or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Network Banca Etica

Container

A campaign of
Lorenzo Labanti

Contacts

A campaign of
Lorenzo Labanti

Container

Campaign ended
  • Raised € 5,000.00
  • Sponsors 37
  • Expiring in Terminato
  • Type Make a pledge  
  • Category Community & social

A campaign of 
Lorenzo Labanti

Contacts

The project

PROGETTO

Con un po' curiosità guarda l'animazione che abbiamo realizzato con le 9 lettere di contAiner (guarda il video) .

(Il denaro che raccogliamo serve per le spese di grafica,stampa ed allestimento della mostra.)

CONTAINER

Viaggio attraverso i contenitori ed una loro diversa destinazione d'uso.

tramonto spray

La prospettiva è quella di esibire un numero di

costruzioni aeree che, partendo dal concetto-esperienza

dei contenitori, propongono percorsi immaginari.

Percorsi in cui è facile, se non immediato,
fare riferimento al
rapporto che abbiamo
con gli oggetti o con
gli eventi naturali e
trovarsi a riflettere sugli
stili di vita e sulla
capacità di alimentare
un'energia rinnovabile ...
...propria delle
emozioni!!

CHI ?

Adolescenti ed operatori dei centri "Fandango" e "Milonga"

gestiti da A.I.A.S. Bologna Onlus :

siamo all'interno di servizi sociali per disabili,
formalmente definiti,
dai confini istituzionali segnati,
e ciò che accade è riconducibile all'accoglienza di persone
con bisogni speciali.

container

COME ?

Adattandosi alle risorse disponibili.
a) materiali e tecnica : pochi ma sufficienti, anche per scelta, praticando il riciclo e la cartapesta
b) strategia: essenziale, lavoro manuale accessibile per definizione
c) risultati: originali, decidendo di selezionare l'errore che più piace ma anche correggendo e    lasciando sospeso il giudizio
d) costruzione teorica: collaborativa e fiduciosa, anche facendosi da parte e confidando nella capacità delle persone di capire, nello spazio vuoto tra le parole, ciò che può essere inteso inteNso.

1) PERCHE'?

Si confida nel desiderio di pro-muoversi in un fare collettivo,
nella capacità generativa degli incontri che agiscono a favore
del cambiamento e nella concezione della produzione sociale
che accompagna ed integra i processi di convivenza
delle comunità.

Key-word
CONTAMINAZIONE
AUTOREVOLEZZA

2) PERCHE'?

Vuole inoltre essere uno stimolo ad una probabile mediazione
culturale
: ciò permette di trovare soluzioni diverse alle crisi
che in ogni tipo di convivenza si creano soprattutto per i
soggetti deboli o a rischio di nuove fragilità sociali:
- liberando gli individui dalla necessità di prevalere-mantenere
un’immagine forte o spettacolare…
- richiamando in causa regole di convivenza civile e solidarietà.
- ricostruendo e reinventando i rapporti di fiducia reciproca che
danno ad ognuno il senso di appartenenza.

Key-word
IMPRONTA
RISORSA

POSSIBILITA'

Invece che gestione del quotidiano, gestazione dello straordinario!
Dal progetto al prog-etico per la voglia di sperimentarsi, avendo alle
spalle altre appartenenze e storie che nell'arte trovano conforto,
contrasto e confronto, e di proiettare questa esperienza verso altri:

ESPOSIZIONE ITINERANTE : speriamo di replicare, esportare, performare

CONTAINER CON TE : interagire con scuole, aggregazioni di vario tipo perché
sviluppino idee-oggetti da inserire nella mostra

INFINE

Come recita il poema di Machado:
«tu che cammini non hai un cammino, il cammino si realizza camminando»

così siamo testimoni di un cantiere discontinuo fatto di
abbandoni, di ripensamenti, di soste forzate e “normale
amministrazione di piccola comunità”: tre servizi coinvolti a
dosi variabili, una ventina circa le persone con disabilità che
ci hanno messo le mani e dieci colleghi che si sono prodigati
e coltivato un proprio piacere...
...vogliamo raccogliere i “frutti” di questa energia diffusa e poter
raccontare la soddisfazione di questa esperienza.

