or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Network Banca Etica

Flumen - Festival dell’ecologia, della nonviolenza e delle migrazioni - II Edizione

A campaign of
Flumen Festival

Contacts

A campaign of
Flumen Festival

Flumen - Festival dell’ecologia, della nonviolenza e delle migrazioni - II Edizione

Support this project
0%
  • Raised € 0.00
  • Target € 5,000.00
  • Sponsors 0
  • Expiring in 54 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Events & festivals
  • Obiettivi
    10. Ridurre le disuguaglianze
    13. Agire per il clima
    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

A campaign of 
Flumen Festival

Contacts

The project

Festival dell’ecologia, della nonviolenza e delle migrazioni
II Edizione
3 - 6 settembre 2020 Fiumicino @ Expò Salsedine


Dal 3 al 6 settembre negli spazi dell’Expò-Salsedine a Fiumicino (Via della Scafa, 143) si terranno nuovamente quattro giorni di festa all’insegna dell’ecologia, della nonviolenza e delle migrazioni promossi dal Movimento Nonviolento – Roma, dall’Associazione “Io,Noi” e dalla Biblioteca per la Nonviolenza. Musica e spettacoli dal vivo di qualità, buon cibo e birre artigianali con la partecipazione dell’Equilibrium Pub, saranno la cornice entro la quale si dipanerà un programma culturale di spessore, con ospiti nazionali e internazionali. Non mancheranno spazi di collaborazione con altre reti e associazioni del territorio e per la condivisione di buone pratiche di cittadinanza attiva, stand d’artigianato creativo, giochi per i bambini e le famiglie, soluzioni innovative… e tanto altro ancora.

Tra gli intellettuali e ospiti di primo piano del mondo della cultura che hanno già calcato il palco nella prima edizione del Flumen Festival ci sono Alessandro Polinori (Vicepresidente LIPU Birdlife Italia), Mao Valpiana (Presidente nazionale del Movimento Nonviolento), Mauro Biani (vignettista de La Repubblica), Maupal (street artist capitolino), Marco Omizzolo (sociologo), Nicoletta Dentico (vicepresidente Fondazione Finanza Etica), e video interventi di Elly Schlein (ex europarlamentare) e Giorgia Linardi (portavoce Sea-Watch Italia).

Tra gli artisti presenti invece Franco Mussida della Premiata Forneria Marconi, la band “ Ciaorino ”, con un concerto dedicato a Rino Gaetano, “ La cattiva strada ”, con uno spettacolo musicale dedicato alla musica e ai testi di Fabrizio De André e “ Il Muro del Canto ”, noto gruppo popolare di grande successo con contaminazioni musicali rock, folk e blues.



Scopri tutto il programma e gli ospiti della prima edizione su flumenfestival.eu !


Tre buoni motivi per sostenere FLUMEN

Il nostro obiettivo è un Festival plastic free e con il minor impatto ecologico possibile con ecostoviglie che ci permettano di offrire cibo e bevande serviti con materiali biodegradabili e compostabili al 100%!

  • Aiutaci ad avere il "minimo impatto" ecologico! Stiamo facendo tutti gli sforzi per un Festival più green possibile...ma i costi sono purtroppo ancora troppo elevati!
  • Supporta le associazioni che promuovono lo sviluppo di una comunità aperta, verde e accogliente
  • Dì a tutti che sei dalla parte dell'ecologia della nonviolenza e delle migrazioni!


Perché FLUMEN? L’uso del termine latino per indicare la parola “fiume” non soltanto è un
chiaro richiamo al nostro Tevere che qui sfocia, ma contiene al suo interno quel LUMEN, quella
fiammella di speranza nel cambiamento che vogliamo tenere accesa e far scorrere tra la gente.
Un fiume di attività che vanno al mare, che si aprono verso nuovi orizzonti, senza né arsura né
sazietà, senza mai chiudere la sorgente, lasciando scorrere. E se vi invitassimo per tre giorni a
bagnarci tutti nello stesso FLUMEN?


ECOLOGIA - Un fiume di dati scientifici ci dice ormai che è tempo di agire per contrastare i
cambiamenti climatici, l’onda verde che sta attraversando l’Europa (e non solo), in particolare
grazie all’impegno dei giovani, ci chiede di cambiare i nostri stili di vita, il nostro rapporto con
l’ambiente e le città, l’economia verso modelli più sostenibili. Di questo parleremo e discuteremo
con esperti e attivisti, immaginando insieme nuovi modi di fare pace con la natura e tra le persone.

