or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

La Battaglia della Memoria: un percorso di riscoperta e racconto delle storie di lotta che hanno attraversato l’Italia

A campaign of
Cannibali e Re

Contacts

A campaign of
Cannibali e Re

La Battaglia della Memoria: un percorso di riscoperta e racconto delle storie di lotta che hanno attraversato l’Italia

La Battaglia della Memoria: un percorso di riscoperta e racconto delle storie di lotta che hanno attraversato l’Italia

Support this project
18%
  • Raised € 1,840.00
  • Target € 10,000.00
  • Sponsors 71
  • Expiring in 64 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Documentaries and inquiries

A campaign of 
Cannibali e Re

Contacts

The project

LA BATTAGLIA DELLA MEMORIA

Quattro anni orsono è partito il nostro progetto di divulgazione storica dedicato agli oppressi. Negli ultimi due anni abbiamo realizzato 3 libri, più di 40 laboratori nelle scuole, presentazioni in oltre 130 città italiane, campagne di sostegno a progetti e realtà associative nelle cui finalità ci riconosciamo. Ora manteniamo un’altra promessa: arriva la prima pubblicazione targata Cannibali e Re ma prodotta all’esterno del nostro collettivo, scelta tra numerosi manoscritti che ci sono stati inviati lo scorso anno. Un libro sul Pirata dei cieli, Capitan Harlock, firmata Fabio Pennacchi.

Per poter continuare a portare avanti il nostro lavoro vi chiediamo ancora una volta di sostenere la nostra campagna di fine anno legata alla distribuzione di agende, calendari, racconti e illustrazioni. Oggi lanciamo un crowdfunding che sarà attivo fino a Natale di quest'anno. L'obiettivo è raccogliere 10.000 euro che non ci serviranno solo a proseguire le attività già in essere, ma che intendiamo utilizzare per realizzare “La Battaglia della Memoria”: un percorso di riscoperta e racconto delle storie di lotta che hanno attraversato l’Italia. Stiamo parlando di una serie di puntate audio/video da realizzare a partire dalla prossima primavera (emergenza sanitaria permettendo), nelle quali cercheremo di raccontare non solo i conflitti degli oppressi nella loro dimensione storica ma anche di analizzare come tali esperienze, attraverso vittorie e sconfitte, abbiano condizionato lo sviluppo di una determinata area geografica, di certe dinamiche sociali, di alcuni aspetti del paesaggio urbano ed extraurbano. Alla fine di questo percorso creeremo una “mappa delle lotte” e un lungometraggio, non solo per raccontare che il nostro paese è stato scosso da singoli, movimenti e organizzazioni di varia natura che si sono ribellati per cambiare la realtà del proprio spazio tempo, ma anche per riaffermare come il coltivare la memoria di queste esperienze possa essere centrale nel determinare lo sviluppo di una coscienza critica, fondamentale come singoli per avere consapevolezza della propria collocazione nella società, e come collettività per costruire una identità degli oppressi.

Grazie per il supporto che ci avete dato fino ad oggi e che continuerete a darci.
Come sempre, avanti tutta!

ATTENZIONE! Le spedizioni delle ricompense inizieranno a partire dalla prima settimana di novembre. Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci!


RITORNANO AGENDE, CALENDARI, UN RACCONTO BREVE E LE ILLUSTRAZIONI PER SUPPORTARE IL CROWDFUNDING PER LA BATTAGLIA DELLA MEMORIA!

Per il terzo anno di fila tornano le nostre agende e i nostri calendari! Questa volta saranno disponibili qui, su Produzioni dal Basso, come "ricompense" per chi supporterà il nostro crowdfunding. Come l'anno scorso, inoltre, sarà disponibile anche un racconto breve dal titolo "Magdalene" ed ambientato nella Versailles del Re Sole. Fanno anche il loro gradito ritorno le illustrazioni, prese direttamente dal nostro ultimo libro, Cronache Ribelli volume II.

Agende e calendari, quest'anno, racconteranno le storie dei simboli delle lotte. Dal cerchio antifascista al pugno chiuso delle lotte per i diritti civili, dalla bandiera del popolo Mapuche al logo di Earth First!, racconteremo le storie di 24 simboli, 12 sull'agenda e 12 sul calendario. Altri 53 simboli saranno descritti brevemente nelle agende, uno per settimana, mentre ciascun giorno del calendario sarà dedicato a un personaggio che abbiamo raccontato o che racconteremo su Cannibali e Re.



