or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

C'è da comprare il latte - Short Film

A campaign of
Materiali Sonori Cinema

Contacts

A campaign of
Materiali Sonori Cinema

C'è da comprare il latte - Short Film

C'è da comprare il latte - Short Film

Support this project
56%
  • Raised € 5,661.00
  • Target € 10,000.00
  • Sponsors 94
  • Expiring in 5 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts

A campaign of 
Materiali Sonori Cinema

Contacts

The project

Nell’attimo che precede il risveglio, è l’inganno del tempo

Ciao! Sono Pierfrancesco Bigazzi, giovane - ancora per poco… eh! eh! -  regista e produttore cinematografico alle prese con un progetto a cui tengo talmente tanto da aver tentato il tutto per tutto per realizzarlo! 

Questo mio ultimo lavoro è un cortometraggio prodotto da Materiali Sonori Cinema insieme ai produttori Matteo Laguni, Andrea Rapallini e allo sceneggiatore Giuseppe Isoni. 

Come s'intitola? E gli interpreti? 

C’è da comprare il latte, questo il titolo scelto: scava nei ricordi e nella memoria di due uomini - amici? nemici? vedremo… - interpretati dadue importanti figure del panorama teatrale e cinematografico contemporaneo: Alessandro Benvenuti e Roberto Abbiati. Due attori che hanno donato ai protagonisti di questa mia struggente novella più di quanto io stesso avessi potuto sperare in fase di scrittura. 

Un cortometraggio quindi… e la sinossi?

Due uomini: Alfredo, settant’anni e le giornate passate a setacciare in lungo e in largo la costa con il suo vecchio metal detector, e Carlo - suo coetaneo - che, imbracciato a sua volta un arnese simile, innesca un buffo duello in cui i due non ricercano soltanto vecchi oggetti, ma anche qualcosa sepolto nel passato…

Dove avete girato? 

Per le riprese abbiamo scelto quelle che per noi erano le uniche sponde possibili: le rive dell’Isola dell’Amore sul Delta del Po, in Emilia Romagna. La cupa distesa di sabbia, il pallore del faro di Goro, le dune e gli arbusti spazzati dal vento hanno donato al paesaggio un dualismo naturale che nel nostro immaginario completava il quadro di questa storia sospesa in un tempo che forse non c’è. 

Come nasce C'è da comprare il latte?

Nasce dall’urgenza di raccontare per immagini una realtà che mi sta particolarmente a cuore, probabilmente perché vissuta in prima persona nei quattro anni in cui ho abitato insieme a mia nonna novantaquattrenne. In questo tempo, a stretto contatto con lei, ho visto i suoi ricordi svanire come conchiglie nella sabbia. Un’esperienza difficile che ha concentrato tutte le mie energie, portandomi a lavorare sul tema della memoria da più punti di vista.

A che punto siete del progetto?

Abbiamo completato le riprese sul Delta del Po, adesso dobbiamo sostenere i costi per la post-produzione e la distribuzione nei festival nazionali e internazionaliIl budget a disposizione l’abbiamo finito, ciononostante molte persone devono ancora essere coinvolte e, di grazia, pagate per il lavoro richiesto dalle fasi di montaggio, color, composizione delle musiche, suoni e promozione. 

Ecco perché è arrivato il momento in cui abbiamo bisogno di te!

Siamo convinti che una partecipazione condivisa possa aiutarci laddove da soli non riusciamo ad arrivare: con il tuo contributo possiamo portare a termine questo impegnativo progetto collettivo che altrimenti rischia di non trovare la giusta strada!

«Perché anche per i progetti che nascono da un moto spontaneo dell’anima, dai sentimenti più puri, anche per i cortometraggi che parlano d’amore, purtroppo, c’è bisogno di soldi!»

Il tuo supporto non solo ci aiuterà col lavoro in studio, ma sarà fondamentale per far arrivare 

C'è da comprare il latte a più persone possibili.

Aiutaci a vedere proiettato C’è da comprare il latte attraverso la circuitazione nelle sale cinematografiche dei migliori festival nazionali e internazionali, e contribuisci a portare a termine l’avventura dei nostri eroi, pronti a strapparti qualche sorriso mentre scavano a mani nude nella sabbia per riprendersi i loro momenti più preziosi. 

Contribuisci ora e fai parte anche tu del nostro progetto!

Le ricompense:

Support this project

Rewards

€20.00

Leggimi

Potrai ricevere per posta il fascicolo con la sceneggiatura originale del cortometraggio scritta da Giuseppe Isoni e la cartolina con il disegno appositamente realizzato per il film dall'artista Monica Zeoli.
E il tuo nome apparirà nei titoli di coda.

