or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

ANOTHER WORLD Arte in città per immaginare il futuro. Un progetto di rigenerazione urbana nel quartiere Vigne Nuove a Roma

A campaign of
Eco dell'Arte | Associazione Culturale

Contacts

A campaign of
Eco dell'Arte | Associazione Culturale

ANOTHER WORLD Arte in città per immaginare il futuro. Un progetto di rigenerazione urbana nel quartiere Vigne Nuove a Roma

Support this project
5%
  • Raised € 3,452.00
  • Target € 65,000.00
  • Sponsors 48
  • Expiring in 69 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Art & culture
  • Obiettivi
    11. Città e comunità sostenibili

A campaign of 
Eco dell'Arte | Associazione Culturale

Contacts

The project

ANOTHER WORLD Immaginare e creare un altro mondo è possibile? Noi pensiamo di sì ma pensiamo anche che sia necessario fare un passo alla volta e siamo convinti che in questo l’arte con il suo potere evocativo sarà un prezioso alleato nell’insegnarci a cambiare prospettiva, a vedere e a vivere il mondo e lo spazio che ci circonda con occhi nuovi.

Per questo abbiamo deciso di proporre un progetto di rigenerazione di un angolo di periferia dedicato ai più piccoli e ai giovani perché è attraverso i loro occhi e il loro sentire che siamo certi si costruirà il futuro di tutti.

Così il progetto Another World, proprio come una storia, inizia da Via Dina Galli, ai piedi di un immenso e lunghissimo palazzo munito di torri e ponti nel quartiere Vigne Nuove, a Roma.

Ma facciamo un passo indietro, conoscere ci aiuterà a capire meglio…

DOVE SIAMO

Vigne Nuove con le sue case torri è un quartiere nato negli anni ‘70, si trova nella periferia Nord della Capitale , nell’attuale III Municipio, a ridosso delle borgate storiche Tufello e Val Melaina.

Il complesso edilizio di case popolari nasce dall’idea di rendere autonoma la periferia ed è stato concepito come una lunga muraglia di cemento con migliaia di appartamenti, torri circolari e ponti che li collegano ai locali di servizio.

Così è nato un luogo in cui ancora oggi è lo skyline grigio a prevalere, i negozi e i servizi sono pochi, le luci si sono spente o sono state rotte, i ponti sono sconnessi, le aree porticate sono buie, sporche, vandalizzate da centinaia di graffiti.

IL PROGETTO

È proprio in una di queste aree che comincia la nostra storia, al numero 8 di Via Dina Galli presso il Servizio di Tutela Salute Mentale Riabilitazione Età evolutiva - TSMREE  della ASL  Roma 1 in cui si recano bambini e adolescenti con disabilità e con problemi fisici e psichici.

Prima di accedere al servizio devono necessariamente attraversare questo spazio che sarebbe ampio e comodo da vivere se non fosse abbandonato a sé stesso.

Cosa vogliamo fare

Noi lo abbiamo immaginato come un luogo delle meraviglie in cui la natura e i colori si riappropriano del grigio .

Lo immaginiamo come uno spazio in cui grazie all’arte si potrà scoprire ogni volta un dettaglio diverso, creeremo uno spazio in cui aggirarsi, si potrà attraversare un bosco magico , si potranno incontrare supereroi , volti umani e animali dalle più diverse espressioni, si scopriranno favole antiche sempre attuali che ci aiutano a capire come anche chi è svantaggiato o sente di esserlo può farcela, trovando una propria dimensione e accettando sé stesso.
Vogliamo creare un’opportunità di crescita creativa attraverso laboratori e pensiamo che sia importante documentare il lavoro con un video e con un libro.

Come lo faremo

Per realizzare tutto questo vogliamo invitare alcuni artisti già noti, sensibili ai temi sociali, della natura e della crescita armonica.

Dipingeranno nell’ area porticata , sulla facciata e nei muri adiacenti appena fuori dall’area porticata.

Le fioriere in cemento saranno rivestite in mosaici realizzati con materiali lapidei o con mattonelle di recupero con una  mosaicista che farà da tutor per coinvolgere anche bambini e ragazzi della ASL.

Con una call daremo l’opportunità anche ai giovani artisti di dipingere con la guida di un tutor esperto tanti riquadri con diverse espressioni per creare un murale collettivo dedicato agli stati d’animo.

Another World lab | Arte e inclusione

Vogliamo trasformare questo luogo e renderlo accogliente e stimolante non solo per gli utenti ma per tutti gli abitanti del quartiere e degli edifici limitrofi e per chiunque vorrà visitarlo.

Con gli artisti e con i giovani utenti del servizio organizzeremo laboratori tematici in collaborazione con i loro terapisti per offrire la possibilità di svolgere nuove attività che li renderanno più partecipi e sicuri di sé stessi. Cercheremo di generare inclusione sociale coinvolgendo anche le scuole (se possibile in questo complicato periodo), e collaborando con i giovani del quartiere e con le loro famiglie che contribuiranno attivamente a migliorare e a curare questo spazio e il giardino adiacente.

