or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Bilogia dell'urlo - Tovoli/La Torre/Cantisani

A campaign of
Maria Michela Mirabelli

Contacts

A campaign of
Maria Michela Mirabelli

Bilogia dell'urlo - Tovoli/La Torre/Cantisani

Bilogia dell'urlo - Tovoli/La Torre/Cantisani

Campaign ended
  • Raised € 2,110.00
  • Sponsors 31
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Movies & shorts

A campaign of 
Maria Michela Mirabelli

Contacts

The project

Questa è una storia italiana di talento e precocità .

La Bilogia dell'urlo è una coppia di cortometraggi legati da un comune discorso teorico circa le potenzialità espressive dello spazio cinematografico . Ideatore del progetto è Ludovico Cantisani, regista di origini lucane che a soli 17 anni ha girato Penelopes , un adattamento dell' Ulisse di James Joyce; la fotografia di Penelopes , patrocinato dall'Italian James Joyce Foundation, è a cura di Luciano Tovoli , il rivoluzionario direttore della fotografia di Michelangelo Antonioni e di Dario Argento, contattato da Ludovico via mail al termine di un crowdfunding su Ulule. All'affiatata coppia Tovoli-Cantisani stavolta si unisce anche la giovane attrice Maria La Torre , originaria di Bella (Potenza) , co-sceneggiatrice e protagonista di uno dei corti che compongono la Bilogia , Il Canto del Tormento .

Il Canto del Tormento è il racconto di una donna, di una ragazza, che si prostituisce per scelta, una "bocca di rosa" che agli incontri amorosi alterna studi di anatomia.

Giochi di ombre aprono e chiudono il corto, che sarà girato all’interno di un teatro il cui palco e le cui quinte saranno ammobiliati come quelli di una camera da letto. L’ambientazione intende riflettere come uno specchio la sua mente: uno specchio crepato sopra al letto lascia a volte intravedere tre interlocutrici sedute ad ascoltarla, assenti sulla scena, proiezioni della protagonista. Riferimenti a Freud e a De Sade impreziosiscono un racconto di particolare forza femminile sospeso fra Eros e Thanatos , tratto da un testo originale della stessa protagonista Maria.

La mia ultima preghiera , il secondo dei due corti, è invece un’ esplorazione del mistero di Dio attraverso la fotografia cinematografica . La storia ruota intorno a Tommaso (interpretato da Tommaso Melucco ), giovane seminarista che decide di trascorrere l’ultima notte prima dell’ordinazione in preghiera.

Durante la notte, l’improvviso urlo di una donna interrompe il suo pregare: questo evento inspiegabile fa sprofondare Tommaso nel dubbio , finché non abbandona la fede e il sacerdozio ed esce per le strade della città. Tommaso non lo scorge più, ma resta un che di misterioso—e indefinibile—nel mondo. La mia ultima preghiera , ha ricordato Ludovico, era lo stesso titolo di uno dei suoi primi cortometraggi amatoriali: 'Ripetevo ai tre amici in croce che mi davano una mano “Tovoli, Tovoli, Tovoli” come se fosse una sorta di mantra. Poi è diventato il mio direttore della fotografia’.

Mentre Penelopes (qui in alto un fotogramma della sua scena madre) sta iniziando il suo giro internazionale di festival da Terre di Cinema - International cinematographer days, Maria e Ludovico hanno avvertito l'esigenza di aggiungere un nuovo progetto al loro curriculum per poter adeguatamente promuovere il loro futuro professionale . I due corti andranno ad arricchire lo showreel dei loro giovanissimi autori, e, anche grazie alla presenza di uno dei più importanti direttori della fotografia della storia del cinema come Tovoli, saranno proiettati in altri festival nazionali e internazionali a partire dalla primavera 2020, con una particolare attenzione verso le realtà del Sud Italia; terminata la corsa nei festival approderanno su una piattaforma di streaming che permetta l'uploading di cortometraggi, come Amazon Prime. Questo crowdfunding mira a raccogliere una parte del budget, quello necessario a pagare troupe e oggetti di scena; altri contatti e accordi con realtà produttive permetteranno la realizzazione di un prodotto interamente professionale che, come già il precedente Penelopes , possa promuovere i talenti lucani nel mondo : il prossimo anno Maria cercherà di entrare in una delle più importanti scuole di recitazione italiane, mentre Ludovico e' già inserito in una serie di contatti internazionali per girare il suo primo lungometraggio nell'Albania rurale, con un prestigioso cast europeo. Per un cinema d'autore giovane e innovativo, lascia il tuo libero contributo attraverso questa piattaforma Produzionidalbasso.com.

