oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di we4sport

Grazie di cuore

Una campagna di
C.S. Palauno

Contatti

Una campagna di
C.S. Palauno

Grazie di cuore

Campagna terminata
  • Raccolti € 2.000,00
  • Sostenitori 10
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Sport & benessere

Una campagna di 
C.S. Palauno

Contatti

Il Progetto

Una campagna di crowdfunding per sostenere l’acquisto e l’installazione di un defibrillatore nell’impianto sportivo di via Cilea 116. La società sportiva Lombardia Uno, entro il 20 luglio 2016 dovrà dotarsi di un defibrillatore semiautomatico in modo da svolgere in piena sicurezza la propria attività sportiva, sia nell’interesse dei praticanti che degli spettatori.

La società cerca quindi di raccogliere i fondi necessari attraverso una campagna di Crowdfunding che coinvolga e sensibilizzi la comunità locale.

Il totale dei fondi raccolti verrà utilizzato per acquistare:
1 DEFIBRILLATORE IPAD - CU SP1
1 TECA DA INTERNO CON ANTIFURTO
2 CARTELLI SEGNALETICI
1 KIT DI RIANIMAZIONE

Sicurezza nei centri sportivi

Per legge le società sportive dilettantistiche dovranno dotare i propri impianti di defibrillatori semiautomatici, in modo da svolgere in piena sicurezza la propria attività.

Gli oneri sono totalmente a carico delle società, e durante le attività sportive dovrà essere presente personale formato e pronto a intervenire.

Il defibrillatore dovrà essere facilmente accessibile, adeguatamente segnalato e sempre perfettamente funzionante.
E’ obbligatorio adeguarsi alle leggi vigenti, ma è altresì importante attrezzarsi rendendo ‘‘sicuro’’ il centro sportivo, sia nell’interesse dei praticanti che degli spettatori.

Le società hanno tempo fino a luglio 2106 per adeguarsi

Difficoltà delle associazioni sportive dilettantistiche

La crisi finanziaria degli ultimi anni ha colpito pesantemente anche il mondo delle associazioni sportive dilettantistiche.

Le società sportive non possono più contare sul sostegno delle sponsorizzazioni delle piccole imprese, sui finanziamenti o sulle agevolazioni degli enti locali

Ogni anno la gestione del bilancio sociale delle Associazioni Sportive Dilettantistiche diventa un’impresa, e il finanziare l’attività sportiva non può prescindere dall’importante contributo dei praticanti e delle loro famiglie.

In questa gestione precaria, ogni spesa imprevista può diventare insostenibile, tramutandosi in un ostacolo difficilmente sormontabile che potrebbe mettere a rischio la vita della società sportiva.

#donaundefibrillatore

Commenti (7)

Per commentare devi fare
  • MM
    MONICA  SOSTENETE L' INIZIATIVA PER I NOSTRI RAGAZZI
    • GG
      Grieco  Un grazie sentito alle mamme 2005 del Centro Sportivo S.Ambrogio-Squadra Mister Innamorato- la loro vendita torte e salato ha fruttato ben 230 euro
      • SF
        Simone  un contributo anche da parte mia, graziedicuore!
        • GG
          Grieco  Grazie ai Piccoli Amici 2010 di Mister Bofenda, i Pulcini di Mister Grieco e la Famiglia Federico
          • GG
            Grieco  Felici di aver partecipato
            • TB
              Tiziana  Felici di aver partecipato a questo progetto.....
              • GC
                Guido  Valida iniziativa per rendere ancora più sicuri i nostri centri sportivi.

                Gallery

                Community