oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Banca Etica

Lavorare bene per vivere meglio - ETHICJOBS

Una campagna di
Luca Carrai

Contatti

Una campagna di
Luca Carrai

Lavorare bene per vivere meglio - ETHICJOBS

Campagna terminata
  • Raccolti € 30,00
  • Sostenitori 2
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Startup & business

Una campagna di 
Luca Carrai

Contatti

Il Progetto

È con orgoglio che vi presentiamo Ethicjobs, la start up che vuole cambiare il mondo del lavoro partendo dal consumatore.

Passiamo a lavorare 14.600 giorni, 109.800 ore, per un totale del 15% della vita.

Ethicjobs ha deciso di creare una piattaforma che darà visibilità e certificherà le aziende che offriranno i migliori standard di qualità lavorativa. Il tutto con un processo bottom-up, nel quale saranno gli stessi dipendenti in forza all’azienda a certificare le proprie condizioni lavorative. Attraverso le valutazioni anonime e controllate dei dipendenti stessi, si delineerà un quadro delle migliori imprese.

Ethicjobs vuole sensibilizzare ed indirizzare l’utente finale verso un circuito di acquisti più etici e consapevoli, rendendolo consapevole di chi e cosa sta finanziando, aumentando di conseguenza i flussi per le realtà che riusciranno a dimostrare ed ottenere i maggiori standard di qualità del lavoro dipendente.

La storia

La nostra storia è semplice. Arriviamo da più parti d'Italia, ci incontriamo tutti a Rimini dove ci laureiamo e diventiamo grandi amici. Una volta laureati, invece di portare avanti sogni e ambizioni altrui offrendoci come dipendenti, decidiamo di provare a seguire una strada comune e realizzare un nostro sogno insieme.

Proviamo con qualche idea, ma falliamo. Ci riproviamo, ma di nuovo non va.

Un pochino iniziamo a cedere, chi trovi lavoro per mantenersi, chi non molla ma rallenta. Finché un giorno, ad un corso per start up, una grande donna dice:

“Ragazzi, seguite i vostri scopi nobili. Mettete in piedi qualcosa che segua i vostri ideali, perché sarà allora che avrete lo stimolo e la voglia di alzarvi la mattina, lavorare 18h e continuare fiduciosi, anche davanti alle difficoltà.”

Illuminati ci chiediamo come poter dar sfogo alla nostra voglia di cambiamento, ma nel frattempo continuiamo a lavorare per altri, per scopi esterni a noi.

In tutto questo continuiamo a vedere i nostri colleghi più o meno grandi di noi, ma meno fortunati o meno pronti a lottare, con i loro sogni ormai in un cassetto dimenticato, vivere male il posto di lavoro, e così anche la vita.

8-9-10h al giorno, poco tempo libero, poca scelta, poche soddisfazioni...

Iniziamo così a capire che il lavoro è un impegno importante, riempie gran parte della nostra giornata e da lui non si fugge, capiamo che solo vivendolo bene, solo se l'ambiente che si crea all'interno è sereno, le energie e il benessere non se ne vanno, e così quelle poche ore che ci restano al di fuori possono essere altrettanto serene e belle.

Scusate, ma allora perché non creare solo ambienti lavorativi sereni??

E' questo che iniziamo a chiederci una sera chiacchierando davanti a una birra.

(…..brainstorming

brainstorming

brainstorming

brainstorming.....)

ETHICJOBS!

Un lampo nel cielo, Ethicjobs ci illumina come una cometa, come le parole della grande donna mesi e mesi indietro.

(...ancora un po' di brainstorming...)

Ed ecco: Ethicjobs punta i riflettori su quelle aziende che danno valore al capitale umano, che mettono al centro la persona, offrendo un ambiente lavorativo qualitativamente alto, sano, sereno ed etico. Ethicjobs premierà queste aziende e rilascerà un certificato, e aiuterà invece le quelle che non hanno ancora raggiunto questi standard a migliorarsi.

Grazie al certificato d'eccellenza rilasciato da Ethicjobs e attraverso la piattaforma web, i consumatori sapranno quali aziende fanno vivere bene i propri dipendenti, quindi sapranno quali aziende scegliere. Saranno proprio i dipendenti ad attestare questo benessere.

Perché crediamo in Ethicjobs e perché pensiamo che dovreste farlo anche voi

Crediamo profondamente nella nostra idea perché pensiamo che l'atto di finanziare, quindi acquistare, che in economia si chiama voto con il portafoglio, sia davvero un voto, una scelta da fare in maniera consapevole.

