or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Il sogno dei macachi

A campaign of
IoStoConBruno

Contacts

A campaign of
IoStoConBruno

Il sogno dei macachi

Campaign ended
  • Raised € 535.00
  • Sponsors 19
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Environment & pets

A campaign of 
IoStoConBruno

Contacts

The project

Chi siamo?

Dall'ottobre 2014 alcuni attivisti in collaborazione con la LEAL (Lega Antivivisezionista) stanno aiutando gli animali del P arco di Cavriglia a trovare una nuova casa o a migliorare le loro condizioni di vita.  Le criticità presenti al Parco di Cavriglia non sono dovute ad una cattiva gestione, ma da un progetto nato con concetti ampiamente superati, negli anni passati. È opportuno tenere presente, infatti, che il Parco nasce negli anni '70 con un'idea estremamente approssimativa delle esigenze zoologiche degli animali in cattività e con, invece, una concezione utilitaristica della Natura, che permetteva il ruolo di animale "oggetto/attrazione" e quindi privo di necessità specifiche se non quelle strettamente alimentari.
Questa forma pensiero, tipica di quegli anni, ha generato strutture non idonee agli animali , sia in fatto di sicurezza che di ampiezza, prive di qualsiasi arricchimento o strategia ambientale che contribuiscano a rendere il più naturale e gradevole possibile la vita ai soggetti ospitati. Lo staff tecnico del progetto Io Sto Con Bruno, in piena collaborazione con gli operatori e il veterinario del parco, nonché l'amministrazione comunale, sta cercando di apportare continue migliorie alla gestione degli animali in queste strutture "datate" mettendo a punto strategie ambientali che permettano loro una condizione di vita migliore in attesa di una più idonea collocazione . Come è facile immaginare il nostro sogno è stato fin da subito quello di riuscire a restituire la libertà a tutti gli animali.

Cosa vogliamo fare?

Il Comune di Cavriglia grazie all'impegno della LEAL e dello staff del Progetto Io Sto Con Bruno ha stretto un accordo con Stichting AAP in Olanda, ovvero il Rescue Centre for Exotic Animals - Department Rescue and Rehabilitation. Il prestigioso Centro di Recupero Olandese, si occuperà di riabilitare e reinserire in condizioni di semilibertà all'interno di bioparchi europei, l'intero gruppo dei 15 macachi a condizione che  il Parco Naturale di Cavriglia non ospiterà più animali esotici presso la sua struttura, nemmeno in caso di donazione, acquisto o qualsiasi altro mezzo.

L'operazione è molto complessa, in quanto si tratta del coinvolgimento di numerosi soggetti da trasportare. È un intervento mai fatto in Italia su una colonia tanto numerosa in tempi così limitati e i tecnici del Progetto dovranno creare una squadra composta da numerosi colleghi altamente qualificati e di vasta esperienza, in modo da essere adeguatamente supportati sia nella fase di progettazione che quella operativa dell'evento, perché tutto proceda con le migliori garanzie di sicurezza e successo. Il processo detto di "incassamento" infatti, che prevede la cattura e il posizionamento di ogni singolo soggetto nelle apposite strutture di contenimento per il trasporto, prevede numerose difficoltà, visto che ci sono diversi maschi adulti non facilmente gestibili, un capobranco di elevata possenza fisica e due madri con piccolo.

Ciò necessita, quindi dello studio delle strategie migliori , specifiche per ogni caso citato, che garantisca la cattura, con narcosi se necessario, con tutti gli standard di sicurezza . Sarà indispensabile costruire appositi percorsi obbligati, corridoi, separazioni e simili all'interno della recinzione che conducano i macachi gradualmente nelle condizioni migliori per essere catturati e stabulati.

Perché sostenerci?

La raccolta fondi è quindi essenziale per coprire le spese di preparazione e attuazione di tutto questo procedimento sia come strutture e professionalità particolari.

Prevediamo una totale di € 8000 necessari a coprire tutte le spese.

Ecco nei dettagli i servizi che devono essere coperti:

- consulenza e rimborso spese per gli esperti esterni necessari alla progettazione dell'intervento

- censimento fotografico e video dei 15 soggetti

- intervento di 4 esperti per la cattura, microchippatura e preparazione al trasporto, impegnati no stop per 3 giorni

- materiale e attrezzature necessari per la cattura

- materiale e attrezzature necessarie per la microchippatura e lo stallo in attesa dell'incassamento nel camion

- rimborso spese permanenza trasportatori olandesi, durante i giorni di preparazione al trasporto

- 15 microchip

- preparato per narcosi dove necessario

- rimborso spese operatori che documenteranno l'intera operazione dalla progettazione fino all'arrivo al Centro di Recupero Olandese.

Qualsiasi donazione , anche la più piccola, è di aiuto . Se in questo momento non puoi sostenerci economicante, aiutaci a diffondere la campagna e aiutaci a realizzare IL SOGNO DEI MACACHI .

Per informazioni scriveteci a info.iostoconbruno@gmail.com oppure tramite la pagina facebook IostoconBruno

Comments (5)

Per commentare devi fare
  • sa
    sandra.macinai@icloud.com Speriamo di farcela…..incrociamo le dita
    • 1g
      1gmangione@gmail.com Bravi!
      • al
        alessandrademori@gmail.com Grazie per il vostro lavoro!
        • NC
          Noemi Libertà per tutti!
          • LC
            Luciano forza macachi!!!!!!!

            Gallery

            Community

            None