or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

La Luce delle Clarisse

A campaign of
Angela Maria Demurtas

Contacts

A campaign of
Angela Maria Demurtas

La Luce delle Clarisse

Support this project
83%
  • Raised € 8,315.00
  • Target € 10,000.00
  • Sponsors 148
  • Expiring in 12 days to go
  • Type All or nothing  
  • Category Community & social

A campaign of 
Angela Maria Demurtas

Contacts

The project

La Luce delle Clarisse

Per la prima volta in assoluto un libro fotografico racconta la vita quotidiana delle suore di clausura del Monastero Santa Chiara di Oristano.

Autori

Siamo un gruppo di amici del Monastero Santa Chiara di Oristano composto da Gabriele Calvisi, autore delle fotografie delle suore di clausura, Patrizia Mocci, giornalista de L’Unione Sarda, editor del libro e Massimiliano Daga, imprenditore, responsabile dei rapporti con le istituzioni e le imprese.

Altre amiche e amici contribuiscono con il loro lavoro e creatività. In particolare: Monica Pais , veterinaria, scrittrice e top player social manager; Antonello Carboni , regista; Enrico Correggia , musicista; Carlo Girio Mariotti , grafico; Maria Franca Perra , architetto e fotografa, Sergio Melani , grafico.

Il gruppo è a supporto del Monastero Santa Chiara di Oristano che svolge il ruolo di editore del libro e beneficiario di tutto il ricavato proveniente dalla vendita del libro e dalle donazioni.

Introduzione

L’obiettivo è quello di sostenere le clarisse del Monastero Santa Chiara di Oristano con tutto il ricavato della vendita del libro fotografico “La Luce delle Clarisse” che, per la prima volta, in assoluto, documenta la vita quotidiana delle suore di clausura e con le donazioni che saranno ricevute.

Ad oggi sono sette le suore, le sorelle, sas sorres , che hanno deciso di “abitare rinchiuse” per dedicarsi, in povertà somma, insieme in comunità, alla preghiera e al lavoro. Sette donne che hanno fatto una scelta radicale, coraggiosa e definitiva della loro vita. Dal chiostro e dalla cella, raccontano, per la prima volta, la loro vita con le fotografie. Raccontarsi in silenzio è per loro un modo per conoscersi, un modo per incontrarsi, per relazionarsi, per curarsi, per pregare e per amare.  Si tratta di una operazione di solidarietà nei confronti di sette donne forti e fragili insieme, poverissime di beni e ricche di fede e gioia, “prime pianticelle” di Francesco d’Assisi, eredi di Santa Chiara. Le clarisse di Oristano hanno bisogno di essere sostenute. Una comunità di preghiera vivente in povertà, presente nel cuore di tutti e soprattutto degli oristanesi e dei sardi, credenti e non, che in un periodo difficile per tutti non dimenticano di praticare la solidarietà.

Chi siamo?

Siamo un gruppo di amici delle suore del Monastero Santa Chiara di Oristano. Qui siamo in tre, molti altri sono con noi con il loro lavoro e la loro creatività.

Gabriele Calvisi, (Bitti, NU, 1952) è un ingegnere minerario, già dirigente d’azienda e giornalista, appassionato di musica e fotografia, dal 2017 ad oggi, chiamato dalle suore di clausura, ha documentato, per la prima volta in assoluto, con le fotografie la vita quotidiana delle clarisse. Tra le fotografie scattate, 80 sono pubblicate nel libro “La Luce delle Clarisse”.

Patrizia Mocci , studi in Lettere con indirizzo artistico all’Università degli Studi di Cagliari , è giornalista de L’Unione Sarda, scrive, tra l’altro, di cronaca e cultura, amica delle clarisse oristanesi, è l’editor del libro e cura la comunicazione del progetto.