É prendendoci cura gli uni degli altri, finanziando la felicità, che si cambiano le cose.

Noi vorremmo questo, ma è solo con il vostro aiuto che riusciremo a raggiungerlo.

Come abbiamo detto, gli standard della qualità del lavoro dipendente oggi sono bassi. Per nostra naturale predisposizione tendiamo ad adattarci, ma non sempre stringere i denti e sacrificare passioni, talenti, affetti, è la cosa giusta da fare.

Ethicjobs alzerà gli standard e renderà trasparente ai consumatori un passaggio della filiera storica del prodotto/servizio oggi poco in vista ma di estremo valore, quello della risorsa umana. Premierà con un certificato le aziende meritevoli, e guiderà nel percorso di crescita quelle non ancora al top.

PERCHE' DOVRESTE AIUTARCI?

Perché crediamo che voi abbiate il potere di finanziare la felicità, la trasparenza, il benessere, e che questo sia il modo per iniziare a farlo.

Non aiuterete solo noi e il nostro progetto, ma qualcosa di più grande, ci aiuterete a far partire il cambiamento.

Come verranno utilizzati i finanziamenti?

I finanziamenti saranno utilizzati per la creazione  della piattaforma web e per parte della campagna di sensibilizzazione e comunicazione che vogliamo mettere in atto.

Queste due cose saranno quelle più importanti perché creeranno l'impatto sui consumatori, rendendoli sensibili e consapevoli, educandoli. Oltre a questo, il vostro contributo aiuterà anche altre giovani start up (dai un'occhiata ai premi).

Il nostro obiettivo basterà?

No.

Per la campagna di sensibilizzazione/comunicazione che vogliamo fare e per quello che la piattaforma web diventerà dopo il primo anno, l'obiettivo che ci siamo posti è davvero basso e non copre i costi, ma è quello che ci sentiamo di chiedere a voi che vorremmo foste parte del progetto. Il resto lo mettiamo noi perché crediamo ciecamente nell'idea (e perché altrimenti quei lavoretti di cui parlavamo all'inizio a cosa son serviti?).

“Se non si rischiasse mai nella vita, Michelangelo avrebbe dipinto il pavimento della Cappella Sistina, e non la volta.”

I rischi ci sono, vogliamo essere sinceri.

Ci potrebbe essere il rischio di non riuscire a far capire ai consumatori che sono loro a fare la differenza con i loro acquisti e quindi con le loro scelte. Un altro rischio potrebbe riguardare le aziende perché, pur entrando in punta di piedi, quello che si crea tra dipendenti e titolari è sempre qualcosa di molto delicato e complesso, metterci le mani è chiaramente rischioso.

Non avendo paura però i rischi si trasformano in sfide: sensibilizzare i consumatori affinché diventino consumAttori e affinché scelgano che ambienti finanziare, facendo sì che nel momento della scelta il benessere e la felicità altrui abbiano un peso, questa sarà la sfida. Coinvolgere le aziende, senza la paura di essere giudicate, facendo capire che essere etici significa essere lungimiranti, anche questa sarà una sfida.

Cambiare davvero qualcosa nella vita dei dipendenti, questa sarà quella più grande.

Se riusciremo a superare queste sfide faremo un grande passo in avanti, e voi lo farete con noi.

Sappiamo che alcune persone, pur volendo, semplicemente non possono aiutarci economicamente. Questo non è un problema, ci potete aiutare in altri modi:

Parlate di noi

Parlate del nostro progetto con i vostri amici davanti a una birra, parlatene ai colleghi al lavoro, parlatene al vostro partner a casa.

Diffondete l'idea e iniziate a pensarci. Pensate se siete felici al lavoro, o se rendete felice chi lavora per voi.

Spendete bene i vostri soldi

Iniziate a chiedervi che ambienti state finanziando con i vostri acquisti, fate caso agli stati d'animo dei dipendenti che incontrate nel vostro ristorante preferito, al cinema, nei posti che scegliete.

Partte dal vostro piccolo, come stiamo facendo noi. Siamo responsabili anche degli altri.

Seguiteci

Ovvio.

Seguite la nostra pagina facebook https://www.facebook.com/ethicjobs/

Il nostro sito web http://www.ethicjobs.com/

Condividete sui social la nostra campagna di Produzionidalbasso.com

Grazie a voi anche altre persone potrebbero scoprire Ethicjobs e aiutarci!

Commenti (1)

Per commentare devi fare
  • VS
    Vincenzo  Bellissimo progetto, innovativo e giusto! Grazie Ethicjobs!

    Community