or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Campsirago Luogo d'Arte

A campaign of
Campsirago Residenza

Contacts

A campaign of
Campsirago Residenza

Campsirago Luogo d'Arte

Campsirago Luogo d'Arte

Campaign ended
  • Raised € 2,662.00
  • Sponsors 38
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Art & culture
  • Obiettivi
    10. Ridurre le disuguaglianze
    11. Città e comunità sostenibili
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Campsirago Residenza

Contacts

The project

NATURA e TEATRO si fondono in un luogo magico: una residenza accessibile a tutte e a tutti, aperta agli artisti, al pubblico, alla comunità, in tutte le stagioni dell’anno. Nuovi e più ampi spazi per produrre progetti teatrali e di performing art. Il restauro e la riqualificazione di un antico borgo per creare un luogo di incontro tra persone, arte e natura. Tutto questo è il progetto Campsirago Luogo d’Arte.

Il progetto Campsirago Luogo d’Arte

Tre le parole chiave: restauro, visione, trasformazione. Campsirago Residenza, insieme al Comune di Colle Brianza, si avvia al recupero degli edifici storici di Campsirago, con l’obiettivo di trasformare il borgo in un luogo dedicato all’arte 365 giorni all’anno. Campsirago come bene comune, come punto di riferimento nazionale del teatro in natura, come luogo di ricerca artistica e di spettacolo dal vivo in tutte le stagioni. Al centro del progetto vi è il restauro completo di Palazzo Gambassi per dotare la residenza di nuovi spazi, attrezzati e fruibili sia per residenze artistiche che per progetti di pedagogia e di formazione, per seminari, incontri e, naturalmente, per eventi culturali e teatrali con una programmazione continuativa in tutti i fine settimana . Un restauro che consentirà un potenziamento delle attività, andando così ad ampliare la progettualità culturale di Campsirago Residenza. Un nuovo borgo e una nuova residenza teatrale per gli abitanti del territorio, per il pubblico dalle grandi città e per gli artisti di tutto il mondo .

Perché il progetto Campsirago Luogo d’Arte

Da più di quindici anni abitiamo qui. Abbiamo lavorato perché Campsirago Residenza fosse luogo di esperienze culturali per tutti, dove godere di teatro, danza, musica e poesia: per i bambini con le loro famiglie, per gli artisti con i loro progetti, per il pubblico della nostra regione, per le scuole di ogni ordine e grado. Con Il Giardino delle Esperidi Festival, le settimane di formazione con gli adolescenti, le residenze artistiche, i laboratori di teatro natura, i concerti e gli spettacoli abbiamo tenuto vivi i nostri due palchi all’aperto così come i sentieri nel bosco che circondano la nostra residenza; abbiamo abitato le biblioteche, le piazze, le scuole coinvolgendo le voci di molti. La natura di Campsirago ci ha permesso di andare lontano e di tornare sempre qui, con maggior forza ed energia, ricchi di esperienze nuove che abbiamo condiviso con la nostra comunità.

Cosa ci manca, direte? Cos’altro possiamo sognare, penserete?

Desideriamo condividere questa bellezza con ancora più persone. Desideriamo poter fornire agli artisti una sala prove al chiuso e completamente attrezzata, un laboratorio di falegnameria permanente, un atelier per la creazione artistica, una cucina per la convivialità. Desideriamo condividere con il pubblico un luogo sempre aperto, 365 giorni all’anno; desideriamo proporre un’offerta culturale più ampia sia per le nuove generazioni che per il pubblico adulto; desideriamo attivare nuovi progetti di teatro di comunità, offrire esperienze artistiche uniche che abbiano al centro la relazione con la natura che ci circonda.

Nell’ambito del progetto Campsirago Luogo d’Arte centrale sarà anche il tema dell’accessibilità, non solo architettonica ma anche dei contenuti artistici, perché la proposta culturale sia davvero fruibile a tutti e a tutte.