QUINDICI OPERE ESPOSTE : tramonto spray, spiaggia in lattina, muro in barattolo, sogni in fialetta etc...

QUINDI CI VEDIAMO ALLA MOSTRA : venite pure quando volete!!

Venerdì 18 Settembre: convegno “Il mondo attorno a me”
H. 17.00 - Sala Marco Biagi del Baraccano (via Santo Stefano 119)
Presentazione: Ilaria Giorgetti, Presidente del quartiere Santo Stefano - Gianluca Pizzi
Presidente AIAS Bologna onlus, e Fabio Laurenzi Presidente di COSPE onlus
Relazione Introduttiva: Alessio Surian - Università di Padova
Interventi: project manager ed educatori di AIAS Bologna onlus - COSPE - ARCA
Proiezione dei video: “ La carovana di Bruxelles ”
Riflessione sul tema dell’educazione allo sviluppo e disabilità con: Elly Schlein, Donata
Lenzi, Giuseppe Paruolo, Simona Lembi, e Lorenzo Barucca
Modera: Evert-Jan Hoogerwerf
H. 19.00 - Sala Esposizioni del Baraccano
Vernissage della mostra CONTAINER
H. 19.30 - Centro Socio Ricreativo Culturale Baraccano (via Santo Stefano 119/2)
Apericena con lo spettacolo “Maschere - ovvero il Naso” del Magnifico Teatrino Errante

Sabato 19 Settembre: festa “ Il mondo fuori da qua ”
H. 10.00 - Sala Marco Biagi del Baraccano (via Santo Stefano 119)
CONTAINER - Installazioni di Sculture Mobili. Inaugurazione della mostra a cura di
Lorenzo Labanti con la Presidente Ilaria Giorgetti, l’Assessore Andrea Colombo e il Presi-
dente AIAS Gianluca Pizzi

H. 12.00 - Laboratorio di Espressione Corporea e Danza Creativa di AIAS con Simona
Santonastaso e la Compagnia Kairos Danza

Comments (11)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Giuseppe ciao Lorenzo, è un onore sostenere la tua iniziativa. buona realizzazione!
    • FS
      Franco ciao O-renz!
      • Ad
        Andrea Complimenti a tutti
        • IC
          Ilaria Mi dispiace davvero non essere riuscita a partecipare a questa parte del progetto, ma ve la siete cavata benissimo :). Ci vediamo alla mostra, mi mancate. Ilaria
          • be
            bennico@livecom.it Giri di parole e parole prese in giro per far girare tutti in un giro tondo. Bella Lorenzo
            • Cr
              Cris.labanti@gmail.com Niente mobile, please. Thanks Good luck
              • sh
                shibabellanatasca@gmail.com il progetto. mi piace merita un successo!
                • cr
                  critaino79@gmail.com Grande Lory!!!! Continua a inseguire i tuoi sogni e in bocca al lupo!!! Felice di aver incrociato la tua strada e quella dei ragazzi!!! Ci vediamo alla mostra!!! :) (ovviamente le opere realizzate sono mitiche!!!! e questo progetto degno di essere sostenuto!)
                  • RP
                    Roberto Ho sempre apprezzato l'impegno di Lorenzo e da buon tecnico mi piace l'idea di appoggiare un "prog-etico"! Alla mostra!!!
                    • RB
                      Roberto condivido l'opinione che in alcuni momenti del video (ed a tratti anche nello scritto del sito) un linguaggio più semplice non guasterebbe. La cosa che più mi è piaciuta? Il punto C del COME: risultati: originali, decidendo di selezionare l'errore che più piace ma anche correggendo e lasciando sospeso il giudizio