oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Recupera la tua password

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Password inviata

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

CABU CABU

62
sostenitori
33
giorni rimanenti
CABU CABU

 

Aiutaci a realizzare il film CABU CABU!

un'avventura tra le vie di Torino con un simpatico taxista di origine senegalese

 

Chi sono i Cabu Cabu?

Sono tassisti africani, con patente del loro paese e senza licenza che circolano per le strade delle nostre città. Portano in giro le persone, vanno a prendere chi arriva alla stazione dei treni, aiutano chi si trasferisce da una città all’altra, accompagnano le donne dal mercato a casa.

Talvolta accompagnano anche delinquenti per qualche euro extra.

Il loro servizio è esclusivo per gli africani.

 

GRAZIE AL TUO AIUTO

noi riusciremo a fare

TRE COSE IMPORTANTI:

1 - Produrremo CABU CABU, un cortometraggio di 15 minuti che racconta una giornata avventurosa e insolita di Mamadou, il nostro protagonista.

2 - Daremo l’opportunità di un’esperienza di lavoro a QUATTRO GIOVANI che saranno inseriti nell’attività di produzione esecutiva.

3 -Coinvolgeremo anche alcuni importanti attività della nostra cooperativa sociale: LA BANDALARGA, una strepitosa banda musicale e il laboratorio di falegnameria DUI TOC.

 

Chi siamo: La cooperativa Sociale Esserci

www.esserci.net

Esserci scs è un’impresa sociale che nasce nel 1986 da persone che scelgono i valori e le logiche della cooperazione sociale per rispondere ai bisogni della comunità locale.

Le finalità in cui crediamo e che intendiamo promuovere prioritariamente sono: sostenere la cultura della solidarietà, dell’integrazione e della partecipazione sociale, costruire strategie di prevenzione e di recupero del disagio, aumentare la qualità della vita delle persone in difficoltà.

Le finalità in cui crediamo e che intendiamo promuovere prioritariamente sono: sostenere la cultura della solidarietà, dell’integrazione e della partecipazione sociale, costruire strategie di prevenzione e di recupero del disagio, aumentare la qualità della vita delle persone in difficoltà.

Esserci scs è un’organizzazione no profit che opera professionalmente mettendo al centro del proprio agire la persona, la sua storia, il proprio contesto di vita, le relazioni.

Dal 2017 Esserci scs è diventata una cooperativa sociale di tipo misto (A e B) con l’obiettivo di orientare la propria attività anche verso l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate nei settori commercio, servizi e agricoltura.

ESSERCI StoryLab è il neonato settore della Esserci scs che si occupa di produzione cinematografica.

 

 

Il SOGGETTO: Cabu Cabu

Mamadou è un giovane simpatico e brillante di origine senegalese, che vive a Torino dove esercita l’attività di cabu-cabu, una sorta di taxista abusivo utilizzato esclusivamente dalla comunità africana. Talvolta Mamadou è costretto ad accettare dei lavoretti extra per dei soggetti poco raccomandabili. Un giorno, mentre deve consegnare una borsa sospetta dall’altra parte della città, è distratto dalla vista di Aaida, una bellissima ragazza di origini nigeriane. L’incontro degli sguardi dei due giovani darà il via ad una serie di incontri e scontri con altre persone che saliranno sul taxi di Mamadou facendogli ritardare la consegna della borsa.

Quando la giornata terminerà, Mamadou rimarrà senza il suo adorato taxi e tornerà a casa a piedi con Ernesto, un nuovo amico e forse con un futuro appuntamento con Aaida.

 

Perchè questa storia?

Cabu Cabu è un cortometraggio di fiction che affronta, con il linguaggio della commedia, un classico ostacolo nel percorso interculturale: la resistenza ad incontrare l’altro, motivata dalla diffidenza, dalla paura, dall’apparente mancanza di punti in comune. Spesso, quando si riesce ad andare oltre, a superare le barriere - i maledetti muri come direbbe Fossati - ci si dimentica delle razze e della geografia e si incontra finalmente l’individuo nella sua interezza, complessità e soggettività. In questa storia, degli elementi fortuiti costringono i protagonisti ad interagire tra di loro, nonostante le distanze culturali e anagrafiche. Nonostante le disavventure, il ritorno a casa sarà umanamente gratificante per i protagonisti.

