oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Banca Etica

Container

Una campagna di
Lorenzo Labanti

Contatti

Una campagna di
Lorenzo Labanti

Container

Campagna terminata
  • Raccolti € 5.000,00
  • Sostenitori 37
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Prenotazione quote  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
Lorenzo Labanti

Contatti

Il Progetto

PROGETTO

Con un po' curiosità guarda l'animazione che abbiamo realizzato con le 9 lettere di contAiner (guarda il video) .

(Il denaro che raccogliamo serve per le spese di grafica,stampa ed allestimento della mostra.)

CONTAINER

Viaggio attraverso i contenitori ed una loro diversa destinazione d'uso.

tramonto spray

La prospettiva è quella di esibire un numero di

costruzioni aeree che, partendo dal concetto-esperienza

dei contenitori, propongono percorsi immaginari.

Percorsi in cui è facile, se non immediato,
fare riferimento al
rapporto che abbiamo
con gli oggetti o con
gli eventi naturali e
trovarsi a riflettere sugli
stili di vita e sulla
capacità di alimentare
un'energia rinnovabile ...
...propria delle
emozioni!!

CHI ?

Adolescenti ed operatori dei centri "Fandango" e "Milonga"

gestiti da A.I.A.S. Bologna Onlus :

siamo all'interno di servizi sociali per disabili,
formalmente definiti,
dai confini istituzionali segnati,
e ciò che accade è riconducibile all'accoglienza di persone
con bisogni speciali.

container

COME ?

Adattandosi alle risorse disponibili.
a) materiali e tecnica : pochi ma sufficienti, anche per scelta, praticando il riciclo e la cartapesta
b) strategia: essenziale, lavoro manuale accessibile per definizione
c) risultati: originali, decidendo di selezionare l'errore che più piace ma anche correggendo e    lasciando sospeso il giudizio
d) costruzione teorica: collaborativa e fiduciosa, anche facendosi da parte e confidando nella capacità delle persone di capire, nello spazio vuoto tra le parole, ciò che può essere inteso inteNso.

1) PERCHE'?

Si confida nel desiderio di pro-muoversi in un fare collettivo,
nella capacità generativa degli incontri che agiscono a favore
del cambiamento e nella concezione della produzione sociale
che accompagna ed integra i processi di convivenza
delle comunità.

Key-word
CONTAMINAZIONE
AUTOREVOLEZZA

2) PERCHE'?

Vuole inoltre essere uno stimolo ad una probabile mediazione
culturale
: ciò permette di trovare soluzioni diverse alle crisi
che in ogni tipo di convivenza si creano soprattutto per i
soggetti deboli o a rischio di nuove fragilità sociali:
- liberando gli individui dalla necessità di prevalere-mantenere
un’immagine forte o spettacolare…
- richiamando in causa regole di convivenza civile e solidarietà.
- ricostruendo e reinventando i rapporti di fiducia reciproca che
danno ad ognuno il senso di appartenenza.

Key-word
IMPRONTA
RISORSA

POSSIBILITA'

Invece che gestione del quotidiano, gestazione dello straordinario!
Dal progetto al prog-etico per la voglia di sperimentarsi, avendo alle
spalle altre appartenenze e storie che nell'arte trovano conforto,
contrasto e confronto, e di proiettare questa esperienza verso altri:

ESPOSIZIONE ITINERANTE : speriamo di replicare, esportare, performare

CONTAINER CON TE : interagire con scuole, aggregazioni di vario tipo perché
sviluppino idee-oggetti da inserire nella mostra

INFINE

Come recita il poema di Machado:
«tu che cammini non hai un cammino, il cammino si realizza camminando»

così siamo testimoni di un cantiere discontinuo fatto di
abbandoni, di ripensamenti, di soste forzate e “normale
amministrazione di piccola comunità”: tre servizi coinvolti a
dosi variabili, una ventina circa le persone con disabilità che
ci hanno messo le mani e dieci colleghi che si sono prodigati
e coltivato un proprio piacere...
...vogliamo raccogliere i “frutti” di questa energia diffusa e poter
raccontare la soddisfazione di questa esperienza.

QUINDICI OPERE ESPOSTE : tramonto spray, spiaggia in lattina, muro in barattolo, sogni in fialetta etc...

QUINDI CI VEDIAMO ALLA MOSTRA : venite pure quando volete!!

Venerdì 18 Settembre: convegno “Il mondo attorno a me”
H. 17.00 - Sala Marco Biagi del Baraccano (via Santo Stefano 119)
Presentazione: Ilaria Giorgetti, Presidente del quartiere Santo Stefano - Gianluca Pizzi
Presidente AIAS Bologna onlus, e Fabio Laurenzi Presidente di COSPE onlus
Relazione Introduttiva: Alessio Surian - Università di Padova
Interventi: project manager ed educatori di AIAS Bologna onlus - COSPE - ARCA
Proiezione dei video: “ La carovana di Bruxelles ”
Riflessione sul tema dell’educazione allo sviluppo e disabilità con: Elly Schlein, Donata
Lenzi, Giuseppe Paruolo, Simona Lembi, e Lorenzo Barucca
Modera: Evert-Jan Hoogerwerf
H. 19.00 - Sala Esposizioni del Baraccano
Vernissage della mostra CONTAINER
H. 19.30 - Centro Socio Ricreativo Culturale Baraccano (via Santo Stefano 119/2)
Apericena con lo spettacolo “Maschere - ovvero il Naso” del Magnifico Teatrino Errante

Sabato 19 Settembre: festa “ Il mondo fuori da qua ”
H. 10.00 - Sala Marco Biagi del Baraccano (via Santo Stefano 119)
CONTAINER - Installazioni di Sculture Mobili. Inaugurazione della mostra a cura di
Lorenzo Labanti con la Presidente Ilaria Giorgetti, l’Assessore Andrea Colombo e il Presi-
dente AIAS Gianluca Pizzi

H. 12.00 - Laboratorio di Espressione Corporea e Danza Creativa di AIAS con Simona
Santonastaso e la Compagnia Kairos Danza

Commenti (11)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Giuseppe  ciao Lorenzo, è un onore sostenere la tua iniziativa. buona realizzazione!
    • FS
      Franco  ciao O-renz!
      • Ad
        Andrea  Complimenti a tutti
        • IC
          Ilaria  Mi dispiace davvero non essere riuscita a partecipare a questa parte del progetto, ma ve la siete cavata benissimo :). Ci vediamo alla mostra, mi mancate. Ilaria
          • be
              Giri di parole e parole prese in giro per far girare tutti in un giro tondo. Bella Lorenzo
            • Cr
                Niente mobile, please. Thanks Good luck
              • sh
                  il progetto. mi piace merita un successo!
                • cr
                    Grande Lory!!!! Continua a inseguire i tuoi sogni e in bocca al lupo!!! Felice di aver incrociato la tua strada e quella dei ragazzi!!! Ci vediamo alla mostra!!! :) (ovviamente le opere realizzate sono mitiche!!!! e questo progetto degno di essere sostenuto!)
                  • RP
                    Roberto  Ho sempre apprezzato l'impegno di Lorenzo e da buon tecnico mi piace l'idea di appoggiare un "prog-etico"! Alla mostra!!!
                    • RB
                      Roberto  condivido l'opinione che in alcuni momenti del video (ed a tratti anche nello scritto del sito) un linguaggio più semplice non guasterebbe. La cosa che più mi è piaciuta? Il punto C del COME: risultati: originali, decidendo di selezionare l'errore che più piace ma anche correggendo e lasciando sospeso il giudizio