oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Banca Etica

Insieme sotto lo stesso tetto - Creiamo uno spazio multifunzionale nel Parco del Conero

Una campagna di
SCHOLANOVA DI VARANO

Contatti

Una campagna di
SCHOLANOVA DI VARANO

Insieme sotto lo stesso tetto - Creiamo uno spazio multifunzionale nel Parco del Conero

Sostieni questo progetto
26%
  • Raccolti € 5.585,00
  • Obiettivo € 21.000,00
  • Sostenitori 53
  • Scadenza 27 giorni rimanenti
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
SCHOLANOVA DI VARANO

Contatti

Il Progetto

"INSIEME SOTTO LO STESSO TETTO"

CREI AMO un NUOVO SPAZIO

PER LA PROMOZIONE DELL’ AGRICOLTURA SOCIALE E SOSTENIBILE ALL’INTERNO DEL PARCO DEL CONERO
FASE DUE DEL RECUPERO DELLA EX-SCUOLA DI VARANO

RECUPERO DEL TETTO

LABORATORI IN BIOEDILIZIA - PERMACULTURA - AGRICULTURA SINERGICA - ERBE SPONTANEE - TUTELA DELLA SALUTE E DEL PAESAGGIO - FORMAZIONE - UPCYCLING - EVENTI e PERFORMANCE

ma soprattutto
SINERGIA E CONDIVISIONE TRA COMUNITA’ URBANA ED AGRICOLA


Da una vecchia scuola abbandonata… CREI AMO un NUOVO SPAZIO e luogo d’incontro "INSIEME SOTTO LO STESSO TETTO" per connettere persone diverse, facilitare il confronto di idee, e ridefinire il limite tra vita urbana e rurale tramite un nuovo sistema di agricoltura sociale e sostenibile nel PARCO DEL CONERO .

Fondata a Varano (Ancona) nel Luglio 2013, SCHOLANOVA è un’iniziativa cittadina —  nata da una petizione pubblica — mirata a proteggere una scuola storica da un’asta di vendita (che prevedeva un cambiamento di destinazione). Supportata da una squadra multidisciplinare altamente motivata e con esperienza pluriennale in diversi settori professionali, SCHOLANOVA si pone come obiettivo principale la creazione di un “Cantiere scuola per l’ambiente”. Come Associazione di promozione sociale (APS), SCHOLANOVA  aiuta persone di formazione diversa a riconnettersi con la natura per costruire un ponte tra zone urbane e rurali, perchè le zone di confine in natura hanno un maggiore potenziale creativo,  favorito dall'interazione delle diversità.  Proprio per questo concetto la nostra scuola diventa un luogo di aggregazione nel Parco del Conero che facilita le fasi iniziali di riconversione verso una agricoltura ed uno stile di vita sostenibile con dinamiche progressive e costruttive. Questo e’ di grande aiuto nelle fasi iniziali di trasformazione e riconversione verso l’agricoltura e la vita sostenibile e non solo, perchè la formazioni di nuove competenze e le relazioni necessarie per uno scambio costruttivo di idee e lo sviluppo del territorio locale all'interno di un progetto di recupero può diventare un modello sociale da esportare.

POTETE PARTECIPARE ATTIVAMENTE Al PPOGETTO ANCHE A DISTANZA non solo per restituire dignità al vecchio edificio scolastico per onorare la memoria storica del luogo ma anche per essere attori in prima persona nella realizzazione.

Il fine ultimo è comunque la tutela dell’ambiente e del paesaggio attraverso la promozione dell’agricoltura sostenibile, la conservazione della biodiversità e la conoscenza delle erbe spontanee, l’apicoltura (anche urbana). Vorremmo facilitare i vecchi mestieri, le arti figurative e l'uso della comunicazione non violenta per creare un percorso inclusivo per tutte le età ed abilità.

È possibile seguire lo sviluppo del progetto SCHOLANOVA "Un Cantiere Scuola per l'Ambiente" direttamente sul nostro sito tramite un click.

Come disse Albert Einstein: “Solo le idee che in un primo momento sembrano assurde, alla fine si realizzano.”

http://youtu.be/EwrJGX6YAZY

Qual è l’obiettivo della raccolta fondi?