Cabu Cabu è la prima produzione di Esserci StoryLab; alcuni personaggi, lo stile narrativo e gli ambienti sono parte di una più ampia storia il cui soggetto e sceneggiatura sono in fase di completamento e che ci auguriamo di realizzare nel prossimo futuro.

 

I personaggi

Mamadou, un giovane ragazzo senegalese, di circa venticinque anni;

Aaida, venticinque anni, una ragazza italiana di origini africane;

Ernesto, un uomo sui settant’anni, torinese doc, molto attivo e giovanile;

Ahmed, giovane sui trent’anni di origine araba. Marito di Jamila.

Jamila, una donna sui trent’anni. Moglie di Ahmed.

Bambi, un delinquente senegalese. Gigantesco e minaccioso.

Lo Schiaccia, un delinquente italiano, il tirapiedi di Bambi.

 

La scena avviene per le strade di Torino, a bordo dell’automobile di Mamadou.

 

Organizzazione e produzione esecutiva

Nella produzione esecutiva del cortometraggio, Esserci StoryLab sarà affiancata dalla società cooperativa Filmika.

Filmika è una casa di produzione indipendente con sede a Torino. Costituita da un gruppo di autori della comunicazione video, del linguaggio multimediale e della fotografia, cura la produzione e post-produzione di cortometraggi, documentari, video-clip, web-serie e filmati aziendali. Tra le sue realizzazioni documentari premiati in diversi Festival italiani e spot per Rai, Ferrari, Martini, Alenia, Maserati, Chivas Regal.

www.filmika.it

 

Piano di lavorazione

Il cortometraggio CabuCabu verrà realizzato considerando il seguente prospetto di fasi operative:

10 giorni di Pre-Produzione (organizzazione generale, selezione cast tecnico e artistico, location scouting, permessi, preparazione set, prove);

3 giorni di riprese;

7 giorni di montaggio, Post-Produzione e Pubblicità/Promozione.

 

Progetto sociale

Lo stile di produzione che intendiamo promuovere con ESSERCI StoryLab è di raccontare storie che osserviamo quotidianamente nel nostro lavoro di operatori sociali, cercando di proporre un punto di vista che raramente troviamo rappresentato nelle varie opere cinematografiche. Spesso il mondo del cinema nazionale affronta queste tematiche con un colpevole approccio macchiettistico e superficiale oppure scivolando in magniloquenze, pesanti ed esclusive.

La nostra linea editoriale è cercare di stimolare una riflessione, di ispirare il confronto, di indurre l’approfondimento, attraverso uno stile narrativo semplice, leggero e coinvolgente.

La nostra mission è di favorire l’accesso al lavoro a soggetti svantaggiati (giovani inoccupati, persone con disabilità, rifugiati…). Con il progetto Esserci StoryLab intendiamo proporre delle opportunità di sperimentazione, acquisizione di competenze ed esperienze nel campo della produzione cinematografica.

Il progetto CabuCabu, per quanto di piccola entità, offrirà delle esperienze lavorative ad alcuni soggetti e la promozione di diverse esperienze nate all’interno della ESSERCI scs.

Nello specifico:

A QUATTRO giovani tra 20 ed i 26 anni (rete ESSERCI scs) sarà offerta la possibilità di partecipare attivamente nella produzione del cortometraggio con un contratto di borsa lavoro. I requisiti che permetteranno la selezione sono la condizione attuale di inoccupazione e l’interesse a sviluppare competenze ed esperienze nel campo della produzione cinematografica:

nell’ufficio stampa, con l’obiettivo di collaborare alla diffusione di notizie e alla promozione del cortometraggio. Competenze preferenziali una buona capacità di utilizzo dei media digitali, social network e web,

nell’ufficio produzione, con l’obiettivo di collaborare nell’organizzazione generale della realizzazione del progetto;

come assistenti sul set, con l’obiettivo di collaborare nella realizzazione delle riprese.

