or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

INVISIBILI - Il documentario sulle reazioni avverse

A campaign of
Playmastermovie

Contacts

A campaign of
Playmastermovie

INVISIBILI - Il documentario sulle reazioni avverse

Support this project
100%
  • Raised € 18,170.00
  • Target € 18,000.00
  • Sponsors 487
  • Expiring in 40 hours to go
  • Type Keep it all  
  • Category Documentaries and inquiries
  • Obiettivi
    3. Salute e benessere
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
Playmastermovie

Contacts

The project

Da mesi tutti gli italiani sono sottoposti a continue vessazioni da parte del governo in ambito lavorativo e sociale. La vita, come la intendevamo prima della pandemia, è stata resa impossibile attraverso le continue limitazioni e lo sdoganamento del cosiddetto "green pass".

Il fine è quello dell'adesione di massa ad una campagna vaccinale anticovid che lascia però molti dubbi, sia per il reale funzionamento dei sieri, sia per le innumerevoli reazioni avverse agli stessi. Si parla, solo per l'Europa, di milioni di reazioni avverse, anche gravi e di migliaia di decessi tutti documentati, di cui i media mainstream non parlano o parlano in minima parte, minimizzando la portata reale del fenomeno. La sensazione è che le istituzioni vogliano quasi far sparire queste persone rendendole invisibili.

Per questo motivo abbiamo deciso di realizzare un documentario che vuole portare l'attenzione sulla reale gravità di questi casi attraverso le voci dei danneggiati ma anche dei professionisti del mondo della sanità e della magistratura.

Alla vigilia di una possibile introduzione di una "quarta dose" obbligatoria per tutti, il messaggio che arriva dai protagonisti è chiaro e deve raggiungere il maggior numero di persone possibili: non si può forzare in nessun modo l'essere umano all'inoculazione o all'assunzione di sostanze potenzialmente dannose e talvolta letali.

Per realizzare questo documentario abbiamo bisogno di voi e del vostro sostegno.

Queste alcune fra le testimonianze che stiamo raccogliendo e che andranno nel documentario:


Doina, madre di tre figli, ha visto spegnersi il figlio diciottenne fra le sue braccia a causa di un infarto pochi giorni dopo aver ricevuto le seconda dose di vaccino. Il suo unico desiderio è che venga fatta chiarezza sulle cause della morte.




Valentina, atletica ragazza appena laureata, dopo l'inoculazione si è ritrovata ad avere numerose paralisi totali associate a gravi deficit cognitivi. Dopo mesi continua coraggiosamente a lottare ogni giorno per riuscire a migliorare la sua situazione.


Roberto e Alessandra sono una coppia con due figli che lavorano in ambito scolastico. Entrambi, forzati alla vaccinazione dal green pass obbligatorio per la categoria, hanno avuto gravi problemi di tachicardia e deambulazione. La loro preoccupazione maggiore è quella di non riuscire più a seguire i figli nel modo adeguato.


Roberto, giovane operatore sanitario, ha avuto una miocardite dopo l'inoculazione del vaccino che lo ha reso incapace di proseguire la sua vita in modo normale. La sua reazione è stata esemplare: si è unito al Comitato Ascoltami e ora da mesi dedica parte della sua giornata a raccogliere testimonianze di persone cha hanno avuto reazioni avverse per creare una rete di solidarietà attiva.


Il Dott. Alberto Donzelli, coordinatore della Commissione Medico Scientifica indipendente ci mostrerà in modo chiaro e inequivocabile studi scientifici sulla reale protezione vaccinale.

La Dott. Bruna Maccarrone, psicoterapeuta, ha messo gratuitamente le sue capacità a disposizione dei danneggiati da vaccino e cerca di aiutarne il più possibile. Ci parlerà fra l'altro dei gravi danni psicologici delle persone colpite che si sentono escluse e abbandonate. Il Comitato Ascoltami è nato da persone danneggiate da vaccino che si sono unite per portare alla luce il fenomeno e per dare tutto il supporto possibile. Questo grazie allo scambio di informazioni fra gli iscritti e a una vera e propria rete di solidarietà attiva a cui partecipano a titolo gratuito stimati professionisti come medici e avvocati.

L'Avvocato Roberto Martina dell'Associazione "Avvocati Liberi" ci parlerà nel dettaglio delle questioni giuridiche e connesse all'obbligo vaccinale, al ruolo dei medici vaccinatori e all'uso e abuso del green pass. Ci illustrerà inoltre i modi con cui i danneggiati da vaccino possono cercare di difendersi legalmente.


Raffaele Varvara, infermiere che a seguito delle imposizioni sul green pass si è sospeso dalla professione raccogliendo attraverso l'associazione Di Sana e Robusta Costituzione migliaia di testimonianze di reazioni avverse da vaccino anti covid.



