or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Giardini sensoriali per l'Alzheimer

A campaign of
Manuela Bolognesi

Contacts

A campaign of
Manuela Bolognesi

Giardini sensoriali per l'Alzheimer

Campaign ended
  • Raised € 500.00
  • Sponsors 3
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social

A campaign of 
Manuela Bolognesi

Contacts

The project

Ciao! Siamo i volontari dell’ Associazione Alzheimer “la Piazzetta” ONLUS che nasce nel 2016 con l’obiettivo di accogliere, accompagnare e sostenere le persone affette da Alzheimer e patologie affini e i loro famigliari. Ci impegnano a sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi relativi alla malattia e promuovere percorsi di formazione e in-formazione.

Le nostre attività permettono di salvaguardare la funzione educativa, sociale e culturale realizzando un ambiente meno ostile ai disagi provocati dalla memoria quando si smarrisce.

Per questo abbiamo pensato di presentarvi un progetto legato alla natura. Lo chiameremo “I Giardini Terapeutici” poiché pensiamo che una passeggiata nel bosco, i colori dei fiori, i profumi e i sapori possano in qualche modo risollevare lo spirito.

Vorremmo quindi creare uno spazio all’aperto, protetto e opportunamente studiato, in cui l’anziano può muoversi liberamente ricevendo stimolazioni continue dei 5 sensi.

Tramite l’orticoltura verrà favorita l’attività manuale dando la possibilità di toccare, manipolare ed interpretare ogni cosa che li circonda attraverso percorsi sensoriali.

L’obiettivo specifico è quello di aiutare a mantenere la memoria nell’utilizzo degli strumenti da giardino, stimolare il riconoscimento delle stagioni attraverso la semina, consentire di comprendere ed organizzare il tempo tramite il riconoscimento delle fasi agricole quali la fioritura e il raccolto.

Tutto ciò permetterà inoltre di fornire stimolazioni di tutte le aree sensoriali. Visiva ed olfattiva attraverso i colori e i profumi dei fiori e delle erbe aromatiche. Tattile grazie al contatto con la terra e gli ortaggi. Gustativa poiché gli ortaggi saranno utilizzati nei laboratori di cucina.

Non meno importante sarà creare un clima accogliente e rilassante che invogli a vivere il gruppo e la famiglia.

REALIZZAZIONE

Il Giardino sarà composto da piccole aree con aiuole rialzate dedicate a specifiche essenze selezionate appositamente per favorire la stimolazione sensoriale:

  • aree aromatiche, con piante aromatiche profumate

  • aree cromatiche con piante selezionate in modo da garantire una corretta fioritura e distribuzione di colori durante le stagioni.

Le piante selezionate, collocate all’interno di vasconi, favoriranno anche le sensazioni di gusto e tattili, evitando essenze tossiche e spinose.

Nell’area centrale del giardino sarà realizzato una zona coperta che costituirà un’area di sosta permanente dove poter riposare, sedersi al riparo dal sole e socializzare godendosi i fiori e le piante circostanti.

I vasconi saranno posizionati intorno al gazebo, lasciando lo spazio necessario per poter passeggiare.

E’ prevista una parte delimitata da una struttura con corrimano per potersi appoggiare o aiutarsi a camminare. Il tutto pensato come ambiente sicuro per il malato di Alzheimer, dove si possa muovere liberamente senza pericoli e con sedute che saranno presenti con alcune panchine.

Se hai bisogno di aiuto per la donazione invia una mail all'associazione

Comments (3)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Roberto  I soldi sono sonati in memoria di Vittoria Pellanda da parte delle famiglie Pellanda, Avignone e dei colleghi di OfficinaH grazie a chi ha donato e grazie a voi per il lavoro che fate Roberto
    • avatar
      Roberto  Sostengo questo progetto perché penso che questa, e tutte le altre attività svolte dalla Piazzetta, siano veramente da premiare. Un ringraziamento particolare ve lo deve tutta la città di Ivrea, per il riconoscimento che avete ottenuto creando tutti i servizi necessari per far diventare Ivrea città dementia friendly. Spero che questo e altri progetti ricevano tutto l'apporto economico necessario per essere sviluppato, e spero che la giunta di Ivrea si accorga del lavoro che state facendo e finalmente si renda disponibile a collaborare
      • avatar
        Francesca  Piccola cifra, spero sia di aiuto.

        Community