NONVIOLENZA - Un fiume carsico di resistenza attiva, di disobbedienza civile e di politiche
per il disarmo che scorre in tutte le culture e lungo il corso di tutta la storia umana. Siamo persuasi
che la nonviolenza sia l’aggiunta necessaria per tutte quelle componenti sociali che non si
riconoscono nella cultura dominante: se da qualche parte dobbiamo iniziare per contribuire a una
nuova, significativa svolta nella storia, sono le sue sorgenti e le sue possibilità che dobbiamo
riscoprire e far giungere al mare.


MIGRAZIONI - Un fiume di umani, altri animali e merci, ma anche di idee che circolano nel
mondo globalizzato e ci rendono interdipendenti. Fenomeni di massa che ci mettono di fronte a
sfide con le quali misurare tutta la nostra capacità di immaginazione creativa. Pensare migrante
significa anche impegnarsi per la costruzione collettiva di un’identità aperta e finalmente capace
di ascolto: un’irriducibile alternativa globale all’organizzazione capitalistica dei bisogni e del
lavoro, al dominio tecnologico, alla concentrazione distorta del potere.


Chi siamo

Biblioteca per la Nonviolenza - Associazione culturale di recente formazione nata dalla collaborazione tra Io,Noi e il MN Roma per dare dignità giuridica agli oltre 3000 volumi raccolti sulla nonviolenza nei sui vari aspetti. Formata prevalentemente da giovani, si occupa di diffondere il pensiero della nonviolenza, con l'organizzazione di eventi culturali di vario genere e corsi di formazione.

Associazione Io,Noi - Dalla sua fondazione Io,Noi si occupa prevalentemente di infanzia realizzando numerosi progetti, in particolare di prevenzione agli abusi e ai maltrattamenti verso i minori. Nel 2008 fonda al suo interno una scuola popolare di Italiano L2 per stranieri adulti e nel 2009 è tra le associazioni fondatrici della Rete Scuole Migranti. Nel 2012 crea il Centro Famiglie "Nuova Aurora", progetto di servizi professionali rivolti alle famiglie in condizione di disagio socio-economico e ai migranti.

Movimento Nonviolento - è l'associazione di nonviolenti fondata da Aldo Capitini nel 1962, a seguito della prima Marcia per la Pace Perugia-Assisi da lui promossa nel 1961. Alla morte di Capitini (1968) la sua opera è stata proseguita dal più stretto collaboratore e amico Pietro Pinna, primo obiettore di coscienza al servizio militare italiano per motivi etici, e le campagne da noi proposte hano portato alla legge sul Servizio Civile  (1972 e ss.). Nel corso di oltre cinquant'anni di attività abbiamo promosso campagne antimilitariste e per il disarmo, di educazione alla pace e alla nonviolenza, di obiezione fiscale alle spese militari etc. Partecipiamo a numerose Reti nazionale e internazionali come la War Resisters' International.


Dove siamo

Situato a pochi passi dall'aeroporto di Fiumicino, il centro congressi "Expo Leonardo da Vinci" si sviluppa su quasi 13.000 mq, ed ospiterà ancora al suo interno spazi di collaborazione con altre reti e associazioni del territorio e per la condivisione di buone pratiche di cittadinanza attiva, stand d’artigianato creativo, giochi per i bambini e le famiglie, soluzioni innovative… e tanto altro ancora!

Facilmente raggiungibile tramite la Roma-Fiumicino (Uscita Sud), la struttura rivolge le sue iniziative a tutta la città di Roma ed alla zona litoranea Anzio- Civitavecchia. Inoltre un ampio parcheggio interno facilita l'afflusso e la permanenza di tutti i partecipanti.


Scopri come raggiungerci qui !


Contatti

Vuoi metterti in contatto con noi?

Chiamaci ai seguenti numeri : 0665894613

328376667 Daniele
3349565529 Elena
3472286338 Daniele

Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 19:00

In alternativa, inviaci un’e-mail alla nostra casella di posta flumen.festival@gmail.com


Chi ritiene che tutto sia perfetto nell'umanità-società-realtà, ci pensi. Ma un punto sia chiaro:
che le difficoltà non impediscono di cominciare, di farsi centro di nonviolenza. Ogni musica ha
cominciato, prima di aspettare che tutti ascoltassero. Ognuno che è innamorato non aspetta
che tutti quanti si innamorino.

( Aldo Capitini )


Comments (0)

Per commentare devi fare

    Community

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    10. Ridurre le disuguaglianze

    Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

    Pace e giustizia: promuovere lo sviluppo sostenibile.

    Vuoi sostenere questo progetto?

    None