or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Alemagna - Luoghi e paesaggi lungo la SS51

A campaign of
Giovanni Cecchinato

Contacts

A campaign of
Giovanni Cecchinato

Alemagna - Luoghi e paesaggi lungo la SS51

Campaign ended
  • Raised € 7,130.00
  • Sponsors 101
  • Expiring in Terminato
  • Type Keep it all  
  • Category Books and publishing
  • Obiettivi
    11. Città e comunità sostenibili
    15. Vita sulla terra

A campaign of 
Giovanni Cecchinato

Contacts

The project

UNA STRADA: L'ALEMAGNA

Ho iniziato a percorrere questa strada, attraverso il Cadore, che ero un ragazzo. La strada di Alemagna per me è un territorio familiare. Per noi veneziani era normale nei weekend o nelle festività puntare a Nord attraverso le montagne, risalendo la SS51. Un po' alla volta questo paesaggio ci entrava dentro, per non abbandonarci più. Certo non avrei mai immaginato di tornare, da adulto, a raccontare questi luoghi attraverso la fotografia.

L'idea di fare un progetto nasce, anche, da questa nostalgia adolescenziale, ma diviene una realtà nel 2016 quando sono tornato ad osservare con assiduità questi luoghi attraverso la fotocamera ed ho capito che era giunto il momento di scrivere una storia e ripercorrere questa strada e quei luoghi che nel frattempo, come me, erano cambiati.

Mi sono messo in viaggio...


IL PROGETTO: I PAESAGGI DELLA SS51

Nei 5 anni successivi ho percorso il tracciato di questa antichissima strada per numerose volte. Per ritrovare il fascino perduto nei ricordi di gioventù ma anche per scoprire le tante storie che essa custodisce. Il tragitto, che si snoda dall'Alta Marca trevigiana attraversando le montagne fino a Dobbiaco nella Val Pulsteria, è così stimolante e ricco di vicende che si intersecano nel contemporaneo da diventare per me un caso studio formidabile.

La strada come lente di ingrandimento per leggere il paesaggio .

Qui si mescolano le storie dei re che dal Nord scendevano verso il porto della Laguna per imbarcarsi verso le Crociate in Terra Santa, con quelle delle future Olimpiadi invernali che mettono ancora una volta in discussione l'importanza strategica di questa storica via di collegamento e arteria infrastrutturale. E in mezzo, tutta una gamma di accadimenti che testimoniano quell'incessante agire degli uomini sul territorio.


IL TERRITORIO: DALLA PIANURA ALLE VETTE DOLOMITICHE

L'Alemagna mi ha permesso di studiare da vicino paesaggi unici come le Dolomiti, o le valli del Cadore, di affiancare per lunghi tratti le anse del fiume sacro alla patria, il Piave, di rileggere pagine di guerre e sangue, di guardare i confini e le dogane spostarsi su e giù tra l'Austria e l'Italia, di immaginare le zattere trasportare verso la laguna il legname su cui fu costruita Venezia e il potere mercantile della Repubblica Serenissima, di comprendere il fragile equilibrio ambientale dei sui franosi versanti, di misurarmi con la domanda crescente di sviluppo, di turismo, di compromessi economici, di osservare in silenzio i danni del Vajont, di avvicinare la metamorfosi produttiva del Nordest.


IL LIBRO

Riassumere questo lungo viaggio in una pubblicazione non era semplice.

Per fare sintesi e offrire chiavi di lettura e di interpretazione ho coinvolto alcuni compagni di viaggio:

- Il curatore ed editore Steve Bisson ( Paris College of Art, Urbanautica Institute) , studioso attento al rapporto che insiste tra fotografia e territorio.

- Il direttore dell'Accademia di Venezia, Riccardo Caldura , profondo conoscitore di questi territori e che volentieri mi ha accompagnato in diversi viaggi.

- Lo scrittore e critico d'arte Dionisio Gavagnin , come me veneziano, mi ha aiutato a tradurre i significati di questo pellegrinaggio fotografico.

- Il geologo Emiliano Oddone (di Dolomiti Project ), esperto studioso delle terre attraversate dalla SS51, per capire la ricchezza e la fragilità di questi luoghi e ambienti.

Ognuno di loro ha offerto un contributo testuale prezioso nella stesura di questo libro che conta, inoltre, 90 fotografie e diverse illustrazioni e immagini di archivio .


MA COME SARA' QUESTO LIBRO?

Il volume edito da Penisola Edizioni , in collaborazione con Urbanautica Institute , rappresenta un'inedita ricerca sui paesaggi della SS51 e assieme una metodologia significativa di indagine fotografica a partire dal dispositivo "strada".

Un' edizione preziosa, nei materiali, nell'editing, nella scelta della carta, nella confezione.

Ed in grande formato 24 x 30 cm. orizzontale per apprezzare al meglio le fotografie .


PERCHE' SUPPORTARE QUESTO PROGETTO TRAMITE CROWDFOUNDING?

