oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Genesi di genesi

Una campagna di
Marco Maria Pernich per Studionovecento

Contatti

Una campagna di
Marco Maria Pernich per Studionovecento

Genesi di Genesi

Genesi di genesi

  • Raccolti € 120,00
  • Sostenitori 3
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Teatro & danza

Una campagna di 
Marco Maria Pernich per Studionovecento

Contatti

Il Progetto

In un tempo di crisi come il nostro, pieno di problemi concreti ed immediati, alzare lo sguardo e tornare all'inizio può sembrare ozioso.

Perché parlare del primo libro della Bibbia? E perché farlo a Teatro?

Oggi nessuno crede più alla favola per cui si uscirà dalla crisi tornando alla situazione precedente. Se e quando la crisi finirà il Mondo sarà completamente diverso e il modello di sviluppo sarà completamente diverso, ma nessuno sa come sarà.

Allora riprendere il filo dal Principio può servire a guardare l'Oggi, la Società e il Mondo in cui viviamo da un altro punto di vista, forse secondo un'altra scala di Valori.

Farlo a Teatro -che da sempre è il Luogo dove una Comunità delega qualcuno a parlare dei suoi problemi, ma anche dei suoi miti- vuol dire prendersi il lusso del pensiero, ma di un pensiero che diventa concreto sul palcoscenico e sul palcoscenico viene messo alla prova.

Ma tutto questo non possiamo e non vogliamo farlo da artisti chiusi nella nostra sala prove vogliamo farlo insieme a tutte le donne e gli uomini che hanno voglia di contribuire con le loro idee pensieri sentimenti ed emozioni a questo pensiero collettivo.

Desideriamo costruire una nuova relazione, più pacata e riflessiva, da cui ciascuno possa trarre le conclusioni che sono sue.

Per fare tutto questo abbiamo bisogno di amici e sostenitori che ci diano una mano a dare voce alle domande e ai pensieri. Per questo vi chiediamo di darci una mano. Non per un ennesimo spettacolo, ma perché questo spettacolo torni ad essere di nuovo il Luogo di una Comunità.

Commenti (0)

Per commentare devi fare

    Gallery

    L’accesso alla gallery è riservato ai sostenitori del progetto.

    Community