oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Contromano

Una campagna di
Stefano Gabbiani

Contatti

Una campagna di
Stefano Gabbiani

Contromano

  • Raccolti € 6.000,00
  • Sostenitori 83
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Prenotazione quote  
  • Categoria Film & cortometraggi

Una campagna di 
Stefano Gabbiani

Contatti

Il Progetto

Questo film è dedicato ai sognatori che ancora esistono e soprattutto resistono anche in tempi bui, a coloro che non si rassegnano, e a quelli che, nonostante tutto, non si stancano di cercare una strada migliore.

La storia

In una Torino travolta da importanti trasformazioni, un tempo città industriale di fama internazionale (la cosiddetta “città dell’automobile”), e oggi alla ricerca di una nuova, e ancora incerta, identità, si intrecciano diverse storie, sfiorandosi, il cui fil rouge è rappresentato dal più semplice mezzo di locomozione esistente: la bicicletta.

Partendo da un’analisi sulle politiche di mobilità sostenibile attuate (o non attuate adeguatamente) dalla città, si arriva al fulcro di questa narrazione: le storie di due piccole ciclofficine aperte di recente, e delle persone che qui dentro lavorano. Persone che tramite la bici stanno vivendo la concreta possibilità di reinventarsi, come in parte accade alla loro città, e che, pur provenendo da storie e mondi molto diversi tra loro, sono testimoni di un riscatto personale e professionale ancora oggi possibile.

ciclofficina via Oropa

A loro si affianca, quasi nascosta, la presenza di una nuova categoria di emarginati ed invisibili delle nostre città: i “raccoglitori”, coloro che spostandosi ogni giorno sulla propria bici si muovono tra i bidoni alla ricerca di qualche “pezzo pregiato” da riciclare e rivendere.

Un viaggio in bici e sulle bici, nell’arco ideale di una giornata, dall’alba alla notte, tracciando gli orizzonti di Torino, emblema di città post-industriale: speranze e grandi opportunità per reinventarsi, accompagnate alle difficoltà di chi arranca con fatica.

E una domanda da lasciare a tutti noi: in un periodo di profonda crisi come quello che attraversiamo, la riscoperta di un mezzo semplice, cheap ed ecologico come la bici che ruolo può avere, che novità può portare?

Perchè sostenerci

Questo progetto è stato finora interamente autofinanziato. Di questi tempi si dice, spesso a ragione, che soldi non ce ne sono e che quindi bisogna in qualche modo inventarseli. Ed è esattamente quello che qui proviamo a fare.

Infatti, al fine di completare questo lavoro, abbiamo bisogno del vostro contributo per finanziare la post-produzione, la colonna sonora, il sito internet, le spese legali (diritti d’autore), le spese di traduzione del documentario, e per ricompensare, almeno parzialmente, le persone che hanno fin qui lavorato al film senza ricevere alcun compenso per il loro impegno.

Ogni vostro contributo, piccolo o grande che sia, sarà fondamentale per far vivere le storie che abbiamo incontrato e filmato.

Come sostenerci

Una singola quota corrisponde a 10 Euro.

Ecco le ricompense per chi ci aiuterà:

Da 1 a 2 quote (da 10 a 20 euro) : ringraziamenti sul sito e sulla pagina Facebook del film + password per poter vedere il film in streaming

Da 3 a 4 quote (da 30 a 40 euro) : tutte le ricompense precedenti + ringraziamenti nei titoli di coda del film + download digitale del film

Da 5 a 9 quote (da 50 a 90 euro) : tutte le ricompense precedenti + invito speciale alla presentazione del film in sala

Da 10 a 19 quote (da 100 a 190 euro) : tutte le ricompense precedenti + il diritto di organizzare la proiezione del film con dibattito presso la tua associazione

Da 20 quote a salire (da 200 euro a salire) : tutte le ricompense precedenti + citazione nei titoli di coda come co-produttore del film

Come fare per prenotare e acquistare le quote

- Cliccate sul tasto “SOSTIENI” alla sinistra dello schermo

- Inserite il numero di QUOTE che volete prenotare. Ogni quota costa 10 Euro

- Se non siete già iscritti al sito Produzioni dal Basso, vi verrà chiesto di effettuare la registrazione. Inserite i vostri dati, indicando un indirizzo email valido, scegliete username e password. Ricordate di “spuntare” l’adesione al trattamento dei dati personali, e premete il tasto “INVIA”

- Riceverete una mail di conferma relativa alla prenotazione delle QUOTE. Fate clic sul link presente nella stessa per confermare la prenotazione

Non c'è niente da pagare subito: solo se riusciremo a raggiungere le 600 quote previste vi verrà inviata una mail con le coordinate per il pagamento delle quote da voi prenotate.

Credits

Regia: Stefano Gabbiani

Aiuto regia e camera: Elisabetta Michienzi

Seconda camera: Angelo D'Agostino

Produzione: Lacumbia Film

Post produzione: Paolo Benitti e Paolo Spadavecchia (Fine Productions)

Musica: Federico Pianciola

Sottotitolaggio: Davide Latocca

Grafica: Cristina Guidone

Sito Web: Fulvio Savone

Se volete saperne di più su questo progetto visitate il sito www.contromanoilfilm.com e rimanete aggiornati tramite la pagina Facebook: Contromano - il film .

Commenti (16)

Per commentare devi fare
  • FL
    Federica  Che dire? In bocca al lupo! Il progetto ha davvero una marcia in più
    • mo
        sotto il criptico pseudonimo "monicafra" si celano sorprendentemente Monica e Fra! sostenitrici dal tempo di Selle selvagge :)
      • EG
        Elisabetta  da una tenace ciclista di vanchiglietta :)
        • be
            un piccolo mattoncino per un grande progetto!
          • FL
            Fabiana  non vedo l'ora di vedere il film :-)
            • DL
              Damiano Alessandro  Un piccolo contributo per un progetto veramente interessante.
              • SG
                Stefano  Grazie a tutti voi! Il vostro sostegno è per noi fondamentale nella riuscita di questo progetto. Colgo l'occasione per augurarvi un buon 2015, Stefano.
                • SP
                  Stefano  complimenti per l'iniziativa, vi ho trovati per caso, ed infine grazie
                  • or
                      Da parte di Matteo e della biondona Valentina che nel prossimo film però PRETENDE almeno una particina di "vedo non vedo"... Buon Natale!!
                    • Pi
                        Non vado in bici, ma sposo il significato del progetto.

                      Gallery

                      Community