oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Il Quadrilatero

Una campagna di
Lacuna Inc.

Contatti

Una campagna di
Lacuna Inc.

Il Quadrilatero

  • Raccolti € 1.995,00
  • Sostenitori 19
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Documentari & inchieste

Una campagna di 
Lacuna Inc.

Contatti

Il Progetto

Quattro Città, Quattro Squadre e Una sola Storia: La Nostra Storia!


C’era un tempo, lontano, dove il calcio era un gioco ben diverso da come lo conosciamo oggi. Un tempo in cui, nella povertà e in mezzo alla guerra, un manipolo di uomini, armati solo della loro passione e al loro talento, riuscirono a riscrivere la storia del calcio italiano. Un tempo in cui, tolte le divise da lavoro (perché non si poteva vivere solamente tirando quattro calci ad un pallone), si indossavano quelle della squadra della propria città. Un tempo in cui le idee, la passione, la voglia di emergere potevano davvero fare la differenza. Il Quadrilatero è la storia di quella manciata di uomini e  delle loro squadre: Pro Vercelli , Casale , Alessandria e Novara .

.


Come è nato il progetto?

L'idea del Quadrilatero è nata sui gradoni del Moccagatta, durante un derby Alessandria-Novara. Un temporale improvviso e il campo che velocemente si trasforma in un pantano. Le maglie schizzate di fango. Quei gloriosi colori non potevano che far correre i nostri pensieri verso gli anni del calcio romantico, del calcio dei pionieri. Finita la partita davanti a una birra ognuno di noi ha snocciolato qualche aneddoto e qualche storia dimenticata su quel periodo e l'idea è nata quasi per gioco: perché non raccontare quelle storie in un documentario?
I nostri buoni propositi si sono immediatamente scontrati con la realtà. La difficoltà di reperire fonti e materiale affidabile è stato uno scoglio difficile, che ci ha fatto passare non poche notti insonni. Fortunatamente l'incontro con il giornalista Luca Rolandi, la lettura del suo libro Quando vinceva il Quadrilatero e il suo entusiasmo ci hanno spronato a continuare. Grazie al suo prezioso aiuto, assieme a quello di altri grandi appassionati che sono divenuti nel tempo nostri compagni di avventura, come Alessandro Tacchini, Massimo Barbero, Gianfranco Capra, Giancarlo Ramezzana e Maurizio Iappini, oggi siamo pronti per raccontarvi questa incredibile Storia!


Perché sostenerci?

Con il tuo aiuto potremo terminare le riprese del documentario, finanziare la postproduzione e sostenerne la promozione. Noi siamo convinti che questa sia una grande Storia, e sarebbe un delitto non darle voce. Sostenerci vuol dire dare vita al progetto, ed ogni piccola donazione può essere determinante, aiutandoci a migliorare la qualità nostro lavoro. Sostenerci significa non perdere la memoria di un tempo lontano, di una Provincia sperimentatrice e appassionata, di personaggi memorabili. Sostenerci significa non perdere quel messaggio di intraprendenza e lealtà.

Come sarà strutturato il documentario?

Intreccerà le storie e gli aneddoti di grandi uomini dell’epoca, con i sorprendenti risultati delle quattro squadre piemontesi. Il tutto nella vivace cornice del contesto storico dell’epoca, necessaria per comprendere pienamente cosa significasse, a quei tempi, giocare al foot-ball .  L’obiettivo è di fornire un punto di vista unico, sintetizzando i racconti di storici, giornalisti sportivi e grandi appassionati per trasportare lo spettatore in un’epoca diversa, immergersi nelle storie, intuirne il sapore.


Il Budget

Come avrete notato abbiamo posto il nostro obiettivo a 11.000 €, che rappresentano per noi il budget massimo. Ossia la cifra che ci permetterebbe di realizzare il Documentario dei nostri (e speriamo anche dei vostri) Sogni.
Esiste però una cifra minima, che possiamo indicare nei 6.000 €, che rappresenta il budget minimo per relizzare il nostro progetto.

Ogni donazione, di qualunque cifra, per noi significa moltissimo. Non pensare che pochi soldi non possano fare la differenza: la fanno, eccome. Partecipando al progetto, contribuirai ad esaudire un nostro sogno, ma forse anche un tuo sogno.


Le Squadre del Quadrilatero:

U.S. Alessandria 1912; F.B.C. Casale A.S.D.