RECUPERO DELL’AULA “multisensoriale". Udito, olfatto, gusto, tatto, uniscono tutti all'interno del Cantiere Scuola per l'Ambiente sotto lo stesso tetto per creare un luogo "INCLUSIVO – FORMATIVO – RICREATIVO e DIVERTENTE" per tutti.

La EX-scuola di Varano nel 2012 è stata tolta dall’asta pubblica di vendita. Dal Settembre 2016 l’Associazione si è aggiudicata la scuola attraverso bando pubblico in affitto con l’obbligo di recupero in autocostruzione per creare un Cantiere scuola per l’ambiente. Da lì il recupero di oltre il 40% del tetto e la ristrutturazione di due stanze e bagni. Tutte le attività dell’associazione sono orientate a creare un Centro polifunzionale socioculturale all'interno del Parco del Conero che incoraggia la triade "MENTE-CUORE-MANI" orientata all'ambiente. Vorremmo facilitare percorsi multisensoriali diffusi nel territorio urbano-rurale.

Sentire e riconoscere odori e profumi di piante, sperimentare percorsi dalla spiga del grano fino all'impasto del pane con cottura nel forno di Varano di 200 anni, utilizzare tessile e colori naturali, sperimentare con l’apicoltura sostenibile aiuta a percepire il mondo vegetale ed animale in modo intenso per ricollegarsi non solo con la natura ma anche la salute.
Parliamo di ECO-psicologia o meglio vorremmo toccare i confini tra
EGO ed ECO .

La più grande sfida è quella di rendere un totale di circa 2100 mq di spazio (1.600 mq esterno e 540 mq interno) della Ex-scuola di Varano facilmente accessibili a tutte le età ed abilità e nello stesso momento creare uno spazio di “formazione permanente”.

L'accoglienza e la tutela dell’ambiente e delle future generazioni rappresentano la chiave del progetto e il recupero della ex-Palestra offre un nuovo spazio alla comunità per realizzare laboratori formativi e presentazioni didattiche, artistiche e performance che permettano la sostenibilità e continuità economica del progetto promuovendo benessere sociale e salute.

La realizzazione di questo progetto dipenderà in parte dai fondi raccolti, seppur il recupero dello spazio indicato in elevato stato di degrado per le infiltrazioni delle acque piovane sia attualmente indispensabile.

Auspichiamo il completamento del percorso con la raccolta di fondi entro il 2019.

Immagini dei vecchi tempi della scuola

The Scholanova project “Learning Construction Site for the Environment and social agriculture” champions socio-cultural interests and is based on the idea that an abandoned school built in 1948, can be revived to play a vital role in the Italian community as a center for education and socio-health, promoting sustainability, biodiversity and regenerative creativity. A big step forward for this project was the recent success of our public petition to recover this abandoned school building that had remained unused for a long time in the Conero Park. Recovering secondary historical heritage buildings offers an opportunity to preserve our sociocultural roots and memories, and our link with the environment. This can help us make progress against climate change and other issues. This initiative relies on the contributions of time and engagement of ordinary citizens. Our hope is that through collective action we can transform this historical building into a multipurpose center that connects the community with one another, and its members with our environment. Scholanova will support the protection of nature by fostering cohesiveness between urban and rural areas, educating and exploring ideas for future visions of sustainability , and offering a chance to integrate life in the urban city with the Conero Park. The Scholanova project will recover and transform an empty space into a vibrant, inclusive one where new ideas can be developed and come into fruition.

Visione attuale

Il nostro attuale obiettivo finanziario è la raccolta di 21.000 euro, la cifra minima indispensabile per recuperare il tetto della ex-palestra e garantire spazio e la sicurezza necessari per continuare il salvataggio del resto della scuola tramite i nostri laboratori di bioedilizia. I fondi raccolti aiuteranno a raggiungere l’autonomia del progetto e ristrutturare in modo sostenibile una scuola costruita nel 1948 (un’epoca di importante rigenerazione sociale), trasformandola a distanza di 70 anni in un simbolo di energia e auspicio positivo per il futuro.

ll progetto

https://youtu.be/3nIU4y83764

geolocalizzazioneL'insieme

http://youtu.be/EwrJGX6YAZY

https://youtu.be/MvIj2Mt6RuY


Per cosa ci impegniamo:

  1. Una vita sostenibile per tutti. Ci impegniamo per una profonda trasformazione verso la solidarietà, libertà, responsabilità e fiducia.

