or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Adotta una Madre di Quartiere ai tempi del Covid-19!

A campaign of
TERRA E PACE

Contacts

A campaign of
TERRA E PACE

Adotta una Madre di Quartiere ai tempi del Covid-19!

Campaign ended
  • Raised € 1,345.00
  • Sponsors 26
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    1. Zero Povertà
    10. Ridurre le disuguaglianze
    11. Città e comunità sostenibili

A campaign of 
TERRA E PACE

Contacts

The project

Chi siamo

Eccoci qui con la nostra prima campagna di crowfunding!

Abbiamo deciso di portare avanti questa nuova avventura perché ci stiamo rendendo conto di quante persone hanno bisogno di aiuto, cibo e sostegno e non riusciamo a dare risposta a tutte le richieste che riceviamo.

L’emergenza che stiamo vivendo ha peggiorato le condizioni di vita di famiglie già vulnerabili e di persone anziane sole che, adesso più che mai, costrette all’isolamento sociale fanno fatica ad arrivare a fine mese.

Siamo già attive da marzo per affrontare  questo momento di emergenza socio-sanitaria aiutando persone singole o famiglie in stato di bisogno grazie al bando vinto “ Insieme andrà tutto bene “ della Compagnia di San Paolo con attività di  :

  • assistenza domiciliare con consegna pacchi, accompagnamenti sanitari in ospedale, assistenza e supporto individualizzato;

  • counseling telefonico per  sostenere e  ascoltare persone in difficoltà, offrendo  strumenti pratici per gestire situazioni di stress con il metodo della Comunicazione Empatica  ispirata da M. B. Rosenberg;

  • tutoraggio scolastico per aiutare  bambini e  famiglie a gestire i compiti online e ad accedere alle risorse ministeriali messe adisposizione.

Ad oggi abbiamo raggiunto 83 persone in difficoltà  nella città di Torino a cui vengono garantite consegne domiciliari di beni di prima necessità, accompagnamenti sanitari, tutoraggio scolastico, Laboratori di Comunicazione Empatica o servizi di ascolto individualizzato.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per sostenere  le attività della nostra associazione e  la presa in carico di nuove segnalazioni di casi che riceviamo dal passaparola, dagli enti istituzionali del territorio e che con le nostre risorse economiche non riusciamo a seguire.

Anche una piccola donazione può aiutarci a regalare un sorriso e supportare la nostra associazione!

Il nostro lavoro non è solo però quello di donare oggetti e sorrisi ma di accompagnare queste persone in un percorso di autosufficienza economica, di inclusione lavorativa e di farle sentire meno sole in questo momento. La relazione con noi li aiuta a entrare in contatto e usufruire di tutte le potenzialità del proprio territorio, della propria comunità per promuovere un welfare generativo e di prossimità!

Oltre le nostre counselor, il lavoro viene portato avanti dalle Madri di Quartiere , che ora dotate dei necessari dispositivi igienico-sanitari, si muovono nella città di Torino.

Chi è una Madre di Quartiere?

Le Madri di Quartiere sono figure professionali informali, sono donne e madri appartenenti per lo più alle diverse comunità di origine straniera presenti in città e, attraverso un’apposita formazione, hanno l’opportunità di trasformare la resilienza personale in protagonismo e autosufficienza. Sono sentinelle dei bisogni del quartiere e tessitrici tra le comunità a cui appartengono, la rete dei servizi territoriali e del terzo settore.

Le Madri di Quartiere sono ancor più una risorsa preziosa in questo momento di crisi sanitaria e isolamento sociale perché riescono ad intercettare situazioni vulnerabili sommerse.

Dal 2012 nella città di Torino sono state attivate 42 Madri di 15 nazionalità diverse, provenienti da Russia, Perù, Nigeria, Romania, Moldavia, Brasile, Camerun, Italia, Albania, Kenya, Egitto, Algeria, Marocco, Tunisia e Iran. Sono state in grado di fornire supporto di vario genere a 431 nuclei familiari, per un totale di 1.776 persone coinvolte.

Cosa fanno esattamente le Madri di Quartiere ai tempi del COVID- 19?

