or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Genius Loci. Storie di vita rurale tra Toscana e Umbria.

A campaign of
nagafilm

Contacts

A campaign of
nagafilm

Genius Loci. Storie di vita rurale tra Toscana e Umbria.

Campaign ended
  • Raised € 993.00
  • Sponsors 20
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Documentaries and inquiries
  • Obiettivi
    11. Città e comunità sostenibili
    12. Consumo e produzione responsabili

A campaign of 
nagafilm

Contacts

The project

(click here for english version)

Un film documentario sulla civiltà del preappeninno tosco-umbro
A cura di NAGAFILM   (nagafilm.eu)

Attraverso interviste ed il recupero di materiale storico e fotografico verrà prodotta una inedita narrazione visuale sulle tradizioni, i mestieri, i prodotti e le sfide che contraddistinguono il preappennino tosco-umbro. Tramite il
racconto corale dei suoi abitanti e disvelando col mezzo cinematografico l'antico fascino del genius loci, verrà prodotto un un film documentario partecipativo, non solo di valore etnografico ma anche divulgativo e promozionale del territorio.

Il llungometraggio, dopo aver introdotto le radici storiche di questi luoghi già prediletti dagli etruschi e importanti valichi in età romana, illustrerà il fatidico passaggio dall’economia contadina di sussistenza alla meccanizzazione dell’agricoltura, fino ad arrivare alle promesse del turismo e della “new economy” digitale. Si tenterà di fornire un quadro sociologico completo, spaziando dalla famiglia contadina radicata da generazioni, ai coloni arrivati negli anni ‘70,  fino agli “ultimi arrivati”, entrando in contatto diretto con il quotidiano di boscaioli, apicoltori, innestatori, vignaioli, intellettuali, atleti ed artisti.

Il film aspira ad essere manifesto di uno stile di vita in sintonia con la natura, che dia un motivo di speranza soprattutto nello scenario attuale, che vive sotto il segno della distruzione della terra, i cui effetti sono già visibili in tutti gli ecosistemi.

La produzione di questo documentario "partecipativo" sta già creando rete grazie al coinvolgimento attivo degli abitanti, e al loro stesso desiderio di raccontare e di racontarsi.
Saranno proprio loro, in prima persona, a raccontare il proprio legame con il territorio.

Già questo trailer in effetti è il frutto di molteplici interventi, suggerimenti e aiuti tecnici. 

In particolare ringraziamo per il supporto logistico ed operativo la cooperativa di comunità "La Montagna Cortonese" che ha creduto fin da subito nell'importanza di questo progetto, rendendolo possibile.

"La Montagna Cortonese" ha l'obiettivo di valorizzare e sostenere il tessuto culturale, sociale della montagna, secondo i principi dell'ecologia sociale e della partecipazione.

Ringraziamo anche gli amici dell' associazione culturale Mammut Jazz Fest, che ci hanno concesso di utilizzare le musiche di un evento LIVE strettamente legato al territorio.

Ringraziamo anche per il supporto istituzionale in qualità di coproduttore la cooperativa DOC CREATIVITY. Doc Creativity (https://doccreativity.it/) è la cooperativa, che fa parte della grande Rete Doc (https://docservizi.retedoc.net/), dedicata ai professionisti della cultura, creatività e comunicazione (videomaker, fotografi, illustratori, designer,ecc.). Lo scopo è preservare l’operato dei professionisti creativi e contribuire a far crescere queste professioni dando la possibilità di beneficiare dei vantaggi e le tutele del lavoratore dipendente insieme alla libertà e l’autonomia del freelance.

Crediamo che il film possa avere, con la sua forte connotazione ecologica, una portata globale e sarà destinato ai festival nazionali ed internazionali dedicati al rapporto tra uomo ed ambiente. Sarà quindi sottotitolato in lingua inglese e potrà diventare uno strumento didattico, da presentare e utilizzare nelle scuole, oltre che divulgativo e di promozione turistica del territorio.

Fino ad ora abbiamo raccolto il 40 per cento del materiale utile al montaggio di un film di 50-60 minuti.  Abbiamo seguito per un anno varie attività legate alla vita in montagna, e per avere un buon quadro delle stagioni le seguiremo per un altro anno.  NAGAFILM si prende carico di tutte le spese di produzione, in termini di mole di lavoro e attrezzatura. Per realizzare un documentario del genere servono circa 120 giornate di lavoro filate.

Saranno poi da sostenere alcune spese tecniche per la color correction (1500 € ) ed il sound design (2000 €), indispensabili a presentare il film nei cinema.

