or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

La pecora - cortometraggio

A campaign of
Nour Gharbi

Contacts

A campaign of
Nour Gharbi

La pecora - cortometraggio

La pecora - cortometraggio

Campaign ended
  • Raised € 780.00
  • Sponsors 15
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts

A campaign of 
Nour Gharbi

Contacts

The project

Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi - Antoine de Saint-Exupéry

"La pecora" è un cortometraggio fiabesco dal carattere psicologico e antropologico che vuole raccontare il legame affettivo bambino-animale. Il progetto è risultato vincitore del Premio "Immaginari della Migrazione Globale” promosso dal Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre in collaborazione con la Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, che intende incentivare le voci di background migrante ad esprimere la propria sensibilità e visione su un tema così attuale sul quale purtroppo raramente vengono chiamati in causa come autori della narrazione i soggetti direttamente coinvolti.

Premio "Immaginari della Migrazione Globale"

SINOSSI

Amira è una bimba di 5 anni cicciottella con una brutta voglia sulla faccia. A causa del suo aspetto viene presa in giro ed emarginata dagli altri bambini. È buona e brava, ma le pesa essere diversa e non desidera altro che avere un’amica. Un giorno i suoi genitori decidono di organizzare una festa a casa. Qualche giorno prima della festa il papà di Amira porta a casa una pecora. Aiutando suo padre ad occuparsene, Amira ci si affeziona, vede in lei più di un semplice animale. Quando pensa di aver finalmente trovato un’amica, Amira scopre che la pecora è destinata all’abbattimento.

PERSONAGGI

AMIRA BENTALEB
Età: 5 anni
Ruolo: protagonista
Aspetto fisico: capelli ricci, pelle olivastra, cicciottella con una brutta voglia sulla faccia
Pregi: buona, brava, dolce, ama gli animali.
Difetti: introversa, insicura, ingenua, golosa, fragile, non ha amici, succube della sua famiglia.

LA MADRE, FATIMA BENTALEB
Età: 35 anni
Ruolo: antagonista
Aspetto fisico: bella, magra, indossa sempre il velo, pelle olivastra, viso serio.
Pregi: brava cuoca, religiosa, colta, intelligente.
Difetti: condizionata dalle apparenze, manipolatrice, autoritaria e a volte crudele.

IL PADRE, IBRAHIM BENTALEB
Età: 40 anni
Ruolo: pseudo-alleato
Aspetto fisico: magro, capelli e occhi marroni, pelle olivastra.
Pregi: solare, saggio, gentile, generoso, dolce, religioso.
Difetti: bugiardo e disinvolto.

NOTE DI REGIA

L’idea del cortometraggio nasce da un particolare episodio della mia infanzia, quando i miei genitori portarono una pecora a casa con lo scopo di ucciderla per la cosiddetta “Festa del Sacrificio”. Ricordo di essere stato molto colpito quando la macellarono. Fu il mio primo rapporto diretto con la morte e fu anche il momento in cui capii che per diventare cibo un animale doveva prima essere abbattuto. Con “La pecora” ho provato ad avvicinarmi alla delicata questione del lutto infantile e l’ho voluto fare attraverso gli occhi di Amira, una bambina di cinque anni che scopre, grazie al suo rapporto con una pecora, delle verità fondamentali sulla vita e sulla morte.

Attraverso l’esperienza di Amira, Il cortometraggio vuole fare appello al bambino che c’è in ognuno di noi, al bambino che prima di diventare adulto parlava e giocava con gli animali. Abbiamo bisogno, oggi più che mai, di guardare il mondo con gli occhi di un bambino, di “vedere il mondo con il cuore”, come dice la didascalia iniziale del film. Italo Calvino in “Soggezione di un cane” dice: “ogni tanto mi capita di chiedermi come ci giudicheranno gli animali. Se tutte le cose strane che facciamo appariranno loro come fatti naturali, come scherzi di una natura mostruosa e irrazionale, oppure come qualcosa di contrario al senso del mondo”. È una domanda che mi faccio molto spesso. E con “La pecora” vorrei rifletterci insieme a voi.