Un video e un libro

Vorremmo poi raccontare questo progetto una volta terminato in un video e in un libro che raccolga i lavori degli artisti e che sia testimonianza di esperienze, collaborazioni e metodi.
Il video  conterrà i momenti più significativi del progetto raccontando per immagini i protagonisti alle prese con il lavoro, il backstage, momenti di crisi e successi.

Il libro ospiterà le immagini più emozionanti e contributi di chi ha lavorato al progetto.

Di cosa abbiamo bisogno

Di fondi ovviamente!  Ma non solo, di condivisione prima di tutto.

Come utilizzeremo i fondi raccolti :

Li utilizzeremo per dare un compenso agli artisti che lavoreranno giorni e giorni sui muri, per gli spostamenti e il soggiorno, per  acquistare i materiali,  per affittare dispositivi che permettano loro di arrivare nelle parti più alte,  per l’assicurazione, per pagare gli altri collaboratori, per dare un gettone di presenza ai tutor,  per l’ufficio stampa e per il social media manager, affinché ci possano aiutare a diffondere l’iniziativa il più possibile, per stampare e produrre materiali di comunicazione. Per girare e montare il video, per la grafica e la stampa del libro.
Per i mosaici cercheremo in regalo materiali di scarto, mattonelle pietre ecc.ma altri ne dovremmo acquistare (cemento, rete ecc.)
Per stampare un pannello con le firme di tutti coloro che ci hanno sostenuto, e le targhe con i nomi degli artisti.
Per rispetto verso tutti e verso un progetto sociale ci teniamo a dirvi che non daremo compensi da star ma un riconoscimento equo per il lavoro professionale svolto, che in questo periodo  soprattutto ci sembra il minimo.

Ben vengano naturalmente anche scambi professionali, collaborazioni volontarie e partenariati e sostegni tecnici utili per il progetto, tutto ci arricchirà e ci darà l’opportunità di continuare.

Chi ha già fiducia nel nostro progetto

Sono i primi ad aver avuto fiducia in questo progetto La ASL Roma 1 che ci ha dato patrocinio. L’Ater, proprietaria dell’immobile che  ha già iniziato a ripulire lo spazio e a prepararlo per gli interventi. L’ A.N.Svi Accademia di Neuropsicologia Dello Sviluppo ci ha offerto il suo sostegno economico e alcuni dei suoi studenti prenderanno parte attiva alle iniziative laboratoriali, il centro polispecialistico Laboratorio Apprendimento , l’Associazione A.I.F.A. Lazio Odv - Associazione Italiana Famiglie ADHD , che supporta il progetto collaborando con le diverse iniziative e aiutandoci a creare una rete la raccolta fondi e il CSV (centro servizi volontariato) del Lazio. , l' ANGSA  Lazio , Associazione nazionale genitori soggetti autistici.

Tu cosa puoi fare per noi?

  • Ci puoi sostenere con una donazione .
  • Ci puoi aiutare come volontario se vuoi entrare a far parte del progetto.
  • Ci puoi aiutare a diffondere attraverso i canali social l’iniziativa condividendo questa pagina
  • Puoi diffonderla presso i tuoi amici presso i parenti e i colleghi di lavoro, presso negozi, uffici e locali pubblici per aiutarci a coinvolgere quante più persone possibili.

Cosa daremo in cambio?

Ad ogni donazione corrisponderà una piccola ricompensa , come ad esempio un segnalibro, un taccuino, una shopping bag in cotone ecc.

I nomi di coloro che ci aiuteranno saranno inseriti in un pannello da apporre in loco proprio per ribadire come il lavoro sia stato il frutto dell’impegno di tutta la collettività.

Un piccolo segno di gratitudine e un augurio che sia solo l’inizio di una nuova lunga storia.

Grazie a tutti in anticipo per quanto potrete fare!

E intanto  non stiamo con le mani in mano...

Infine vogliamo mostrarvi un esempio di quello che stiamo facendo e che vorremmo poter continuare a fare:

Grazie all'impegno dell' Ater che ha già ripulito una parte dello spazio
e soprattutto grazie ad alcune donazioni di privati , noi abbiamo potuto invitare il primo artista Gola Hundun che  nel mese di novembre  ha concluso il il primo intervento nell'area porticata realizzando una splendida caverna preistorica piena di piante e animali scelti anche in collaborazione con i bambini, lo spazio inoltre è interattivo perchè attraverso dei QR code posti in corrispondenza delle figure è possibile ascoltare le voci dei bambini cheinterpretano  i versi degli animali.

Guarda il video

- I INTERVENTO - GOLA HUNDUN "CANTO D'ANTRO"

A febbraio 2021 abbiamo invitato gli street artist Solo e Diamond a dipingere alcuni supereroi e  Solo avendo visto la folta foresta  preistorica dipinta da Gola Hundun  ha pensato  che il personaggio dei fumetti più adatto per questo ambiente fosse la bellissima Poison Ivy creata dagli autori del fumetto di Batman  nel lontano 1966, che ha il potere di far crescere le piante.
Questa figura femminile è un antieroina,  combattuta tra bene e male personaggio complesso che consente di affrontare temi legati alla scoperta delle proprio mondo interiore e delle proprie qualità e su come potenziarle.