Novara Calcio F.C. Pro Vercelli 1892


Iniziative:

Contest Una Locandina per il Quadrilatero


Indire un concorso di Illustrazione per trovare una locandina per il progetto Il Quadrilatero è stato sorprendentemente un grande successo, con una diffusa partecipazione.
Sviluppatosi attraverso la preziosa collaborzione di Inchiostro Festival e avvalendosi di una giuria di grande qualità tra cui gli illustratori Riccardo Guasco, Alessandro Musso, Luca Zanon e 108, ha visto la vittoria di Osvaldo Casanova, bravissimo illustratore e graphic designer vicentino.

Di seguito i primi dieci classificati:


10° A. DALLA BARBA   9° P. MELLIDI    8° A. GALBERO     7° M.RAMEZZANA

6° C. MORRA     5° G. SCARAFIOTTI   4° G. SCIORATTO

3° Classificato 2° Classificato

Dario GRILLOTTI     Andrea ZANETTI

Vincitore

Osvaldo CASANOVA


Gli Eroi Del Quadrilatero

Adolfo Baloncieri (Alessandria):


Il 27 luglio 1897 nacque Adolfo Baloncieri, uno dei giocatori più forti che abbiano mai vestito le maglia azzurra della Nazionale. Con la casacca azzurra mise a segno venticinque reti in quarantasette partite, un risultato incredibile. Centravanti arretrato dai piedi vellutati e la visione di gioco del regista classico, divise la sua carriera tra Alessandria e Torino diventando una leggenda per entrambe le formazioni.

Virginio Rosetta (Pro Vercelli):


Il 24 febbraio 1902 nacque Virginio Rosetta, colui che può essere considerato il primo calciatore professionista italiano. Terzino destro dall'incredibile visione di gioco e da un'intelligenza tattica fuori dal comune, divide la sua carriera tra la Pro Vercelli e la Juventus arrivando a vincere il campionato italiano per 8 volte, divenendo uno dei più grandi terzini destri della storia del nostro calcio.

Mario Meneghetti (Novara):


Il 4 febbraio 1893 nacque Mario Meneghetti, bandiera del Novara Calcio, per la quale segna il primo gol ufficiale contro il Torino. Centrocampista instancabile e dal grande senso tecnico, era facilmente riconoscibile in campo per quel suo fazzoletto bianco annodato alla nuca. Con la maglia della nazionale italiana partecipò alle sfortunate Olimpiadi del 1920, collezionando 4 presenze da titolare.

Umberto Caligaris (Casale):


Il 26 luglio del 1901 nacque a Casale Monferrato Umberto Caligaris, una delle leggende del calcio italiano.
Terzino sinistro implacabile ed instancabile, divise la sua carriera tra la maglia nerostellata del Casale e quella bianconera della Juventus. Protagonista assoluto della Nazionale italiana, vinse la Coppa del mondo del 1934, un bronzo olimpico nel 1928 e la Coppa internazionale per ben due edizioni, totalizzando ben 59 presenze in azzurro.

Luigi Cevenini III (Novese-Novara):

Il 13 marzo 1895 nacque a Milano Luigi Cevenini, terzogenito di una delle più grandi dinastie della storia del calcio italiano.
Interno sinistro geniale e dal carattere fumantino, fu probabilmente il primo grande esteta del calcio italiano. Talento discontinuo, nel suo continuo girovagare vestì la casacca della Novese, con la quale fu protagonista dello storico scudetto del 1921-22, e del Novara. Pilastro della nazionale italiana, collezionò con la maglia azzurra 29 presenze condite da ben 11 gol.

Luigi Bertolini (Alessandria):


Il 13 novembre 1904 nacque a Busalla Luigi Bertolini, uno dei migliori centrocampisti della storia del calcio italiano.
Nato centravanti, fu una geniale intuizione di Carlo Carcano, allora allenatore dell'Alessandria, a spostarlo sulla mediana, rivelandone l'immenso talento. Vero e proprio motorino di centrocampo, fu indiscussa icona dell'Alessandria e della Juventus. Protagonista della vittoria italiana nel mondiale del 1934, con la casacca della nazionale, collezionò 26 presenze.