PRODUZIONE

La Raganella Production è un’impresa di produzione cinematografica creata da Nour Gharbi e Alessandra Ruggieri con l'obiettivo di portare alla ribalta la nuova generazione di registi attraverso opere ispirate a storie locali di rilevanza sociale capaci di emozionare e spingere oltre il linguaggio cinematografico.

MODELLO FILMICO

Il nostro modello filmico cerca di soddisfare le attese del pubblico colmando alcuni divari presenti sul mercato cinematografico con un prodotto che marchi la differenza rispetto alle produzioni tradizionali made in Italy.

Il nostro prodotto propone allo spettattore le seguenti caratteristiche:

  • DIVERSITÀ DI GENERE : Per regalargli un’alternativa alla commedia all’italiana
  • STRUTTURA NARRATIVA INNOVATIVA : Per spingere oltre il linguaggio cinematografico
  • STORIA LOCALE DI RILEVANZA SOCIALE : Per creare una “prossimità” con lo spettatore italiano e spingerlo a riflettere su delle problematiche attuali
  • REALISMO DI NARRAZIONE: Per rispecchiare con autenticità le realtà sociali
  • PUNTO DI VISTA UNICO E FRESCO : Per dare priorità ai nuovi talenti
  • COPRODUZIONE INTERNAZIONALE : Per  essere in linea con le tendenze di un mercato sempre più internazionale e combinato

PROGETTI TERMINATI

REACHING TERMINUS
Documentario – regia: Nour Gharbi – 63 minuti – 2020
Con il sostegno di Ministero dell’Interno, Unione Europea, Asl Roma 1 e Regione Lazio
In partenariato con Programma Integra, cooperative Roma Solidale, Centro Astalli e CeSPI

LA RICREAZIONE
Cortometraggio – regia: Nour Gharbi – 14’35 minuti – 2020
Con il sostegno di Apulia Film Commission e Fondation CON IL SUD
In partenariato con Centro per le famiglie "Circumnavigando", cooperative “Zorba” e “CLAD”

PROGETTI IN SVILUPPO

L’ULIVO SULLA COLLINA
Cortometraggio – regia: Nour Gharbi – durata prevista: 20 minuti
Con il sostegno di Mibac, Regione Puglia e Apulia Film Commission

LA PECORA
Cortometraggio – regia: Nour Gharbi – durata prevista: 15 minuti
Con il sostegno di Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre in collaborazione con Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
In partenariato con Centro Samifo, Premio Fausto Rossano, Rifugio "C'era una volta", Associazione Salute e Tutela degli Animali

A ZONZO PER IL FIUME DISUERI
Lungometraggio – regia: Nour Gharbi – durata prevista: 120 minuti

REGISTA

Nour Gharbi, francese trapiantato a Roma, si laurea in Cinema alla Sorbona e si diploma in Regia al Centro Europeo di Formazione alla Produzione di Film. Nel 2010 si trasferisce in Italia da Parigi e nel 2014 realizza “Rimbalzello”, il suo primo cortometraggio, con cui vince il Premio Speciale della Critica al Maazzeni Film Festival. Tra il 2015 e il 2016, porta a termine i cortometraggi “Mokusatsu” che vince 25 premi e viene selezionato in oltre 70 festival e “Il Sapore del Sale” che vince il Premio Qualità Tecnica e Filmica al Roma FilmCorto e il Premio Miglior Cortometraggio allo Spiraglio Film Festival della Salute Mentale. Nel 2018 Nour fonda la Raganella Production, una piccola casa di produzione cinematografica con cui realizza “Reaching Terminus”, un documentario sull’assistenza sanitaria destinata ai rifugiati vittime di torture, stupri o altre forme gravi di violenza, e con “La ricreazione”, cortometraggio sul tema del disagio giovanile, è stato tra i dieci vincitori del bando “Social Film Fund con il Sud”, iniziativa promossa da Apulia Film Commission e Fondazione con il Sud per raccontare il Sud attraverso i fenomeni sociali che lo caratterizzano.

