or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Festival della Scienza Alto Vicentino 2022

A campaign of
Biosphaera

Contacts

A campaign of
Biosphaera

Festival della Scienza Alto Vicentino 2022

Support this project
12%
  • Raised € 640.00
  • Target € 5,000.00
  • Sponsors 10
  • Expiring in 33 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Events & festivals
  • Obiettivi
    12. Consumo e produzione responsabili
    13. Agire per il clima
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Biosphaera

Contacts

The project

Sostieni lo sviluppo del Festival della Scienza dell’Alto Vicentino - Edizione 2022

Il FESAV, Festival della Scienza Altovicentino, nasce nel 2017 dal desiderio di alcuni divulgatori scientifici diBiosphaera s.c.s. dichiarandosi fin da subito aperto alle contaminazioni, alla condivisione, alla collaborazione. Con l'obiettivo di rendere più accessibile la conoscenza scientifica e di contribuire al confronto e alla crescita culturale di una società che guarda al futuro, all’innovazione tecnologica e al sapere scientifico proponiamo conferenze, spettacoli teatrali e musicali, presentazioni di libri, appuntamenti per le scuole, laboratori per bambini, spettacoli dedicati alle famiglie. FESAV è uno spazio dedicato all’innovazione, sapere scientifico, scoperte, idee e nuovi modi di intendere e interpretare la società.

In questi anni siamo cresciuti molto e il FESAV è l’unico Festival Scientifico dell’intera provincia di Vicenza, tra i pochi Festival scientifici del Veneto e per questo motivo riceve ogni anno, fin dalla prima edizione, il Patrocinio della Regione Veneto.

Dal 4 al 6 novembre 2022 si terrà a Schio (VI) la quinta Edizione del FESAV e stiamo lavorando in modo che sia un’edizione speciale con al centro il tema della biodiversità, una parola chiave per parlare di futuro e che da quest’anno, finalmente, trova spazio all’Articolo 9 della Costituzione italiana: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. Tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. La legge dello stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali”.

Il Festival è reso possibile grazie al sostegno del Comune di Schio, con il Patrocinio del Distretto della Scienza e Tecnologia e della Regione Veneto econ il contributo di Coop Alleanza 3.0, Pretto srl, Carretta Tessiture, Studio dentistico Martini.

L’anteprima del Festival sarà il 14 Ottobre in collaborazione con l’Associazione Card. Elia Dalla Costa, con un’ospite d’eccezione: la biologa Barbara Mazzolai, tra le 25 donne più geniali del settore Robohub, la maggiore comunità scientifica internazionale degli esperti di robotica. Con un Dottorato di ricerca in Ingegneria dei Microsistemi e un Master Internazionale in Eco-Management alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dirige il Centro di Micro-Biorobotica dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera. Barbara ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti quali il Premio Marisa Bellisario e la Medaglia del Senato della Repubblica Italiana. Nell’ambito del programma europeo FET (Future and Emerging Technologies), che finanzia le idee di ricerca più visionarie, ha coordinato il progetto che ha portato alla realizzazione del Plantoide, il primo robot al mondo ispirato alle radici delle piante, con applicazioni che vanno dall’esplorazione spaziale alla microchirurgia al monitoraggio ambientale.

Il programma completo del Festival è consultabile alla pagina fesav.it/programma

Perché donare?

Il FESAV conta sul sostegno del Comune di Schio e di alcune aziende locali ma anche il tuo supporto è fondamentale per aiutarci a realizzare un’edizione 2022 ricca di eventi, spettacoli, laboratori e conferenze, per tutte le fasce di età, attraverso pochi semplici clic.

Il Festival è un evento molto importante per la città di Schio ma che richiama, fin dalla sua prima edizione, un pubblico numeroso dalle diverse province del Veneto.

Tra gli ospiti che ci hanno accompagnato nelle edizioni passate ricordiamo solamente qualche personalità di spicco del mondo scientifico come Telmo Pievani, Luca Mercalli, Francesco Petretti, Gabriella Greison, Stefano Mancuso e del teatro come Andrea Pennacchi.

Partecipando a questa campagna con una donazione contribuirai alla realizzazione un Festival fruibile per tutti e ancora più aperto rispetto al passato, aiutandoci a dare futuro alla manifestazione.

Chi siamo

Biosphaera è una cooperativa sociale che promuove la sostenibilità ambientale e la valorizzazione del patrimonio culturale attraverso il linguaggio e i mezzi della scienza.

Lavoriamo con le scuole, proponendo laboratori scientifici ed escursioni naturalistiche sul territorio, gestiamo servizi educativi nei musei, nelle biblioteche e nei parchi, organizziamo eventi e mostre per la divulgazione della scienza, dalla zoologia alla robotica, promuoviamo la conoscenza del territorio prevalentemente attraverso azioni di outdoor education.

Se vuoi conoscere le nostre proposte puoi visitare il sito www.biosphaera.it

Cosa ci serve

5000 euro è la somma che puoi aiutarci a raggiungere per sostenere parte della macchina del Festival che presenta dei costi contingenti di realizzazione, che riassumiamo in:

  • 20.000 euro spettacoli teatrali (costo dello spettacolo, affitto del teatro, service)
  • 6.000 euro conferenze (relatori, rimborso spese, ospitalità)
  • 7.500 euro organizzazione (staff, materiale promozionale)

Come utilizzeremo i fondi

Il ricavato della raccolta fondi sarà destinato a sostenere le spese organizzative e gestionali per rendere possibile il Festival.

La ripartizione delle spese sarà la seguente:

  • 5% a copertura dei costi di piattaforma di crowdfunding
  • 20% a copertura delle spese di produzione delle ricompense (di cui il 22% IVA)
  • 25% a copertura delle conferenze
  • 30% a copertura degli spettacoli teatrali
  • 20% per la realizzazione di materiale promozionale

In caso di “overfunding” il ricavato sarà dedicato all’organizzazione di laboratori per bambini e conferenze aggiuntive.

Speriamo di potere contare, anche questa volta, sul tuo affetto e sul tuo sostegno!

Ricompense

  • 10 euro: Grazie! Ogni sostegno è prezioso: il tuo nome verrà inserito in una speciale pagina di ringraziamenti sul sito di Festival Della Scienza
  • 20 euro: Fai la differenza! Otterrai la maglietta del Festival +  il tuo nome verrà inserito in una speciale pagina di ringraziamenti sul sito di Festival Della Scienza
  • 50 euro: Il tuo sostegno sarà fondamentale! Otterrai la partecipazione gratuita ad uno degli eventi a pagamento + il tuo nome verrà inserito in una speciale pagina di ringraziamenti sul sito di Festival Della Scienza
  • 100 euro: Paladino del Festival! Maglietta del Festival + la partecipazione gratuita ad uno degli eventi a pagamento +  il tuo nome verrà inserito in una speciale pagina di ringraziamenti sul sito di Festival Della Scienza

Comments (4)

Per commentare devi fare
  • FS
    Francesco Bravi!
    • CM
      Carla Complimenti per l’iniziativa!
      • de
        diego maglietta taglia xl
        • DL
          DAVIDE Forza a tutti/e voi! La cultura è vita!

          Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

          Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

          12. Consumo e produzione responsabili

          Utilizzo responsabile delle risorse: garantire modelli di consumo e produzione sostenibili.

          13. Agire per il clima

          Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

          15. Vita sulla terra

          Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.

          Vuoi sostenere questo progetto?