oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Emilia d'Hercole, nuovo album del Collettivo Decanter

Una campagna di
Marta Caldara

Contatti

Una campagna di
Marta Caldara

Emilia d'Hercole, nuovo album del Collettivo Decanter

Campagna terminata
  • Raccolti € 3.527,00
  • Sostenitori 65
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Musica & concerti

Una campagna di 
Marta Caldara

Contatti

Il Progetto

Il nuovo album del Collettivo Decanter è ispirato al mare. E’ stato ideato nel settembre 2017 quando il gruppo ha vinto un soggiorno per una residenza artistica di una settimana a Rio Marina, sull'isola d’Elba, nell’ambito del progetto L’Elba del Vicino. Sono stati giorni artisticamente molto fertili, grazie al mare e alle miniere di Rio, ma soprattutto per il contatto con le tradizioni e le leggende dell'isola che hanno ispirato alcuni dei brani contenuti nell'album e che ne costituiscono il nucleo centrale.

Apre l’album la leggenda di Malopescio , un pescatore locale, odora di zolfo, di streghe e fattucchiere. E’ ambientata a Capoliveri che un tempo veniva chiamato il paese delle streghe. E contiene una magnifica interpretazione del diavolo, da parte del cantante Riccardo Ruggeri .

Il Mago Chiò è il nome che si era scelto Francesco Grassi, un artista analfabeta che visse a Portoferraio nel XIX secolo. Divenne una figura leggendaria anche al di fuori dell’Isola d’Elba per la sua smania arrampicarsi sugli edifici per scrivere il proprio  nome a caratteri cubitali in ogni dove. Infine morì per amore.

Emerge su tutte la storia di Emilia d’Hercole , meglio nota come la storia di Barbarossa e il bambino, che affonda le radici nel 1500. Per la suggestione indotta nei musicisti del collettivo, Emilia d’Hercole è il brano che dà il titolo al nuovo album.

Ancora di mare parla Meu Navio , una canzone in portoghese, nella quale il porto è un luogo in cui riposare. Silvia Donati e Gabriella Beccari addolciscono con voci e percussioni l’impronta di nostalgia tipica della musica lusitana.

In qualche modo di ispirazione ecologica è il brano CO2 : si parla di atomi e molecole e della loro straordinaria influenza sull’amore.

Segue un brano strumentale, Plancton , intessuto di ricami alla chitarra a cui si aggiungono a metà percorso l’organetto diatonico e il pianoforte.

Chiudo le finestre è un brano del cantautore toscano David Ragghianti. Tra le suggestive onde create dall'intrecciarsi di chitarra e kalimba e le nostalgiche note del low whistle, il racconto di un mare in tempesta che genera confusione nell'animo.

Vola più in alto è una canzone dedicata ai bambini, nostro futuro, ma anche al nostro bambino interiore. Un augurio a liberarsi dalle catene e a seguire i sogni, impreziosito dalla poliedrica voce di Luisa Cottifogli .

Polenta e biòrro è il brano che chiude l'album e che, quasi a simboleggiare il rientro del Collettivo Decanter dopo l'esperienza elbana, ci porta in Piemonte e in particolare nelle Valli di Lanzo. Una cantilena tradizionale nella valle di Viù e della quale non esiste una traccia sonora o uno spartito musicale. Le due strofe in 'patois' sono giocate su un ritmo di tarantella miscelata con una altrettanto tradizionale Monferrina e arricchita, come Emilia d'Hercole, dalla partecipazione dell'ensemble piemontese Folkestra&Folkoro .


La poesia che precede Emilia d'Hercole è di Pedro Salinas , Mare Lontano (1931), voce recitante di Giorgio Perona .


I disegni di copertina e retro sono opera dell'artista ungherese Gyorfi Andras che aveva già firmato il primo album del Collettivo Decanter, Aria con da capo .

Commenti (11)

Per commentare devi fare
  • avatar
    GIUSEPPE  preferirei avere le tracce audio mp3 o file audio.
    • avatar
      Ludovico  Non vedo l'ora di avere il CD tra le mani :-)
      • avatar
        Enrica  <3
        • eF
          elena  bravissimi ! vi seguo a distanza !!!
          • avatar
            Patrick  Continuate. Siate resilienti! Patrick
            • CF
              Corrado  Ottima iniziativa per sostenere progetti di elevata BV qualità
              • avatar
                Riccardo  Sostenete ragazzi, sostenete!
                • avatar
                  Barbara  Non vedo l'ora di ascoltarlo!!!
                  • avatar
                    Mannaggia  Perché dentro c'è la bellezza, la storia, l'amore, il travaglio e il viaggio interiore
                    • EB
                      Elvin  I' m happy to support Marta' s project 'cause i belive in the value

                      Community