Curriculum

SOSTENITORI E PARTNER

DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA, COMUNICAZIONE E SPETTACOLO DELL’UNIVERSITÀ ROMA TRE

Il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo orienta la propria ricerca su due aree principali: da un lato la filosofia, dall’altro lo studio del cinema, del teatro, della musica e dei nuovi media. Attraverso l’interazione delle diverse discipline il Dipartimento offre alla ricerca in campo umanistico un ambiente vivace, stimolante, fortemente orientato anche ai problemi della comunicazione.

FONDAZIONE ARCHIVIO AUDIOVISIVO DEL MOVIMENTO OPERAIO E DEMOCRATICO

L'Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico (AAMOD) nasce nel 1979 come associazione, con la denominazione di Archivio storico audiovisivo del movimento operaio (ASAMO), ed eredita il patrimonio filmico del Partito Comunista Italiano e della Unitelefilm - società di produzione cinematografica legata al Pci. Primo Presidente dell'archivio sarà, per alcuni anni, Cesare Zavattini. Nel 1985 l'archivio è riconosciuto Fondazione culturale, per la necessità di tutelare al meglio il suo patrimonio che si può suddividere nelle seguenti aree: Filmoteca/Videoteca, Audioteca/Nastroteca, Fototeca, Archivi cartacei, Biblioteca.

CENTRO SAMIFO (ASL Roma 1)

Il SaMiFo (Salute Migranti Forzati) è una Struttura Sanitaria a Valenza Regionale per l’assistenza e la cura di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. Nato nel 2006, con un protocollo d’intesa tra la ASL Roma 1 e il Centro Astalli, ha sede nel poliambulatorio di via Luzzatti, vicino a Piazza Vittorio e alla Stazione Termini, luoghi storicamente molto frequentati dai migranti presenti in città. Rappresenta pertanto un servizio a cui accedere facilmente oltre che un presidio a garanzia del diritto alla salute.

ASSOCIAZIONE PREMIO FAUSTO ROSSANO

Il "Premio Fausto Rossano per il pieno diritto alla salute" nasce con l’intento di ricordare la figura e il lavoro dello psichiatra e psicanalista junghiano Fausto Rossano, scomparso nel 2012, e si pone il duplice obiettivo di sensibilizzare, attraverso il linguaggio cinematografico e il confronto tra autori, esperti e testimoni, la coscienza sociale alla lotta contro lo stigma e i pregiudizi che circondano la sofferenza psichica nelle sue più varie accezioni, e di promuovere la centralità delle persone nei contesti concreti della loro vita.

RIFUGIO PER ANIMALI "C'ERA UNA VOLTA"

"C'era una volta" nasce nel cuore della Riserva naturale del Litorale romano per avvicinare grandi e piccini al mondo degli animali e della natura. Non solo una fattoria didattica ma anche un polo artistico dove poter assistere a spettacoli e corsi.

Pagina Facebook C'era una volta

ASSOCIAZIONE SALUTE E TUTELA DEGLI ANIMALI

L'Associazione Salute e Tutela degli Animali è gestita da veterinari e da soci sostenitori. E’ un ente senza scopo di lucro che si occupa della cura degli animali randagi, raccolti da cittadini e portati a visitare per i dovuti controlli sanitari e piani di sterilizzazione. Dal 1994 l’Associazione A.S.T.A ha provveduto a sterilizzare oltre 2.500 animali all’anno, ne ha visitato oltre 30.000, ne ha operato circa 4.000 e effettuato altrettante analisi e ne ha ricoverato oltre 5.000. Oltre alle cure degli animali randagi, l’Associazione si occupa del loro reinserimento in zone protette e, se possibile, in famiglie selezionate. Effettua per i propri soci, pensionati ed persone indigenti, prestazioni ai minimi tariffari.