Guido Ara (Pro Vercelli):


Il 28 giugno 1888 nacque a Vercelli Guido Ara, uno dei più forti mediani della storia del calcio italiano.
Giocatore dalle enormi potenzialità fisiche non disdegnava illuminare il rettangolo di gioco con lampi di pura classe.
La sua carriera è legata a doppio filo con la storia dei Leoni della Pro Vercelli, con la cui maglia conquista 7 scudetti. Con la casacca della nazionale, collezionò 13 presenze ed un solo gol. Un gol storico, realizzato grazie ad uno dei primi schemi su calcio piazzato della storia, nella partita del Primo maggio 1913, dove un'Italia composta da nove undicesimi da giocatori della Pro sconfisse il Belgio.

Eraldo Monzeglio (Casale):


Il 5 giugno 1906 nacque a Vignale Monferrato, l'elegante terzino Eraldo Monzeglio.
Giocatore di grande capacità, viene scoperto da Umberto Caligaris, con cui formò una delle coppie di Terzini più forte al mondo. La sua carriera inizia a Casale, per poi esplodere definitivamente al Bologna. Con la squadra felsinea Monzeglio conquisterà uno scudetto e 2 Mitropa Cup. Con la maglia azzurra della nazionale, colleziona 35 presenze, vincendo due Campionati del Mondo e 2 Coppe Internazionali.

Silvio Piola (Pro Vercelli-Novara):

Il 29 settembre 1913 nacque a Robbio, uno dei più grandi attaccanti della storia del Calcio Mondiale Silvio Piola. Giocatore fenomenale, attaccante di razza, uno dei primi grandi centravanti. Inizia a giocare a Vercelli, per poi consacrarsi con la maglia della Lazio. Termina la carriera a Novara superando i 300 gol in serie A. Con la maglia azzurra della nazionale, colleziona 34 presenze, segnando addirittura 30 gol e trionfando da autentico mattatore nel Campionato del Mondo del 1938.

Giuseppe Milano (Pro Vercelli):


Il 26 settembre 1887 nacque a Revere, uno dei pionieri del calcio italiano.Centromediano volitivo e dalla grande corsa, inizia a giocare a Vercelli, nel 1906, divenendo una bandiera dei Leoni. Con la maglia bianca della Pro Vercelli conquista 5 scudetti, mentre con la casacca della nazionale colleziona 11 presenze e nessun gol.

Giovanni Ferrari (Alessandria):


Il 6 dicembre 1907 nacque ad Alessandria, forse la mezzala sinistra più forte della storia del calcio italiano. Degno successore di Baloncieri nell'orchestrare il centrocampo dei Grigi, è giocatore di grande classe e dall'innato senso tattico. Conquista 8 volte lo scudetto, di cui 5 consecutivi con la Juventus ed è protagonista assoluto nelle due vittorie mondiali della nostra nazionale nel 1934 e nel 1938. Con la casacca della nazionale colleziona 44 presenze e 14 gol.


Appuntamenti.

Conferenza Stampa Lacuna Inc-Novara Calcio

Giovedì 3 marzo 2016, alle ore 17.30, presso il Centro sportivo di Novarello, l'associazione culturale Lacuna Inc è stata ospite del Novara Calcio, per presentare il loro progetto di documentario sportivo, dal titolo “Il Quadrilatero”.  Durante la conferenza stampa è stata presentata la campagna di crowdfunding per la realizzazione del documentario stesso. Inoltre sono state esposte le 10 opere finaliste del contest “Una locandina per il Quadrilatero”. Durante la presentazione, sono intervenuti Massimo Barbero, giornalista novarese e commentatore radiofonico, Gianfranco Capra, memoria storica del Novara Calcio  e Alexander Delnevo, Enrico Santonastaso ed Emanuele Zarbo di Lacuna Inc. Inoltre hanno preso parte alla conferenza, il  Vice presidente Carlo Accornero, il Direttore Generale Paolo Morganti, Mister Marco Baroni e il capitano Carlalberto Ludi, in rappresentanza del Novara Calcio.

Conferenza S tampa Lacuna Inc- Casale Calcio

Martedì 22 marzo 2016, alle ore 17.30, presso lo stadio Natal Palli di Casale Monferrato, l'associazione culturale Lacuna Inc è stata ospite del Casale F.C., per presentare il loro progetto di documentario sportivo, dal titolo “Il Quadrilatero”.  Durante la conferenza stampa è stata presentata la campagna di crowdfunding per la realizzazione del documentario stesso e sono state esposte le 10 opere finaliste del contest “Una locandina per il Quadrilatero”. Durante la presentazione, sono intervenuti Alessandro Tacchini, sceneggiatore del documentario, Andrea Bottazzi ed Alexander Delnevo di Lacuna Inc. Inoltre hanno preso parte alla conferenza, il Team Manager Stefano Torchio, Direttore Generale Vittorio Turino, Mister Ezio Rossi e il capitano Michele Castagnone, in rappresentanza del Casale F.C.

