or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Border of Hope

A campaign of
Cristina Mastrandrea

Contacts

A campaign of
Cristina Mastrandrea

Border of Hope

Campaign ended
  • Raised € 1,045.00
  • Sponsors 26
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Documentaries and inquiries
  • Obiettivi
    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

A campaign of 
Cristina Mastrandrea

Contacts

The project

Oltre 2,3 milioni di persone dal 2015 sono fuggite dal Venezuela in cerca di una speranza.

1 milione ha attraversato il confine con la Colombia, per stabilirsi o utilizzarla come zona di transito per recarsi in Ecuador, Brasile, Perù, Cile, Bolivia e Argentina. Il Venezuela sta attraversando una crisi economica senza precedenti. L’inflazione ha ragggiunto +1.000.000%. Nel Paese scarseggiano cibo, medicine e beni di prima necessità.

Nelle ultime settimane la situazione è ulterioriormente precipitata. Il 23 gennaio Juan Guaidó, a capo dell'Assemblea Nazionale, si è autoproclamato presidente delegittimando il mandato di Maduro , rieletto nelle ultime elezioni del 21 maggio scorso.

Mentre proseguono le manifestazIoni nella capitale Caracas e si cerca di trovare una soluzione diplomatica e politica alla crisi, continua il flusso di persone che decidono di lasciare il Venezuela. Nell’ultimo anno si è registrato un incremento del 62% di migranti – oltre mezzo milione – che ha attraversato il confine con la Colombia.

Affollato, pericoloso e caotico. MA UN CONFINE DI SPERANZA.


“Border of Hope” è un progetto che racconta l’esperienza del viaggio di donne, uomini e bambini, costretti a lasciare il proprio paese. Attraverso le loro storie racconteremo da cosa fuggono, il transito dal ponte Simón Bolívar, come vengono accolti nelle prime città oltreconfine come Cucuta, i rischi che affrontano nella zona di frontiera (criminaltà, traffico di esseri umani ed emergenza sanitaria).

Ma anche i sogni e le speranze di chi prosegue il cammino verso altri Paesi del Sud America per ricostruirsi una vita.

Vi racconteremo le storie dal confine attraverso foto, video e articoli che pubblichereno anche nei nostri canali social. Reportage e approfondimenti sul fenomeno della migrazione venezuelana saranno pubblicati in testate nazionali e internazionali e presentati in scuole, associazioni ed enti.

Per realizzare questo progetto abbiamo bisogno di voi.

I costi che dobbiamo sostenere sono:

- spese logistiche e di produzione: costi di viaggio, trasporti interni, fixer, assicurazione, pernottamenti.

- spese di post produzione: montaggio video, grafiche, traduzioni.

- realizzazione piattaforma multimediale: blog "Border of Hope"

Partiremo da Roma per Bogotà, la capitale della Colombia. Da qui raggiungeremo Cucuta, città al confine con il Venezuela.

Sulla base della situazione politico-militare valuteteremo la possibilità di ingresso in Venezuela per raggiungere Caracas.

Puoi seguirci sulle nostre pagine Facebook dove ti aggiorneremo sui nostri spostamenti, con foto e racconti sul nostro lavoro e sulle storie delle persone che incontreremo.

Cristina e Sara

Perchè "BORDER OF HOPE" ?

«Ho visitato altri paesi dell’America Latina dove i confini hanno barriere fisiche, limiti spaziali ma anche emotivi. La frontiera è separazione di un territorio da un altro, ma attraversare un confine è anche uscire da uno spazio familiare e conosciuto, per entrare in quello dell’incertezza, dell'ignoto, della paura e dei sogni. Raccontare la vita e le emozioni di chi affronta questo viaggio è la continuazione di un mio percorso personale fatto di immagini, parole e storie di chi guarda con speranza oltre i confini».