  2. Siamo connessi … e riconosciamo che siamo singolarmente inseparabili  dalla natura e la comunità perché siamo una parte della vita sulla terra.

  3. In questa ruolo vogliamo essere equi e consapevoli e pronti a imparare e condividere le nostre capacità e storie ma anche riflettere sui nostri errori.  Perché se miglioriamo anche noi possiamo rallentare il degrado e prevenire i danni ambientali. Vorremo tutelare le future generazioni basandoci su principi della libertà di scelta, autenticità, allegria e della consapevolezza che l’errore può diventare una risorsa.
  4. Vorremo facilitare un percorso che dia vitalità al nostro sistema di pensiero e di presenza nella comunità per quanto la nostra influenza sia piccola o grande in certi momenti.
  5. Ci assumiamo la responsabilità per noi stessi e i nostri fabbisogni quotidiani, delle nostre relazioni e dei luoghi dove viviamo e per il mondo, per conservarlo e renderlo vitale per il futuro.
  6. Siamo fiduciosi di noi stessi, dei nostri sogni e della nostra voce interiore.
  7. Non siamo da soli ma siamo connessi e fiducioso che nella crisi è presente un opportunità per un cambiamento positivo e sostenibile per tutti, che migliori la qualità della vita e della salute tutti.

VUOI UNIRTI AL NOSTRO PROGETTO e CONTRIBUIRE AI NOSTRI OBIETTIVI?


Perché donare

SCHOLANOVA negli ultimi anni ha prodotto una serie di eventi ad altissimo potenziale socioculturale all’interno della Comunità del Parco del Conero coinvolgendo anche persone a livello internazionale , e nuovi eventi sono in fase di programmazione.

Investire nel progetto SCHOLANOVA significa anche entrare in una mondo innovativo guidato da un team consapevole del fatto che non è possibile realizzare questo sogno da soli, ma con una lunga storia di esperienza multidisciplinare nel mondo del lavoro e ben radicata sui territori di riferimento, con attenzione alle politiche gestionali e ai propri valori etici il percorso sara realizzabile, in fase di continua crescità.

I sostenitori di SCHOLANOVA avranno la possibilità di:

  • seguire tutte le fasi del percorso di recupero della ex scuola
  • essere tra i primi a partecipare agli eventi grazie alle condizioni agevolate e con possibilità di ospitalità condivisa con i soci per ridurre spese di alloggio quando necessario;
  • interagire con SCHOLANOVA e partecipare alla promozione di eventi, proporre attività, laboratori, eventi e presentazioni: tutti i soci avranno la possibilità, se lo desiderano, di discutere idee direttamente con il gruppo. Il coinvolgimento può essere strutturato in forma di esperienza attiva durante la fase del recupero, ma anche con modalità di diretta collaborazione.

Inoltre:

  • i nuovi soci di Scholanova potranno contribuire con nuove idee inerenti al progetto , un’opportunità unica per diventare parte integrante del gruppo.
  • Non dimentichiamo, infine, che SCHOLANOVA è una Associazione di promozione sociale: questo permette all’investitore di recuperare come credito fiscale il 30% delle somme investite.