Presentazione Progetto "Il Quadrilatero"

Sabato 26 marzo 2016, alle ore 19.30, presso il Nuovo Circolo Ilva di Novi Ligure, è andata in scena la presentazione de “Il Quadrilatero”, documentario sportivo in produzione da parte dell'Associazione culturale piemontese Lacuna Inc. La presentazione è stata intervallata da alcuni intermezzi realizzati in collaborazione con la compagnia teatrale Il Teatro del Rimbombo.

Conferenza Stampa Lacuna Inc- U.S. Alessandria

Martedì 5 aprile 2016, alle ore 17.00, presso la Biblioteca Civica di Alessandria, si è svolta la conferenza stampa di presentazione de “Il Quadrilatero”, documentario sportivo in produzione da parte dell'Associazione culturale piemontese Lacuna Inc. E' stata presentata la campagna di crowdfunding e sono state esposte le 10 opere finaliste del contest “Una locandina per il Quadrilatero”. Durante la presentazione, sono intervenuti Alessandro Tacchini, sceneggiatore del documentario, Enrico Santonastaso ed Alexander Delnevo di Lacuna Inc. Inoltre hanno preso parte alla conferenza, il preparatore dei portieri e bandiera dell'Alessandria Andrea Servili e il Responsabile della Comunicazione Gigi Poggio, in rappresentanza della U.S. Alessandria.

Conferenza Stampa Lacuna Inc- F.C. Pro Vercelli

Lunedì 11 aprile 2016, alle ore 17.30, presso la sala stampa dello stadio Silvio Piola di Vercelli, si è svolta la conferenza stampa di presentazione de “Il Quadrilatero”, documentario sportivo in produzione da parte dell'Associazione culturale piemontese Lacuna Inc. E' stata presentata, inoltre, la campagna di crowdfunding ed esposte le 10 opere finaliste del contest “Una locandina per il Quadrilatero”. Durante la presentazione, sono intervenuti Alessandro Tacchini, sceneggiatore del documentario Enrico Santonastaso ed Andrea Bottazzi di Lacuna Inc, oltre ad una rappresentanza della F.C. Pro Vercelli Calcio formata dal centrocampista Mattia Mustacchio e dall'addetto stampa Filippo Simonetti.


Chi Siam o?

Nata nel 2011 da un'idea di tre ragazzi alessandrini: Alexander Delnevo, Enrico Santonastaso e Emanuele Zarbo, Lacuna Inc è una associazione culturale che si occupa di produzione video. Ha all'attivo 3 cortometraggi pluripremiati, tra i quali Ballet Objectif , vincitore del "Gold Pegasus Best Short Film Director" al Bridges International Film Festival ad Atene e tra i candidati al David di Donatello 2015. Appassionati di storie e di calcio. Più di tutto di storie sul calcio.


I Nostri Collaboratori:

È nato troppi anni fa in Alessandria. Negli anni in cui lavora nel mercato discografico, quando ancora esisteva un mercato discografico, comincia a scrivere; pubblica alcuni racconti e pezzi per riviste online, tra cui Inutile. Ama: i Grigi, i motori, il cinema, le serie tv, l'arte del ‘900 e le signorine more con la carnagione chiara (non necessariamente in quest'ordine).

Grande appassionato di calcio e motori, lavora da anni come giornalista sportivo e redattore presso Quartarete TV. E' tifosissimo della Pro Vercelli. E' autore di numerose pubblicazioni, tra qui l'imperdibile Il grande libro della Pro Vercelli , scritto con Casalino e Sala.

Da anni lavora per le più prestigiose riviste italiane e internazionali come fotografa. Esperta in still life e portraits , é fresca vincitrice del Venice Movie Stars Award. Il suo talento l'ha portata a lavorare con artisti provenienti da tutto il mondo e con i migliori marchi internazionali tra cui Salvatore Ferragamo, Lerock, Fisico e Atelier Siviglia.

Gruppo di folk rock italiano, originario di Acqui Terme. Nel loro percorso musicale hanno spaziato dal combat folk alla canzone d'autore, e negli anni hanno allargato i loro orizzonti artistici a contaminazioni con altre arti quali il cinema, il teatro e la letteratura.


