oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

DOVE I RONDONI VANNO A DORMIRE

Una campagna di
ASOER

Contatti

Una campagna di
ASOER

DOVE I RONDONI VANNO A DORMIRE

  • Raccolti € 3.605,00
  • Sostenitori 55
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Libri & editoria

Una campagna di 
ASOER

Contatti

Il Progetto

IL FUMETTO

Il salvataggio di un piccolo rondone caduto dal nido cambia l’estate di una bambina, Lila, in viaggio a Trieste con la sua famiglia. Come nutrirlo? Come restituirlo al cielo? E’ l’inizio di un viaggio alla scoperta della storia naturale di questi incredibili uccelli, capaci di volare oltre due anni senza mai fermarsi, dei loro rapporti secolari con l’uomo di cui abitano gli edifici nella stagione riproduttiva, e delle criticità che questi rapporti mostrano sempre più negli ultimi anni, tra restauri, manutenzioni e disinfestazioni che non tengono conto della biodiversità urbana.

“Dove i rondoni vanno a dormire” e’ un racconto a fumetti, un omaggio disegnato ai nostri straordinari concittadini con le ali, messaggeri di primavera, e a tutti coloro che si impegnano perche’ le nostre case e i nostri monumenti possano accoglierne ancora i nidi, tra strade che incorniciano il cielo.

Il progetto di questo Graphic Novel nasce con l'interessamento e il sostegno del Festival dei Rondoni , dall’Associazione Monumenti Vivi , e dell’ ASOER Associazione Ornitologi dell’Emilia Romagna , e si apre alla condivisione con chiunque abbia a cuore la presenza di queste specie nei nostri centri storici. Il fumetto sara’ completato da una breve appendice di approfondimento dedicata alle attività di salvataggio e conservazione dei Rondoni, con i contatti della varie associazioni che si stanno concretamente impegnando, in Italia e all’estero.

Verra' pubblicato, o meglio, prendera' il volo con l'arrivo dei rondoni per la prossima stagione di nidificazione 2018.

Grazie in anticipo per il vostro sostegno al progetto!

I RONDONI

I rondoni sono (ancora) uccelli comuni e tipici nei cieli estivi dei nostri centri storici, ma la gente in genere sa molto poco di loro e volte anche la scienza. E quel che si conosce stupisce: per i primi 2-3 anni di vita volano incessantemente senza mai posarsi mentre da adulti si posano solo per deporre le uova e imbeccare i piccoli. Sono adattati a vivere in volo e infatti in volo cacciano, bevono, dormono, si accoppiano, socializzano, si spulciano, bisticciano … Sono <instancabili volatori>, sono insettivori, sono migratori di lungo raggio e per ripodursi arrivano in Europa dall’Africa, nei cui cieli si svolge la maggior parte della loro vita, fra Nigeria e Sud Africa. Cacciano insetti dispersi in aria, anche a grandi altezze, e per nutrirsi ed imbeccare i piccoli percorrono anche 800 km al giorno e durante la loro lunga vita, anche vent’anni, si ipotizza che percorrano fino a 2 milioni di km. Si sono adattati ad usare le cavità degli edifici (coppi, buche pontaie, nicchie, fessure…) per deporre le loro uova ma i lavori di manutenzione e ristrutturazione li stanno progressivamente escludendo, spesso uccidendoli silenziosamente, e in alcuni paesi del nord Europa ciò ne ha già causato una drastica riduzione numerica che inizia ad avvertirsi anche in Italia dove si aggiungono anche gli effetti negativi di una malintesa lotta ai colombi urbani. Infatti cavità, nicchie e fessure vengono sommariamente sigillate per impedire che siano occupate dai colombi proprio quando i rondoni si riproducono, ma ora fortunatamente esistono metodi semplici per proteggere i rondoni e contrastare la proliferazione dei colombi. E allo scopo di far conoscere meglio questi incredibili volatori e i metodi per mantenerli negli edifici, dal 2013 a giugno-luglio in alcuni Paesi europei (UK, B, NL, ES, CH, Italia) si svolgono attività di sensibilizzazione note come FESTIVAL DEI RONDONI – SWIFTS & FUN. www.festivaldeirondoni.info

L'AUTORE

Franco Sacchetti.

Laureatosi in architettura a Firenze, si specializza a Torino in H abitat e tecnologia dei paesi in via di sviluppo . Si interessa di costruzioni in terra cruda e fa esperienza sul campo in Italia, India, Marocco e Spagna. Nel 2002 collabora con la City Lights Italia all'allestimento della mostra DUNE: il film che non vedrete mai dallo storyboard di Giger e Moebius per l'omonimo film di Jodorowsky. Con la City Lights partecipa anche nel 2001 al festival letterario The beat goes on e pubblica le raccolte: Quando sono piccolo chi si innamora della mia grandezza? (2001) e Una fine da stronzi (2002). Nel corso degli anni collabora come vignettista con varie riviste tra cui l’ Ecologist italiano ed Eco - educazione sostenibile . Nel 2009 pubblica il romanzo: La Marcia dei Frigoriferi verso il Polo Nord . Dal 2014 collabora con Terra Nuova , rivista mensile per l'ecologia della mente e la decrescita felice, con cui ha pubblicato nel 2016 Fratini d’Italia – cronache di resistenza dalle nostre spiagge , reportage a fumetti dedicato ad una specie in pericolo di estinzione, il Fratino, piccolo trampoliere che nidifica sulle ultime spiagge naturali del Paese, e ai tanti volenterosi che lungo le spiagge d’Italia ogni anno si battono per salvarne le ultime colonie riproduttive.

Commenti (6)

Per commentare devi fare
  • avatar
    MAURO  Donazione in nome e per conto di: FICEDULA, via Campo Sportivo 11, 6834 Morbio Inferiore (Svizzera) e di Roberto Lardelli (Canton Ticino, Svizzera)
    • RT
      Roberto  Grazie a tutti per il sostegno, credetemi, davvero importante. Riguardo il formato vorremmo pubblicare il fumetto in formato B5, che sarebbe quasi esattamente il doppio del formato dei Fratini.
      • GM
        Gianlorenzo  Che bell'idea! Un formato più grande rispetto a quello scelto per Fratini d'Italia, permetterebbe di apprezzare meglio i disegni e le storie di Franco Sacchetti.
        • avatar
          Luigi  Dopo l'ottimo "Fratini d'Italia", contirbuisco molto volentieri a questo nuovo progetto di Franco ! Buon lavoro e buona lettura !
          • avatar
            Martina  Dopo aver apprezzato "Fratini d'Italia" sosteniamo e diffondiamo con piacere anche questo nuovo progetto sui Rondoni! Complimenti!
            • avatar
              Ilaria Lisa  Viva i rondoni d'Italia!