or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Kenitch il pappagallo in viaggio fino alla baia di Lofoten-Norway

A campaign of
Filippo Paolasini

Contacts

A campaign of
Filippo Paolasini

Kenitch il pappagallo in viaggio fino alla baia di Lofoten-Norway

Campaign ended
  • Raised € 2,115.00
  • Sponsors 44
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Personal fundraising

A campaign of 
Filippo Paolasini

Contacts

The project

Salve mi chiamo Filippo Paolasini e ho un grande sogno da realizzare : voglio raggiungere la Baia di Lofoten (Norvegia). Da piccolo sono sempre rimasto molto affascinato dal romanzo di Jules Verne Ventimila leghe sotto i mari , e c'è un immagine che non riesco a togliermi dalla testa: la Baia di Lofoten dove i tre fuggitivi scappati dalla furia omicida del Capitano Nemo e il suo Nautilus, naufragano trovando riparo in un piccolo rifugio, una piccola casa di legno di pescatori. Li Il Professor Pierre Aronnax, scriverà le sue memorie ripercorrendo tutto il viaggio fatto durante quei giorni di prigionia.

Adoro l'avventura e sono abituato a sognare a occhi aperti, fortunatamente in questi anni ho potuto tradurre questo mio talento nell'arte teatrale essendo io un attore, e per una serie di fattori, in parte al di fuori del mio controllo, è arrivato il momento di compiere questa impresa. Non sarò solo, con me il mio Westfalia California-Coach un T4 equipaggiato a camper del 1995, che sarà a tutti gli effetti il mio Nautilus che mi porterà dritto alla Baia norvegese. Non ho realmente chiaro il percorso, quale sia la rotta precisa, ma dopo i mesi di "prigionia" dovuta al COVID-2019 , sento di aver bisogno di incontrare più persone possibile, il Teatro sarà il modo di connettermi con tutti loro.

Non ho uno spettacolo pronto, una drammaturgia scritta, ho solo in mente un personaggio di nome Kenitch, un Uomo-Pappagallo, che sa ripetere le voci le sonorità di chi incontra o di chi lo ha incontrato. In questo mio Kenitch's Trip metterò in scena in maniera assolutamente spontanea e non del tutto preparata il mio repertorio di canzoni, monologhi o piccoli balli, in una lingua multiforme e non convenzionale, la lingua del mio Cuore. La volontà è di conquistare l'attenzione di più persone possibile e farne scaturire un reale entusiasmo. A chi vedrà questa performance oltre a chiedere una piccola offerta, un Tip , per continuare il mio viaggio, chiederò di donarmi un piccolo frammento della loro memoria più antica, un ricordo della loro infanzia, di quando si vive di sogni, quando la fantasia combacia con il presente e le preoccupazioni legate al futuro sono solo il gioco delle persone adulte. Perciò una piccola canzone, una filastrocca, un proverbio, qualsiasi cosa è rimasto attaccato alla memoria e non si sa il perché, un po' come il mio desiderio di partire da Marzocca-Senigallia per arrivare fino alla Baia di Lofoten .

Quando arriverò nel posto del mio cuore avrò raccolto un vero e proprio "Canzoniere" un'insieme di racconti e ricordi di chi ho incontrato, tutto un materiale che utilizzerò per scrivere il mio spettacolo, lo spettacolo della mia vita .

Questa campagna di crowdfunding nasce per la volontà di sostenere questo sogno così da permettere a tutti quelli vogliano credere nel mio progetto di portarli con me, sarete a tutti gli effetti il carburante per il mio motore, l'energia per credere fino in fondo in me stesso, il sostegno alla mia forza di volontà. Non sarà semplice ma è mia intenzione fare un vero e proprio " Diario di Bordo" con testimonianze video, foto e racconti per tenerci il più vicino possibile anche a distanza. Cercherò di documentare il più possibile questa avventura scrivendo e parlando in Inglese, che a oggi non è sicuramente perfetto anzi... ma anche a grazie a questo viaggio può essere un ottimo modo per spezzare questa catena, rompere una barriera emotiva e farsì che finalmente il Pappagallo Kenitch possa volare libero dapperttutto.

Grazie sin da ora per la vostra fiducia

Vostro Filippo

Hi
My name is Filippo Paolasini and I have a big dream to achieve: I want to travel from Senigallia, my hometown in Italy, to the Lofoten Bay in Norway.
When I was a child, I have always been very fascinated by the novel by Jules Verne: 20.000 leagues under the sea. There is an image that I cannot get out of my head: the Lofoten Bay where the three fugitives escaped from the murderous fury of Captain Nemo and his Nautilus, shipwrecked finding shelter in a small refuge, a small wooden fisherman's house. The Professor Pierre Aronnax, will write his memoirs retracing the entire journey made during those days of captivity.

