or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Abbattiamo gli abusi! cosa pagheresti per vederlo sparire?

A campaign of
Legambiente Vicenza, Italia Nostra Vicenza, Comitato Contro gli Abusti Edilizi Vicenza

Contacts

A campaign of
Legambiente Vicenza, Italia Nostra Vicenza, Comitato Contro gli Abusti Edilizi Vicenza

Abbattiamo gli abusi! cosa pagheresti per vederlo sparire?

Campaign ended
  • Raised € 1,019.00
  • Sponsors 24
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Environment & pets

A campaign of 
Legambiente Vicenza, Italia Nostra Vicenza, Comitato Contro gli Abusti Edilizi Vicenza

Contacts

The project

Anche Luca Bassanese appoggia la nostra campagna! Guarda il video!

Il "Selfie con il MOSTRO!" di Luca Bassanese

Il "Selfie con il MOSTRO!" di Luca Bassanese, cosa aspetti a mandarci il tuo? (leggi sotto come fare)


La campagna

Legambiente , Italia Nostra e Comitato Contro gli Abusi Edilizi di Vicenza da tempo collaborano insieme per  salvaguardare il  bellissimo paesaggio che ha valso alla nostra città la denominazione di Patrimonio Mondiale dell’Umanità . In questo momento abbiamo bisogno del tuo aiuto per portare avanti un’importante battaglia: salvarci dalla bruttura dell’ ecomostro di Borgo Berga !

Da qualche anno  infatti, è in costruzione, nell'omonimo quartiere, un mostruoso complesso edilizio che ha deturpato uno degli scorci  più belli della città. Borgo Berga originariamente era un quartiere del Centro storico di Vicenza formatosi nell'area compresa tra le mura altomedievali e quelle veneziane della città e sviluppatosi, nel corso dei secoli, anche lungo il primo tratto della Riviera Berica e sulle contigue pendici di Monte Berico. Si trova a pochi passi dalla villa “ La Rotonda ” del Palladio, visitata da turisti di  tutto il mondo.

L’ ecomostro sorge  proprio qui, più precisamente nell'area in cui  aveva sede l' antico opificio Cotorossi , oggi totalmente demolito,  alla confluenza dei  fiumi Retrone e Bacchiglione. Si tratta di un’area fragile anche  dal punto di vista idrogeologico .

L'opificio tessile Cotorossi prima dell'abbattimento

L'opificio tessile Cotorossi prima dell'abbattimento

Per costruirlo si sono impunemente violate le leggi urbanistiche, tant’è che, a seguito di numerose denunce, la Procura della Repubblica ha contestato il reato di lottizzazione abusiva (se vuoi saperne di più qui trovi maggiori informazioni). Questa enorme colata di cemento, che comprende diversi edifici tra cui il nuovo Tribunale, è stata inserita da Legambiente Nazionale nella lista dei 10 edifici che amplificano i danni degli eventi climatici estremi in Italia, perché costruiti in aree particolarmente a rischio dal punto di vista idrogeologico.

Borgo Berga durante l'alluvione di Vicenza

Borgo Berga durante l'alluvione di Vicenza

Chi lo ha voluto e progettato  vorrebbe  anche propinarcelo come innovativa concezione architettonica, ma noi  vorremmo solo che sparisse! Ci piace pensare che un giorno possa essere abbattuto, com'è successo all'ecomostro della baia di Alimuri a Vico Equense (NA), ma ci aspetta ancora una lunga battaglia, innanzitutto per fermare i lavori del cantiere che continuano del tutto indisturbati.

Fai conoscere quello che sta accadendo a Vicenza  e aiutaci a sostenere le spese legali anche con una piccola donazione .   Abbiamo il dovere  di lasciare  ai nostri figli  una città bella come quella che abbiamo conosciuto noi.

Puoi partecipare alla campagna o fare una donazione direttamente al conto corrente IT62 F050 1811 8000 0000 0229 145 , intestatario LEGAMBIENTE VOLONTARIATO VICENZA, causale “DONAZIONE CAMPAGNA BORGO BERGA”.

Ogni euro ci permetterà di avvicinarci sempre di più all’obbiettivo, per cui ti ringraziamo fin da ora per il tuo sostegno a questa battaglia che è di tutti !


E tu cosa pagheresti per vederlo sparire?


Fatti un selfie con il mostro!
#mostroborgoberga #stopecomostri

Parallelamente alla campagna abbiamo lanciato anche un concorso di selfie che ci aiuterà ad evidenziare quanto l'ecomostro sia poco fotogenico e venga male in tutte le foto!