Per terminare questo film documentario, abbiamo abbiamo deciso di intraprendere una campagna di autofinanziamento dal basso. La produzione dal basso è un modo per autori e fruitori di fare rete, realizzando una vera e propria "filiera corta".
Se il trailer ti ha inspirato e ti andrebbe di vedere il film completo, potresti contribuire al progetto prenotando, ad esempio, un download del film completo.
 Esistono varie opzioni di donazione, a cui corrispondono diverse ricompense, come puoi vedere nell'apposita sezione. 

Crediamo che creare contenuto di valore culturale ed ecologico, in questi tempi dominati dall'incertezza e dalla sovrabbondanza mediatica, sia fondamentale . Il territorio, oltre che diventare un prodotto da patinare e vendere turisticamente, merita un riconoscimento più profondo.   Perdendo il contatto vero con le radici l'autenticità rischia di diventare mera merce di scambio.
Crediamo che il territorio ci appartenga, ma se fossimo noi ad appartenere al territorio?


La direzione artistica di NagaFilm permetterà, sul piano tecnico e creativo, la realizzazione di un prodotto di alto livello qualitativo, in linea con il linguaggio contemporaneo ed in grado di promuovere il film attraverso il
circuito dei festival di cinema.

NagaFilm è un collettivo creato dal video-maker Jairo Sansone e dal regista ed editor Rosario Simanella.
www.nagafilm.eu )

Nel corso degli anni, oltre che aver creato video promozionali per molti enti pubblici e privati, siamo stati selezionati e premiati in diversi festival di cinema documentario internazionali:

2020 MAGAR WOMAN                     Best Documentary at WRPN Women’s International Film Festival, Delaware (United States).                                                                                                    “Invisible Women” Award at Terra Di Tutti Film Festival, Bologna (Italy)

2018 COME IN                                  Best videoclip at California Film Awards . Usa

2017 ANITA                                       Best teaser at Perso Film festival , Italy

2015 GANAPATI CLAYMAN             Best short movie at Stroud Film Festival , England

2013-2014 THE HUMAN HORSES  Best Photography Dheli Short Film Festival
                                                          Best direction at Life after oil  Festival , Italy

GENIUS LOCI

A documentary film on Tuscany-Umbria's pre-Apennines culture

By NAGAFILM (nagafilm.eu)

Through interviews and the recovery of historic and photographic material we will create an original visual narration about traditions, trades, products and challenges that mark the beautiful Cortona's mountain and the surrounding areas.

Our goal is to make a partecipative documentary film with ethnographic value, that also wishes to reveal and promote the area through it's residents' collective tales and the unveiling of the ancient fascination of the 'genius loci' by means of cinematic eye.

After introducing the historic roots of these sites, favoured by the Etruscans and strategic crossing points for the Romans, the film will illustrate the decisive transition from a subsistence rural economy to the agricoltural mechanisation and will follow history up to the contemporary scene of the pledges of tourism and the digital 'new economy'.

The aim is to give a complete sociological picture, ranging from the farmer's family that has been living the land for generations through the settlers from the Seventies to the 'newcomers', with insights in the everyday life of woodsmen, beekeepers, grafting experts, winemakers, intellectuals, athletes and artists.

The film wishes to be a manifesto of a lifestyle in balance with nature and to inspire hope, mostly in the current reality characterised by the destruction of the earth, the effects of which are already visible in all ecosystems.

The documentary itself creates a web thanks to the active involvement of the local community.

Locals in fact will be the ones to personally tell about their connection to the territory.

The trailer is actually the result of many operations, suggestions and thecnical inputs given by people that have already believed in this film, to them we want to say thank you.

We believe that the film with its strong ecological imprint can have a global reach and is meant for national and international film festivals with eye on the relationship of man with nature.

Therefore the film will be subtitled in English and it could be used as educational tool to be presented and used in schools, to help young audiences know more about their territory.

The project is born thanks to the collaboration, logistical and theoretical, with the cooperative 'La Montagna Cortonese'.
'La Montagna Cortonese' is a comunity based project, involved with social, cultural and ecological development.

We also whant to thanks "Mammut Jazz Fest" for the music!

Nagafilm self-produces the film, pushed only by a deep passion for the territory.

So far we filmed forty percent of useful editing material. For one year we followed activities related to the life on the mountain and we will keep following them to have a complete picture of the seasons.

We will have to cope with color correction expenses (1500 €) and sound design expenses (2000 €) which are necessary for cinema presentation.

We chose to start a crowdfunding campaign to complete the documentary.

If you liked the trailer and you want to see the film completed you can contribute to the project booking the download of the whole film or the dvd box. There are many donation options, each with a different prize, you can find the details in the dedicated section.

