oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Facciamo crescere il GO Festival!

Una campagna di
Donatella Ranieri

Contatti

Una campagna di
Donatella Ranieri

Facciamo crescere il GO Festival!

Facciamo crescere il GO Festival!

Campagna terminata
  • Raccolti € 105,00
  • Sostenitori 7
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Arte & cultura

Una campagna di 
Donatella Ranieri

Contatti

Il Progetto

Guardiagrele, uno dei borghi più belli d'Italia, adagiato ai piedi della Maiella, in Abruzzo, si anima nella seconda metà di luglio con con l'arrivo di giovani artisti provenienti da tutto il mondo.

Questo grazie a un gruppo di appassionati volontari che da quattro anni porta avanti un progetto ambizioso: il GO Opera Festival . Nato come manifestazione di musica lirica, ha via via ampliato il suo campo di interesse, che adesso spazia dalla musica classica e operistica al jazz e al balletto, per giungere alla letteratura e al dibattito culturale e di attualità.

Pensato per un pubblico diverso e più vasto rispetto a quello che solitamente frequenta i festival di lirica, con un'attenzione speciale verso i giovani, ha sperimentato con successo la formula dell'Opera Studio e delle Masterclass di strumenti musicali, potendo contare su docenti di livello internazionale e una direzione artistica di prim'ordine.

Il GO Festival offre ai giovani cantanti l'opportunità di rivelare il loro talento attraverso l'Opera Studio e di proporsi su un palcoscenico importante, che consente visibilità e può rappresentare un'occasione promettente di lancio per una carriera ai massimi livelli.

Non potendo usufruire di contributi pubblici consistenti, gli organizzatori cercano di sensibilizzare aziende e privati, ma il contesto in cui si muovono non consente di attingere alle risorse necessarie per permettere il salto di livello che vorrebbero. L'intento è dimostrare che anche in provincia è possibile creare una manifestazione all'altezza dei festival più prestigiosi, perché non vogliamo rassegnarci a sacrificare idee, talenti, professionalità alle scarse risorse che l'ambiente di un piccolo centro mette a disposizione.

L'arte e la cultura ai massimi livelli non devono essere appannaggio delle metropoli: se ci sono le risorse umane, la passione e la volontà di compiere una grande impresa, non ci si può fermare di fronte all'inadeguatezza dei mezzi economici.

Volete aiutarci a realizzare il nostro obiettivo artistico e culturale? Volete contribuire a far diventare davvero grande il GO Opera Festival? Basta un piccolo contributo per assistere alla crescita di una manifestazione lunga due settimane, nella seconda metà di luglio, in un contesto paesaggistico e monumentale unico, con un susseguirsi di concerti, spettacoli, salotti letterari, incontri e dibattiti, fino alla recita finale di una grande opera lirica, patrimonio e vanto dell'Italia.

Noi ci crediamo e vi chiediamo di aiutarci.

Commenti (2)

Per commentare devi fare
  • DR
    Donatella  Mi sembra un'iniziativa importante, da sostenere, anche con poco. Complimenti a tutti!

    Gallery

    Community