Un progetto che accoglierà e coinvolgerà tantissime persone e che trasformerà la nostra residenza e l’intero borgo in un luogo di socialità ed arte aperto al panorama artistico nazionale e internazionale. Un progetto culturale, condiviso con il Comune di Colle Brianza, di ampio respiro: Campsirago Luogo d’Arte è infatti un progetto di lunga durata che non si esaurirà con la ristrutturazione di Palazzo Gambassi e che prevede la riqualificazione dell’intero borgo. Insieme con il Comune di Colle Brianza abbiamo immaginato anche la rigenerazione della piazza, per renderla pedonale e luogo di spettacoli e installazioni artistiche. Il desiderio è quello di poter restaurare in futuro anche la piccola chiesa (risalente al XVII secolo e ora in stato di rudere) e renderla nuovamente bene comune per la comunità e per le arti. In una prospettiva visionaria e futura c’è infine il desiderio di realizzare un teatro in bioarchitettura, sul modello di alcune sale del nord Europa.

Il restauro di Palazzo Gambassi

Avvio del progetto Campsirago Luogo d’Arte è la ristrutturazione dell’ala Est di Palazzo Gambassi, edificio del XV secolo di proprietà del Comune di Colle Brianza. L’ala Ovest del palazzo è stata restaurata nel 2010 ed è diventata la nostra sede grazie a una concessione di utilizzo del Comune. Ci avviamo ora al restauro completo dell’ala Est : un restauro che, preservando e recuperando l’antica bellezza dell’edificio, ci consentirà di ampliare gli spazi della residenza, renderla fruibile tutto l’anno e potenziare le attività.

La ristrutturazione completa di Palazzo Gambassi, metterà prima di tutto in sicurezza l’edificio e contestualmente doterà la residenza di nuovi spazi al chiuso:

  • l’antico fienile diventerà una sala prove e piccola sala da spettacolo;
  • al piano terra realizzeremo una sala da pranzo, una cucina professionale e un atelier/laboratorio per le produzioni artistiche;
  • al primo piano realizzeremo uno studio di registrazione professionale e una stanza ad uso foresteria;

Tra le opere di recupero valorizzeremo anche l’antico pozzo che ancora adesso raccoglie acqua sorgiva e restaureremo il portone ligneo dell'ex-stalla.

Il restauro interesserà 340 mq complessivi.

Gli obiettivi del restauro

  • proporre al pubblico spettacoli e attività culturali e di formazione tutto l’anno;
  • offrire nuovi spazi attrezzati per residenze artistiche e produzioni teatrali;
  • promuovere una forte azione di rigenerazione urbana in un borgo di valore culturale, paesaggistico, naturalistico e turistico;
  • valorizzare in chiave innovativa il borgo come motore di turismo sostenibile e consapevole;
  • rafforzare il legame con la comunità locale attraverso progetti e attività dedicate;
  • creare un luogo accessibile a tutti, anche a persone con minori opportunità.

I costi del restauro

Il costo complessivo di questi interventi è pari a 440.000 ed è suddiviso nelle seguenti voci di spesa:

  • opere strutturali (rifacimento del tetto, consolidamento murario, solai): 136.000
  • opere architettoniche (infissi, pavimentazioni, scale, porte, sala prove): 148.000
  • opere impiantistiche (cucina, riscaldamento, bagno, impianto elettrico): 71.000
  • arredi e beni strutturali (allestimento sala prove, studio di registrazione, cucina): 46.000
  • cantiere e compensi professionali: 39.000

Il Comune di Colle Brianza garantisce un cofinanziamento di 175.000 €, importo costituito da fondi GAL -  Gruppo di Azione Locale Due Laghi e fondi stanziati direttamente dal Comune. Questi primi lavori finanziati dal Comune prevedono la messa in sicurezza dell’edificio e alcuni interventi strutturali.

Campsirago Residenza investirà i restanti 265.000 : abbiamo previsto di coprire questa grande spesa attraverso la partecipazione a bandi di fondazioni private e del Gruppo di Azione Locale e attraverso un prestito bancario per un valore di 92.000 che dovremo restituire in 7 anni.

I cantieri per restaurare l’intero stabile di Palazzo Gambassi ala Est sono stati aperti nella seconda metà di aprile 2021. Con il Comune di Colle Brianza ci siamo impegnati a rispettare i tempi in modo che il palazzo sia utilizzabile entro il 2022 .

Il vostro aiuto è fondamentale per allestire i nuovi spazi

Per rendere sostenibile l’azione di realizzazione della nuova residenza e l’investimento che stiamo intraprendendo abbiamo bisogno anche del sostegno di tutti voi. Il vostro fondamentale aiuto ci servirà per allestire lo studio di registrazione e la sala prove , che potrà essere utilizzata anche come sala spettacolo nei mesi freddi dell’anno o in caso di maltempo.

