oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

La falegnameria che vorrei.

Una campagna di
Antonino Roccella

Contatti

Una campagna di
Antonino Roccella

La falegnameria che vorrei.

La falegnameria che vorrei.

Sostieni questo progetto
0%
  • Raccolti € 340,00
  • Obiettivo € 40.000,00
  • Sostenitori 10
  • Scadenza 69 giorni rimanenti
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Startup & business

Una campagna di 
Antonino Roccella

Contatti

Il Progetto

Bonjour à tout le Monde, prima di spiegare il perché del “mio” crowdfunding mi presento.

Mi chiamo Antonino Roccella ed ho 22 anni nasco tra le colline siciliane e sin da piccolo ho sempre seguito mio padre nel suo lavoro. Siccome il “papi e la mami” non sono ricchi latifondisti né spregiudicati finanzieri ma onesti e tartassati contribuenti, arrivo al venerdì grazie a vari McJob (per gli head hunter : mi hanno sempre abituato fin dalla tenera età a guadagnarmi la pagnotta, a lamentarmi poco e a lavorare sodo).

Oltre ai vari lavoretti ho sempre lavorato con mio padre abile artigiano figlio di un maestro del mestiere. Mio nonno fondò la falegnameria nel 1959 formatosi da ebanista e nell’ottobre del 2002 l’azienda si amplia introducendo macchinari a controllo numerico, dedicandosi prevalentemente alla produzione di infissi in legno e legno-alluminio.

Dal 2015 ne sono diventato il proprietario e a  20 anni mi sono ritrovato a gestire il tutto ( Io) , ma questo non mi spaventa anzi mi spinge a voler fare di più.

Ho tanti sogni e progetti ancora da realizzare. Vorrei che la mia azienda aprisse uno Showroom s eguiti da altri Showrooms in tutta l’ Italia, in Europa e oltre oceano. Vorrei assumere tanti ragazzi come me per poter, nel mio piccolo, contrastare l'ormai  diffuso fenomeno dell'emigrazione all'estero.Vorrei disegnare e realizzare, insieme agli infissi,dei mobili su misura in modo da poter soddisfare i desideri dei miei clienti. Vorrei che la mia azienda fosse all’avanguardia nei prodotti e nella tecnologia. Vorrei che la mia ambizione superasse di gran lunga il mio talento MA prima di poter realizzare tutto questo bisogna iniziare dalle fondamenta. Ecco il perché del mio crowdfunding ; voglio comprare il locale dove sto attualmente lavorando. Al momento sono in affitto. Ho fissato il budget a 40.000 (quarantamila/00) euro che è l’importo necessario per poterla acquistare e se non dovessi arrivare alla quota stabilita entro il termine con i soldi raccolti acquisterei dei macchinari e degli utensili utili a snellire il mio lavoro.

Ho deciso di rivolgermi a voi perché sono molto fiducioso. E' la parola stessa crowd(Folla) funding (finanziamento) che permette di essere solidali l’un l’altro.

Non vedo l’ora di potervi ringraziare personalmente uno ad uno.

Tutto quello che mi spinge a fare questo è la mia motivazione. L’etimologia della parola “motivazione” (così come quella di emozione) riporta al concetto di movimento: la motivazione (muovere verso) non è altro che l’insieme di forze che agiscono sulla persona e la portano ad attivare le proprie energie per fare qualcosa. Chi è motivato a lavorare mette in gioco più energie e, di solito, ha più successo di chi non è motivato.

Concludo con delle citazioni:

Non mi scoraggio perché ogni tentativo sbagliato scartato è un altro passo avanti.

“Thomas Edison”

Se Fossimo ciò che siamo in grado di fare rimarremmo letteralmente sbalorditi.

“Thomas Edison”

Il fallimento è una possibilità di ricominciare in maniera più intelligente.

“ Henry Ford”

L'edificio che intendo acquistare

Alcuni dei miei lavori

Commenti (1)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Sara  Capita spesso di sostenere enti benefici, anche se con poco . Io non lavoro. Ma ho ricevuto questo regalo dai parenti. Ho pensato che in questo momento fare questa donazione, era più gratificante e utile che spendere questa cifra in cose inutili. Siamo amici, e gli amici servono a sostenersi come meglio possono!!! V vogliamo bene! Un augurio grande. E speriamo che questo natale porti tante donazioni! da SARA E famiglia!

    Community

    Vuoi sostenere questo progetto?