Solo e Diamond, Listen To me Ivy, murale, bombolette spray e acrilici ad acqua, febbraio 2021,  TSMREE ASL ROMA1  Via Dina Galli 8 Roma

Support this project

Rewards

Choose this reward
€5.00

Il tuo nome sulla targa

il tuo nome o meglio la tua firma sarà inserita con tutte le altre in una targa che sarà sistemata presso il sito in cui realizzeremo il progetto.

Select
Choose this reward
€10.00

Nome sulla targa + Segnalibro

il tuo nome o meglio la tua firma sarà inserita con tutte le altre in una targa che sarà sistemata presso il sito in cui realizzeremo il progetto e ti sarà inviato un segnalibro personalizzato Another World

Select
Choose this reward
€25.00

Nome sulla targa +Segnalibro personalizzato Another World +Segnalibro d'artistaartisti

il tuo nome o meglio la tua firma sarà inserita con tutte le altre in una targa che sarà sistemata presso il sito in cui realizzeremo il progetto e ti sarà inviato un segnalibro personalizzato da uno degli artisti

Select
Choose this reward
€35.00

Nome sulla targa + piccolo blocco notes personalizzato Another World

il tuo nome o meglio la tua firma sarà inserita con tutte le altre in una targa che sarà sistemata presso il sito in cui realizzeremo il progetto e riceverai un piccolo blocco notes personalizzato Another World

Select
Choose this reward
€65.00

Nome sulla targa +Shopping bag

il tuo nome o meglio la tua firma sarà inserita con tutte le altre in una targa che sarà sistemata presso il sito in cui realizzeremo il progetto e riceverai una shopping bag personalizzata Another World

Select
Choose this reward
€100.00

Nome sulla targa + shopping bag con segnalibri personalizzati e blocco notes

il tuo nome o meglio la tua firma sarà inserita con tutte le altre in una targa che sarà sistemata presso il sito in cui realizzeremo il progetto. Inoltre riceverai la shopping bag con i 2 segnalibro personalizzati e il blocco notes

Select

Comments (22)

Per commentare devi fare
  • IT
    Ilaria Per un sorriso...
    • IT
      Ilaria Con la speranza che possa arrivare un sorriso...
      • avatar
        Silvana Un progetto da sostenere che riqualifica luoghi pubblici abbandonati o degradati attraverso l'arte e i suoi giovani artisti
        • avatar
          Associazione Eco dell'Arte Grazie Silvana, per noi è molto importante il sostegno e il riconoscimento di chi conosce l'arte e il suo valore sociale e di chi ha saputo insegnare molto con il su esempio!
          4 months, 1 week ago
      • AR
        Alessandra con l'auspicio di contribuire almeno un po' alla realizzazione di questo bellissimo progetto
        • avatar
          Associazione Eco dell'Arte Grazie Alessandra, siamo felici che tu ci sia a fianco sin dall'inizio con i tuoi preziosi consigli.
          4 months, 1 week ago
      • avatar
        Sabrina Buon lavoro
        • DB
          Daniela Bellissima iniziativa!
          • avatar
            Associazione Eco dell'Arte Grazie Daniela l'entusiasmo e la partecipazione ci aiuteranno a crescere!
            4 months, 1 week ago
        • avatar
          Bruno Grazie del lavoro svolto
          • avatar
            Associazione Eco dell'Arte Grazie Bruno per il tuo generoso contributo e per aver creduto nel progetto sin dall'inizio è importante per tutti noi!
            4 months, 2 weeks ago
        • MB
          Massimiliano bellissima iniziativa! coloriamo il mondo
          • avatar
            Associazione Eco dell'Arte Grazie Massimiliano, il colore è molto più di quanto non si pensi, è emozione, calore, simbolo e tanto altro! magari organizzeremo degli incontri su questo con i nostri artisti.
            4 months, 2 weeks ago
        • VR
          Vera Ho 65 anni , sono una ex insegnante di disegno e se posso aiutare senza alcun compenso per quelle che sono le mie possibilità di tempo mi propongo . Grazie e buon lavoro
          • avatar
            Associazione Eco dell'Arte Buongiorno Vera, grazie della disponibilità abita in zona? Ci può contattare al numero 3478285211
            4 months, 4 weeks ago
          • VR
            Vera Abito in via prati fiscali e quelle case le ho viste costruire e sono state oggetto di un mio esame all’università (materiali da costruzione). Allora erano una novità progettuale che poi ha dato luogo a tutti i problemi da voi enunciati. Vi contatterò
            4 months, 4 weeks ago
          • avatar
            Associazione Eco dell'Arte Molto volentieri ci piacerebbe appena possibile anche fare un incontro proprio raccontare il quartiere e le sue origini, ogni testimonianza sarà preziosa
            4 months, 3 weeks ago
        • MC
          Maria Un bel progetto

          Gallery

          Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

          Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

          11. Città e comunità sostenibili

          Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

          Vuoi sostenere questo progetto?