possano essere esempio per tutti, oltre che portarvi dritte al compimento di un futuro e una società migliori.
      • avatar
        Antonella  Eccellente lavoro!
        • UZ
          Umberto   Vi auguro di riuscire a raggiungere l'obiettivo!
          • EB
            Enea  Il patriarcato ha distrutto il nostro rapporto con i ritmi naturali delle cose, voi state lottando anche contro questo; buona vita ragazze, prego affinchè non siate guerrigliere per sempre _/|\_
            • SB
              SANDRO  La donazione è fatta a nome di Sandro Bianchi e Lella Greppi, chiedo cortesemente di pubblicare entrambi i nomi nelle pagine del progetto sui social network. Sosteniamo volentieri la realizzazione di questo documentario, grati alle ragazze curde che stanno sostenendo in prima linea una dura lotta contro l'integralismo religioso islamico anche per conto nostro. Grazie!
              • avatar
                Martino  No pasaran!
                • avatar
                  Tina  Massimo sostegno alla cause e soprattutto alle combattenti Kurde impegnate nella difesa del loro popolo dagli attacchi della Turchia ad Afrin.

                  Community