or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Network Banca Etica

Gender Game Book - Cambiamo la storia delle discriminazioni di genere

A campaign of
Lucia Guarano

Contacts

A campaign of
Lucia Guarano

Gender Game Book - Cambiamo la storia delle discriminazioni di genere

Campaign ended
  • Raised € 2,915.00
  • Sponsors 27
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Books and publishing
  • Obiettivi
    5. Uguaglianza di genere
    10. Ridurre le disuguaglianze

A campaign of 
Lucia Guarano

Contacts

The project

l’Italia è ancora oggi agli ultimi posti delle classifiche in fatto di uguaglianza di genere. Le storiche debolezze del nostro paese, per quel che riguarda il divario tra donne e uomini , sono sempre più presenti e i passi avanti, troppo pochi e troppo lenti.

Per questo occorre agire con strumenti innovativi e nuovi linguaggi che sappiano parlare ai più giovani.

Occorre dimostrare alle ragazze e ai ragazzi che chiunque, ogni giorno, in qualunque contesto sociale, a scuola, a casa o a lavoro, ha la possibilità di prendere parola e contrastare la discriminazione femminile.

Con i fondi che raccoglieremo grazie alle vostre donazioni, realizzeremo Gender Game book , un libro illustrato interattivo sul contrasto alle discriminazioni di genere. Lettori e lettrici potranno entrare nella storia e prendere decisioni, reindirizzando così il corso della narrazione. Al termine di ogni storia, saranno le loro stesse scelte a determinare il finale.

Saranno loro a cambiare la storia delle discriminazioni di genere .

L'obiettivo è raccogliere 19500 euro che copriranno i costi di publicazione del libro in italiano e inglese - in versione cartacea e digitale - e di promozione in Italia e ngeli USA con una serie di eventi nelle scuole, nelle librerie e ai principali Festival letterari.

Sarà  un progetto  innovativo che punta a sensibilizzare i più giovani su una vera e propria emergenza sociale , dimostrando attraverso il gioco della lettura interattiva , come ciascuno, ogni giorno, abbia la possibilità di agire e compiere azioni concrete.

COSA VOGLIAMO REALIZZARE?

(Illustrazione di Diala Brisly)

Vogliamo pubblicare Gender Game book , un libro illustrato interattivo in cui i lettori e le lettrici potranno " entrare " e cambiare il corso della storia.

I temi delle tre storie si incentrano sul contrasto alle discriminazioni di genere e saranno ambientate in città differenti:

STORIA 1 - Londra: Body shaming – Il protagonista della prima storia è Colin, un ragazzo di 16 anni che, insieme ad alcuni amici, prende di mira sui social media, una compagna di classe per il suo aspetto fisico. Il lettore/lettrice/protagonista avrà la libertà di scegliere come comportarsi e ne affronterà le conseguenze, determinando il finale della storia.

STORIA 2 - New York: Gender pay gap – La protagonista della storia è Melanie, giovane laureata che dovrà fare i conti con le difficoltà che deve affrontare una donna nelle varie fasi della vita lavorativa: entrata, permanenza e carriera, uscita. Il lettore/lettrice/protagonista dovrà decidere liberamente come affrontarle.

STORIA 3 - Roma: Femminicidio – La protagonista della storia è Veronica, 25enne romana, che si trova a vivere una relazione malsana e pericolosa. Il lettore/lettrice/protagonista avrà la possibilità di compiere delle scelte che determineranno il corso e il finale della storia.

CHI SIAMO?

La Round Robin è una casa editrice, nata con l’obiettivo di coniugare narrativa di giovani autori emergenti e inchiesta giornalistica. Negli anni si consolida nell’ambito della saggistica, del giornalismo investigativo e del graphic journalism con titoli dal forte richiamo al sociale e alla lotta alle mafie. Molte le pubblicazioni degli ultimi anni in cui spiccano autori della grande letteratura italiana, da Andrea Camilleri al premio Nobel, Dario Fo, che hanno collaborato e contribuito ad alcune pubblicazioni (“Antonino Caponnetto, non è finito tutto” e “Sulla cattiva strada, seguendo Don Gallo”). Rinomati i premi assegnati alla casa editrice, tra cui il Premio Giancarlo Siani, il Premio Andrea Pazienza e la candidatura per quattro volte al Premio Strega, con “La guerra è finita”, “Orientalia”, “Atlas” e “Hostia. L’innocenza del male”.