Massimiliano Daga, imprenditore nel settore dell’illuminazione, presidente del Consorzio Industriale per l’oristanese, amico delle clarisse, ha curato l’illuminazione di diversi ambienti del Monastero. Si occupa dei rapporti con le istituzioni e le imprese al fine di raccogliere sponsorizzazioni e acquisto copie del libro.

Le protagoniste

Le protagoniste e riferimento primo del progetto sono le clarisse del Monastero Santa Chiara di Oristano che saranno, per l’occasione, l’editore del libro e le beneficiarie della totalità della raccolta delle risorse sia quelle provenienti dalla vendita del libro che dalle sponsorizzazioni e donazioni. Il punto di riferimento del progetto è Suor Maria Caterina Quartu, a cui si rapporta tutto il gruppo di lavoro e a capo dell’iniziativa.

Il Monastero Santa Chiara di Oristano

E’ nel cuore della città di Oristano e nel cuore degli oristanesi da 678 anni. Fondato con nome di Santa Chiara nel 1343, lo scrive il Papa Clemente VI al giudice Pietro III che due anni dopo, per la sua magnanimità, ottiene il permesso papale di accedere al monastero con la madre, la sorella Maria e altre persone. Allora il monastero risultava abitato da tredici suore provenienti in parte da Pisa. Il giudice Pietro III ridonò vita al monastero prima di morire nel 1347. Sua moglie donna Costanza, figlia di Filippo Aleramici marchese di Saluzzo, rimasta vedova, vi si ritirò fine alla fine della sua vita. E in quel monastero fu sepolta. Il fratello del giudice Pietro III, il giudice Mariano IV continuò a sostenere il monastero completandone la costruzione e dotandolo di una rilevante dote “in perpetuo”. La moglie del giudice Mariano IV, Timbora di Roccaberti, ricevette dal 1347 l’autorizzazione a visitare il monastero sette volte l’anno con quattro oneste donne e le figlie. Tra le figlie c’era la futura giudicessa Eleonora d’Arborea. Inizia così l’importante storia del Monastero Santa Chiara che si dipana in quasi sette secoli conservando le radici dell’identità oristanese.

Cosa vogliamo realizzare

Il nostro obiettivo è sostenere le clarisse raccogliendo delle risorse con diverse modalità.

1) Uno di questi è la vendita del libro fotografico “La Luce delle Clarisse”. Perciò per la stampa del libro fotografico abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding con l’obiettivo di raccogliere 10.000,00 € entro il 30 giugno, con la modalità “tutto o niente” con  la piattaforma Produzioni dal basso . Con tale somma potremo stampare il libro in mille copie. Il prezzo di vendita del libro è di 30,00 euro per singola copia, 50,00 euro per due copie e 100,00 euro per quattro copie. Per sostenere il progetto comprando anticipatamente il libro basta accedere alla piattaforma Produzioni dal Basso, digitare il progetto La Luce delle Clarisse, scegliere le ricompense, pagare con carta di credito o con post pay.

2) Un’altra iniziativa di raccolta fondi è quella di organizzare una settimana di solidarietà, quest’anno, in favore delle clarisse, ma che potrà essere replicata ogni anno per aiutare persone, organizzazioni del volontariato, o gruppi di persone in difficoltà,  chiedendo ai clienti dei supermercati che aderiscono all’iniziativa un piccolo contributo di 2 o 5 euro quando fanno la spesa.

3) Abbiamo chiesto il sostegno con sponsorizzazioni e acquisto copie alle imprese locali che gestiscono supermercati e alle imprese più importanti ubicate in questo territorio. Oltre alle imprese abbiamo chiesto al Comune e Provincia di Oristano, alla Regione Sardegna e alla Fondazione di Sardegna il sostegno con sponsorizzazioni e acquisto copie.

