or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Abitare con la SLA - Dona cure a domicilio ed ausili per una convivenza migliore

A campaign of
ASSOCIAZIONE SPALTI ONLUS

Contacts

A campaign of
ASSOCIAZIONE SPALTI ONLUS

Abitare con la SLA - Dona cure a domicilio ed ausili per una convivenza migliore

Support this project
46%
  • Raised € 4,670.00
  • Target € 10,000.00
  • Sponsors 10
  • Expiring in 26 days to go
  • Type Keep it all  
  • Category Community & social
  • Obiettivi
    10. Ridurre le disuguaglianze
    11. Città e comunità sostenibili

A campaign of 
ASSOCIAZIONE SPALTI ONLUS

Contacts

The project

I FONDI RACCOLTI ATTRAVERSO QUESTA CAMPAGNA CI AIUTERANNO AD ACQUISTARE AUSILI PER I NOSTRI PAZIENTI AFFETTI DA SLA, PER UNA MIGLIORE CONVIVENZA CON I LORO FAMILIARI E PER FACILITARE I LORO MOVIMENTI.

CHI SIAMO

La nostra Associazione nasce nel 2011 a Pistoia (Toscana), grazie a una riunione di ex compagni di scuola delle elementari. Da molti anni non ci sentivamo, ma tramite Facebook eravamo riusciti a rimetterci in contatto e l’idea era quella di coinvolgere tutta la classe in una grande rimpatriata, a 40 anni di distanza. Cercando di contattare tutti gli ex compagni, però, abbiamo scoperto che uno di loro era impossibilitato a partecipare. Perché affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica.

All’epoca non sapevamo quasi niente di questa malattia, ma siamo andati a trovarlo perché volevamo rinsaldare una vecchia amicizia nata durante l’infanzia. L’incontro con questo nostro ex compagno non ci ha restituito solo questo: ci ha toccato profondamente, ci ha aperto gli occhi, e ci ha cambiato la vita.

Questa esperienza, ci ha spinto a voler approfondire la realtà della malattia: le tante difficoltà pratiche ed economiche che comporta per molti malati di SLA e per i loro familiari. Terapie fisioterapiche insufficienti da parte del Servizio Sanitario Nazionale, e molti problemi nel procurarsi supporti tecnici fondamentali per garantire una qualità di vita dignitosa. Per questo, proprio quell’anno, abbiamo deciso di costituirci in Associazione, cercando di coinvolgere più persone possibili.

Grazie alle nostre iniziative, e ai nostri sostenitori, nel corso degli anni siamo riusciti a fare molto: garantiamo ai malati che seguiamo sessioni di fisioterapia domiciliare gratuita, e forniamo loro molti supporti e ausili di cui necessitano, per una vita quotidiana più semplice e decorosa.


COSA VOGLIAMO REALIZZARE E PERCHÈ

Come abbiamo detto ci sono tanti malati con difficoltà pratiche ed economiche. Le terapie fisioterapiche da parte del Servizio Sanitario Nazionale non sono insufficienti ed in molti hanno problemi nel procurarsi supporti tecnici fondamentali per garantire una qualità di vita dignitosa.

La SLA è subdola e inesorabile, e pian piano ti toglie tutto.
Atrofizza
i muscoli, e ti rende progressivamente incapace di camminare, di muovere le braccia, di parlare, di mangiare e di respirare autonomamente.
Purtroppo non esiste ancora una cura, ma l’esito della malattia non è l’unico aspetto importante da valutare: la qualità della vita dei malati deve essere messa al centro dei trattamenti. Dolori, sofferenze, e la perdita delle funzionalità vanno affrontati nel migliore dei modi.

Prima seguivamo i malati della provincia di Pistoia, adesso vogliamo dare aiuto a più malati possibili.


QUESTA CAMPAGNA CI AIUTERÀ A SOSTENERE LE SPESE PER:

  • le terapie domiciliari - fisioterapie ( 96.000,00 euro annui )
  • l’acquisto di ausili medici  - lavagne etran , sensori a sfioro e campanelli, lavatesta gonfiabili ( 15.000,00 euro annui )
  • le spese per la sede in cui organizzarci e conservare l’attrezzatura e le forniture da destinare ai malati ( 6.000,00 euro annui )

L'IMPORTANZA DELLA DONAZIONE

Nella primavera 2021 abbiamo partecipato al bando di ITASolidale "Energie di Comunità" e siamo stati selezionati come uno tra i 7 progetti vincitori del bando per accedere a questa raccolta fondi e realizzare il nostro progetto.

Questo significa che al raggiungimento del 50% del budget totale indicato, ITAS cofinanzierà la restante parte!
Dobbiamo raggiungere almeno 5000€ e lo faremo INSIEME! Come sempre...

Per questo abbiamo bisogno del vostro contributo!

LE VOSTRE RICOMPENSE

Ed ecco le ricompense a cui abbiamo pensato per ringraziarvi della donazione e farvi sentire parte del nostro progetto:

  • le spille dell'associazione per sentirvi uno di noi
  • le tazze per ricordarvi tutte le mattine della vostra donazione
  • una pergamena per esaltare il vostro gesto
  • il vostro nome all'interno della nostra sede
  • il biglietto per i nostro spettacolo annuale
  • la presenza con noi nel backstage la vostra presenza su tutta la comunicazione online e offline

Vogliamo arrivare a questo traguardo, vogliamo garantire ai pazienti che seguiamo sessioni di fisioterapia domiciliare gratuita, e fornire loro molti supporti e ausili di cui necessitano, per una vita quotidiana più semplice e decorosa.

DONIAMO, AFFINCHÈ ABITARE CON LA SLA SIA POSSIBILE E DECOROSO.

Comments (1)

Per commentare devi fare
  • avatar
    LANARTEX rosati@lanartex.it

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    10. Ridurre le disuguaglianze

    Ridurre le diseguaglianze: ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi;

    11. Città e comunità sostenibili

    Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

    Vuoi sostenere questo progetto?