LE AUTRICI

Lucia Guarano : Ideatrice del progetto Gender Game book , è una giornalista, autrice del romanzo-inchiesta: “La Guerra è finita – Tra Movimento studentesco e lotta armata: il ‘77” (candidato al premio Strega 2016). Ha tradotto per Round Robin Editrice, l’edizione italiana del graphic novel “La Lucha. La storia di Lucha Castro e dei diritti umani in Messico”, (Ed. Verso Books), inchiesta a fumetti sulla vita dell’attivista messicana, Lucha Castro. Ha collaborato con Al Jazeera English e numerose testate nazionali e internazionali. È responsabile comunicazione e ufficio stampa della Round Robin Editrice. Lucia Guarano si è laureata in scienze politiche all’università Luiss Guido Carli di Roma con una tesi in diritto dell’informazione.

Maurita Cardone è una giornalista professionista freelance, editor e consulente per le relazioni pubbliche e la comunicazione aziendale. Dopo esperienze come redattore e capo servizio in diverse pubblicazioni italiane tra cui Il Tempo, Il Sole 24 Ore, Nuova Ecologia, dal 2011 è di base a New York dove è stata vice direttore del magazine online La Voce di New York e attualmente è corrispondente della rivista Artribune, oltre ad occuparsi di progetti editoriali e di comunicazione.

Diala Brisly : Artista e rifugiata siriana, inizia la sua carriera di illustratrice presso il canale siriano Spacetoon, La partecipazione a campagne politiche è stata la sua forza trainante, facendo sì che temi come giustizia, libertà e diritti umani, apparissero costantemente in tutti i suoi progetti. Nel 2014 ha iniziato a disegnare sulle tende dei bambini nei centri di accoglienza in Libano. Restituire il colore a chi scappa dalla guerra diventa il punto fondamentale della sua arte ed un messaggio politico fortissimo, tanto da essere notata da alcuni giornalisti della BBC che le dedicano diversi servizi, per finire poi sugli schermi delle principali testate giornalistiche del mondo. Attualmente vive in Francia e non sa se potrà mai tornare in Siria. Ha pubblicato per Round Robin Editrice, “Se chiudo gli occhi. La guerra in Siria nella voce dei bambini”, scritto con la giornalista Francesca Mannocchi.

QUALI SONO I NOSTRI OBIETTIVI?

(Illustrazione di Diala Brisly)

L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i più giovani sul tema del contrasto alle discriminazioni di genere in tutti i contesti sociali: a scuola, a casa e a lavoro. Il progetto punta a stigmatizzare la necessità di sviluppare azioni di cittadinanza attiva per contrastare i fenomeni di discriminazione.

A partire, dunque, da situazioni quotidiane di discriminazione verso le donne, il libro interattivo punta a dimostrare come ciascuno, ogni giorno , abbia la possibilità di prendere parola e contrastare la discriminazione femminile, in qualunque ambito abbia luogo.

Il libro illustrato interattivo offrirà, inoltre, la possibilità, di vivere ed analizzare “l’esperienza” della discriminazione sotto diversi punti di vista, non solo quello della vittima.

COME VOGLIAMO REALIZZARLI ?

Pubblicando il libro in Italia e negli USA , in versione italiana ed inglese, cartacea ed ebook, nell'autunno 2020.

Vogliamo portarlo nelle scuole , nelle librerie e a principali festival letterari , o rganizzando i ncontri con letture interattive.

Con le tavole del libro, organizzerermo, inoltre, delle mostre e una c ampagna social .