Cristina Mastrandrea, giornalista e fotografa


«Vorrei raccontare un fenomeno migratorio, diverso da quello che lega l'Africa all'Europa, ma il cui senso è lo stesso:  l'autodeterminazione, diritto fondamentale di ogni essere umano che non dovrebbe mai, in nessun luogo del mondo, traformarsi in dramma»

Sara Lucaroni, giornalista


Siamo due giornaliste freelance. Arriviamo da esperienze professionali differenti ma entrambe ci occupiamo di esteri. Abbiamo lavorato tra Siria, Iraq, Messico, Cuba, Tunisia, Ciad, Camerun e realizzato reportage per media italiani ed esteri. Crediamo in questo progetto multimediale che metterà insieme le nostre capacità e competenze per raccogliere le voci di chi crede e sogna un futuro migliore.


Editing trailer video: Mionico di Marco Mion - Credits immagini da internet

MEDIA PARTNER

HANNO SCRITTO DI NOI

ARTICOLO 21 - "Un crowdfunding per il Venezuela"

Di Lei - Border of Hope”: il progetto di speranza di Sara e Cristina

Rewards

Contribute
Campaign ended
Choose this reward
€5.00

GRAZIE!

Grazie! Il tuo nome verrà inserito nei ringraziamenti della pagina del progetto Border of Hope.

Select
Choose this reward
€10.00

Muchas gracias!

Grazie. Grazie. Muchas gracias! Il tuo contributo è per noi importante per realizzare il progetto! Il tuo nome verrà inserito nei ringraziamenti della pagina del progetto Border of Hope.

Select
Choose this reward
€20.00

Cartoline dalla Colombia

Muchas Gracias!! Ti invieremo una cartolina dalla Colombia con un'immagine del progetto e una breve descrizione. Il tuo nome verrà inserito nei ringraziamenti della pagina del progetto Border of Hope.

Select
Choose this reward
€50.00

Stampa 20x30 fine art

Muchísimas gracias! Ti invieremo una stampa d'autore 20x30 fine art con un breve racconto. Il tuo nome verrà inserito nei ringraziamenti della pagina del progetto Border of Hope.

Select
Choose this reward
€100.00

Stampa d'autore e cacao

Se lo agradecemos mucho! Ti invieremo una stampa d'autore 30x40 fine art con un breve racconto e una confezione di cacao. Il tuo nome verrà inserito nei ringraziamenti della pagina del progetto Border of Hope.

Select
Choose this reward
€200.00

Stampa d'autore e cacao + caffè

Se lo agradecemos mucho! Ti invieremo una stampa d'autore 30x40 fine art con un breve racconto e una confezione di cacao e una di caffè. Il tuo nome verrà inserito nei ringraziamenti della pagina del progetto Border of Hope.

Select
Choose this reward
€300.00

BORDER OF HOPE nella tua città

Aiutaci a portare il progetto "BORDER OF HOPE" in diverse città italiane. Organizza un incontro, un dibattito, una serata di presentazione nella tua città per lanciare la piattaforma multimediale con la proiezione dei materiali realizzati ( video doc, interviste, fotografie) in presenza degli autori per un dibattito sui temi trattati ( spese di viaggio e alloggio escluse).
Il tuo nome, quello della tua associazione, circolo o gruppo sarà inserito nei crediti.

Select

Comments (6)

Per commentare devi fare
  • LD
    Lejdi Cara Sara, auguriamo a te e alla tua collega, un grande in bocca al lupo per questo progetto!!!
    • AG
      Andrea Buon lavoro ragazze 😊
      • CM
        Cristina Grazie Giovanni..faremo del nostro meglio e speriamo di partire al più presto!
        • avatar
          Giovanni Buon lavoro!
          • CM
            Cristina Grazie mille Roberto...anche per il contributo che ci hai lasciato!
            • avatar
              Roberto Forza Cristina bellissima iniziativa

              Community

              Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

              Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

              16. Pace, giustizia e istituzioni forti

              Pace e giustizia: promuovere lo sviluppo sostenibile.