or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Dieci anni nel paese delle meraviglie. La pubblicità per Linea GIG dal 1976 al 1986.

A campaign of
Lapo Ferrarese

Contacts

A campaign of
Lapo Ferrarese

Dieci anni nel paese delle meraviglie. La pubblicità per Linea GIG dal 1976 al 1986.

Dieci anni nel paese delle meraviglie. La pubblicità per Linea GIG dal 1976 al 1986.

Campaign ended
  • Raised € 1,820.00
  • Sponsors 60
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Books and publishing

A campaign of 
Lapo Ferrarese

Contacts

The project

DIECI ANNI NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE
La pubblicità per Linea GIG dal 1976 al 1986

di Alberto Ferrarese, Lapo Ferrarese, Niccolò Ferrarese

LIBRO Formato: 17x24 cm - Pp. 600 - Libro illustrato (con sezione finale di 10 pagine a colori con immagini inedite)
Prezzo al pubblico dal 1° dicembre: 35,00 euro
Anno: 2016 - Editore: Phasar

IMPORTANTE: le donazioni ricevute saranno utilizzate per sostenere i costi di realizzazione del libro, tra cui la correzione bozze, l'impaginazione, la realizzazione grafica della copertina e la stampa delle copie cartacee per il mercato editoriale.

Ci sono vari importi di donazioni possibili. Ogni importo comporta, in proporzione, una ricompensa.

Ad esempio, con la donazione di 20,00 euro puoi ricevere una copia del libro insieme a un segnalibro illustrato (che sarà quindi inviato solo a chi parteciperà alla raccolta fondi). Con 30.00 euro la copia del libro ricevuta sarà firmata.
E così via. Maggiori informazioni alla sezione RICOMPENSE.

Presentazione dei contenuti del libro:

Un volume che ripercorre la realizzazione delle pubblicità per i giocattoli GIG nel periodo 1976-1986: l’esperienza umana e professionale di Alberto Ferrarese, socio e titolare dell’agenzia Phasar di Firenze; aneddoti, ricordi e retroscena dei protagonisti dell’epoca e della nascita delle varie campagne pubblicitarie; tutte le immagini degli spot televisivi e delle uscite sul settimanale Topolino dei prodotti GIG più importanti e conosciuti.

Seconda metà del 1976: il Gruppo Italiano Giocattoli, un giovane consorzio di grossisti di giochi e giocattoli in rapido sviluppo, denominato “GIG”, affida la propria comunicazione alla neonata agenzia di pubblicità Phasar di Firenze.
È l’inizio di quella che sarà una storica collaborazione nel campo della pubblicità del giocattolo in Italia; una collaborazione che attraverserà quasi un decennio, per concludersi tra la fine del 1985 e i primi mesi del 1986, quando entrambi gli attori di questa fantastica avventura prenderanno strade diverse.

È in questo lungo periodo che verranno realizzate tutte le più famose campagne pubblicitarie che ancora molti ricordano con nostalgia: da Fiammiferino a Playmobil, dai Micronauti a Diaclone, dai Trasformer a Pelocaldo, fino a Brillantina Rimbalzina, Robapazza che strumpallazza, Flippo Trippo, Trottolino Luminoso, Soffioplà, Eagle Force, The Black Hole, Sabbia Magica, Pepo e Pepito, Cuore Caldo e tanti altri “mostri sacri” dei giocattoli anni ’70 e ’80.

Tra ricordi personali di Alberto Ferrarese, titolare e creativo di Phasar, dei suoi storici collaboratori e ex dirigenti GIG, tra aneddoti, dietro le quinte, discussioni e situazioni divertenti, illustrazioni originali inedite, frame degli spot televisivi e immagini delle uscite su Topolino, il volume ripercorre la storia di quelle pubblicità, di quei giocattoli e soprattutto delle dinamiche umane e professionali tra i vari protagonisti di quel tempo.


In questo libro:

Come tutto ha avuto inizio: gli esordi musicali del giovane Alberto Ferrarese, i jingle per Carosello e le prime esperienze in pubblicità, fino alla nascita di Phasar e all’incontro con Gianfranco Aldo Horvat.

Le origini e lo sviluppo delle pubblicità per GIG.

Il gruppo dei creativi e degli illustratori dietro alla comunicazione per GIG; il lavoro di un’agenzia di pubblicità degli anni ’70 e ’80.

I componenti del magico team di musicisti che realizzava i jingle per gli spot Tv: chi erano gli autori di testi e musica e come nascevano i jingle.

Tutti gli spot, frame dopo frame, dagli archivi di Studio K, ordinati per data.

Tutte le uscite su Topolino, catalogate per numero e anno.

Prodotti strategici e prodotti tattici: storici evergreen e brillanti meteore.

Il lancio di Fiammiferino e Playmobil in Italia.

Micronauti, GIG e Jeeg Robot: correlazioni e assonanze vincenti.

L’inedito retroscena dietro la realizzazione dei Micronauti magnetici verdi e rossi, Green Baron e King Atlas.

Dai Micronauti a Diaclone a Trasformer: l’evoluzione del concetto di “trasformazione”.

Trasformer: l’origine del nome della linea e perché non fu GIG a copiare Hasbro.

Chi è stato l’ideatore dei nomi di molti personaggi delle linee più famose (tra cui PimpiRosa, Flippo Trippo, Pelocaldo e Fantanauti).

Robapazza e Brillantina Rimbalzina: le palline che hanno fatto impazzire un’intera generazione!

Il clamoroso successo di Soffioplà: dalle origini del prodotto all’assalto dei container.

Il flop di Flippo Trippo, Fantanauti, The Black Hole e Cabbage Patch Kids.

Blackstar e gli “Stragnoli”: come e perché fu utilizzato quel curioso termine.

Di chi era la voce che pronunciava “Pe-Lo-Caldo” nello spot omonimo.

... e altro ancora!

Comments (3)

Per commentare devi fare
  • FT
    L'Antro Dei Giocattoli Smarriti La pagina Facebook L' Antro Dei Giocattoli Smarriti è fiera di collaborare in piccola parte a questo grande progetto !
    • cs
      cristian non vedo l'ora di incominciare a sfogliarlo e a leggerlo ....
      • avatar
        A.P.S. Tivulandia idea fantastica, non vedo l'ora di riceverlo!

        Gallery

        Community