We believe that it is fundamental to creatie a content of cultural and ecological value, especially now in the time of uncertainty and mediatic overabundance.

The territory, other than a product to sell and tailor according to tourism's trends, needs its real value to be recognised. If we lose the true contact with our roots authenticity is at risk of becoming pure form of merchandise.

We think the territory beongs to us, what if insetad we belong to the territory?

NagaFilm art direction wants to offer the thecnical and creative realization of a high quality product, in line with the contemporary style, that will be able to promote the film through the partecipation to various fim festivals.

NagaFilm is a collective created by video-maker Jario Sansone and director and editor Rosario Simanella. (www.nagafilm.eu)

In our history we produced promotional videos for private and public businesses, we have been nominated ad awarded by different international documentary cinema festivals:

2020 MAGAR WOMAN                    Best Documentary at WRPN Women’s International Film Festival, Delaware (United States).                                                                                                    “Invisible Women” Award at Terra Di Tutti Film Festival, Bologna (Italy)

2018 COME IN                                  Best videoclip at California Film Awards . Usa
2017 ANITA                                       Best teaser at Perso Film festival , Italy
2015 GANAPATI CLAYMAN             Best short movie at Stroud Film Festival , England
2013-2014 THE HUMAN HORSES  Best Photography Dheli Short Film Festival
                                                          Best direction at Life after oil  Festival , Italy

Comments (5)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Jairo Salve a tutti e buone feste! Scusate il ritardo nella pubblicazione di aggiornamenti, stavo aspettando di potervi mostrare una pillola col nuovo materiale filmato in anteprima… La campagna di crowdfunding è terminata, siamo molto riconoscenti ai nostri sostenitori e sponsor; di sicuro non siamo i maghi delle pubbliche relazioni, e la cifra che abbiamo raggiunto è, diciamo così, simbolica. Tuttavia si tratta di un buon incentivo soprattutto a livello umano; Da questo punto di vista in ogni caso abbiamo ricevuto contributi molto importanti, soprattutto dagli stessi protagonisti di questo video! 
Siamo molto soddisfatti del materiale raccolto, che spazia dall’ olivocoltura all’alchemia.
Proprio per la sua eterogeneità, abbiamo deciso di tenerci stretti attorno pochi personaggi con cui abbiamo instaurato una certa intimità nel corso del tempo. Altrimenti si rischierebbe di creare un documentario didascalico e poco coinvolgente. Potremmo tirar via e concludere ma non possiamo, l’idea è di aspettare un altro anno, in modo da raccontare bene alcune attività che devono essere seguite attraverso le quattro stagioni. In particolare l’olivocoltura, che quest’anno ha dato scarsissimi frutti, quindi dobbiamo aspettare un’annata un pò più “rappresentativa”. Quindi diciamo no, non è stato il covid a fermarci, anzi , quello ci ha dato proprio l’incentivo a dedicarci al territorio attorno, non potendo viaggiare verso le “solite” mete esotiche. Tra l’altro vorremmo proprio mostrare come gli stili di vita dei personaggi del film siano l’esempio vivente di una risposta concreta alla crisi ecologica di cui il covid rappresenta semplicemente una tra le varie conseguenze. 
Nagafilm ha creato documentari indipendenti che hanno partecipato a festival internazionali e ricevuto diversi riconoscimenti, ed è tuttora impegnata nella fase finale (post produzione) di due lungometraggi . Potete visitare il nostro sito nagafilm.eu . 
A presto per altri aggiornamenti riguardo il documentario “Genius Loci, Storie di vita rurale tra Umbria E Toscana “ (titolo provvisorio) .
    • avatar
      Agriturismo Cà de Carlicchi Salve, ho provveduto al pagamento come Sponsor di € 100 ma siete spariti!!! Certo mi direte che è colpa del Covid ma almeno un contatto per dire come mai tutto è fermo? Agriturismo Cà de Carlicchi
      • SB
        Monkey Design Studio Progetto MERAVIGLIOSO!! Sono onorata di dare il mio contributo. Forza, ragazzi.
        • avatar
          Agriturismo Cà de Carlicchi Una bella iniziativa per la Montagna Cortonese. Spero che altri sostengano il progetto!
          • CC
            Alba Soc.Agricola S.S. La Bellezza nelle storie di Vita Umana, Natura e Agricoltura...

            Gallery

            Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

            Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

            11. Città e comunità sostenibili

            Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

            12. Consumo e produzione responsabili

            Utilizzo responsabile delle risorse: garantire modelli di consumo e produzione sostenibili.