or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Ce la faremo? Esami 2020

A campaign of
GIUSEPPE TATA

Contacts

A campaign of
GIUSEPPE TATA

Ce la faremo?
Esami 2020

Ce la faremo? Esami 2020

Campaign ended
  • Raised € 270.00
  • Sponsors 9
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Documentaries and inquiries
  • Obiettivi
    4. Istruzione di qualità

A campaign of 
GIUSEPPE TATA

Contacts

The project


Diverse tipologie di persone –  per età, mestiere, estrazione sociale – ricordano il fatidico giorno del loro esame di maturità. Un tuffo nel passato che fa riemergere le ansie, le paure, le nottate in bianco, aspettative e delusioni di un periodo indimenticabile che rappresenta il primo vero traguardo e la svolta verso l’età adulta, un cambio di passo vero e proprio.

Ma come vivono oggi i futuri neo maturandi, in piena emergenza epidemiologica da COVID-19, il raggiungimento della meta tanto agognata? Un campione di 6 ragazzi, appartenenti a istituti scolastici diversi, attraverso l'utilizzo esclusivo dei loro smartphone come mezzo audiovisivo, ci mostreranno –  passo dopo passo –   il percorso che li condurrà alla preparazione e allo svolgimento di un esame sui generis. Apriranno le porte del loro mondo per condividere le emozioni più profonde, i pensieri e le riflessioni più intime in un momento delicato e decisivo della loro vita e in una fase storica dai risvolti inaspettati, come quelli della pandemia in atto.

Il progetto vuole mettere a confronto la particolarità di un anno scolastico caratterizzato dalla didattica a distanza e da un esame finale “diverso”, rispetto al ricordo e all’immaginario che custodiscono le persone che in passato e in tempi “normali” hanno sostenuto.

Contributi fondamentali saranno anche le voci di chi in quel momento è stato protagonista attivo: la Ministra dell’Istruzione che si è trovata a dover prendere decisioni fondamentali navigando in acque inesplorate, i docenti in prima linea e l’opinione di una psicologa che ha dovuto porre rimedio dando sostegno, ascoltando e osservando adolescenti con precisi sintomi da stress ed ansia mai riscontrati prima.


PERCHE' SOSTENERCI

Per realizzare questo progetto e coprire le spese di riprese e montaggio, essendo la nostra una piccola realtà indipendente e autoprodotta, abbiamo bisogno del sostegno di persone che come noi credono che un momento delicato e decisivo come quello dell'esame di maturità immerso in una fase storica dai risvolti inaspettati, come quelli della pandemia in atto, debba essere documentato per lasciare una testimonianza di ciò che ha significato e avere contezza successivamente degli effetti che vedremo a lunga distanza.

Per questo confidiamo nel sostegno di persone comuni che in questo modo diventeranno co-produttori attivi del nostro Docufilm. Le ricompense alle donazioni sono il nostro ringraziamento e i canali social terranno costantemente aggiornati sulle fasi di lavoro fino al completamento del progetto.

Il co-produttore non è in questo caso un semplice finanziatore, ma può partecipare attivamente seguendo tutte le fasi di realizzazione restando in continuo aggiornamento.

Grazie alla passione che ci muove abbiamo iniziato il lavoro a nostre spese, ma non basta, ora abbiamo bisogno di un piccolo contributo da parte di tutti voi!


CREW

REGISTA

Peppe Tata nasce a Siracusa il 22 Aprile del 1971. Dopo aver conseguito la maturità, assecondando la sua passione per l’arte visiva in generale e quella cinematografica in particolare, inizia un percorso di studio da autodidatta del linguaggio audiovisivo attraverso la visione di un elevatissimo numero di film.

Mentre approfondisce la teoria cinematografica, con l’amore del vero cinefilo, contemporaneamente sviluppa la pratica di questo mestiere lavorando in  proprio come cameraman prima e videografo poi. Dal 1999 è comproprietario di uno studio fotografico e audiovisivo, in cui tutt’oggi lavora.

Dopo il 2003 inizia a co-produrre alcuni cortometraggi, sostenendo giovani autori locali, mettendo a disposizione le sue conoscenze e la sua attrezzatura. Con 'The Big Ciuriddia' decide di esordire come regista, realizzando il sogno della sua vita: essere finalmente un autore cinematografico. Questo suo Documentario viene selezionato allo “SPORT MOVIES & TV 2020 – 38th MILANO INTERNATIONAL FICTS FEST”  - finale di 20 Festival del “World FICTS Challenge”, Campionato Mondiale della televisione, del cinema, della comunicazione e della cultura sportiva (ospitato – online e live streaming - a Milano dal 7 all’11 Novembre 2020)  e premiato con Mention d’Honneur nella sezione Movies & TV Football-Short.

