oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Le attese - opificio di letteratura reale /2

Una campagna di
autori vari

Contatti

Una campagna di
autori vari

Le attese - opificio di letteratura reale /2

Campagna terminata
  • Raccolti € 3.216,00
  • Sostenitori 90
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Libri & editoria

Una campagna di 
autori vari

Contatti

Il Progetto

L’attesa si configura, nei testi letterari, non soltanto come il riflesso di uno stato d’animo condiviso dall’uomo di ogni tempo e sviluppato in infinite varianti individuali e collettive, ma anche come strategia messa in campo per catturare l’attenzione di ogni lettore, sedotto dal mistero delle trame. Riflettere sui modi in cui, da Dostoevskji a T. S. Eliot, da Buzzati a García Márquez,  da Anna Achmatova a Sophie Calle, l’attesa entra nelle pagine della letteratura ci offre la possibilità di affacciarci lungo quella irresistibile faglia, fatta di testo e di mondo, che anima sin dai suoi albori i lavori dell’Opificio . L’eterogeneo e il molteplice, dall’eutopia fondativa alle polifonie del romanzo, non possono che essere la condizione imprescindibile di questo libro, inatteso e in-compiuto. Un libro per sua ragione interna legato a una modalità di produzione simile al tentativo di catturare il suono esatto di un ensemble di strumentisti diversi: diversi per strumenti, tim­bro, attitudini, allenamento. Le peculiarità, le debolezze, e le preferenze di ogni lavoro, e di ciascun autore, sono stati rispettati, cercando di ottenerne un testo unitario attraverso la minima incidenza visibile che si possa sperimentare in un’ipotesi editoriale con questi numeri e queste misure. Un libro in cui possa cogliersi il senso, tatto e sapore, di un’opera mai finita, di un manufatto artigianale, continuamente perfezionato dal suo lettore.

Indice



Elisabetta Abignente ed Emanuele Canzaniello, Questo libro

1. And nothing is but what is not (yet)

coordinamento scientifico di Emanuele Canzaniello e Paola Di Gennaro

Paola Di Gennaro, Introduzione

Emanuele Canzaniello, Nostalgia dell’inorganico

Bruna Corradini, Il ritorno del re: attesa e disattesa nel mito di re Artù

Francesco Serao, Dostoevskij e il Vangelo dei reclusi

Elena Munafò, Then a damp gust/ Bringing rain. L’attesa della pioggia in The Waste Land di T. S. Eliot

Ernesto Severino, L’ineluttabile destino di un’attesa vana

Viviana Pezzullo, Il tema dell’ espera in El coronel no tiene quien le escriba di Gabriel García Márquez

Isabella Puca, L’attesa apocalittica nei racconti di Julio Cortázar

Mara Imbrogno, El juego del Apocalipsis di Jorge Volpi, tra fine del mondo e rivelazione

Francesco Sielo, Simone Weil: l’attesa di Dio, l’attesa del vuoto

2. L’una e l’altra porta del mondo

coordinamento scientifico di Antonio Bibbò e Carmen Gallo

Antonio Bibbò e Carmen Gallo, Introduzione

Luca Ferraro, Il percorso di Ruggiero nel Furioso tra diversione e conversione

Mirta Cimmino, L’iniziazione infinita: sospesi sulla soglia della maturità

Giovanni De Leva, Le attese della Grande Guerra

Enza Dammiano, Russia, attesa, poesia. La ri-costruzione poetica di un’attesa in Anna Achmatova

Gennaro Schiano, Non expectem. Formazione, destino e attesa in A Portrait of the Artist as a Young Man di James Joyce ed El incongruente di Ramón Gómez de la Serna

Pasquale Bellotta, Zeno Cosini e l’attesa (della) salute

Alberta Fasano, «L’ellisse del nostro disperato dolore». La donna gaddiana in attesa: Elisabetta e Liliana.

Alfredo Palomba, Wait-Sea Journey: due tipologie d’attesa in John Barth

3. quasi come dumas

coordinamento scientifico di Marco Viscardi e Gabriella Sgambati

Marco Viscardi, Introduzione

Andrea Salvo Rossi, Orizzonti disattesi. Guicciardini e la storia come crisi

Fernando Fevola, Salammbô : un caso di studio sul mutamento dell’orizzonte d’attesa

Valeria Gravina, Krónos e Kairós: l’ambizione come attesa di un momento opportuno

Marianna Ferriol, In mente Dei. L’artista nella stanza dell’attesa

Anastasia Manna, Aspettare e sperare. Il romanzo a puntate e il favore del pubblico: il caso del Montecristo

Natalia Manuela Marino, «Tempo non eri tempo»: predestinazione e indugio in un romanzo di Lorenzo Viani

Brigida Di Schiavi, Speranza: attesa della felicità o felicità nell’attesa (ovvero: aspettando, godrò?)