Due nuovi spazi attrezzati fondamentali per gli artisti che verranno in residenza a creare opere. Due nuovi spazi per il pubblico in cui sarà possibile partecipare a incontri, eventi e spettacoli tutto l’anno. Due nuovi spazi attrezzati indispensabili per nuovi progetti di formazione con ragazzi adolescenti e bambini, per laboratori, seminari, attività culturali.

Le nostre ricompense solidali

Per noi il vostro sostegno, piccolo o grande che sia, e la vostra partecipazione al progetto sono davvero preziosi. Per questo vogliamo ringraziarvi con regali speciali: esperienze teatrali personali, spettacoli del nostro Festival Il Giardino delle Esperidi (24 giugno – 4 luglio), magliette, borracce e shopper originali di Campsirago Luogo d’Arte (ecosostenibili e in materiale naturale) e ritratti personali scattati dal nostro fotografo! In più la nostra cara amica e grande artista Ginevra Di Marco offre ai nostri sostenitori i suoi ultimi album.

Poiché crediamo che Campsirago Luogo d’Arte debba essere davvero un luogo di tutti, anche per chi non ha disponibilità economica o per chi non ha l’abitudine o la possibilità di frequentare luoghi di cultura, abbiamo pensato anche a delle “ricompense solidali” che possano essere devolute a chi ne ha più bisogno. La ricompensa per la donazione solidale si concretizza in un servizio che mettiamo a disposizione di famiglie in povertà educativa oppure di persone che hanno difficoltà di carattere logistico a raggiugere la nostra residenza, come gli anziani dei comuni vicini a Campsirago.

Combattere la povertà educativa è sempre stato uno dei principali obbiettivi del nostro lavoro fin dalle origini, attraverso tanti progetti di teatro inclusivo,  nelle scuole, nelle biblioteche, nelle comunità per persone con disabilità e nelle Rsa. Il tema dell’accessibilità è parte fondamentale del progetto di Campsirago Residenza, che vuole diventare concretamente un luogo condiviso con tutti.

Potete scegliere di devolvere la vostra ricompensa in un’azione concreta volta a rendere ancora più inclusiva e accessibile l’offerta di Campsirago Residenza attraverso l’affido culturale che ci impegniamo ad attivare. Abbiamo la fortuna di essere su questo territorio da molti anni e abbiamo costruito una rete con le istituzioni locali che si occupano di cultura, infanzia, minoranze, marginalità, disabilità, famiglia. Grazie alla collaborazione con servizi sociali, biblioteche, centri diurni, Rsa, comunità e scuole individuiamo famiglie e bambini in svantaggio culturale e anziani a cui voi stessi, devolvendo le vostre ricompense solidali, donerete la possibilità di partecipare al nostro festival e ai nostri spettacoli: la donazione delle vostre ricompense si concretizza attraverso l’affido culturale rivolto a bambini in povertà educativa e attraverso l’accompagnamento a Campsirago per gli anziani che non hanno la possibilità di raggiungerci.

In questo modo, oltre a sostenere la campagna per la ristrutturazione di Palazzo Gambassi, contribuirete a rendere questo luogo un bene comune per tutti, anche per chi ha meno possibilità o difficilmente riesce ad accedere a proposte culturali.

Campsirago Luogo d’Arte è un progetto comunitario, aggregativo, che coinvolgerà artisti, poeti e sognatori, amanti della natura, dell’arte e della bellezza e tutti coloro che vorranno condividere questo progetto con noi. Un luogo in cui l’arte si fonde con la natura; un progetto che vuole rendere più profonde e peculiari le esperienze che tutti potranno vivere a Campsirago.

Per realizzare questo sogno abbiamo bisogno anche del vostro sostegno!

Chi siamo

Campsirago Residenza è un centro di ricerca e di produzione teatrale fondato nel 2008. Dal 2010 abbiamo sede nell’ala Ovest di Palazzo Gambassi nell’antico borgo rurale di Campsirago, frazione del Comune di Colle Brianza sul Monte San Genesio. Il legame con la natura rappresenta per noi un elemento imprescindibile della nostra ricerca e produzione artistica ed è il cuore de Il Giardino delle Esperidi Festival.

