oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Recupera la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Password inviata

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Finanziato

Le donne del muro alto

900.00
 
100
32
sostenitori
Fine

Click here for the English version

Support us, click on PARTECIPA

 

AGGIORNAMENTO del 31/01/2015: grazie al supporto di molti e alle donazioni, sia sulla piattaforma Produzioni dal Basso che attraverso bonifico bancario o tramite gli eventi organizzati fino ad oggi, siamo riusciti a raggiungere la somma di 10.555 euro.

Nei prossimi giorni la campagna di crowdfunding su piattaforma Produzioni dal Basso si fermerà: la raccolta per sostenere le officine di teatro sociale Le Donne del Muro Alto, però, continua, grazie alla possibilità di donare attraverso bonifico bancario!

Nel caso in cui non riuscissimo a raggiungere la cifra di 25.000 euro, quanto raccolto servirà comunque a coprire i costi per la realizzazione dei laboratori previsti dalla prima annualità del progetto, a favore delle detenute attrici della sezione massima sicurezza della casa di reclusione Rebibbia Femminile. Tutte le spese saranno comunque documentate sul sito, al termine della campagna di fundraising.

 

“E a chi sarebbe mai potuto interessare il racconto del viaggio di una ciurma con il mal di mare? Chi ci avrebbe ascoltato? Chi sarebbe venuto a vederci ormeggiare finalmente in un qualche porto sconosciuto? E invece vennero. Erano lì, tanti, diversi, liberi, ad aspettare noi. Incuriositi, pronti a sentire la nostra voce, neutri... Mi sentii comoda, non più lontana, padrona delle mie parole e della mia storia, e così vicina alle mie compagne di maremoto. E così ascoltata...”

E questo viaggio noi vogliamo continuarlo, continuare a gridare le nostre emozioni, a sentirci vive dall'incontro con i vostri sguardi in platea e i nostri sul palco... Questa volta però vogliamo che l'avventura sia ancora più grande e per questo abbiamo iniziato a lavorare da alcuni mesi al progetto “Le Donne Del Muro Alto”, che ancora una volta attraverso gli spettacoli ci permetterà di aprire le porte del carcere e farvi conoscere un po' del nostro mondo. Inoltre stiamo anche ultimando di preparare un libro di testo e fotografico scritto da noi, detenute attrici della massima sicurezza  della Casa di reclusione di Rebibbia Femminile, per raccontarvi l'esperienza del laboratorio teatrale, delle dinamiche carcerarie, tra di noi, con le istituzioni, tra le istituzioni stesse, come il trasferimento, i tempi di attesa, etc…

 

Segui il progetto

Potrai seguire tutti i progressi della fase di sviluppo del progetto sul nostro sito www.ledonnedelmuroalto.it, dove troverai anche un blog aggiornato, sulla nostra pagina Facebook e sul profilo twitter.

Perchè il Crowdfunding?

Abbiamo deciso di utilizzare il crowdfunding come strumento di sostegno al nostro progetto perchè “Le Donne del Muro Alto” è finanziato solo in parte della Regione Lazio, che ci annullerà anche il suo contributo se non riusciamo da noi a trovare la restante parte dell'intero budget necessario alla realizzazione del laboratorio teatrale e allestimento spettacoli. Inoltre attraverso il crowdfunding cerchiamo anche le risorse  per la preparazione del libro “Diario di Bordo”.

Perché il teatro in carcere?

Perchè il carcere dovrebbe essere il luogo della rieducazione, del viaggio verso il reinserimento nella società, della scoperta di sé, dell'altro e della società stessa. Quale strumento migliore del teatro?
L’attività teatrale attraverso la sua funzione terapeutica e pedagogica si pone come potenziale agente di cambiamento e  miglioramento.
Inoltre lo spettacolo teatrale, come il libro, è un importante mezzo di unione tra il mondo carcerario e l'esterno, un ponte tra la realtà carceraria e la società esterna.

Dove?

Casa di reclusione di Rebibbia Femminile sezione massima sicurezza.

Quando?

Il progetto è strutturato su due annualità:
- Nella prima annualità è prevista  la realizzazione di uno spettacolo teatrale per un pubblico esterno e interno all’istituto penitenziario e la pubblicazione del Libro “Diario di Bordo”, il tutto entro marzo 2015.
- Nella seconda, che prenderà il via ad aprile 2015 e terminerà entro aprile 2016, si porterà in scena uno spettacolo teatrale, anche questa volta sia per un pubblico esterno che interno all’istituto penitenziario, e si fornirà una relazione sull'intero progetto biennale.