I love adventure and my fantasy flies, fortunately, I have been able to translate my talent into theatrical art being an actor and for a number of factors, partly beyond my control, and the time to do this trip has come. I will not be alone, with me, there is my Westfalia California-Coach: a T4 equipped as a camper from 1995, which will in effect be my Nautilus that will take me straight to the Norwegian Bay. I do not really know anything about the route, but after the months of "imprisonment" during COVID-2019, I feel I need to meet as many people as possible; the Theater will be the way to connect with all of them.

I don't have a complete show, or a dramaturgy wroten, I only have in mind a character named Kenitch, a Man-Parrot, who knows how to repeat the voices of the sounds of those who meet or those who have met him. In my “Kenitch's Trip” I will stage my repertoire of songs, monologues or small dances in a spontaneous and not completely prepared way, in a multiform and unconventional language, the language of my Heart. The aim is to win the attention of as many people as possible and to generate real enthusiasm. To those who will see this performance, besides asking for a small offer or a Tip to continue my journey, I will ask to give me a small fragment of their oldest memory, a reminder of their childhood, of their dreams. Children’s fantasies match with the present, while adults worry for the future. Therefore a small song, a nursery rhyme, a proverb, anything has remained attached to the memory and no one knows why, a bit like my desire to leave from Marzocca-Senigallia to get to the Bay of Lofoten.

When I get to the place of my heart, I will have collected a real "Canzoniere" a catalogue of stories and memories of who I met, all a material that I will use to write my show, the show of my life.

This crowdfunding campaign was born out of the desire to support this dream and to allow all those who want to believe in my project to take them with me, you will be the fuel for my engine, the energy to believe fully in me itself, support for my willpower. It will not be easy but it is my intention to make a real "Logbook" with video testimonials, photos and stories to keep us as close as possible even from a distance. I will document this adventure as much as possible by writing and speaking in English, which is a great Challenge. Thanks to this trip, it can be a great way to break the barrier keeping me to communicate freely in English with everybody; assuring the Kenitch Parrot that he will finally be free to fly everywhere.

Thanks for your trust

Your Filippo

Comments (28)

Per commentare devi fare
  • MR
    Marco ... un maglione è per sempre
    • SA
      Sara Ciao Fil, e' dall'inizio di questa avventura che volevo sostenerti.. ma troppo facilmente ci perdiamo nella nostra vita.. Proprio per questo che voglio contribuire al tuo viaggio, perche' hai una forza e un'energia contagiosa che porta a rimettersi in gioco e cercare di vivere a pieno ogni momento.. anche quelli in cui siamo persi. Un abbraccio, Sara
      • avatar
        Luca Caro Filo, ho seguito come ho potuto questo tuo viaggio verso le Lofoten. In alcuni momenti ho sognato con te, condividendo la spinta emotiva ed interiore di intraprendere un cammino. La strada e il viaggio sono temi a me cari. Ho ripercorso libri e storie in cui mi ero immedesimato da ragazzo e verso cui da adulti ancora si tende. Questa donazione è perché il tuo viaggio lo hanno immaginato in molti e realizzato in pochi...e poi Kenitch deve pur tornare a casa! Un abbraccio e un saluto ricordando un’amicizia di diversi anni fa. Luca Pater
        • MR
          Marco Oh lulone, ho ripulito la mia prepagata. Vedi di fare le cose a modo durante il rientro: 1. raccattami un maglione modello “Eroi di Telemarketing” come quello indossato da Kirk Douglas nella foto in pvt; 2. raccoglimi le bandiere di tutte le terre solcate nel viaggio che poi le isso da qualche parte in gir tra Pesre e Fan. In bocca al lupo. Un abbraccio forte.
          • LB
            Luca Goditi le Lofoten, Filo! Un forte abbraccio!
            • avatar
              Iacopo Un abbraccio da Damian!!
              • avatar
                Gabriella ci sono anch'io !!!! zia Gab.
                • avatar
                  Letizia É solo un piccolo pensiero per un grande sogno! Buon viaggio Letizia
                  • avatar
                    Emanuela Birretta e tisanina visto che fa freddo e mi sa che non basta il piumaggio! Vola Filo!
                    • avatar
                      Chia Un abbraccio Filo💪🏼

                      Community