Con questa campagna potete contribuire alla prevendita del libro e quindi a sostenerne la produzione. Una forma possibile per assicurarsi, se questi temi vi interessano, una pubblicazione in tiratura ridotta e da collezione!


IL FOTOGRAFO: CHI SONO?

Mi chiamo Giovanni Cecchinato e sono un fotografo professionista veneziano, classe 1961. Da anni sono impegnato nel promuovere la fotografia sia con ricerche e progetti che indagano il territorio e le sue trasformazioni, sia organizzando attività seminariali ed educative. Come il ciclo di incontri "Lo Sguardo e l'Ombelico - incontri sulla fotografia del terzo millennio" in collaborazione con il Centro Culturale Candiani di Mestre e l'Assessorato alla Cultura di Venezia, divenuto un'occasione di primo piano nel panorama regionale. Mi occupo di fotografia di architettura e paesaggio, un modo per rapportarmi con consapevolezza allo spazio e ai luoghi che mi circondano.


QUANDO SARA' DISPONIBILE IL LIBRO?

Presumo che andremo in stampa verso la fine di questa raccolta fondi, per cui a fine giugno. Poi tra stampa effettiva e spedizioni, dovreste ricevere il libro entro  fine luglio.


HANNO PARLATO DI QUESTO PROGETTO



Intervista con il Magazine Discorsi Fotografici .

L'intervista con il Magazine "Discorsi Fotografici" a questo LINK


Articolo sul Corriere delle Alpi del 12 Aprile 2021


Intervista al TG delle Dolomiti di TeleBelluno


Comments (68)

Per commentare devi fare
  • LL
    Lorenzo Forza Giovanni!
    • GC
      Giovanni Grazie!!
      1 month ago
  • avatar
    Gianantonio Forza Giovanni!
    • GC
      Giovanni Grazie Gianantonio!
      1 month, 1 week ago
  • avatar
    Vincenzo E alla fine ci sono anch'io :)
    • GC
      Giovanni Grande Vincenzo!!
      1 month, 1 week ago
  • SG
    Stefano Grazie mille. Iniziativa emozionante.
    • GC
      Giovanni Grazie a te Stefano! Un piacere averti tra i sostenitori!
      1 month, 2 weeks ago
  • GB
    GUIDO Ciao Giovanni. Ho appena rivisto la puntata di FPtalk dedicata al tuo progetto ALEMAGNA (sul sito https://www.facebook.com/FPmagazine/videos/). Avevo già avuto modo di vedere, qualche settimana fa, il video di presentazione dell'iniziativa (https://youtu.be/1AcRSsnCMQUe) e mi era già reso conto che si trattasse di un lavoro molto interessante (oltre che molto vicino alla fotografia che piace a me e che frequento). La diretta di FPmag ha dimostrato quanto già percepito in precedenza: si tratta di un Lavoro con la eLLe maiuscola che unisce il rigore metodologico per la sua preparazione (studio del territorio, pianificazione e programmazione delle uscite) ad un'ottima capacità di lettura del territorio e delle sue trasformazioni. Sono sicuro, anche oggi, di avere imparato qualcosa e confermato molte altre mie convinzioni. Non vedo l'ora di vedere il libro che ho appena "ordinato". Grazie. Guido Benedetti
    • GC
      Giovanni Grazie davvero a te Guido, i lavori di grafica e composizione stanno procedendo e siamo a buon punto. Tutto dovrebbe essere come da programma. Grazie ancora.
      2 months ago
  • GB
    GUIDO Ciao Giovanni, come ho già scritto non vedo l'ora di sfogliare il tuo libro. A presto. Guido Benedetti
    • avatar
      Giancarlo Buon lavoro!
      • mb
        mirko Grazie da parte di tutto lo Staff Karis Events, per la tua disponibilità e per il tuo magnifico lavoro! Valentina & C.
        • GC
          Giovanni Grazie a voi per il caloroso sostegno!
          2 months, 2 weeks ago
      • FE
        Federico Un lavoro fotograficamente molto bello e ricco di spunti di riflessioni.
        • GC
          Giovanni Grazie Federico! Un onore che sia apprezzato da te!
          2 months, 3 weeks ago
      • mb
        mirko Giovanni, ti rinnovo i miei personali complimenti per il tuo prezioso lavoro! Spero un giorno di poterteli fare di persona! Forza!!!
        • GC
          Giovanni Grazie Mirko! Un sostegno davvero sentito, grazie!
          2 months, 3 weeks ago

      Gallery

      Community

      Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

      Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

      11. Città e comunità sostenibili

      Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

      15. Vita sulla terra

      Utilizzo sostenibile della terra: proteggere, ristabilire e promuovere l'utilizzo sostenibile degli ecosistemi terrestri, gestire le foreste in modo sostenibile, combattere la desertificazione, bloccare e invertire il degrado del suolo e arrestare la perdita di biodiversità.