Chi siamo

L’Associazione culturale Per Ananke, attiva dal 2006 a Roma e nella provincia a sud della Capitale, si occupa della diffusione della cultura teatrale ed artistica con particolare attenzione nei luoghi di disagio sociale. Dal 2010 si occupa di teatro e carcere, inizialmente collaborando con diverse realtà impegnate nell'attività teatrale in carcere, in seguito autonomamente attraverso la realizzazione di laboratori teatrali nella Casa circondariale di Rebibbia Femminile.
La conduzione dei laboratori teatrale e la regia degli spettacoli sono a cura di Francesca Tricarico. Il libro “Diario di Bordo” è scritto dalle detenuti attrici e da Francesca Tricarico, le foto sono di Francesca Leonardi.
Per maggiori informazioni, visita il nostro sito www.perananke.it

“Il grado di civiltà di una società si misura dalle sue prigioni”  Dostoevskij

  • Fabio
    2 anni, 5 mesi fa
    Spero di ricevere buone notizie: grazie del vostro lavoro. Fabio Mugnaini - delegato per la formazione universitaria in carcere dell'Università di Siena
  •    
    • 2 anni, 7 mesi fa
      in bocca al lupo ragazze!un bacio
    •    
      • Gerald
        2 anni, 7 mesi fa
        Basta poco per arrivare a tanto !!!
      •    
        • Sandro
          2 anni, 7 mesi fa
          In bocca al lupo!!!!
        •    
          • Simona
            2 anni, 8 mesi fa
            L'arte può cambiare le cose, e "Le donne del muro alto" ne è un esempio. Anche se con poco mi sono sentita in dovere di contribuire a questo progetto. Fatelo anche voi.
          •    
            • 2 anni, 8 mesi fa
              E' un progetto fantastico, che donne! Sono orgoglioso di aver contribuito, ora mi sposto su facebook e invito tutti i miei amici a venirvi a visitare. Questo spettacolo s'ha da fare.
            •    
              • Claudia
                2 anni, 8 mesi fa
                Complimenti per questo bellissimo progetto. Avanti Ragazzi!
              •    
                • Eva
                  2 anni, 8 mesi fa
                  Por que otro mundo es posible...¡dona!
                •    
                  • 2 anni, 8 mesi fa
                    Grazie Romina e grazie Eleonora! Non solo per il sostegno, ma anche per le bellissime parole che ci regalate e che ci riempiono di entusiasmo!
                  •    
                    • 2 anni, 8 mesi fa
                      ...un piccolo seme per un cambiamento possibile!! Nel mio cuore conservo un ricordo bellissimo del teatro nella sezione alta sicurezza di Rebibbia femminile, merita tutto il sostegno e l'impegno p
                    •    

                      per commentare devi fare login
                      I file sono accessibili solo dai sostenitori del progetto.
                      • Grazie

                        Il nostro grazie e, se lo vuoi, la pubblicazione del tuo nome e della tua foto sul nostro sito e sui nostri profili sui social network.

                        10.00
                      • Sfondo Desktop

                        Il nostro grazie e la tua foto pubblicati sul nostro sito e sui nostri profili sui social network e uno sfondo per il desktop del tuo computer, con una foto dello spettacolo finale de Le Donne del Muro Alto.

                        20.00
                      • Sfondo Desktop e pieghevole dello spettacolo finale

                        Il nostro grazie e la tua foto pubblicati sul nostro sito e sui nostri profili sui social network e uno sfondo per il desktop del tuo computer, oltre al pieghevole pdf (con testi e foto delle detenute attrici), alla locandina pdf e ad una foto/cartolina pdf dello spettacolo finale de Le Donne del Muro Alto.

                        50.00
                      • Borsa shopper de Le Donne del Muro Alto

                        Il nostro grazie e la tua foto pubblicati sul nostro sito e sui nostri profili sui social network e una borsa shopper con il logo de Le Donne del Muro Alto, oltre al pieghevole dello spettacolo finale (con testi e foto delle detenute attrici) e ad una foto/cartolina dell'evento finale del progetto.

                        100.00
                      • Libro Diario di Bordo e borsa shopper de Le Donne del Muro Alto

                        Il nostro grazie e la tua foto pubblicati sul nostro sito e sui nostri profili sui social network, una copia del Libro Diario di Bordo, con testi e fotografie dei nostri laboratori teatrali e una borsa shopper con il logo de Le Donne del Muro Alto.

                        200.00
                      • Due Libri Diario di Bordo e due borse shopper de Le Donne del Muro Alto

                        Il nostro grazie e la tua foto pubblicati sul nostro sito e sui nostri profili sui social network, due copie del Libro "Diario di Bordo, con testi e fotografie dei nostri laboratori teatrali e due borse shopper con il logo de Le Donne del Muro Alto.

                        400.00
                      • Nome o logo pubblicato sul Libro Diario di Bordo

                        Un ringraziamento speciale (e il tuo logo, se sei un’azienda o un ente), pubblicato sul nostro sito e sui nostri profili sui social network, sul Libro Diario di Bordo e sulla locandina dello spettacolo finale del progetto.
                        E per chi non fosse interessato ai ringraziamenti ufficiali... tre copie del Libro "Diario di Bordo" e tre borse shopper con il logo de Le Donne del Muro Alto.

                        1.200.00