Risultati raggiunti finora

Il gruppo fondatore di SCHOLANOVA vanta un’esperienza unica: nel 2012-2013 ha dato vita all'associazione, uno dei primi progetti in Italia di iniziativa privata, focalizzato fin da subito sulle iniziative inserite in un “Cantiere scuola per l’ambiente” a promozione sociale basandosi anche sull’ economia circolare dello scambio. Cinque anni difficili ma entusiasmanti, con scambi relazionali nazionali ed internazionali che hanno permesso la crescita personale e fornito stimoli ai partecipanti per modificare il proprio percorso di vita. In alcuni casi ciò si è tradotto in storie di successo nell’ambito della Permacultura e Leadership, grazie al supporto iniziale da parte del nostro gruppo che ha sostenuto la realizzazione di film e percorsi di crescita personale (2015 Conferenza “The necessary revolution”, con Peter Senge e Mette Miram Boell; MIT Cambridge, MA; 2016 "Con i Piedi per Terra", di Andrea Pierdicca - Radici nel Cielo; 2017 “Il tempo delle Api” di Rossella Anitori, Darel Di Gregorio); sia in forma di crowdfunding che mediante altre iniziative.

Il nostro gruppo si compone di agri- ed api-coltori sostenibili e facilitatori che hanno partecipato ai primissimi incontri dell’associazione o sono stati coinvolti in percorsi come “l’Oasis Game” e “Facilitiamoci”, inerenti a percorsi del movimento italianao della  Transizione e della Comunicazione non violenta, progettazione come il Dragon dreaming e creato connessioni stabili con membri dell’ Accademia di Permacultura, Permacultura Marche e Pioneers of Change (Austria) e con il Centro di Educazione Ambientale Panta Rei.

Di particolare importanza nel nostro percorso sono stati gli abitanti di Varano ed Ancona come anche il Mutuo Soccorso Baldelli e Venanzio, i più antichi Mutui soccorsi italiani, il Festival del Dialetto di Varano e il comitato Varanese. Loro sono tra i primi che hanno visto crescere in modo significativo SCHOLANOVA rappresentando soprattutto gli Ex-scolari della scuola che usufruiranno della scuola ricuperata in prima persona per eventi sociali e di comunità in quanto hanno creduto fin dall’inizio, investendo fin dai primi round e supportandoci con il loro contributo di idee e opportunità .

SCHOLANOVA è un circolo culturale affilato al ARCI con obblighi finalizzati a rinforzare le opportunità di sviluppo culturale e umanitari sul territorio nazionale.

Ora SCHOLANOVA lancia la fase 2 del recupero della scuola in modalità di finanziamento dalla base sulla piattaforma PDB con un nuovo progetto aperto a tutti voi in crowdfunding: sotto il motto “Tutti insieme sotto lo stesso tetto” vorremmo raccogliere fondi per accelerare il recupero del tetto della scuola ed evitare ulteriori danni a causa delle piogge invernali o maltempo generato dal cambiamento climatico.

Come investiremo i fondi raccolti

La campagna di crowdfunding di SCHOLANOVA ha una doppia finalità .

La prima è aprire il progetto agli abitanti ed agricoltori del Parco del Conero ed ai cittadini di Ancona e delle zone limitrofe e oltre confine, e dare loro la possibilità di partecipare attivamente al nostro percorso e assicurasi un ruolo all’interno del progetto e la possibilità di proporre idee e sogni , che sarebberò difficile realizzabili per il singolo. In cambio SCHOLANOVA si arricchirà grazie all’ entusiasmo e alle competenze dei nuovi soci.

La seconda finalità è raccogliere fondi per investire e far crescere i laboratori formativi , affiancando il recupero strutturale a un investimento diretto in nozioni e supporti sostenibili per gli agricoltori che vorranno riconvertirsi verso il biologico all’interno del Parco.

I fondi raccolti saranno il catalizzatore per nuove attività come:

  • Formazione continua dei agricoltori e sostenitori del progetto;

  • Creazione di un laboratorio di smielatura sociale per giovani apicoltori e eventi di semina di piante mellifere e corsi attinenti , in collaborazione con esperti universitario e della Permacultura ed agricoltur sostenibile

  • Spazio ricreativo e di aggregazione per  tutti abitanti di Varano con zone limitrofe ed oltre ...

  • Turismo esperienziale sostenibile

È possibile seguire il percorso futuro direttamente sul nostro sito.

La realizzazione di questo progetto dipenderà anche dal tuo contributo e dalla tua voglia di affrontare con noi la sfida di un esperimento sociale che si oppone al degrado creato in più di 25 anni di abbandono e dalle infiltrazioni delle acque piovane, e che vuole facilitare la riconversione verso un agricoltura sociale e sostenibile all’interno di un Parco naturale italiano.