Il Narratore:

Con esperienze sia teatrali che cinematografiche di attore e regista, con un’attenzione sempre rivolta al mondo delle storie, mette in scena numerosi monologhi, lavorando con registi classici e di sperimentazione. Ha lavorato tra gli altri con Massimo Navone, Giancarlo Zanetti, Werner Vas, Giulio Baraldi. Particolarmente interessato alla forma della narrazione e alla drammaturgia contemporanea ha diretto ed interpretato diversi monologhi tra cui: Il poema dei lunatici tratto dall’opera di Ermanno Cavazzoni, Groppi d’amore nella scuraglia di Tiziano Scarpa.Ha inoltre diretto uno spettacolo tratto dall’Amleto di Shakespeare con i carcerati del carcere S.Anna di Modena.
Lavora anche come attore cinematografico ( Il ronzio delle mosche di Dario D’ambrosi, Mi fido di te di Massimo Venier…) e televisivo ( Nebbie e delitti, Bartali, Pantani, Distretto di polizia, Ris ).


Ricompense

Seleziona questa ricompensa
€5.00

Sportivo

Grazie!!!

Seleziona questa ricompensa
€10.00

Curioso

Ricevi news ed aggiornamenti sul Progetto.

Seleziona questa ricompensa
€25.00

Simpatizzante

Avrai il tuo nome tra i Credits del film, riceverai news ed aggiornamenti sulla produzione del Doc, oltre una copia in Digital Download del Documentario.

Seleziona questa ricompensa
€50.00

Sostenitore

Oltre ai premi della categoria precedente riceverai una bellissima pin in edizione limitata e video con backstage, scene tagliate, errori e molto molto altro (in Digital Download)

Seleziona questa ricompensa
€100.00

Fan

Oltre ai premi della categoria precedente riceverai una T-Shirt celebrativa con l'illustrazione di Bringus per Il Quadrilatero e il poster ufficiale del Documentario con l'illustrazione di Osvaldo Casanova.

Seleziona questa ricompensa
€200.00

Tifoso

Oltre ai premi della categoria precedente riceverai una riproduzione Subbuteo da collezione di una delle quattro formazioni del Quadrilatero (a vostra scelta), dipinta a mano da Astrobase.

Seleziona questa ricompensa
€300.00

Supporter

Oltre ai premi della categoria precedente, potrai scegliere un'altra riproduzione Subbuteo da collezione dipinta a mano da Astrobase (disponibile anche riproduzione Nazionale Italiana 1934). Inoltre riceverai una copia della sceneggiatura originale.

Seleziona questa ricompensa
€500.00

Fedelissimo

Oltre ai premi della categoria precedente riceverai una splendida maglia replica ad edizione limitata, di una delle quattro formazioni del Quadrilatero, realizzata a mano, in esclusiva per noi, dalla Sartoria Sportiva di Paolo Grechi

Seleziona questa ricompensa
€750.00

Aficionado

Oltre ai premi della categoria precedente riceverai non una ma addirittura 2 maglie replica ad edizione limitata, di due delle quattro formazioni del Quadrilatero, realizzate a mano, in esclusiva per noi, nella Sartoria Sportiva di Paolo Grechi (disponibile anche maglia Nazionale Italiana 1934), ed uno splendido libro ad edizione limitata contenente una selezione delle migliori illustrazioni che hanno partecipato al Contest "Una Locandina per il Quadrilatero"

Seleziona questa ricompensa
€1.000.00

Ultrà

Oltre ai premi della categoria precedente riceverai tutte e 4 le squadre del Quadrilatero in riproduzione Subbuteo dipinte a mano da Astrobase, e tutte e 4 le maglie replica delle squadre del Quadrilatero ad edizione limitate realizzate a mano, in esclusiva per noi, dalla Sartoria Sportiva di Paolo Grechi

Commenti (8)

Per commentare devi fare
  • LC
    Lucia  Bravissimi
    • DP
      Dario  Casale c'è!!!Quando uscirà??
      • GB
        Gino  Sosteniamo questo progetto! #‎AndumaFioi‬
        • FR
          Franco  Non vedo l'ora di gustarmelo.
          • AT
            Antonio  Grande idea. Forza Pro Vercelli!
            • CS
              Carlo  Forza!! Forza!!
              • avatar
                Lacuna   Grazie!!
                • I.
                  Illy  Un bel progetto che spero riusciate a realizzare. Incrociamo le dita!!!

                  Gallery

                  Community