ISTRUZIONI PER CONTRIBUIRE

1. Premi sul pulsante "Contribuisci" in alto a destra, indicando un importo a tua scelta;

2. Leggi e accetta i termini del servizio di Produzionidalbasso;

3. Scegli il metodo di pagamento: puoi pagare sia con PayPal che con carte di credito (Visa/Mastercard/American Express). Il pagamento avverra' in totale sicurezza e puoi scegliere liberamente quale somma donare;

4. Allo scadere del crowdfunding (15 novembre 2019), noi riceveremo la somma di tutti i contributi ricevuti, attraverso cui finanzieremo la realizzazione del nostro lavoro;

5. Se ci lasci la tua mail, a gennaio riceverai un link da dove vedere e scaricare i due corti; se entro il 31 gennaio non hai avuto nostre notizie, scrivici senza problemi su l.cantisani@yahoo.it, potrebbe esserci stato un problema con la tua mail.

Qualunque contributo è importante e ne conserviamo il ricordo nel cuore; altrettanto importante è la condivisione di questa pagina. Il crowdfunding rappresenta un'innovativa modalità di finanziamento, la più adatta per i giovani filmmakers che si cimentano in progetti di breve durata i quali, a differenza di un lungometraggio, non permettono un grosso ritorno economico. Contribuendo alla Bilogia dell'urlo non solo permetterai la realizzazione di questa coppia di cortometraggi, ma darai una spinta non da poco per promuovere il futuro artistico e professionale di Maria e Ludovico, due precoci talenti lucani con molte cose da raccontare.

Tommaso Melucco, il protagonista de "La mia ultima preghiera"

English version - Bilogy of the Scream

This is an Italian story of talent and precocity. The Bilogy of the Scream is a couplet of shorts written and directed by Ludovico Cantisani who in May, aged 17, managed to involve Luciano Tovoli  (AIC-ASC-Imago), one of the greatest cinematographers in movie history, in his first Joyce-based short 'Penelopes'. While 'Penelopes' has started its festival run from Terre di Cinema international cinematographers days, Luciano and Ludovico are willing to come back on set to shoot two different short features, united by a common theretical discourse upon expressive potentialities of cinematic space.

One of the two shorts, 'Song of Despair', has been first conceived by Maria La Torre, a talented aspiring actress from Potenza in Basilicata, the same region to which Ludovico's family belongs. 'Song of Despair' is a prostitute's monologue among De Sade and Freud, in which the protagonist's speech is interrupted and driven further by visions, hallucinations and childish memories. The second of the shorts, 'My Last Prayer', revolves instead around a seminarist (portrayed by Tommaso Melucco) who loses his faith the night before he becomes a priest. Brilliant cinematography work by Tovoli, with games of colours and unrealistical lighting, would make 'My Last Prayer', as well as 'Song of Despair', a strong visual experience. 'My Last Prayer' shares the same name with one of Ludovico's early amateur shorts shot with some friends. 'I remeber myself repeating the name of Tovoli as he was a mantra', he recalled. 'Then he became my cinematographer'.

'Song of Despair' and 'My Last Prayer' would premiere in international movie festivals and serve as showreels for the three young talents involved. This crowdfunding is meant to find an adequate budget for the crew and the technical instruments. With a simple donation of €5-€10 through credit card or transfer you will be quoted in the movies' end credits and you will receive the exclusive digital copy of both shorts. Higher donations would receive higher rewards, such as a place of honor during the screenings of the movie or the credit as co-producer. Support young cinema now at produzionidalbasso.com

For any enquire contact us at: l.cantisani@yahoo.it

IL TRAILER DI PENELOPES: https://www.youtube.com/watch?v=OabdUa7PPEE

DOMANDE & RISPOSTE COL PUBBLICO DI CATANIA: https://www.facebook.com/203918209659579/videos/2381168851978719/UzpfSTEwMDAwNDIxMTMxOTkyNjoxMzMzNjQ5MDUwMTE4Nzkz/

Comments (16)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Carlo Un piccolo contributo, ma la passione va sempre sostenuta! Fanne buon uso :)
    • avatar
      Alex Buone riprese! Attendo i corti con impazienza.
      • FS
        Francesco offerta per conto del gruppo culturale "Associazione Popolare Età Libera" di Lauria (PZ)
        • FZ
          Federico La mia mail: federico.zatti@gmail.com Padre di Cosimo Zatti
          • MM
            Maria Michela Sempre da parte del generoso anonimo!
            • MM
              Maria Michela Da parte di un generoso contributore che preferisce restare anonimo! 😍
              • MM
                Maria Michela Da parte della dolcissima e immancabile Laura Narten! 🤞❤
                • MM
                  Maria Michela Da parte di Michele Manacorda (ed Anton)!
                  • RP
                    Rosa In bocca a lupo 💕
                    • MM
                      Maria Michela Da parte di Tommaso e di Michelangelo!

                      Community