Il documentario verrà realizzato da Playmastermovie già produttore di Vax Over ed Effetto Lockdown e di decine di contenuti di libera informazione indipendente visibili ogni giorno su www.playmastermovie.com

La regia è affidata a Paolo Cassina in collaborazione con Alessandro Amori e Nicola Bottos

Paolo Cassina è un regista e filmmaker attivo da più di 20 anni nel mondo della televisione e della comunicazione in generale.
La sua passione sono i documentari e le inchieste giornalistiche. Nel 2014 la video inchiesta "Con gli occhi della Neet Generation" di cui è co-realizzatore vince il Premio Ilaria Alpi. Nel 2017 il servizio "Il racket nel ghetto islamico di San Siro" con le sue immagini vince il premio Guido Vergani. Da sempre è attento alle tematiche sociali e a dare voce alle persone che hanno poche possibilità di essere ascoltate.

Alessandro Amori è un regista, filmmaker e fondatore di Playmastermovie. Ha lavorato 20 anni come montatore per i maggiori network italiani per poi cimentarsi nella realizzazione di documentari come regista e filmmaker. Nel 2016 dà vita al progetto di Playmastermovie che nel 2020 diventa anche una piattaforma online che produce contenuti di libera informazione in collaborazione con blogger, giornalisti, filmmaker e canali di informazione.

Nicola Bottos, pianista e compositore. Si diploma con lode in pianoforte jazz presso il Landeskonservatorium di Klagenfurt, Austria. Si laurea presso il conservatorio Tartini di Trieste, con laurea specialistica in Musica Jazz. Ha all’attivo varie incisioni, sia come leader che come sideman. Negli ultimi anni ha affiancato all’attività concertistica la composizione di musica per film e documentari. Attualmente è responsabile del dipartimento di musica jazz presso il conservatorio E.F. Dall’Abaco di Verona.

Il vostro sostegno servirà a coprire l'impegno dei professionisti, l'impiego dell'attrezzatura tecnica, gli spostamenti nelle diverse parti dell'Italia, i pernottamenti e la logistica, nonché la gestione della piattaforma di fruizione del documentario e la sua divulgazione sul territorio.

Ci sentiamo in dovere di dare voce agli “invisibili” consapevoli che anche un punto di vista minoritario può scardinare una convenzione sociale quando la minoranza che spinge per il cambiamento raggiunge una quota consistente della popolazione. Per fare ciò è importante sostenere le piccole realtà dell'informazione libera, ultimo baluardo della resistenza, contro l'avanzata della propaganda globalista.

VEDI IL PROMO CLICCANDO QUI

FINANZIA LA REALIZZAZIONE DEL DOCUMENTARIO ORA!

Comments (89)

Per commentare devi fare
  • IP
    Ivana Grazie per il lavoro svolto!
    • GM
      Giuseppe Grazie
      • SM
        Sebastiano Lavoro importante, ritengo doveroso sostenerlo per solidarietà con le vittime presenti e future
        • LR
          Luca Fatta donazione di 50 euro. Più che meritati, perchè il documentario è molto ben fatto!
          • AS
            Andrea La verità deve farsi avanti e far capire al mondo quanto siamo stati "ignoranti" a perpetrare questa cosa. Coraggio!
            • avatar
              Daniel Grazie per quello che state facendo. Il vostro lavoro é encomiabile. Un abbraccio, Daniel
              • MD
                Marco Grazie per questa testimonianza. Mi piacerebbe che la voce dei danneggiati da questi sieri genici potesse essere complementata dal riconoscimento ufficiale del GRUPPO DI CONTROLLO di coloro che hanno resistito alla propaganda, che è l'unica possibilità per quantificare il rischio per i vaccinati che non hanno avuto effetti negativi
                • FB
                  Fabrizio Ci sono persone che Vedono Oltre... Altre che, oltre a questo, hanno la Capacità e l'Energia di aiutare gli altri a Vedere! Grazie a Voi, che appartenete ad entrambe queste categorie!
                  • JL
                    Jonathan Che questo progetto possa vedere la luce e che tutti possano conoscere la realtà di ciò che è successo e succede ogni giorno
                    • MZ
                      Maria Pia Il progetto mi piace, mi interssa ea è utile per far emergere la verità sulle menzogne che dal gennaio 2020 invadono l' Italia e ottenebrano la mente di molti italiani che credendosi dei buoni cittadini seguono quanto dice il governo e canali pubblici d' informazione, è necessario che anche loro conoscano la verità perché più siamo, senza considerarci i migliori, più togliamo terreno sotto piedi dei menzogneri. Il risveglio costa fatica, dolore ma lo considero necessario per l' evoluzione. Maria Pia

                      Gallery

                      Community

                      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

                      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                      3. Salute e benessere

                      Buona salute: garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

                      10. Ridurre le disuguaglianze

                      Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

                      Vuoi sostenere questo progetto?