Come detto nel precedente paragrafo, pubblicheremo inoltre il primo dei testi scritti al di fuori del nostro collettivo. Si tratta di un elaborato di Fabio Pennacchi che parla di Capitan Harlock, leggendario pirata dei cieli nato dalla matita di Leiji Matsumoto, un vero e proprio simbolo dell'animazione degli anni '80. Ma anche un vero e proprio simbolo di libertà.

Completano le nostre "ricompense" un nuovo racconto breve illustrato dal titolo "Magdalene" e ambientato nella Francia del Re Sole e quattro illustrazioni tratte da Cronache Ribelli volume II: si tratta di Ipazia, scienziata vissuta tra il IV e il V secolo, martire della libertà di pensiero; Marco Cavallo, la statua "ideata" da Marco Basaglia e simbolo di lotta per tutti i malati psichiatrici; Gaetano Bresci, che vendicò i morti dei moti di Milano sparando e uccidendo Umberto I; e infine le due piratessi Anne Bonny e Mary Read, icone del periodo d'oro della pirateria.


CANNIBALI E RE: QUATTRO ANNI DI STORIA DEGLI ULTIMI, DEGLI OPPRESSI, DEGLI SFRUTTATI DI TUTTE LE EPOCHE

Cannibali e Re è un progetto di divulgazione storica che nasce nella primavera del 2016 con l’obiettivo di provare di rispondere a un quesito per noi centrale: chi ha fatto davvero la Storia?

A guardare i manuali che ci siamo trovati tra le mani sin dalle elementari la risposta parrebbe essere scontata: re, imperatori, papi e tutta una serie di “grandi uomini” che riempiono non solo le pagine dei libri ma anche l’immaginario collettivo.

Eppure difficilmente questi grandi uomini sarebbero riusciti nelle “loro” imprese senza il sudore di schiavi, servi della gleba, contadini, artigiani, operai . E oggi parleremmo di una storia molto diverse se tutte queste categorie, nei loro tempi e nei loro contesti geografici ben distanti, non si fossero ribellati alla loro condizioni di oppressi.

Su Cannibali e Re abbiamo sempre provato a raccontare le loro storie. Le storie di donne e uomini comuni - ovvero appartenenti per condizione sociale al 99% dei loro contemporanei - e allo stesso tempo straordinari per coraggio e determinazione nelle lotte . Le lotte, appunto, con un plurale che vuole sottolineare la volontà di raccontare oppressioni di ogni tipo. Dall’antifascismo alle questioni operaie, a tematiche di genere alle lotte transfemministe, dall’antispecismo all’anticolonialismo. Nessuno è libero se non siamo tutti liberi.

Le loro storie non sono, però, dei meri aneddoti di ribellione fine a sé stessi. Sono invece essenziali per comprendere, dal nostro punto di vista, la nostra collocazione nel mondo contemporaneo e il ruolo che occupiamo nella società . Società che a dispetto dei tanti cambiamenti avvenuti  grazie alle lotte degli ultimi secoli, presentano ancora diseguaglianze inaccettabili e sono dominate da narrazioni classiste, xenofobe e discriminatorie.

Società in cui si acuiscono e rinascono con violenza i nazionalismi.

Volevamo raccontare queste storie, dunque, e farle arrivare a quante più persone possibili. Facebook rappresenta un mezzo sicuramente ambiguo e controverso ma era, ed è ancora, per noi, il veicolo più efficace per far giungere i nostri contenuti ad un pubblico vasto. Abbiamo iniziato quindi a scrivere le nostre storie sotto forma di post brevi e scritti in maniera semplice ma allo stesso tempo con un tono fortemente narrativo, senza mai sederci in cattedra ma aprendoci sempre a suggerimenti e consigli da parte degli altri utenti. E anche la funzione dei commenti, spesso tanto criticata all’interno del social network, è stata per noi strumento di discussione, scambio e condivisione. Questo lavoro, iniziato nel giugno 2016,  è proseguito in maniera abbastanza costante finché, nel dicembre successivo, alcuni nostri post hanno permesso alla pagina di crescere in maniera esponenziale.

