or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

L'Aria sul Viso

A campaign of
Oki Doki Film

Contacts

A campaign of
Oki Doki Film

L'Aria sul Viso

Campaign ended
  • Raised € 9,205.00
  • Sponsors 120
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts

A campaign of 
Oki Doki Film

Contacts

The project

L'Aria sul Viso

un film di Simone Saponieri


L’Aria sul Viso è un vento forte

che ci sfida quando corriamo

ma è anche un soffio leggero mentre, fermi e concentrati,

attediamo il futuro.

Martina Caironi nel novembre 2007 è rimasta coinvolta in un incidente con un pirata della strada che le ha causato l’amputazione della gamba sinistra all’altezza del ginocchio. Frequentando uno dei migliori centri specializzati nella costruzione di protesi a Budrio, in provincia di Bologna, nasce l’amore per l’atletica. In pochissimo tempo diventa una campionessa, conquistando prima il titolo italiano e poi quello mondiale nel 2011 nei 100 metri piani. Nel 2012 vince la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra nei 100 metri piani categoria T42, scendendo per la prima volta sotto i 16’. Dal 2012 è membro delle Fiamme Gialle, il gruppo sportivo della Guardia di Finanza. Nel 2013 conquista la medaglia d’oro nei 100 metri piani e nel salto in lungo categoria T42 ai Mondiali Paralimpici di Lione e nel 2015, ai Mondiali Paralimpici di Doha, vince la medaglia d’oro nei 100 metri piani, battendo il proprio record, e conquista la medaglia d’argento nel salto il lungo.

Martina, oggi, è la donna con protesi più veloce al mondo.



L’Aria sul Viso racconta i mesi di attesa e di preparazione alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro, nel settembre 2016, occasione che la vedrà rappresentare l’Italia, non solo come atleta: Martina infatti è stata scelta come Portabandiera.

Il documentario descrive la preparazione atletica ed emotiva per raggiungere questo traguardo importante, attraverso una molteplicità di punti di vista: la vita sportiva scandita da allenamenti, competizioni, test; la sfera pubblica costellata di incontri, interviste e apparizioni televisive; la dimensione privata vissuta attraverso il rapporto quotidiano con le persone che le sono più vicine. Le parole dei coinquilini di Bologna, degli allenatori, della famiglia e degli amici creano infatti una coralità di voci che accompagna lo spettatore lungo l’arco narrativo del film, arricchito inoltre da uno “sguardo” unico. Martina, infatti, ha sempre con sé una piccola videocamera a cui affidare pensieri, riflessioni ed emozioni, un intimo video-diario, unica lente che la racconta senza filtri.



Abbiamo deciso di raccontare questa storia perché crediamo che Martina sia un esempio di straordinaria energia, tenacia e forza di volontà, che dimostra in ogni gara e in ogni apparizione pubblica. La determinazione di Martina è evidente anche dalla sfida che si è posta per le Paralimpiadi di Rio, dove tenterà di gareggiare e vincere in due specialità: i 100 metri e il salto in lungo.

Per riuscire a raccontare questa avventura verso le Paralimpiadi abbiamo bisogno del tuo aiuto e del tuo sostegno . In autunno è iniziato il nostro percorso di scoperta del mondo di Martina nei luoghi e nelle città che vive tutti i giorni, divisa tra gli allenamenti e le sue passioni.

Siamo partiti da Bergamo, sua città natale, per conoscere la famiglia, gli amici di sempre e il primo allenatore. Ci siamo spostati poi a Bologna, dove Martina si è trasferita da qualche anno per allenarsi con maggiore impegno e concentrazione; abbiamo fatto sosta a Budrio, città che ospita il migliore centro protesi d’Europa e l’azienda leader nel settore delle protesi da cammino. Siamo stati a Grosseto, dove quest’anno si tengono sia i Grand Prix che i Campionati Europei e abbiamo fatto tappa a Roma, città dove più volte Martina viene invitata come testimonial di sport e di vita.

Insomma abbiamo girato mezza Italia e, per riuscire a completare il viaggio del film, ci manca la destinazione più importante, speciale e magica: Rio de Janeiro!