Partendo dal teatro abbiamo ampliato la nostra ricerca ad altre arti performative – installazioni in natura, safari urbani, teatrodanza, musica per la scena – esplorando i linguaggi del contemporaneo e la relazione tra artista, spettatore e paesaggio. Produciamo performance site-specific e opere di teatro nel paesaggio, teatro di figura, teatro civile, teatro per le nuove generazioni e per la primissima infanzia. Organizziamo tre festival - tra cui Il Giardino delle Esperidi dal 2004 - teniamo percorsi di formazione rivolti a professionisti e alle scuole e realizziamo progetti internazionali di arte nel paesaggio, progetti di teatro inclusivo e laboratori intergenerazionali. Sosteniamo le compagnie residenti attraverso l’accompagnamento nel processo creativo, il finanziamento, la distribuzione delle opere. Ospitiamo residenze artistiche di compagnie nazionali e internazionali che qui vengono a creare le loro opere trovando pace e tranquillità, lontano dal caos cittadino.

Ogni estate, da 17 anni, organizziamo Il Giardino delle Esperidi, che raccoglie l’importante esperienza di Campsirago Teatro che ha animato negli anni ‘90 questo particolarissimo borgo. La relazione tra Campsirago e il Teatro è infatti parte della sua storia, elemento costitutivo identitario. Il teatro a Campsirago è memoria viva e spinta al futuro al tempo stesso, è patrimonio immateriale collettivo , è anima di questo borgo. Il Giardino delle Esperidi, partendo da Campsirago, è diventato un festival itinerante che si nutre di paesaggio, parte da una terra, dai suoi alberi, dalle sue valli, dai borghi e dai boschi del San Genesio, per diventare luogo universale d’incontro.

Ph. Alvise Crovato

Rewards

Contribute
Campaign ended
€15.00

Saluti da Campsirago!

Ti ringrazieremo, come si faceva una volta, inviandoti la cartolina postale "Saluti da Campsirago" con ben quattro vedute del borgo e un messaggio personale per te scritto a mano da tutti noi!

Ricordati di indicare il tuo indirizzo postale!

Select
€30.00

CD di Ginevra Di Marco

Per te un CD a sorpresa tra gli ultimi tre album di Ginevra Di Marco: La Rubia canta la Negra, Ginevra Di Marco & Cristina Donà e Quello che conta - Ginevra canta Luigi Tenco. Un bellissimo regalo offerto da una grandissima artista e amica storica di Campsirago!

Spedizione per i più lontani o consegna a mano ai più vicini!

28 to go
Select
€45.00

Maglietta Campsirago Luogo d'Arte

Per te la speciale maglietta di Campsirago Luogo d'Arte! Un capo d'abbigliamento cult nel guardaroba estivo dei nostri sostenitori! 100% in cotone biologico, realizzata in cooperative sociali con il disegno originale di Stefania Coretti e il logo Campsirago Luogo d’Arte.

Spedizione per i più lontani o consegna a mano ai più vicini!

Select
€65.00

Hamlet private

Ti ringrazieremo donandoti la nostra performance individuale Hamlet private: un’esperienza privata e profonda, che parla all’Amleto che risiede in ognuno di noi. Hamlet private è una rilettura, in videoconferenza oppure in presenza dal vivo, della storia di Amleto attraverso il sistema di ventidue carte originali. Un intimo viaggio alla scoperta di sé, dei propri dubbi e desideri.

44 to go
Select
€65.00

Vinile Quello che conta - Ginevra canta Luigi Tenco

L’ultimo progetto discografico di Ginevra Di Marco dedicato al cantautore Luigi Tenco. Ginevra Di Marco, grande amica di Campsirago, offre preziosi vinili ai nostri sostenitori!

Spedizione per i più lontani o consegna a mano ai più vicini!

2 to go
Select
€100.00

KIT ESPERIDI: 2 biglietti per il festival, una borraccia e una shopper.

Ti regaleremo due biglietti per Il Giardino delle Esperidi Festival (24 giugno – 4 luglio) insieme due accessori unici firmati Campsirago Luogo d’Arte: una borraccia in fibra di bambù con logo Campsirago Luogo d’Arte e una shopper in cotone biologico con il disegno di Stefania Coretti. Un imperdibile kit per essere 100% ecosostenibile!

Select
€120.00

Ritratto fotografico + biglietto per Il Giardino delle Esperidi Festival

Un ritratto personale realizzato dal nostro fotografo Alvise Crovato durante Il Giardino delle Esperidi Festival (24 giugno - 4 luglio). Allestiremo appositamente a Campsirago un set per realizzare il tuo ritratto che ti consegneremo sia in formato digitale che su stampa. Ti doneremo insieme un biglietto per uno degli spettacoli del Festival.