I nostri partner :

Il progetto sarà portato avanti in collaborazione con l'associazione Libreria in viaggio , che da anni lavora per promuovere la cultura della lettura e del viaggio nel rispetto dei territori e dei popoli, e che sarà promotrice del progetto nei licei italiani. Franky in New York , negli USA, è l’associazione che si occuperà di promuovere il progetto nei licei di New York.

COME PUOI CONTRIBUIRE?

Il budget che abbiamo fissato ci permetterà di sostenere i principali costi di produzione (stesura testi, illustrazioni, editing e layout, stampa) e i costi di promozione in Italia e negli USA (incontri nelle scuole, librerie, organizzazione mostre e partecipazione ai Festival).

Con una donazione minima di 15 euro ci aiuterai a realizzare il libro illustrato e riceverai una copia del tuo Gender Game Book a casa.

Con 20 euro riceverai una copia del libro illustrato + un poster (con una delle tavole o la cover autografata da Diala Brisly).

Con 30 euro riceverai una copia del libro illustrato + un poster + un segnalibro della collana .

Con 150 euro riceverai 10 copie da donare ad una scuola della tua città.

Con 300 euro rieverai 20 copie da donare ad una scuola della tua città.

Con 1000 euro riveverai 30 copie e diventerai un sostenitore della futura collana GAME BOOK .

TIMELINE

La fase realizzativa e pre lancio inizierà a marzo 2020 e il nostro Gender Game Book sarà pronto per voi a fine ottobre 2020.

(Illustrazione di Diala Brisly)

Ora sai tutto... hai voglia di cambiare insieme a noi la storia delle discriminazioni di genere?

ENGLISH VERSION

GENDER GAME BOOK - LET'S CHANGE THE STORY OF GENDER DISCRIMINATION

Gender inequality is one of the most significant and oldest forms of inequality. Unfortunately, it is still very much a reality in most parts of the world. The steps forward, too few and too slow.

This is why we need to act now with innovative tools and new languages able to reach and inspire youngsters.

It is necessary to demonstrate to girls and boys that anyone, every day, in any social context, at school, at home or at work, has the opportunity to speak up and oppose gender discrimination.

With the funds collected thanks to your donations, we will create " Gender Game book ", an interactive illustrated book focusing on gender discrimination. Readers will be able to enter the story and make decisions, redirecting the course of the plot. At the end of each story, the readers' choices will determine the ending.

They will change the story of gender discrimination .

The goal is to collect 19500 euros that will be used to publish the illustrated book in Italian and English, in print and digital edition, and promote it in Italy and the US with book presentations in schools, bookshops and at main literary festivals.

The aim is to show through an interactive reading "game", how each person, every day, has the opportunity to act and carry out concrete actions to oppose gender discrimination.

WHAT WE WANT TO DO

We want to publish "Gender Game book", an interactive illustrated book where readers will be able to "enter" and change the course of the story.

The topics of the three stories will focus on gender discrimination and will be set in different cities:

STORY n1 - London: Body shaming - The protagonist of the first story is Colin, a 16-year-old boy who, along with some friends, targets on social media, a classmate for her body and appearence. The reader / protagonist will have the freedom to choose how to act and will face the consequences, determining the end of the story.

STORY n2 - New York: Gender pay gap - The protagonist of the story is Melanie, a young graduate who will have to deal with the complexities faced by a woman in the various stages of her working life: entry level, mid career, exit. The reader / protagonist will have to decide freely how to deal and react to a number of issues.

STORY n3 - Rome: Gender-based violence - The protagonist of the story is Veronica, 25 year old, who finds herself living an unhealthy and dangerous relationship. The reader / protagonist will have the opportunity to make choices that will determine the course and the end of the story.

