or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

BENI COMUNI IN CITTA’ PRENDIAMOCENE CURA!

A campaign of
Comunità di Villa Roth

Contacts

A campaign of
Comunità di Villa Roth

BENI COMUNI IN CITTA’ 
PRENDIAMOCENE CURA!

BENI COMUNI IN CITTA’ PRENDIAMOCENE CURA!

Support this project
0%
  • Raised € 90.00
  • Target € 10,000.00
  • Sponsors 4
  • Expiring in 24 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    1. Zero Povertà
    10. Ridurre le disuguaglianze
    11. Città e comunità sostenibili

A campaign of 
Comunità di Villa Roth

Contacts

The project

BENI COMUNI IN CITTA’. PRENDIAMOCENE CURA!

Siamo la comunità abitante di Villa Roth, una struttura situata nel quartiere san Pasquale di Bari risalente a fine ottocento, riconosciutaci dal Comune di Bari nell'autunno 2015 come residenza emergenziale, al termine di una vertenza per il diritto all’abitare e all’inclusione socio-lavorativa per persone native e migranti.

Per noi abitanti di Villa Roth, in questi sette anni l'immobile è diventata una casa autogestita aperta e solidale; garanzia abitativa dove abbiamo la possibilità di vivere in maniera serena e continuativa, prendendoci cura dello spazio.

Nello stabile condividiamo le stanze a disposizione e gli spazi comuni in cui ci organizziamo per sbrigare le faccende quotidiane. Inoltre nella struttura svolgiamo altre attività quali recupero di materiale in disuso che viene riciclato e rimesso in vita, lo sportello di autodifesa sindacale di Fuori Mercato in collaborazione con il Gruppo Lavoro Rifugiati, che offre attività di orientamento lavorativo e supporto per il rilascio dei documenti e per la salvaguardia dei diritti sul lavoro.

Dopo sette anni di convivenza e gestione collettiva, le condizioni della struttura richiedono interventi di manutenzione e riqualificazione sia ordinaria che straordinaria.

Le stanze e gli ambienti comuni presentano problemi di infiltrazioni e muffe; le prese elettriche necessitano di essere sostituite; le pareti di tutto lo stabile andrebbero ritinteggiate; alcuni infissi e serrature sostituite.

Lavori strutturali, invece, sono di competenza del Comune a cui abbiamo richiesto un intervento per la manutenzione straordinaria. In attesa di un riscontro da parte del Comune di Bari, abbiamo discusso e condiviso l'esigenza di avviare lavori riguardanti la manutenzione ordinaria.

Noi abitanti di Villa Roth ci occuperemo dello svolgimento dei lavori, insieme al supporto di tutte quelle persone e realtà solidali cittadine e non.

Necessari per l'avvio delle attività sono i seguenti materiali e strumenti:
- stucco e intonaco
- pittura e ducotone
- carta per raschiamento
- impalcature e scale
- pennelli e rulli
- caschetti e guanti
- prese e fili elettrici
- scotch e cellophane
- materiale falegnameria
- serrature
- materiale per la sicurezza sul lavoro 
- kit di primo soccorso

Per l'acquisto del suddetto materiale chiediamo a tutti e tutte un contributo, affinché Villa Roth possa essere riqualificata da chi la vive e contemporaneamente continuare a essere un bene comune della città.

A supporto del piano di lavoro di riqualificazione, il 27 febbraio scorso durante la 1^ tappa del tour "Beni Comuni in città", tenutasi proprio nei giardini di Villa Roth, le realtà promotrici l'Osservatorio popolare per i Beni Comuni Di Bari (Bread&Roses, Studenti Solidali, Gruppo Lavoro Rifugiati, Parco Gargasole, Expost Moderno, SOS Scuola Open Source, FuoriMercato – autogestione in movimento), hanno deciso di sostenerci e partecipare alla rigenerazione e alla cura di un immobile pubblico della città, da salvaguardare anche per la sua bellezza architettonica.

Come si può contribuire al crowdfunding?

1 - tramite una donazione economica libera e aperta al seguente IBAN: IT36A0501804000000000229119, Intestato a: SOLIDARIA Associazione, Causale: donazione riqualificazione Villa Roth

2 - fornendo materiale o strumentazione necessaria per la realizzazione dei lavori.

Chi vuole supportare e partecipare alle diverse fasi di raccolta fondi, di mappatura e realizzazione dei lavori, può unirsi al gruppo di lavoro.
Per maggiorni informazioni: solidariassociazione@gmail.com

Ricambieremo il tuo sostegno condividendo una cena a base di cibo africano a Villa Roth, sarà l’occasione per un momento di convivialità tutti e tutte insieme.

__________

COMMON GOODS IN THE CITY. LET'S TAKE CARE OF THEM!


We are the community living in Villa Roth, a building in the neighborhood of San Pasquale (Bari) that dates back to the late nineteenth century. After a dispute with the Municipality of Bari over housing rights and social and working inclusion of native and migrant people, we have been recognized in the Fall of 2015 as an emergency residence.
In the past seven years the property has become an open, supportive self-managed house, and a housing guarantee where we have the opportunity to live peacefully and continuously and to take care of the space.
In the building we share rooms and common areas, where we organize to take care of the daily chores. We also carry out activities such as recycling and hosting/organizing the desk Fuori Mercato in collaboration with the Refugee Work Group to offer advisory and support about legal documents and working rights.

After seven years, the building requires both ordinary and extraordinary maintenance and redevelopment.

The rooms and common areas are facing some issues such as infiltration and mold; electrical sockets need to be replaced; the walls should be repainted; some frames and locks must be replaced.

Structural works, instead, have been addressed to the Municipality of Bari, with a request of extraordinary maintenance. As we are waiting for an answer from the Municipality, we have agreed that it’s time to start to take care of ordinary maintenance.

We, the inhabitants of Villa Roth, will carry out the work, together with non-resident people of Villa Roth and the solidarity realities of the city and beyond.

The following materials and tools are required in order to start the activities:
- stucco and plaster
- painting and “ducotone”
- scraping paper
- scaffolding and stairs
- brushes and rollers
- helmets and gloves
- electrical sockets and wires
- scotch tape and cellophane
- joinery material
- lockers

For the purchase of these goods, we ask for a contribution so that Villa Roth can be redeveloped by those who live there and at the same time continue to be a common good of the city.

In support of the redevelopment work plan, on February 27th, during the 1st meeting of the "Beni Comuni in città" tour, held in the gardens of Villa Roth, the realities promoting the Popular Observatory for the Beni Comuni Di Bari (Bread & Roses, Studenti Solidali, Gruppo Lavoro Rifugiati, Parco Gargasole, Expost Moderno, SOS Scuola Open Source, FuoriMercato - autogestione in movimento), have decided to support us and to participate in the regeneration and care of a public property in the city, to be safeguarded also for its architectural beauty.

How can you contribute?

1 - A donation to the following IBAN: IT36A0501804000000000229119, Intestato a: SOLIDARIA Associazione, Causale: donazione riqualificazione Villa Roth

2 - Giving tools for the renovation work


People who want to support and participate in the various phases of fundraising, mapping and carrying out the work, can join the working groups in the training phase.
For information solidariassociazione@gmail.com


We will reciprocate your support by sharing a dinner based on African food at Villa Roth, which will be the opportunity for a moment of conviviality all together.

Comments (0)

Per commentare devi fare

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    1. Zero Povertà

    Sconfiggere la povertà: porre fine alla povertà in tutte le sue forme, ovunque.

    10. Ridurre le disuguaglianze

    Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

    11. Città e comunità sostenibili

    Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

    Vuoi sostenere questo progetto?