oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Bivacco "ugo ratazzo" aiutaci ad ultimarlo!

Una campagna di
Marcello Robberto

Contatti

Una campagna di
Marcello Robberto

Bivacco "Ugo Ratazzo"
aiutaci ad ultimarlo!

Bivacco "ugo ratazzo" aiutaci ad ultimarlo!

  • Raccolti € 3.000,00
  • Sostenitori 45
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Prenotazione quote  
  • Categoria Ambiente & animali

Una campagna di 
Marcello Robberto

Contatti

Il Progetto

CHI SIAMO

Siamo un gruppo di amici che ha deciso di costruire un bivacco alpino per ricordare Ugo Ratazzo, aplinista prematuramente scomparso. Per dar vita a questa impresa abbiamo costituito un'associazione ONLUS (www.lafioniere.org) e tutto il progetto è interamente autofinanziato.

Il bivacco sarà una struttura sempre aperta, gratuita e a disposizione di tutti.

PERCHE' QUESTO CROWNFUNDING?

Dopo tre anni di progetti, speranze, dubbi, esperimenti, attività di autofinanziamento, lavoro, generosità sorprendenti e difficoltà altrettanto inattese... finalmente ci siamo!

È necessario un ultimo sforzo per completare il bivacco, perchè per il trasporto in quota è il montaggio è stato necessario ricorrere all'utilizzo di mezzi pesanti che non erano stati inizialmente previsti. Il costo di questi ultimi lavori supera di svariate migliaia di euro la cifra che era stata preventivata e non riusciamo a sostenerlo con le nostre forze.
Ti chiediamo di partecipare all'impresa attraverso il crowdfunding: vogliamo raccogliere 100 quote da € 30 ciascuna entro il 30/9/2015. Con il tuo aiuto possiamo farcela!

Aiutaci a completare e inaugurare il bivacco entro la fine del mese di settembre, prima della prossima neve! Grazie!!!

IL BIVACCO UGO RATAZZO

La struttura del bivacco è realizzata con 36 tronchi di larice provenienti dalla Val Germanasca (TO), utilizzando la tecnica di costruzione blockbau. Le dimensioni interne sono di 3,5 x 4,5 m e sono pensate per ospitare 8 posti letto, un tavolo e piccoli vani tecnici e ad uso ripostiglio. La scortecciatura dei tronchi è fatta interamente a mano e gli incastri - anch’essi realizzati a mano - sono di tipo finlandese.

Il bivacco ha la particolarità, rispetto alle normali costruzioni in tronchi, di avere una parete totalmente trasparente, che nella sua destinazione finale a 2200msl, in località Sette Fontane, permetterà di godere del panorama sulla Valle Argentera.


Commenti (4)

Per commentare devi fare
  • MC
    Massimo  Sono venuto a conoscenza del progetto troppo tardi, ma per i prossimi cercherò di partecipare, per quanto mi sarà possibile. Un saluto a tutti coloro che lo hanno reso possibile Massimo
    • to
        da Betta e Totò un saluto affettuoso e un arrivederci
      • ka
          Che lo spirito Scout e di solidarietà possa far fiorire altri 100 bei progetti come questo. Un sentito grazie ai promotori
        • ho
            j0nPLQs2NA

          Community