oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Recupera la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Password inviata

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Finanziato

Il richiamo della foresta: festival di arte, libri e musica in montagna

141
sostenitori
Fine

Anche tu senti il richiamo della foresta?

Il 21, 22 e 23 luglio 2017 ti aspettiamo nei prati e nei boschi di Estoul, una piccola frazione di Brusson in Val d'Ayas (AO), per raccontarci i diversi modi di vivere la montagna.

Arte, libri, musica e incontri con vecchi e nuovi montanari: persone che da sempre abitano la montagna e persone che ci sono tornate per riprendere i lavori dimenticati o inventarne di nuovi.

Incontri

  • Hervé Barmasse, alpinista e scrittore

  • Paolo Cognetti, scrittore

  • Mauro Corona, scrittore e scultore del legno

  • Sergio Luzzatto, storico  

  • Giuseppe Mendicino, biografo di Mario Rigoni Stern

  • Folco Terzani, scrittore e sceneggiatore       

Tavole rotonde

  • I nuovi montanari, con l’Associazione Dislivelli, ricercatori e narratori della montagna

  • La montagna delle donne, con Linda Cottino, giornalista e alpinista   

Arte dal vivo

  • Mauro Corona, scultore del legno

  • Daniele Girardi, land artist

  • NicolaMagrin, acquarellista    

Concerti

  • Amycanbe, elettronica delicata per atmosfere notturne

  • L’Orage, rock di montagna per cantare e ballare insieme

  • Metrobrousse, ritmi incalzanti tra folk italiano e tradizione africana   
     

Il Festival ha bisogno di te

Per noi è importantissimo che le attività del Festival siano gratuite: nessun biglietto sarà staccato per incontri, concerti e performance artistiche. È una scelta.

I costi per l’allestimento e le strutture sono alti; stiamo cercando finanziatori pubblici e privati, ma abbiamo bisogno anche di te.

È proprio la tua donazione, piccola o grande, che rende possibile il Festival e lo fa diventare una grande impresa collettiva che festeggeremo insieme a luglio.

SOSTIENI IL RICHIAMO DELLA FORESTA

Scopri le ricompense che abbiamo preparato e che potrai ritirare direttamente al Festival: ti aspettiamo alla reception, saremo felici di ringraziarti di persona.

Chi siamo

L’associazione “Gli urogalli” è composta da persone legate alla Val d’Ayas e in particolare a Estoul, una piccola frazione di Brusson. Ci sono nate e cresciute, o da molti anni hanno scelto di abitare, lavorare o passare le vacanze qui. Lo hanno riconosciuto come luogo dell’anima.

Ci ha conquistato lo spirito montanaro che qui sopravvive, vorremmo proteggerlo e condividerlo con chi arriverà agli eventi che intendiamo organizzare.

Esiste un modo di vivere la montagna diverso da quello del turismo di massa:  rispettoso e fecondo, mirato a comprenderla e popolarla. Secondo noi è questo il suo unico vero futuro.

Scopo dell’Associazione è promuovere eventi culturali rivolti in particolare ai giovani che guardano alla montagna come a un’occasione di libertà e bellezza.

  • avatar
    Daniela
    2 settimane, 1 giorno fa
    Il richiamo si sente fin qui....
  •    
    • CN
      CRISTINA
      2 settimane, 1 giorno fa
      ALL'ANNO PROSSIMO, ME L'AVETE PROMESSO :)
    •    
      • avatar
        Renzo
        2 settimane, 1 giorno fa
        Ci vediamo il 23 :)
      •    
        • avatar
          Niccolò
          2 settimane, 1 giorno fa
          Complimenti davvero! Estoul, Fenilliaz, Grain (Stalla, Fienile, Granaio) 3 frazioni che sottolineano l'importanza dell'agricoltura e allevamento in montagna :)
        •    
          • avatar
            Francesco
            2 settimane, 2 giorni fa
            Da Angela e Francesco. Ciao, a presto tra le "nostre" montagne!
          •    
            • vF
              vittorio
              2 settimane, 4 giorni fa
              Grazie della bella iniziativa! Sarò uno di Voi!
            •    
              • avatar
                Luciano
                2 settimane, 4 giorni fa
                verrò a trovarvi ,conosco bene anche Mauro Corona e gli Orage bravissimi ottima organizzazione
              •    
                • avatar
                  Marco
                  2 settimane, 4 giorni fa
                  Purtroppo non potrò esserci, sarò all'altra estremità dell'arco alpino, un modo per partecipare lo stesso... buon festival!
                •    
                  • avatar
                    Romina
                    2 settimane, 4 giorni fa
                    Spero di esserci!
                  •    
                    • SF
                      Silvia
                      2 settimane, 4 giorni fa
                      bellissima idea - ci vediamo in montagna!
                    •    

                      per commentare devi fare login
                      • Grazie!

                        Ti ringrazieremo di persona al Festival e sul sito, col tuo nome (se vuoi) citato tra i sostenitori.

                        10.00
                      • Cartolina d'artista

                        Passa alla reception del Festival, ti aspettiamo per ringraziarti di persona e consegnarti la cartolina della prima edizione realizzata da Nicola Magrin.

                        30.00
                      • Maglietta in edizione limitata

                        Una bellissima maglietta 100% cotone organico certificata Fair Wear ti aspetta alla reception! Vai alla gallery per vedere la maglietta, sottoscrivi e ti ricontatteremo per modello, colore e taglia.

                        35.00
                      • Locandina in edizione limitata

                        La locandina del Festival realizzata da Nicola Magrin, stampata in edizione limitata su carta di pregio, ti aspetta alla reception.

                        50.00
                      • Le otto montagne con illustrazione

                        L’ultimo libro di Paolo Cognetti è ambientato nella valle del Festival. Per te, una copia autografata dall’autore e illustrata da Nicola Magrin, autore della locandina del Festival e della copertina del libro.

                        100.00
                      • Passeggiata d’autore

                        Ti porteremo a scoprire la valle del festival con una guida d’eccezione: Paolo Cognetti, che ha ambientato in questi luoghi il diario di montagna "Il ragazzo selvatico" e il romanzo "Le otto montagne". Una passeggiata tra le nuvole per cominciare a pensare insieme alla prossima edizione del Festival.

                        250.00
                      • Ospite d’onore

                        Come possiamo ringraziarti per aver incoraggiato il Festival con una così grande generosità? Ti saremo grati.

                        500.00