Select
€30.00

Guardami

Avrai diritto a un biglietto omaggio per la proiezione in anteprima del cortometraggio al cinema Masaccio di San Giovanni Valdarno (AR), alla presenza del regista e degli attori.
Potrai ricevere per posta il fascicolo con la sceneggiatura originale del cortometraggio scritta da Giuseppe Isoni e la cartolina con il disegno appositamente realizzato per il film dall'artista Monica Zeoli.
E il tuo nome apparirà nei titoli di coda.

Select
€50.00

Indossami

Indossa la maglietta del cortometraggio!
Avrai diritto a un biglietto omaggio per la proiezione in anteprima del cortometraggio al cinema Masaccio di San Giovanni Valdarno (AR), alla presenza del regista e degli attori.
Potrai ricevere per posta il fascicolo con la sceneggiatura originale del cortometraggio scritta da Giuseppe Isoni, la cartolina con il disegno appositamente realizzato per il film da Monica Zeoli e la locandina fotografica del film.
E il tuo nome apparirà nei titoli di coda.

Select
€70.00

Portami

Potrai portare con te l'elegante borsa di tela del cortometraggio. Indossare la maglietta. Avrai diritto a un biglietto omaggio per la proiezione in anteprima del cortometraggio al cinema Masaccio di San Giovanni Valdarno (AR), alla presenza del regista e degli attori.
Potrai ricevere per posta il fascicolo con la sceneggiatura originale del cortometraggio scritta da Giuseppe Isoni, la cartolina con il disegno appositamente realizzato per il film da Monica Zeoli e la locandina fotografica del film.
Il tuo nome apparirà nei titoli di coda.

Select
€100.00

Appendimi

Appendi la stampa d'arte! Realizzata e firmata da Monica Zeoli.
Potrai portare con te la borsa di tela e indossare la maglietta del cortometraggio.
Avrai diritto a un biglietto omaggio per la proiezione in anteprima del cortometraggio al cinema Masaccio di San Giovanni Valdarno (AR), alla presenza del regista e degli attori.
Potrai ricevere per posta il fascicolo con la sceneggiatura originale del cortometraggio scritta da Giuseppe Isoni, la cartolina con il disegno appositamente realizzato per il film e la locandina fotografica.
E il tuo nome, ovviamente, apparirà nei titoli di coda.

Select
€400.00

Guardiamolo insieme

Visione privata online o in presenza del cortometraggio, insieme al regista Pierfrancesco Bigazzi.
Ovviamente riceverai anche tutti, ma proprio tutti i premi messi a disposizione.

Select
€800.00

Fammi da sponsor

Sei a tutti gli effetti un sponsor!
Il tuo nome o logo dell'azienda verrà messo nei titoli.
Ovviamente riceverai anche tutti, ma proprio tutti i premi messi a disposizione.

Select
€1,100.00

Stiamo insieme

Sei anche tu, a tutti gli effetti, uno sponsor!
Sarai nostro ospite (hotel e ristorante tipici) alla proiezione in anteprima a San Giovanni Valdarno.
Ovviamente riceverai anche tutti, ma proprio tutti i premi messi a disposizione.

Select

Comments (32)

To comment you have to
  • FM
    Francesca Questo nuovo progetto è assolutamente da sostenere, buon lavoro Pier!
    • RT
      Roberto Ritiro tutto quando vi vedremo a San Giovanni Valdarno :)
      • EB
        Elisabetta Mi darai il malloppo quando ci vedremo a San Giovanni Valdarno :)
        • MB
          Monia Dai dai dai!!!
          • SM
            Sandra Non so esattamente perché mi sento coinvolta.... forse perché pensare al rapporto tra nonna e nipote mi riempie di tenerezza... forse perché pensare ai ricordi che si affievoliscono nella mente mi da un senso di smarrimento e di tristezza.... forse perché sei giovane, e un giovane con questa sensibilità merita di essere aiutato a realizzare il suo progetto. Credo che sarà struggente e coinvolgente e non vedo l'ora di vederlo. Vi auguro tutto il successo che meritate.
            • LS
              Lia "Pee comprare il latte" a Pierfrancesco con mille auguri. Lia e Marina
              • avatar
                Stefania grande Pier! non vedo l'ora di vederlo.
                • avatar
                  Marco Io credo in voi ✨😊 Un abbraccio e continuate cosi
                  • MD
                    Maurizio La cattiva privacy policy di produzioni dal basso può aver rallentato molto la raccolta di fondi
                    • MF
                      Massimo Bel progetto forza Pier

                      Gallery

                      Vuoi sostenere questo progetto?