Le somme raccolte, oltre a coprire i costi di stampa, sono utilizzate per far fronte alle esigenze della vita quotidiana delle clarisse . Tutte le donazioni, le sponsorizzazioni e i ricavi della vendita del libro sono totalmente a favore del Monastero Santa Chiara . L’obiettivo principale è quello di aiutare il più possibile le suore per far fronte alle loro esigenze economiche e consolidare ed espandere il loro carisma in termini di comunicazione del loro messaggio nella realtà di oggi.

Il libro fotografico

Il libro fotografico contiene ottanta fotografie a colori tirate da Gabriele Calvisi a partire dal 2017 fino a oggi, per la prima volta, dentro il Monastero Santa Chiara di Oristano. Presentano il libro gli scritti dell’Arcivescovo Arborense Roberto Carboni, dell’antropologo e scrittore Bachisio Bandinu, dello scrittore Natalino Piras e della professoressa Anna Maria Capraro. Altri scritti di varia forma, raccontano con le parole il carisma delle clarisse, e sono firmati da sole donne. Il libro ha 144 pagine e un formato chiuso di 26 cm di larghezza per 30 cm di altezza.

Le autrici dei testi sono: Diana Bandinu, Patrizia Cadau, Patrizia Carta, Monica Coloru, Maria Antonietta Coppola, Francesca Deias, Anna Paola Iacuzzi, Carmela Leoni, Rosanna Maiore, Gabriella Miglior, Maria Paola Miglior, Patrizia Mocci, Cesarina Montera, Domenica Oletti, Monica Pais, Elisabetta Pau, Valeria Pinna, Rossella  Sanna, Bonaria Serra e Dora Soru.

I partner

Abbiamo chiesto a delle imprese il sostegno in particolare alle imprese associate alla Lega della Cooperativa: Conad, 3A e Cao; al Gruppo Crai dei Fratelli Ibba, al gruppo Supermercati Frongia e al supermercato Ideal Market e alla Grafiche Zanini. Altresì abbiamo chiesto il sostegno al Comune e Provincia di Oristano, alla Regione Sardegna e alla Fondazione di Sardegna. Abbiamo chiesto ai Comuni ove sono nate e cresciute  quelle donne coraggiose diventate poi clarisse: Comune di Abbasanta, Arborea, Siapiccia, Tramatza, Alghero, Selargius e Cagliari.

Appello

Per finanziare il costo di stampa e sostenere le clarisse chiediamo a tutti gli interessati il  sostegno.

I nomi dei sostenitori della campagna di crowdfunding e quello degli enti ed imprese sponsor, assieme ai loro loghi, saranno pubblicati, con il loro consenso, nel libro che sarà stampato, se sarà raggiunto l’obiettivo, a fine luglio 2021.

Per questa causa di solidarietà abbiamo bisogno del vostro sostegno e dunque sosteneteci acquistando anticipatamente il libro e diffondendo l’iniziativa tra i vostri amici.

Comments (32)

Per commentare devi fare
  • avatar
    CATTOGNO SPERIAMO DI COMPLETARE LA RACCOLTA FONDI.
    • AD
      Monastero Santa Chiara Oristano Grazie, siamo vicini all'obiettivo
      1 day, 1 hour ago
  • ca
    carolina Grazie per il libro, inoltre prego per la salute di tutta la mia famiglia e i miei pensieri vanno anche a voi.
    • VB
      Vivina Un saluto perticolare a suor M. Doretta. Vivina
      • fa
        francesco ottima iniziativa da replicare
        • BC
          Bruno splendida iniziativa
          • CM
            Chiara Grazie!
            • LL
              LUCA OTTIMA INIZIATIVA! CORAGGIO
              • LD
                Laura Libro prenotato, grazie per la vostra presenza defilata ma potente
                • avatar
                  Filippo non vedo l'ora
                  • avatar
                    Patrizia Un bellissimo progetto e un segno fortissimo di amore universale. Per Oristano, per la nostra irrinunciabile vocazione alla pace, alla bellezza e alla solidarietà come valori imprescindibili. Grazie

                    Vuoi sostenere questo progetto?