Annarita Rendina, Il Fantomas di Cortázar. La dis-attesa del supereroe

Carmine Ferraro, L’ambiguo tempo dell’arte: la letteratura fuori dal testo

Gabriella Sgambati, Immagini e attese: rappresentazioni del trauma in Austerlitz di W. G. Sebald

4. La Novantanovesima Notte

coordinamento scientifico di Elisabetta Abignente e Ornella Tajani

Elisabetta Abignente, Introduzione

Chiara Salierno, Storia del cavallo bianco

Giuseppina Dell’Aria, Penelope: identità naturale e realizzazione

Maria Chiara Sassano, Ardet amans Dido

Stefano Genua, «L’alba tant tost ve». L’attesa della separazione e l’attesa della responsabilità

Laura Staiano, L’attesa d’amore oltre la morte: Véra di Villiers de l’Isle-Adam

Francesco Chianese, Il valore dell’ambiguità e dell’ambivalenza. The Great Gatsby tra attesa d’amore e attesa del capitale

Francesca Piccirillo, Amar per lettera: l’attesa d’amore in alcuni epistolari del Novecento

Vincenzo Birra, «You must unspin fate»: performatività dell’attesa di Nora in Nightwood di Djuna Barnes

Dominique Pellecchia, La consapevolezza dell’attesa dell’amore o di Un amore

Mariangela Tartaglione, L’ospite atteso. Variazioni sull’amore nella scrittura di Lalla Romano

Marilisa Moccia, L’attesa di Penelope. Il fenomeno delle vedove bianche nella migrazione italiana

Ornella Tajani, Attesa, apparizione, scomparsa. Un Fort/Da di Sophie Calle – con un sigillo inedito dell’artista

5. dentro le mura

coordinamento scientifico di Ida Grasso, Fausto Maria Greco, Assunta Claudia Scotto di Carlo

Ida Grasso e Fausto Maria Greco, Introduzione

Nicole Suppa, Al margine della polis . Attese rituali nelle istituzioni pedagogiche dell’epoca arcaica

Giulia Scuro, Il collegio, luogo dell’attesa: una lettura di Sébastien Roch

Gianluca Nativo, Prossemica e luoghi di reclusione nel Giardino dei Finzi-Contini

Jacopo Pignatiello, Quando l’attesa teme la morte: L’uomo dal fiore in bocca e La camera in attesa di Pirandello

Michela Iovino, Abitare un’attesa: spazialità dell’attesa nella poesia di Alda Merini

Federica Coluzzi, La prigionia dell’attesa come possibilità esistenziale ne La peste di Albert Camus

Annalisa Carbone, L’attesa vana: l’inseguimento del tempo nel Deserto dei Tartari

Daniela Allocca, Il deserto delle attese. Note su Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati e Das einzige Mann auf dem Kontinent di Terézia Mora

Fausto Maria Greco, Auschwitz e l’attesa del confronto con l’oppressore in Elie Wiesel e Primo Levi

Addendum

Arrigo Stara, «Non resta che aspettare». L’attesa nella letteratura del Novecento. Un’introduzione

Francesco de Cristofaro e Giovanni Maffei, Ringraziamento

Profili degli autori

Commenti (5)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Valeria  Sosteniamo le attese! :) Valeria
    • AB
      Antonio  Su, su, forza che gliela si fa!
      • EA
        Elisabetta  Come nascono Le Attese (Opificio 2013): http://www.premionapoli.it/3-opificio/
        • EA
          Elisabetta  Copertina di Pascal Lazzarotti: http://lazzapeinture.tumblr.com/
          • EA
            Elisabetta  Un piccolo omaggio per chi ha sostenuto il nostro progetto. Un'attesa del postino un po' vintage e un po' soul: https://www.youtube.com/watch?v=425GpjTSlS4&list=RD425GpjTSlS4#t=44. Le nostre Attese stanno per compiersi anche grazie a voi!

            Community