Il completamento del percorso è previsto entro la fine del 2019.

OBIETTIVO DI EDUCAZIONE E FORMAZIONE

La valorizzazione dell’accessibilità inclusiva di persone di varie abilità costituisce un’opportunità per recuperare la percezione dei sensi, spesso sommersi nei rumori urbani ed industriali e per percepire l’ambiente ed il territorio in modo responsabile e tutelato, con lo scopo di creare un pensiero comune con ripercussioni socio-economici benefiche sul coltivatore agricolo.

Creare percorsi naturali sensoriali che coinvolgano l'ascolo, l'osservazione, osservazione, il tatto, l'olfatto ed il gusto permette di comunicare tra le persone ma anche con il luogo, nel nostro caso con il Parco del Conero, attraverso uno spazio multifunzionale ed il giardino tematico, in trasformazione nell’arco delle stagioni e delle performance.

Creare coinvolgimento e partecipazione di tutte le fasce sociali generando una opportunità per scuole e famiglie, insegnanti ed educatori, diversamente abili, artisti e musicisti in un spazio di “Ecopsicologia” rigenerativa.

Il connubio tra il passato ed il presente nella Ex-scuola di Varano crea uno spazio polifunzionale-socioculturale e per coloro che intendono promuovere eventi formativi ed’integrazione sociale, all’insegna della tutela del suolo e del paesaggio e del recupero di un Bene Comune. Rendere uno spazio accessibile per la cittadinanza disabile apre una nuova visione su criteri di sicurezza sul lavoro e nel gioco utili per tutti.

Le risorse necessarie saranno procurate anche con laboratori sul campo, eventi didattici, teorici pratici e l'integrazione di canali di formazione classica, con persone che provengono da queste aree e si rendono disponibili su base volontaria. È ipotizzabile in futuro una integrazione con borse di studio e di lavoro.