Nell’autunno del 2017 la pagina contava ormai decine di migliaia di iscritti. Iniziammo ad interrogarci, allora, anche sulla spinta della community, su come fare il passo successivo. Decidemmo che era il caso di “uscire” da Facebook e dare seguito a quello che ci era stato spesso suggerito da chi seguiva il nostro lavoro social: scrivere un libro. Nacque così Cronache Ribelli. Un libro nel quale tentammo di trasferire il nostro approccio e la nostra visione del mondo non solo nei contenuti, ma anche nella realizzazione stessa del volume. Illustratrici, grafiche e correttori bozze vennero infatti coinvolti in maniera orizzontale e le scelte discusse e condivise tenendo conto delle competenze di ciascuno. Decidemmo di utilizzare il formato dell’almanacco e di realizzare un volume che fosse di facile approccio, bello da sfogliare e alla portata di tutti. Quando uscì, Cronache Ribelli non aveva un codice ISBN: volevamo farlo circolare al di fuori del tradizionale circuito editoriale, al di fuori di Amazon, IBS (e simili) e volevamo evitare spedizioni con corrieri espresso.

Cronahe Ribelli è stato un successo sotto ogni punto di vista, tant'è che oggi siamo alla sua quarta ristampa . Tale successo ci ha permesso di dare corpo, nel settembre del 2018, ad un’associazione omonima al libro.

Grazie a questa abbiamo potuto relazionarci anche con le scuole per portare la nostra narrazione in un contesto per noi essenziale. Seguirono quindi una campagna di tesseramento che vide centinaia di iscritti e, nel marzo 2019, la pubblicazione del nostro secondo libro, L’Organizzazione , testo era ben diverso la suo predecessore: si tratta infatti di un romanzo . L’obiettivo era quello di raggiungere, con una storia non reale ma realistica, l’interesse di chi magari preferisce avvicinarsi a certe tematiche tramite un racconto di questo tipo.

Infine, nel giugno del 2020 è uscito Cronache Ribelli volume II . Un libro nato nel pieno di un'emergenza sanitaria senza precedenti, che ci ha portato a decidere di devolvere 1€ per ogni copia venduta a una realtà del nostro territorio, la Spesa Solidale Perugia , che si è occupata di dare sostegno a chi si è ritrovato in enorme difficoltà durante il lockdown e nei mesi successivi.


Support this project

Rewards

Choose this reward
€10.00

Calendario + Illustrazione Ipazia

Con questa ricompensa otterrete il nostro calendario 2021, dedicato ai simboli delle lotte che hanno attraversato gli ultimi secoli, e un'illustrazione di Ipazia tratta da Cronache Ribelli volume II e realizzata da Aurora Stano. Il calendario è in formato 23x33, simile a quella del 2020. Oltre alle 12 storie mensili, ogni giorno dell'anno ricorda un personaggio ribelle che abbiamo raccontato o racconteremo su Cannibali e Re. L'illustrazione è invece in formato 16x23.

107 to go
Select
Choose this reward
€10.00

Agenda + Illustrazione Ipazia

Con questa ricompensa otterrete la nostra agenda 2021, dedicata ai simboli delle lotte che hanno attraversato gli ultimi secoli, e un'illustrazione di Ipazia tratta da Cronache Ribelli volume II e realizzata da Aurora Stano. L'agenda è in formato settimanale (144 pagine), dimensioni intermedie 12x21, simile a quella del 2020; l'illustrazione è invece in formato 16x23.

114 to go
Select
Choose this reward
€20.00

Calendario + Agenda + Racconto breve +Illustrazioni Ipazia e Marco Cavallo

Con questa ricompensa otterrete la nostra agenda 2021 e il calendario 2021, dedicati ai simboli delle lotte che hanno attraversato gli ultimi secoli, il racconto breve "Magdalene" e due illustrazioni: Ipazia e Marco Cavallo, tratte da Cronache Ribelli volume II e realizzate da Aurora Stano. L'agenda è in formato settimanale (144 pagine), dimensioni intermedie 12x21, simile a quella del 2020. Il calendario è in formato 23x33, simile a quella del 2020. Oltre alle 12 storie mensili, ogni giorno dell'anno ricorda un personaggio ribelle che abbiamo raccontato o racconteremo su Cannibali e Re. Le illustrazioni sono invece in formato 16x23.