ABOUT US

Round Robin is an Italian independent publishing house, based in Rome. The company was founded in 2005 with the mission of promoting graphic novels and graphic journalism, Italian fiction, non-fiction and children’s books with a focus on social issues and investigative journalism. Today Round Robin’s catalogue counts over 120 titles and ten series. Illustrious collaborations include: author Andrea Camilleri, Nobel Prize winner Dario Fo, journalists Gianni Barbacetto and Giovanni Tizian. Round Robin’s novels La Guerra è finita, Atlas, Hostia and the graphic novel Orientalia have been selected at the latest four editions of the Premio Strega, Italy’s most prestigious literary award. Orientalia has also been optioned for a TV series by renowned director, Ferzan Ozpetek. In 2014, Round Robin has completed the acquisition of the renowned bookshop Libreria del Viaggiatore, at Campo de’ Fiori, in Rome, one of the most famous historic bookshops in the world, included by The New York Times in the 36 hours in Rome guide.

THE AUTHORS

Lucia Guarano

Italian journalist, based in Rome. Lucia Guarano is the author of the investigative novel: “The War is Over” (La guerra è finita. Tra movimento studentesco e lotta armata: il 77), selected for the Premio Strega 2016. For Round Robin Editrice, she translated the Italian edition of the graphic novel “La Lucha. The story of Lucha Castro and of human rights in Mexico “, (Verso Books), graphic novel on the life of the Mexican activist, Lucha Castro. She has worked for Al Jazeera English and a number of Italian and International, print and online media, covering current events and social issues. She is media relations manager for Round Robin Publishing. Lucia Guarano has completed a Master’s degree in political science at Luiss Guido Carli University.

Maurita Cardone

Maurita Cardone is a freelance journalist, editor and consultant for public relations and corporate communication. After years of experience as a reporter, editor and head of service in various Italian publications including Il Tempo, Il Sole 24 Ore, Nuova Ecologia, in 2011 she moved to New York where she was the deputy editor at the online magazine La Voce di New York between 2013 and 2017 and is currently the U.S. correspondent for Artribune, in addition to working as a communication and PR consultant for various Italian companies. She wrote the award winning short documentary, Shadows of Endurance and she is the author of the booklet, La Nazione Armata.

Diala Brisly

Diala is a Syrian artist and refugee. L ayout artist, painter and character designer, she started working in 2001 as a cartoonist for the Syrian TV channel, Specetoon. Justice, freedom and human rights are constant topics of all her works. In 2014 she began drawing murals in refugee camps for children. She has completed many projects for the UN, as well as many solo exhibitions.

OUR GOALS

Our aim is to raise awareness about gender discrimination and inequalities, especially among youngsters , in all social contexts: at school, at home and at work. The project aims to highlight the need to develop active citizenship actions to oppose discrimination.

Starting from everyday cases of discrimination against women, the interactive book aims to demonstrate how each person, every day, has the opportunity to speak up and oppose gender discrimination.

The interactive illustrated book will also offer the possibility of living and analyzing "the experience" of discrimination from different points of view, not just the one of victims.

HOW YOU CAN CONTRIBUTE

The budget we set will allow us to cover production and promotion costs in Italy and the US:

With a minimum donation of 18 euros you will help us create the illustrated book and will receive a copy of your Gender Game Book (english edition) at home.

TIMELINE

The implementation and pre-launch phase will begin in March 2020 and Gender Game Book will be published at the end of October 2020.

DO YOU WANT TO CHANGE THE STORY OF GENDER DISCRIMINATION?


Comments (7)

Per commentare devi fare
  • MF
    MONICA I miei migliori auguri di successo dell'iniziativa!
    • DS
      APS Libreria in viaggio Sosteniamo con forza questa importante iniziativa
      • FR
        Francesco Complimenti
        • avatar
          Daniela Splendido progetto!
          • EP
            Elisa Grazie a voi :)
            • avatar
              Valeria Un progetto fighissimo! Spero di cuore che raggiungerete il vostro obiettivo, intanto incrocio le dita e...attendo la mia copia se il progetto si realizzerà!
              • avatar
                David Grazie, bella iniziativa!

                Community

                Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

                Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                5. Uguaglianza di genere

                Parità di genere: raggiungere la parità di genere attraverso l'emancipazione delle donne e delle ragazze.

                10. Ridurre le disuguaglianze

                Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;