or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Di Stelle, Uomini e Re - Un cortometraggio liberamente ispirato a Le Petit Prince

A campaign of
Paola Di Natale

Contacts

A campaign of
Paola Di Natale

Di Stelle, Uomini e Re - Un cortometraggio liberamente ispirato a Le Petit Prince

Di Stelle, Uomini e Re - Un cortometraggio liberamente ispirato a Le Petit Prince

Campaign ended
  • Raised € 59.00
  • Sponsors 6
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts

A campaign of 
Paola Di Natale

Contacts

The project


Il Piccolo Corto


Una volta, quando avevo 10 anni, lessi un bellissimo libro.
Parlava di «un ragazzo dai capelli d’oro» e del suo viaggio tra le stelle.
La seconda volta, a 16 anni, rilessi il «Il Piccolo Principe», e ricordo di un di un aviatore, smarrito nel deserto del Sahara, che incontrò il piccolo principe. Una bizzarra storia piena di personaggi strani e di conversazioni, al limite del grottesco, che racchiudevano importanti insegnamenti. Contribuì a farmi comprendere il valore dell’amicizia, mi fece riflettere sugli “uomini adulti” e sul loro modo di guardare il mondo; un mondo schematico che perdeva di senso e di contenuto.
La terza volta, pochi mesi fa, mi trovai d’accordo con l’Aviatore, e in quel libro ci vidi
il più bello e il più triste paesaggio del mondo ”.
Questo progetto nasce dalla voglia di dare forma a questo paesaggio, attraverso il potere dell’immagine e non della parola scritta. Il cortometraggio in questione è liberamente tratto dal testo di Antoine de Saint-Exupéry, un personale tentativo di reinterpretazione che prova a mettere in mostra tutte le incongruenze e le fragilità dell’uomo.
Il piccolo viaggio che affronteremo insieme al protagonista ci porterà in una delle infinite facce del mondo, alla scoperta di qualcosa che già conosciamo ma che forse non capiamo così bene.

Ma per fare tutto questo abbiamo bisogno di un tuo piccolo sostegno!


I Piccoli Autori


Chi siamo?
Alla regia, Gabriele , laureando al DAMS di 24 anni. Conosce il cinema come nessuno e giura di avere l’eredità di Sergio Leone nel manico della sua telecamera.

Alla ricerca di modi creativi per finanziare un progetto partendo da niente, Paola . Laureata DAMS anche lei, passa presto alla produzione perché capisce che i creativi sono bestie da domare.

Ed è per questo che chiediamo il tuo aiuto . Abbiamo già un'idea su carta, ma l'obiettivo è di vederla su schermo! E' questo il motivo per cui ti chiediamo di sostenerci con anche solo la monetina che usi per comprare il caffè. Ti promettiamo che il tuo contributo andrà dritto nelle mani del nostro Piccolo Principe, nel modo più semplice e genuino che possa venirti in mente: un panino per gli attori e per la troupe sul set, la lampadina che si fulminerà sicuramente in piena notte durante le riprese, il rifornimento per macchine e furgoncini. Non penserete mica che possiamo portare cavalletti e macchine da presa a spalla sui colli bolognesi?


La Piccola Sinossi


In viaggio, verso una destinazione sconosciuta,
Per dove si va?

Tutte le direzioni sono possibili e nessuna è quella giusta, riflessivo ma convinto di trovare una risposta, qualunque essa sia, il ragazzo continua a camminare. La solitudine la fa da padrona, le piante e gli uccelli sono le uniche creature che si possono guardare. Il ragazzo cammina, come spinto da un’inspiegabile volontà motrice, che non risiede nel pensiero dell’azione ma nell’ azione immotivata, è come se tutto quello che lo circonda fosse vuoto, un vuoto riempito da chissà quale senso.

Sul ciglio della strada, un uomo è fermo immobile. Il ragazzo lo avvista ma con difficoltà, dato che il suo strano aspetto si confonde quasi con lo sfondo. Si rivolgono a malapena la parola, tanto basta da far capire al ragazzo che rimanere non gli sarebbe servito a niente.

Poco più avanti, il ragazzo si accorge della presenza di una lettera, proprio al centro della strada. La raccoglie e ne legge il contenuto. A quanto pare qualcuno ha lasciato un biglietto proprio per lui, uno sconosciuto che lo segue e intendeva presentarsi attraverso questo bizzarro sistema. Sul retro della lettera vi è una penna e un nvito a rispondere senza mai più voltarsi. Il ragazzo è felice di rispondere all'insolito messaggio ed esegue precisamente ciò che il misterioso amico gli ha ordinato.

Il nostro Piccolo Principe percorrerà una strada nuova ma allo stesso tempo già vista, imbattendosi in strani personaggi, gli abitanti del mondo: re senza mura all'interno delle quali regnare, uomini che contano le stelle e chissà chi altro... siamo curiosi anche noi.

Comments (0)

Per commentare devi fare

    Community