“Fare un film significa migliorare la vita, sistemarla a modo proprio, significa prolungare i sogni dell'infanzia.” (François Truffaut)

FILMOGRAFIA

2019 -     “The Big Ciuriddia” (Documentario) – Regista

2018 -    “Niculizia” (Teaser) - Regista

2008 -     "Pizzo Express" (Short Film) - Aiuto Regista

2004 -     "Bambola" (Short Film) - Filmmaker


EDITOR / DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA

Andrea Salibra è un filmmaker italiano. Nasce a Siracusa nel 1990 e sin dalla giovanissima età nutre una profonda inclinazione verso le arti visive.

Ha già alle spalle ben undici anni di esperienza in produzioni audiovisive in giro per il mondo dove ha potuto confrontarsi con stili e culture diverse. Negli ultimi anni ha lavorato a Barcellona come Video Editor per brand internazionali (Ford, Netflix, Oppo, GQ e T-Mobile).

Dopo gli studi superiori, lascia la Sicilia in direzione di Milano, dove frequenta la scuola di Cinema e Televisione ISTC Milano. Una volta terminata la formazione, entra negli studi televisivi di Sky Italia lavorando per un anno come Video Editor presso SkyTg24. Successivamente cambia rotta, imbarcandosi nelle navi da crociera e ricoprendo la figura di Video Operator e Video Director. Dopo aver fatto un giro per i mari sbarca a Malta, la sua meta più importante, ed è qui che migliora e affina le tecniche filmiche ricoprendo ruoli diversi (DOP, Editor, Colorista) all'interno di produzioni di spot pubblicitari, video corporativi, shorts, programmi tv e documentari.

Ha già collaborato con il regista Peppe Tata per il Teaser “Niculizia” e per il premiato Documentario “The Big Ciuriddia”.

“Amo dosare la tecnica e l’istinto creativo per raggiungere l’emozione finale, curando sempre i dettagli. Perché sono loro a fare la differenza.”

FILMOGRAFIA

2020 -     “Swallow” (Short) – Editor

2020 -    “Fragments” (Short) - Filmmaker

2019 -     "La Candela" (Short Film) - DoP

2019 -     "I racconti di Papa" (Documentario) - Editor

2019 -     "The BIG Ciuriddia" (Documentario) - Editor

2018 -     "Niculizia" (Teaser) - DoP / Colorista

2017 -     "Alicia" (Short)   - Colorista


AIUTO REGISTA / PRODUTTORE ESECUTIVO

Simona Russo nasce ai piedi del Vesuvio nel 1975 ma cresce e vive a Siracusa, esattamente sullo “scoglio” di Ortigia. Ha sempre amato il cinema, l'arte e la cultura in genere approfondendo gli studi umanistici presso la Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali di Pisa.

Giornalista freelance, ha ricoperto i ruoli di responsabile delle relazioni esterne e della comunicazione, ufficio stampa e coordinatrice di progetti presso aziende private. Si è occupata di didattica e formazione conducendo corsi di Web Communication presso l’ITS di Siracusa e laboratori di cinema, lettura e giornalismo per scuole primarie e secondarie. Per il Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Floridia (SR) ha ideato e condotto, come esperta esterna, il laboratorio di “Cinema&Didattica” e il laboratorio “Il Bookcrossing incontra la Scuola”. Per quest'ultimo ha coordinando il lavoro per la realizzazione di un Booktrailer presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino nel 2015 e al Festival Internazionale di Cortometraggi e Booktrailer di Catania “Corti in Cortile” sempre nel 2015.

Attualmente collabora come contributing writer con la testata giornalistica online Balarm (www.balarm.it).

Tra le sue citazioni preferite: "Chi costruisce prigioni si esprime sempre meno bene di chi costruisce libertà." (Stig Dagerman)

Comments (2)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Nora Un piccolo contributo ad un progetto interessante, amo le persone che hanno voglia di fare e si mettono in gioco. Simona Russo sicuramente una di queste! Ce la faremo!!
    • avatar
      Aghy A sostegno del mio grande amico Peppe Tata e dell’Arte! Forza Capitano! 😘

      Gallery

      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

      4. Istruzione di qualità

      Istruzione di qualità: garantire a tutti un'istruzione inclusiva e promuovere opportunità di apprendimento permanente eque e di qualità.