CROWDFUNDING

Questa campagna crowdfunding è fondamentale per poter garantire al progetto di essere realizzato nel miglior modo possibile. Permetterà alla produzione di sostenere economicamente il progetto coprendo tutti i costi logistici e promettendo il giusto compenso ai membri della troupe e del cast. Sarà cruciale anche per organizzare la fase di promozione del cortometraggio in cui sarà nostra premura, insieme ai partner coinvolti, sensibilizzare il pubblico sulle tematiche sociali trattate nel film. Infatti, una volta concluso, il cortometraggio avrà una forte visibilità all’interno dei vari canali divulgativi, come festival cinematografici ed eventi organizzati ad hoc, tra cui, già in programma, il Convegno “Migrazioni, cittadinanze, diversità. L’Italia plurale nello spazio Schengen e nell’era del postcinema” che si terrà a maggio 2021, presso il Fil.Co.Spe. dell’Università degli Studi Roma Tre.

Il costo totale de "La pecora" è di 12.000 euro. Con il premio vinto tramite il bando dell'Università degli Studi di Roma Tre e con il sostegno dei nostri partner riusciamo a coprire una parte dei costi di produzione. I 4.000 euro che raccoglieremo grazie a voi su Produzioni dal Basso ci permetterano di completare il nostro piano finanziario e di realizzare un corto di altissima qualità. Inoltre una parte della somma raccolta andrà in beneficienza alle associazioni no profit che hanno scelto di sostenere il nostro progetto aiutandole a perpetuare la lotta per il diritto degli animali .

La consegna del cortometraggio è fissata al 15 aprile 2021.

Rewards

Contribute
Campaign ended
€10.00

Sostenitore Base

Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select
€20.00

Sostenitore Plus

- Riceverai il link privato del cortometraggio nella tua casella di posta elettronica.
- Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select
€50.00

Sostenitore Extra

- Riceverai il link privato del cortometraggio nella tua casella di posta elettronica.
- Il tuo nome verrà inserito nei titoli di coda.
- Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select
€100.00

Sostenitore Talent

- Riceverai il link privato del cortometraggio nella tua casella di posta elettronica.
- Il tuo nome verrà inserito nei titoli di coda.
- Riceverai il dvd del cortometraggio a casa.
- Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select
€200.00

Sponsor

- Sarai accreditato come sponsor nei titoli del cortometraggio.
- Riceverai il link privato del cortometraggio nella tua casella di posta elettronica.
- Il tuo nome verrà inserito nei titoli di coda.
- Riceverai il dvd del cortometraggio a casa.
- Sarai invitato all'anteprima del cortometraggio.
- Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select
€500.00

Partner

- Sarai accreditato come partner nei titoli del cortometraggio.
- Sarai coinvolto attivamente nella fase di promozione ai fini della divulgazione e sensibilizzazione sulle tematiche del film.
- Riceverai il link privato del cortometraggio nella tua casella di posta elettronica.
- Riceverai il dvd del cortometraggio a casa.
- Sarai invitato all'anteprima del cortometraggio.
- Sarai invitato un giorno sul set dove incontrerai il cast e la troupe del cortometraggio.
- Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select
€1,000.00

Co-produttore

- Sarai accreditato come co-producer nei titoli del cortometraggio.
- Seguirai step by step le varie fasi della produzione del cortometraggio: la preparazione, le riprese, la post-produzione e la promozione
- Riceverai il link privato del cortometraggio nella tua casella di posta elettronica.
- Riceverai il dvd del cortometraggio a casa.
- Una parte del tuo contributo andrà in beneficienza alle associazioni di difesa animali.

Select

Comments (2)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Angelo E trattala bene 'sta pecora!
    • avatar
      Raganella Production Grazie per il tuo sostegno Angelo!!! Sarà fatto, la tratteremo con cuore e attenzione così come merita! Un abbraccione!
      4 months, 2 weeks ago