49 to go
Select
€150.00

Ricompense solidali

Accompagneremo a uno spettacolo de Il Giardino delle Esperidi Festival o delle prossime rassegne nella nostra residenza un anziano solo o una coppia di anziani del nostro territorio che non hanno la possibilità di raggiungere autonomamente Campsirago e i luoghi del festival. Grazie al tuo sostegno noi offriremo uno o due biglietti, l'accompagnamento e naturalmente la nostra cura durante un'intera serata. Tu donerai una bellissima opportunità di assistere a uno spettacolo e di trascorrere una serata in compagnia! I destinatari saranno individuati in collaborazione con i servizi sociali e le biblioteche del nostro territorio, nell’ambito dell’azione di affido culturale.

Select
€200.00

Ricompense solidali

Grazie alla tua donazione offriremo i biglietti per uno spettacolo de Il Giardino delle Esperidi Festival o delle prossime rassegne a Campsirago a una famiglia che non ha possibilità di accedere a proposte di cultura e spettacolo. Lo faremo attraverso un nuovo sistema territoriale di affido culturale al quale ci stiamo dedicando. Bambini, famiglie e istituzioni affidatarie saranno individuate in collaborazione con servizi sociali, biblioteche e scuole del nostro territorio.

Select
€300.00

Ricompense solidali

Grazie alla tua donazione attiveremo, nell’ambito dell’azione territoriale di affido culturale, una collaborazione specifica con le comunità e i centri diurni del nostro territorio per accompagnare un gruppo di utenti a uno spettacolo de Il Giardino delle Esperidi Festival o delle prossime rassegne che organizzeremo a Campsirago. Regalerai così una grande occasione e un'esperienza speciale!

Select

Comments (22)

Per commentare devi fare
  • AV
    Associazione Culturale VicoQuartoMazzini ETS Forza Campsirago residenza!!!
    • IM
      Ida Forza ragazzi!
      • avatar
        Bruna Un luogo Magico!
        • IP
          Isabella Campsirago è davvero un luogo magico, pieno di arte e di belle idee. Deve crescere sempre di più!!!
          • avatar
            ScarlattineProgetti Associazione Culturale Grazie Isabella!!!
            1 month, 3 weeks ago
        • avatar
          Francesca Ecco la mia donazione!
          • AB
            Alessandro Un nostro piccolo contributo per un progetto bellissimo. W il teatro! W la cultura! W i custodi della natura! Ale, Alma, Carola.
            • avatar
              ScarlattineProgetti Associazione Culturale Grazie Alessandro!!!!!!!!!!!!
              2 months, 1 week ago
          • avatar
            Valentina Bellissima la vostra casa d'arte, bellissimo il vostro impegno! Buon lavoro ☆
            • avatar
              ScarlattineProgetti Associazione Culturale Grazie! Ti aspettiamo prestissimo a Campsirago!
              2 months, 1 week ago
          • TF
            Teresa Contribuire al compimento di un progetto di grande valore sociale credo sia una delle cose più soddisfacenti che abbia fatto negli ultimi tempi.
            • avatar
              Giulia Grazie mille Teresa!!!
              2 months, 2 weeks ago
            • avatar
              ScarlattineProgetti Associazione Culturale Grazie davvero per il tuo sostegno e le tue parole!
              2 months, 1 week ago
          • avatar
            Liliana Sono così sopraffatta dalla bellezza di questa cosa che non riesco a trovare delle parole giuste... Donate!!
            • avatar
              ScarlattineProgetti Associazione Culturale Liliana sei unica!!! Grazie, grazie grazie!!
              2 months, 3 weeks ago
          • sr
            stefano Molto bello il progetto, conobbi Campsirago per il suo festival di teatro anni fa, ci tornerò volentieri. Stefano
            • avatar
              ScarlattineProgetti Associazione Culturale Stefano ti aspettiamo a Il Giardino delle Esperidi Festival dal 24 giugno al 4 luglio! Grazie mille per il tuo sostegno!
              2 months, 3 weeks ago

          Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

          Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

          10. Ridurre le disuguaglianze

          Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

          11. Città e comunità sostenibili

          Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

          15. Vita sulla terra

          Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.