La colonna sonora sarà in parte realizzata dal gruppo denominato BANDALARGA, un gruppo musicale nato all’interno dei servizi dell’area disabilità della ESSERCI scs:

Alcuni oggetti di scena (vestiti, gioielli, pendagli…) nonché alcune Ricompense per gli investitori saranno realizzate dal laboratorio DUI TOC, un progetto dell’area disabilità della ESSERCI scs che propone la realizzazione di oggettistica di arredo sostenibile.

Gli Attori non protagonisti, le comparse verranno selezionate dai vari servizi e progetti dell’Area Migranti della ESSERCI scs.

A tutti gli attori, a seconda del ruolo, sarà garantita una retribuzione per l’opera svolta.

 

  • NC
    Nadia
    2 settimane, 5 giorni fa
    Buona fortuna !!!
  •    
    • DO
      Daniela
      2 settimane, 5 giorni fa
      Grazie della fiducia, Nadia!
  • bc
    bruna
    2 settimane, 6 giorni fa
    ...è una bella storia!
  •    
    • DO
      Daniela
      2 settimane, 5 giorni fa
      Grazie a te Bruna, è un altro passo per poterla raccontare!
  • CB
    CHIARA
    3 settimane, 3 giorni fa
    Bellissima idea!!!
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 3 giorni fa
      Grazie Chiara!
  • CM
    Claudia
    3 settimane, 4 giorni fa
    Buon lavoro!!
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      grazie Claudia!
  • mZ
    monica
    3 settimane, 4 giorni fa
    Speriamo speriamo speriamo ....
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      Grazie Monica, incrociamo le dita!!
  • ss
    sara
    3 settimane, 6 giorni fa
    A NOME E PER CONTO DI MAURIZIO LODI E GIANCARLO SALANI
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      grazie a Maurizio Lodi e Giancarlo Salani!
  • Ca
    Chiara
    4 settimane fa
    Forza CabuCabu
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      Grazie Chiara, forza Cabu Cabu!!
  • AP
    Alberto
    4 settimane, 1 giorno fa
    Bel progetto! Assolutamente da realizzare! Forza Cabu Cabu.
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      Grazie mille Alberto, noi ci crediamo!
  • FP
    Francesco
    4 settimane, 1 giorno fa
    Dai CABU CABU!!
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      grazie!!
  • avatar
    Paolo
    4 settimane, 1 giorno fa
    Ottima iniziativa Perseverate!
  •    
    • DO
      Daniela
      3 settimane, 4 giorni fa
      Grazie! Noi ci crediamo e perseveriamo!

per commentare devi fare login
  • Sostenitore convinto

    Ti ringraziamo con una email personale scritta dalla produzione e dal presidente della cooperativa Esserci e il tuo nome sarà inserito nell'elenco dei sostenitori del SITO Cabu Cabu!

    20.00
  • Sostenitore Frizzante

    Riceverai la ricompensa precedente più sarai contattato per partecipare al film come COMPARSA!

    50.00
  • Sostenitore Brindante

    Riceverai la ricompensa precedente più un apericena per DUE persone presso il nostro Caffè Etico PANDAN, via san Pio V, 15 bis - Torino.

    www.emporiopandan.it

    100.00
  • Sostenitore Elegantone

    Riceverai la ricompensa precedente più una T-SHIRT con il logo Cabu Cabu.

    200.00
  • Sostenitore Eroico

    Riceverai la ricompensa precedente più il buono per un pernottamento presso Housing Giulia la struttura di housing dell'Opera Barolo gestita dalla Cooperativa Esserci:
    http://www.housinggiulia.it/

    Il tuo nome comparirà nei titoli di coda del cortometraggio.

    Inoltre ti verrà regalato un oggetto esclusivo realizzato dal laboratorio DUI TOC.

    500.00
  • Sostenitore Risolutivo

    Verrai inserito tra i produttori associati del cortometraggio, riceverai un video di ringraziamento di tutta la troupe; inoltre ti verrà regalato un oggetto esclusivo realizzato dal laboratorio DUI TOC.

    Riceverai anche un buono per un apericena per QUATTRO persone presso il nostro Caffè Etico PANDAN, via san Pio V, 15 bis - Torino.
    www.emporiopandan.it

    1.000.00