Vi presentiamo due Madri di Quartiere: Celestina , determinata e premurosa keniota e Julia, brasiliana esplosiva a cui non manca mai il sorriso! Lavorano come Madri di Quartiere rispettivamente da 9 e 3 anni, con immensa passione, cura e professionalità. E oggi, possiamo dirlo, anche coraggio. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, sono in prima linea a disposizione di coloro sui quali il Covid ha avuto un impatto maggiore.

Iniziamo da ciò che si è reso indispensabile per molti: la distribuzione di generi alimentari. Sono già 42 i nuclei italiani e di origine straniera che in questi primi mesi si sono a loro rivolti perchè mancando il lavoro, vengono a mancare i beni di prima necessità.

Chi lavorava in maniera discontinua ed irregolare, chi già prima dell’emergenza non aveva un’occupazione, chi non ha i documenti per accedere ai sussidi statali, chi dall’oggi al domani si è ritrovato con una famiglia numerosa da sfamare e nessuna entrata economica.

A seconda della situazione le MdQ orientano le persone affinchè possano bussare alle porte giuste, e fanno da raccordo con gli snodi della città di Torino e la Protezione Civile preposti a fornire sostegno e beni di prima necessità.

Sono un punto di riferimento e una risposta certa in un momento in cui si fa fatica a reperire informazioni. Vi sono poi casi di persone isolate, sole, a rischio, malate, che non possono muoversi, e che non hanno una rete intorno: ecco che, munite di guanti e mascherine, e con la macchina carica che quasi scoppia, le MdQ attraversano la città per far sì che in questi tempi così difficili, nessuno si senta dimenticato, venga accompagnato in ospedale per le terapie che segue e che a tutti arrivi, insieme all’insalata e alla frutta, un po’ di amore!

Se vuoi saperne di più TV 2000 la trasmissione L'ora Solare ha raccontato la storia delle nostre Madri di Quartiere al minuto 23.

Cosa puoi fare tu?

A te chiediamo di sostenere, anche con una piccola donazione, parte dei costi della presa in carico di soggetti vulnerabili  e della nostra associazione , e di condividere la campagna di raccolta fondi con i tuoi contatti. Infine, s e vuoi partecipare alla nostra community puoi iscriverti alla nostra Newsletter!

Ti ricordiamo che le donazioni raccolte sono detraibili fiscalmente .L a deducibilità del costo nell'ambito del reddito d'impresa per le persone fisiche  corrisponde a una  detrazione del 30%  e per le imprese a una deducibilità del 100%. Per maggiori info: https://www.terraepace.it/informazioni-per-detrarre-le-tue-donazioni/

Il nostro dono per voi!

Poichè crediamo nelle relazioni, organizzeremo una bella Festa a Torino offerta da  Terra e Pace con tutti i sostenitori della campagna !

Quando il Coronavirus ce lo permetterà, ti inviteremo a una festa con cibo, musica per conoscere la nostra associazione e le Madri di Quartiere che hai aiutato. Sarà anche un’occasione per scambiarci idee e proposte per il territorio!

AIUTA LE MADRI DI QUARTIERE A RAGGIUNGERE ALTRE MADRI IN DIFFICOLTA'

AIUTACI A CREARE RELAZIONI POSITIVE  CHE GENERANO UN WELFARE DI COMUNITA’

UN TUO PICCOLO AIUTO PER NOI E PER LE PERSONE CHE SEGUIAMO FA LA DIFFERENZA

Grazie di cuore!

“Sono le difficoltà che fanno nascere i miracoli”
(W. F. Sharpe)

Se vuoi vedere la versione integrale del nostro video, la trovi sul nostro canale Youtube.

Comments (3)

Per commentare devi fare
  • avatar
    Feliciana Siamo tutti madri per qualcosa e per qualcuno. Avanti tutta, grazie per il vostro lavoro!
    • Ss
      Silvia Seminiamo pace <3
      • MP
        Mascia SPLENDIDA INIZIATIVA!!

        Community

        Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

        Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

        1. Zero Povertà

        Sconfiggere la povertà: porre fine alla povertà in tutte le sue forme, ovunque.

        10. Ridurre le disuguaglianze

        Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

        11. Città e comunità sostenibili

        Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.