Il tuo contributo quindi è davvero fondamentale per noi!

Abbiamo bisogno del tuo sostegno per raccogliere 20.000 euro per permettere alla troupe di volare a Rio de Janeiro e seguire i dodici giorni delle Paralimpiadi, dal 7 al 18 settembre. E’ davvero importante per la produzione del film che la troupe sia a Rio per tutta la durata delle Paralimpiadi, in questo modo potremo raccontare la Cerimonia d’Apertura, in cui Martina sarà portabandiera, gli allenamenti, il dietro le quinte di una manifestazione unica, e ovviamente le gare: salto in lungo e 100 metri.

Vivere l’atmosfera di Rio de Janeiro è fondamentale per raccontare un momento così decisivo per la sua vita e per la sua carriera.


La somma che chiediamo sarà usata per:


E se dovessimo superare il nostro obiettivo economico?

Il viaggio del film non finisce a Rio.

Se dovessimo superare la soglia dei 20.000 euro, il vostro aiuto sarà destinato a tutte le fasi successive per il completamento del film: montaggio, colonna sonora e finalizzazione.



In autunno abbiamo iniziato la pre-produzione del documentario: siamo stati a Bologna a casa di Martina, abbiamo conosciuti gli amici e i coinquilini bolognesi, la campionessa ci ha mostrato le sue passioni, la musica, i concerti, le lingue straniere e il corso di tessuti. Martina fa le evoluzioni aggrappata ad un nastro appeso al soffitto! Siamo riusciti anche a conoscere e approfondire il mondo sportivo: la fatica degli allenamenti, l’utilizzo della protesi, la frustrazione di non riuscire a raggiungere un obiettivo all’inizio e la soddisfazione di farcela con il duro lavoro.

Il 21 febbraio abbiamo iniziato ufficialmente le riprese: abbiamo conosciuto i genitori, i tecnici, gli allenatori. Le loro testimonianze, attraverso interviste intime, raccolte, simili a confessioni private, ci permettono di entrare e di indagare il mondo di Martina. Eravamo presenti all’emozionante conferenza stampa che annunciava che sarà la portabandiera alle Paralimpiadi e agli incontri con le scuole bergamasche dove ha raccontato la sua testimonianza ai giovani studenti.

L’Aria sul Viso ha strutturato una collaborazione con Canon Italia , Partner Tecnico del film che a messo a disposizione una fotocamera PowerShot G7X per consentire a Martina di realizzare il video-diario. Abbiamo anche costruito una rete di enti sportivi che ci aiutano e che hanno dimostrato entusiasmo e ammirazione per il progetto: la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali (FISPES) , la Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs (FICTS) , il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) , Ability Channel, Ubi Banca.

Per essere agile e sempre pronta a seguire Martina in tutte le occasioni, la troupe de L’Aria sul Viso è leggera e composta da tre instancabili ragazzi, totalmente under 35:

- Simone Saponieri, regista e grande amico di Martina

- Michele Cherchi Palmieri, operatore

- Riccardo Baldoni, fonico

A produrre il film è Oki Doki Film ( www.okidokifilm.it ) , società di produzione audiovisiva, televisiva e cinematografica, factory creativa che si muove in tre ambiti di interesse: CINEMA, TV e COMUNICAZIONE. Per quanto riguarda la produzione cinematografica, tra gli anni 2006 e 2010 produce diversi cortometraggi ( Tutto Vero!, CometeCOMEte, La stanza di Laura, Per dono ) e documentari - ( Attraversando Gerusalemme ) premiati a festival nazionali e internazionali. E’ nel 2012 che debutta con il primo lungometraggio, il docufilm Gli anni e i giorni per la regia di Beppe Manzi. Oki Doki Film è attualmente è impegnata nella pre-produzione di alcuni progetti, come cortometraggi e documentari.



Ma basta parlare di noi, pa rliamo un po’ di te!