488 to go
Select
Choose this reward
€30.00

Calendario + Agenda + Racconto breve + Fammi volare Capitano + Illustrazioni Ipazia, Marco Cavallo e Gaetano Bresci

Con questa ricompensa otterrete la nostra agenda 2021 e il calendario 2021, dedicati ai simboli delle lotte che hanno attraversato gli ultimi secoli, il racconto breve "Magdalene", il libro "Fammi volare capitano" di F. Pennacchi, dedicato al pirata dei cieli Capitan Harlock e tre illustrazioni: Ipazia, Marco Cavallo e Gaetano Bresci, tratte da Cronache Ribelli volume II e realizzate da Aurora Stano e Becc. L'agenda è in formato settimanale (144 pagine), dimensioni intermedie 12x21, simile a quella del 2020. Il calendario è in formato 23x33, simile a quella del 2020. Oltre alle 12 storie mensili, ogni giorno dell'anno ricorda un personaggio ribelle che abbiamo raccontato o racconteremo su Cannibali e Re. "Fammi volare capitano" è in formato 14,8x21, di 96 pagine. Le illustrazioni sono invece in formato 16x23.

230 to go
Select
Choose this reward
€40.00

Calendario + Agenda + Racconto breve + Fammi volare Capitano + Cronache Ribelli volume II + Illustrazioni Ipazia, Marco Cavallo, Gaetano Bresci e Le Piratesse

Con questa ricompensa otterrete la nostra agenda 2021 e il calendario 2021, dedicati ai simboli delle lotte che hanno attraversato gli ultimi secoli, il racconto breve "Magdalene", il libro "Fammi volare capitano" di F. Pennacchi, dedicato al pirata dei cieli Capitan Harlock e tre illustrazioni: Ipazia, Marco Cavallo, Gaetano Bresci e le Piratesse, tratte da Cronache Ribelli volume II e realizzate da Aurora Stano e Becc e infine una copia di Cronache Ribelli volume II. L'agenda è in formato settimanale (144 pagine), dimensioni intermedie 12x21, simile a quella del 2020. Il calendario è in formato 23x33, simile a quella del 2020. Oltre alle 12 storie mensili, ogni giorno dell'anno ricorda un personaggio ribelle che abbiamo raccontato o racconteremo su Cannibali e Re. "Fammi volare capitano" è in formato 14,8x21, di 96 pagine. Le illustrazioni sono invece in formato 16x23.

131 to go
Select

Comments (34)

Per commentare devi fare
  • MC
    Max Cannibali e Re è ormai sinonimo di qualità e affidabilità
    • avatar
      Cronache Ribelli <3 addirittura! Grazie mille :)
      13 hours ago
  • MP
    Mauro Grazie per il lavoro che fate, per essere uno dei pochi motivi per rimanere sui social, per aver avvicinato agli ideali di solidarietà ed anarchia anche i miei cattolicissimi parenti e per dare la possibilità a tutti, anche se con pochi euro di spesa, di sentirsi parte di questo bel progetto. :) Spero un giorno di riuscire a conoscervi di persona! Buon lavoro a tutti voi. Mauro
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie a te Mauro per il supporto ma, soprattutto, per questa cosa bellissima che ci hai scritto. Se davvero abbiamo avvicinato qualcuno a certi ideali è, per noi, la nostra più grande vittoria. Sai che siamo stati a Roma a fine settembre? Speriamo per una prossima volta allora :)
      23 hours ago
  • GV
    Giammaria Continuate così!!! daje
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie :D
      1 day, 16 hours ago
  • sb
    simone Ottimo lavoro👍
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie mille! :)
      2 days, 15 hours ago
  • ED
    Enrico Sono fiero di sostenere i vostri progetti perché essi arrivino a più persone possibili! Un abbraccio Enrico "Mizzone"
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie Enrico <3
      2 days, 15 hours ago
  • MS
    Marco Grazie per il lavoro che fate!
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie a te, Marco!
      2 days, 23 hours ago
  • MM
    Mattia Grazie di tutto il lavoro
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie a voi tutte e tutti per il supporto!
      3 days, 14 hours ago
  • DF
    Dario Grazie!
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie a te :)
      3 days, 16 hours ago
  • avatar
    Roberto Siete semplicemente straordinari! :') complimenti per tutto e in bocca al lupo per il successo e la crescita dei vostri progetti
    • avatar
      Cronache Ribelli Lunga vita al lupo, Roberto! :) ci metteremo il massimo impegno, col contributo di tutte e tutti!
      3 days, 22 hours ago
  • LB
    Lorenzo Una piccola somma per aiutarvi a diffondere cultura
    • avatar
      Cronache Ribelli Grazie grazie e ancora grazie, Roberto <3
      3 days, 22 hours ago

Vuoi sostenere questo progetto?