Alcuni punti chiave del progetto…

  • Recupero dello spazio multifunzionale (Ex-palestra, vedi programma tecnico)
  • Mappatura delle aree con rimozione delle barriere architettoniche; fotoreportage e rilievi
  • Formazione di gruppi di lavoro, con integrazione di persone disabili, orientati alla progettazione
  • Creazione di spazi percepibili dai non vedenti in modo tattile (alfabeto Braille, uso di materiali naturali come legno, ceramica, argilla, tessuti);
  • Creazione di percorsi nello spazio esterno dello stabile definiti da piante odorose alternate a stazioni di ascolto di suoni naturali (api, uccelli, vento, canto, melodie musicali etc).
  • Creazione di una punto per corsi estivi residenziali di botanica (erbe spontanee, erboristeria), biologia marina, geologia e paesaggio, archeologia, cucina tradizionale sostenibile (vino - olio) ed ecopsicologia all'insegna delle risorse naturali del Parco del Conero.
  • Creazione di un Laboratorio di smielatura (sociale) e costruzione di un alveare esperienzale, accessibile all’interno sotto la tutela degli apicoltori, per imparare a distinguere i profumi caratteristici delle produzioni dell’alveare, il ronzio delle api al lavoro, il sapore ed infine i frutti preziosi della colonia.
  • Forno sociale in argilla, totem in legno ed arte biodegradabile (Land-Art) a partenza del Centro polifunzionale e che delimitano con materiali naturali il percorso verso le singole aziende agricole che aderiscono al progetto;
  • Corsi teorici-didattici per tutte le abilità per riconoscere e raccogliere erbe e fiori spontanei
  • Esperienze guidate, mirate alla condivisione e partecipazione di una cittadinanza attiva
  • Arte, musica, recitazione, teatro, dialetto, giornalismo, fotografia, ceramica ed altro per implementare la partecipazione
  • Gli spazi della scuola ci consentono di organizzare attività conviviali che stimolano i sensi e le percezioni dei non vedenti ma anche di chi “non vuole vedere”. Udito, tatto, olfatto e gusto all'insegna di tutte le generazioni, per apprezzare le differenze non solo della biodiversità, ma anche per offrire accessibilità, condivisione e sperimentazione con materiali diversi.
  • Lo spazio oltre che per le attività di laboratori formativi, offrirà opportunità di ricreazione e meditazione (Tai Chi e yoga, etc. abitualmente solo reperibile in spazi urbani), rinforzerà la comunità agricola per la vicinanza ed il senso di appartenenza.
  • Il progetto può essere esteso a tutti coloro che vogliano sperimentare attraverso incontri intergenerazionali vecchie tradizioni e mestieri, per valorizzare la conoscenza reciproca.
  • Scholanova vorrebbe offrire competenze specifiche come la Permacultura e l’agricoltura sinergica e sostenibile, l’orto sinergico e sociale, botanica, giardinaggio, panificazione musico-terapia, recitazione, lettura, giornalismo, psicologia, medicina integrata, nutrizione, fisioterapia, pedagogia, lingue, Clown-terapia, architettura, ingegneria, pittura, arti tessili e ceramica, Nordic-walking grazie ai soci che offrono le loro competenze multidisciplinari in forma di volontariato.
  • Project design e strategic management (formazione teorico-pratica), dragon dreaming, facilitazione per avviare una riconversione verso l’agricoltura biologico.
  • Riflessione, ideazione e mappatura
  • Analisi sonora dell’ambiente, rilievi e progettazione dell’area e realizzazione attraverso campionamento acustico
  • Apicoltura: arnia didattica mobile, Arnia didattica auto-costruita in legno con sedute all’interno per meditazione, ascolto ed aroma-terapia
  • Studio ed approfondimento della mappa con ideazione e naturalizzazione degli elementi da inserire nell’area (arnie, implementazione di insediamento di uccellini, farfalle, fiori e piante, serra)
  • Piante mellifere e fiori odorosi, spirale delle erbe aromatiche, orto sinergico e parete verticale etc
  • Accessibilità, sostegno per movimenti ed orientamento, giochi motori e relazionali
  • Progettazione e modellizzazione del percorso ed installazioni macchine sonore e sonorizzazione dell’ambiente interno ed esterno, esercitazioni, definizione ambientale del giardino,
  • Trasformazione progetti e realizzazione: vie, aree verdi; piantumazioni, istruzione degli esecutori pratici (corsi)
  • Arredo urbano del giardino e dell’interno: sedute, aree di sosta coperta, tavoli e sedie con materiali naturali (legno, tessuto, Tadelakt, argilla, coccio pesto)

Il Cantiere Scuola sarà fruibile tutto l’anno, aperto a scuole e cittadinanza da 0 a +100 anni di competenze diverse in modo inclusivo. L’inserimento in un contesto di comunità di una frazione rurale nel Parco del Conero con necessità di riconversione all’agricoltura sostenibile garantisce multidisciplinarità e trasformazione perpetua.

SCHOLANOVA renderà disponibile la programmazione di eventi formativi e rigenerativi.

La vecchia scuola rinasce con voi nel PARCO DEL CONERO e con lei la memoria del passato.

GRAZIE !!!!

Sostieni questo progetto

Ricompense

Seleziona questa ricompensa
€5.00

Grazie cartolina virtuale

Riceverai una Cartolina virtuale con un grazie !!!

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€10.00

cartolina virtuale personalizzata

Riceverai un Cartolina Virtuale con un grazie personalizzato da SCHOLANOVA

Scegli
Seleziona questa ricompensa
€50.00

Eventi di SCHOLANOVA

Esperienze nel Parco del Conero Erbe spontanee e non solo poi partecipare 1 giorno ai nostri eventi

1 rimanenti
Scegli
Seleziona questa ricompensa
€60.00

Di non solo pane vive l'uomo ....

Giornata esperienzale di paneficazione con pasta madre e non solo...

2 rimanenti
Scegli
Seleziona questa ricompensa
€100.00

"Ricami di seconda mano" .... una giornata al laboratorio tessile La Congrega di Ancona

Per realizzare un manuftto con materiale tessili di recupero, frammenti vecchie stoffe e vecchi merletti. Partecipa gratuitamente ad uno Workshop !