Anche tu infatti puoi diventare parte di questo gruppo di lavoro, aiutandoci e sostenendo la produzione de L’Aria sul Viso . Se non puoi contribuire in denaro, ti chiediamo di aiutarci comunque nella comunicazione e promozione del documentario, condividendo la nostra campagna con Facebook , Twitter, via Email e attraverso tutti i canali di comunicazione esistenti!

Per ringraziarti del tuo sostegno abbiamo pensato ad alcune ricompense quali i ringraziamenti sulla nostra pagina Facebook, l’inserimento del tuo numero nei titoli di coda, un video speciale di ringraziamento da parte di Martina, della troupe e della produzione, la locandina del documentario firmata e la possibilità di partecipare all’anteprima del film.



Grazie per tutto quello che potrai fare per il film!


Donare è semplicissimo!

Clicca il pulsante PARTECIPA e scegli la quota che vuoi donare.

Clicca quindi il pulsante SCEGLI, si aprirà la schermata dove potrai selezionare il metodo di pagamento più adatto a te.

Per effettuare il pagamento è necessario autenticarti, dobbiamo sapere chi sei per ringraziarti della tua donazione! Grazie alla registrazione veloce, devi solo inserire:

- Indirizzo mail

- Nome

- Cognome

Se scegli la ricompensa che prevedere una spedizione, non dimenticarti di inserire annche il tuo indirizzo!

Riceverai una mail di conferma della donazione e subito dopo troverai il post di ringraziamento sulla pagina Facebook del film. Se scegli la modalità bonifico riceverai una mail con tutte le indicazioni per effettuare il bonifico direttamente dal sito della tua banca.

Per qualsiasi necessità non esistare a scriverci a lariasulviso@gmail.com o a chiamarci al numero 035 4120040 , saremo felici di aiutarti!


Rewards

Contribute
Campaign ended
Choose this reward
€10.00

Golden Globe

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film e nome nei titoli di coda

Ricompensa stimata entro agosto 2016

Select
Choose this reward
€20.00

Nastro d'Argento

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film, nome nei titoli di coda e video ringraziamento della troupe

Ricompensa stimata entro marzo 2017

Select
Choose this reward
€50.00

BAFTA

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film, nome nei titoli di coda, video ringraziamento della troupe e link per vedere il film in streaming

Ricompensa stimata entro marzo 2017

Select
Choose this reward
€100.00

David di Donatello

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film, nome nei titoli di coda, video ringraziamento della troupe e copia digitale del film

Ricompensa stimata entro marzo 2017

Select
Choose this reward
€250.00

Orso d'Oro

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film, nome nei titoli di coda, video ringraziamento della troupe, locandina autografata e copia digitale del film

Ricompensa stimata entro marzo 2017

Select
Choose this reward
€500.00

Palma d'Oro

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film, nome nei titoli di coda, video ringraziamento della troupe, locandina autografata e DVD del film

Ricompensa stimata entro marzo 2017

Select
Choose this reward
€1,000.00

Premio Oscar

Grazie digitale sulla pagina Facebook del film, nome nei titoli di coda, video ringraziamento della troupe, locandina autografata, DVD del film e invito all'anteprima bergamasca del film

Ricompensa stimata entro marzo 2017

Select

Comments (18)

Per commentare devi fare
  • FD
    FRANCESCO  Forza Martina!!! E buon lavoro alla troupe e ai ragazzi di Oki Doki!
    • BG
      BGR Bergamorunning   BGR Bergamorunning vi sostiene 💪🏻
      • CV
        Carlo  Carlo e Viviam fanno il tifo per Martina e per tutta la troupe del film!
        • lr
          leonardo  grande sapo!
          • DE
            Dario  Attendo di vedere il prodotto finale di questo entusiasmante progetto. In bocca al lupo Martina e forza Simone!
            • TG
              Teresa  In bocca al lupo Martina e bravo Simone!!!
              • MC
                Marialessandra  In bocca al lupo a Martina e grazie a Michele per aver condiviso tutta questa bellezza anche con noi. Daje!!
                • NM
                  Nicolò  Bel progetto e in bocca al lupo!
                  • cB
                    cesare  da Cesare e Gaia
                    • AB
                      Andrea  Una storia importante, bravi!

                      Gallery

                      Community