oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Il Porto e la Tempesta.

Una campagna di
Antonio Chiricò

Contatti

Una campagna di
Antonio Chiricò

Il Porto e la Tempesta.

  • Raccolti € 5.088,00
  • Sostenitori 54
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Film & cortometraggi

Una campagna di 
Antonio Chiricò

Contatti

Il Progetto

Scritto da Antonio Chiricò.
Con Ivan Olivieri.
Fotografia Niccolò Palomba.
Con il supporto di Lino Guanciale.

"Dicevano che eravamo destinati a grandi cose,
ma il Destino è una stronzata,

e noi piano piano lo stiamo dimostrando".

LA STORIA:

Oggi Ettore è un uomo solo. Un uomo non adatto, pare, a quello che lo aspetta là fuori.
Ha il suo appartamento però, dove può essere al sicuro.
Ma se non avesse più nemmeno quello? Cosa accadrebbe?.
Sullo sfondo di una città in rivolta, la storia di Ettore si intreccia a quella di un giovane ragazzo africano, come lui colpevole solamente di essere nato in mezzo alla Tempesta.

IL PROGETTO:

La nostra storia prende vita da eventi reali avvenuti a Roma nel 2014 pur ritrovandosi proiettata in un presente continuo, forse vicino ai giorni nostri, forse a quelli ancora a venire.
In ogni tempo, come questo tempo, in cui il richiamo ad emotività e convinzioni personali prevale sui fatti oggettivi in modo da deformarli, negarne la vera natura pur di non vedere oltre la Tempesta.
Una nuova società che si impone destabilizzante, spaventosa, che trasporta qualcosa che si vorrebbe invece dimenticare,  “la nave porta un cadavere a bordo” (H. Ibsen).
Il quotidiano prende la forma di un incubo che ci consiglia di risvegliarci, e di farlo in fretta.
Il Porto e la Tempesta è il racconto di una de-crescita, un romanzo di formazione al contrario. E' un thriller, è un horror, è un dramma sociale. Si muove tra i dubbi, la rabbia, la coscienza di Ettore;  il suo spaesamento di fronte a questa nuova complessità, le migrazioni, la multiculturalità, la perdita delle certezze di “cittadino”, la ricerca della verità oltre la stessa.

PERCHE’ SOSTENERCI:

Il nostro obiettivo è quello di riuscire a consegnare questa storia al maggior numero di persone possibile, attraverso festival, visioni e incontri con la stessa urgenza che essa stessa ha di essere raccontata. E per essere raccontata ha bisogno del nostro e vostro supporto.
La cifra proposta per la campagna di Crowdfunding (Cinquemila euro) è necessaria per completare la produzione e distribuzione del prodotto.
L'acquisizione di 50 quote rende Produttori Associati del progetto e dunque oltre che "co-responsabile" della buona riuscita dello stesso, anche un soggetto attivo nei potenziali ritorni economici derivati da festival e distribuzioni. A dimostrazione che un altro modo di "produrre" è possibile, anche fuori dall'idea ormai standardizzata.
La partecipazione collettiva verso la realizzazione di un prodotto lo rende necessario, in qualche modo "urgente", e lo protegge dai limiti che potrebbero caratterizzare una produzione canonica che si confronta con tema così "radicale".

CAST:

Il Cortometraggio verrà diretto da Antonio Chiricò, autore anche della sceneggiatura, e vede la partecipazione di Ivan Olivieri nel ruolo di protagonista e il supporto del noto attore Lino Guanciale, qui nelle vesti di produttore.
La Fotografia verrà curata da Niccolò Palomba.

RICOMPENSE:

Ogni Quota corrisponde a 10 euro. In base alle quote sottoscritte:

- da 1 a 5 Quote: Grazie il tuo supporto è fondamentale!. Hai sbloccato nella sezione Gallery le prime due pagine della Sceneggiatura. Hai la possibilità di richiedere maggiori informazioni sul progetto, scrivendo all'email: ilportoelatempesta@gmail.com.

- da 5 a 10 Quote: Tutti i premi precedenti + Il tuo nome sarà inserito nei titoli di coda del Cortometraggio. Avrai diritto ad una visione privata in anteprima del Cortometraggio su piattaforma digitale. Recapito sull'email delle foto di scena e contributi di backstage.

- 10 Quote: Tutti i premi precedenti + La possibilità di assistere ad una giornata di riprese a Roma (l'eventuale viaggio è a carico del partecipante). Possibilità di richiedere una videocall preliminare con il Regista per approfondire la natura e dettagli del progetto e partecipare con suggerimenti ed opinioni.

- 50 Quote: Tutti i premi precedenti + Contratto di Partecipazione come "Produttore Associato" del Cortometraggio con (proporzionale) partecipazione agli utili. Possibilità di seguire in maniera attiva la Pre-Produzione e Realizzazione del Cortometraggio.

Commenti (18)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Unpoildepollock  Un piccolo sopporto dalla Francia. Buona fortuna a tutti.
    • RP
      RAFFAELLA   grazie, ho proceduto con il bonifico.
      • EM
        Emanuela  Ringrazio per l'opportunità di far parte di un progetto che ...aspettavo da un po':buon lavoro!
        • PB
          Pierfrancesco  In qualità di produttore associato non posso che ribadire la straordinaria potenzialità di questo progetto. Non ho mai dubitato in vita mia del maestro Chiricò, nè tantomeno del dottor Palomba. Prosit!
          • avatar
            Annalisa  Spero che possiate girare il vostro video e in bocca al lupo1
            • AC
              Alice  In bocca al lupo!
              • fg
                federico  O palla o piede...
                • avatar
                  Giulia  non è tanto il mio contributo ma gia solo la storia scritta mi haimpressionato.. vi auguro buona fortuna Giulia
                  • GG
                    Gisella   In bocca al lupo per questo nuovo progetto culturale
                    • avatar
                      Giuditta  Vi auguro tanta tanta fortuna!

                      Gallery

                      L’accesso alla gallery è riservato ai sostenitori del progetto.