1 rimanenti
Scegli
Seleziona questa ricompensa
€125.00

Corso di Narrazione teatrale

Il corso intensivo di 3 giorni avrà luogo a Varano negli ultimi giorni di Dicembre, per informazioni
https://exscuolavarano.net/new-page/

10 rimanenti
Scegli
Seleziona questa ricompensa
€150.00

Costruzione di un forno in terra cruda

Due giornate per costruire in forno sociale e per approfondire la teoira delmateriale da costruzione in "terra cruda" A cura dell'architetto Miroslav Lukevic.

14 rimanenti
Scegli
Seleziona questa ricompensa
€200.00

Una giornata con le api nel Parco del Conero

Turisti non per caso - Un fine settimana con le api per conoscere le Marche ed il Parco del Conero e SCHOLANOVA
informazioni su scholanova@gmail.com

Scegli

Commenti (10)

Per commentare devi fare
  • EL
    Emanuela  È un bel progetto, spero che con il piccolo contributo di molti si riesca a realizzare !
    • avatar
      SCHOLANOVA DI VARANO  Un grazie per chi crede in un progetto che ha qualcosa dell'impossibile ma fantastico in un periodo di crisi non solo italiana (crisi economica&esistenziale.....) ma forse universale ..... tanto più apprezziamo il vostro contributo e vi inviamo alcune immagini dell'evento di "Panificazione a Varano con Pasta Madre con Grani Antichi" ..saluti da Scholanova e vi aspettiamo ai prossimi eventi !!!. Aiutateci ad ampliare la rete e di raggiungere il nsotro obiettivi e presto troverete un posto per realizzare le vostre idee aperti in sintonia con la natura nel Parco del Conero. GRAZIE A TUTTI !!!! https://www.facebook.com/scholanovavarano/notifications/?section=activity_feed&subsection=checkin&ref=notif&target_story=S%3A_I1296301133%3A10217809148682523
      • LC
        Luigi  Ci siamo conosciuti oggi. Mi sembra un ottimo progetto gestito in modo coinvolgente. Buon lavoro
        • avatar
          Maurizio  In alto i cuori gioiosi e intrepidi!🐬💦🌟
          • ir
            ilse-maria  Le frazioni, si sa, sono quasi sempre sacrificate rispetto alla città, per quanto riguarda i servizi collettivi, in ogni epoca. La cosiddetta razionalità dell'economia moderna le condanna: pochi utenti e sparsi nel territorio; grandi distanze per raggiungerli. La scuola, innanzi tutto. Nel 1898 la Società fa partire una "supplica" al sindaco di Ancona per migliorare l'istruzione elementare a Varano, mentre nel 1908, prima fa sottoscrivere ai soci una petizione al sindaco per avere in paese la 4° elementare maschile e femminile, poi aderisce all'apposito comitato varanese al quale la Società offre propri locali per tutto il tempo necessario. Nel 1929 contribuisce con 200 lire alla creazione di un asilo di infanzia. ......tratta da Società di mutuo soccorso ECOOPERATIVA VARANO - La società di mutuo soccorso "G. Baldelli" dal 1852 al 1970 a cura di Marisa Luisa Sgariglia - Ercole Sori.... La Ex-scuola di Varano fu costruito nel 1948 dal Comune di Ancona ...e festeggia quest'anno 70 anni ....un anniversario degno alla memoria storica di chi ha studiato ed insegnato in questo luogo ed un grazie a tutti quelli che supportano la sua rinascita ....
            • MM
              Marco  Ottima e validissima iniziativa che vale la pena di sostenere perché permetterà di moltiplicare eventi ed iniziative sullo sviluppo sostenibile.
              • avatar
                Laura  questo sostegno è da parte della scuola dell'infanzia "M.Lodi" di Varano
                • avatar
                  SCHOLANOVA DI VARANO  https://www.facebook.com/events/2034937720131204/
                  • EA
                    Emilia   Bel lavoro
                    • MO
                      Massimiliano  Ci vediamo tutti insieme sotto lo stesso tetto

                      Gallery

                      Vuoi sostenere questo progetto?