oppure accedi con email e password

oppure

Registrati con il tuo indirizzo email

Inserisci il tuo indirizzo email: ti invieremo una nuova password, che potrai cambiare dopo il primo accesso.

Ricordi la tua password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Network di Banca Etica

Agriludo, Giardini di Zàgara

Una campagna di
Patrizia Pappalardo

Contatti

Una campagna di
Patrizia Pappalardo

Agriludo, Giardini di Zàgara

Campagna terminata
  • Raccolti € 10,00
  • Sostenitori 1
  • Scadenza Terminato
  • Modalità Raccogli tutto  
  • Categoria Comunità & sociale

Una campagna di 
Patrizia Pappalardo

Contatti

Il Progetto

Ciao!

Il Centro Internazionale delle Culture Ubuntu, da anni gestisce una Ludoteca Multiculturale nel cuore della città di Palermo, che è frequentata da bambini e famiglie di diverse etnie. Il nostro desiderio è dare anche a loro la possibilità di vivere esperienze di crescita all'aperto, curando sia l'aspetto ludico che quello educativo, che spazia dalla corretta alimentazione, all'economia circolare, alla legalità.

Ci piacerebbe bonificare un'area verde per permettere ai bambini e ai ragazzi, ma anche agli adulti (ovviamente!) di usufruire di uno spazio verde per fare attività ludiche all'aperto, conoscere ed apprezzare l'agricoltura biologica o ospitare volontari stranieri per condividere esperienze di socializzazione e inclusione sociale.

Ti va di sostenerci?

Con il progetto "Agriludo, giardini di zàgara" vorremmo realizzare questo e tanto altro!

Avremo in concessione dal Comune di Palermo, per 10 anni, un mandarineto di 2100 mq nella zona di Ciaculli - Gibilrossa, la collina attraverso cui passò anche Garibaldi e da cui apprezzò le bellezze del golfo di Palermo.

Abbiamo in programma di realizzare le seguenti attività:

Orti sociali dedicati alla coltivazione biologica e alla diffusione di una cultura alimentare incentrata sull'autoproduzione.

Agriludo, ovvero percorsi naturalistici accessibili a tutti, anche ai soggetti con disabilità, dove poter svolgere sia attività sportive, spontanee e/o programmate, sia gioco libero con finalità di aggregazione e inclusione sociale incentrata sullo scambio di conoscenze e tradizioni ludiche tra le diverse culture di appartenenza dei fruitori del giardino.

Campi di volontariato europeo: giovani esperti di agronomia, economia sociale e animazione territoriale, provenienti da diversi paesi europei grazie al Servizio Volontario e/o agli Erasmus+, avranno la possibilità di confrontarsi, condividere buone pratiche e mettere in campo strategie efficaci per salvaguardare il patrimonio ambientale del posto.

Laboratori artistico-creativi da realizzare prevalentemente nelle stagioni primaverile ed estiva, in cui bambini e ragazzi, ma anche genitori e figli possano vivere momenti di socializzazione in mezzo alla natura.

"Vacanza al verde": raduni estivi prevalentemente per i bambini della Ludoteca multietnica che non hanno possibilità alternative, date le precarie condizioni socio-economiche in cui versano le loro famiglie, di andare in vacanza. Questa opportunità di fare vacanza immersi nella natura verrà estesa anche a bambini del territorio, non necessariamente afferenti alla Ludoteca.

Innanzitutto però dobbiamo bonificare l'area e renderla accessibile. Per questo ci serve il tuo aiuto. Ti chiediamo un contributo per realizzare le azioni volte alla pulizia/bonifica del mandarineto oltrechè alla delimitazione con elementi naturali (siepi, tronchi o pietre) di aree specifiche per la realizzazione delle azioni suddette e al loro mantenimento.

Saremo ben lieti di ospitarti durante le nostre iniziative e se vuoi puoi venire a conoscerci in Ludoteca, a Palermo in via Cinciolo 14. Sarete tutti i benvenuti!

Commenti (1)

Per commentare devi fare
  • cd
    costantino  Sostieni!

    Community