Capita anche ai giorni nostri di incontrare qualche mostro . Nei libri abbiamo sempre letto che i mostri vanno affrontati con coraggio e sconfitti, nelle favole i mostri hanno sempre la peggio..
Noi di Legambiente , Italia Nostra e Comitato contro gli Abusi Edilizi , speriamo succederà così anche a Vicenza ...vogliamo uccidere il mostro, vogliamo sconfiggere l’ ecomostro Borgo Berga!

E tu hai paura dei mostri? Sia che la risposta sia si che no, fatti un selfie con il mostro! Scatta una foto tua, con i tuoi amici, con i tuoi compagni di classe, con la tua famiglia, in cui ci sia Borgo Berga nello sfondo. Scegli le angolature più strane, le facce più divertenti (o schifate), facci capire quanto anche tu aborri questo mostro! Posta tutto su facebook o su twitter preceduto dall’hashtag #mostroborgoberga #stopecomostri e noi lo pubblicheremo sulla pagina facebook della campagna di crowdfunding che stiamo portando avanti per affrontare le spese legali della nostra battaglia, che si intitola ABBATTIAMO GLI ABUSI! Cosa pagheresti per vederlo sparire?

Il concorso si concluderà il 17 giugno e la premiazione avverrà sabato 18 giugno presso lo stand di Legambiente a Festambiente 2016 . L’autore della foto migliore vincerà un buono da 100 euro per l’acquisto di una bicicletta , il secondo classificato vincerà una cena per due gratis a Festambiente , il terzo una maglietta con stampato il logo della nostra campagna. A tutti andrà anche una Tessera di Italia Nostra , che dà diritto a convenzioni e sconti a particolari mostre e musei.

Fuori concorso ognuno potrà postare (con gli stessi hashtag) anche dei video in cui racconta come vede questo mostro inserito nella propria città e cosa farebbe per farlo sparire. Raccontaci la tua idea!

Anche i Senatori Giovanni Endrizzi, Enrico Cappelletti e il vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio appoggiano la nostra causa.


Cantiamo il nostro sdegno!

Appositamente per questa campagna abbiamo scritto questa canzone e ne abbiamo fatto un  video. Sarà la colonna sonora di questa iniziativa!

Mostro mostro mostro!

E là visin la Rotonda

ghe xè na roba immonda

no ghe xe gnente che 'a sconda

la sbruxa più del cren...

E la se vede anca massa,

al pari de na boassa,

la xente la varda e passa

e ghe vien su'l velen....

L'è proprio un mostro, mostro, mostro

a Borgo Berga ciava tutto 'l posto

se penso chi quel coso ga volesto

no tegno più le man...

Go visto Hullveck co' Variati

tajare insieme 'l nastro da aleati

facendo l'interesse dei privati

in barba a la città                                                ciapa qua!

Maltauro coi matoni..

i schei de Berlusconi

ne ga i girà i maroni

tiremo tutto xò...

il Genio Visentin

ga fato un bel casin

e intanto lì visin

Paladio a ko

L'è proprio un mostro, mostro, mostro

a Borgo Berga ciava tutto 'l posto

se penso chi quel coso ga volesto

no tegno più le man...

col tribunale te incontento

ti dame in cambio un mare de cemento

così i ga dito lori, sacramento,

e così xe sta                                                      varda là!

Palladio se rigira

l'UNESCO se ritira,

Vicensa no respira

no se gh'in poe più....

De qua i americani,

de la i berlusconiani,

adesso do stassioni

l'alta velocità

L'è proprio un mostro, mostro, mostro

a Borgo Berga ciava tutto 'l posto

se penso chi quel coso ga volesto

no tegno più le man...

L'è proprio un mostro, mostro, mostro

a Borgo Berga ciava tutto 'l posto

se penso chi quel coso ga volesto

no tegno più le man....                                         porco can!!


Legambiente Vicenza

Legambiente Vicenza si è costituito negli anni ’80, da allora segue molte delle campagne nazionali, le più famose delle quali sono “Puliamo il Mondo” e “Festa dell’Albero”. Sono molti i fronti sui quali la nostra associazione è impegnata: collaboriamo con altre associazioni e comitati del territorio sul fronte TAV/TAC, tangenziale ovest, Pedemontana, Borgo Berga e PFAS, per fare degli esempi. Seguiamo però anche tematiche di carattere nazionale come il TTIP. Attività importante del nostro circolo è la convenzione stipulata con il Comune di Vicenza, con la quale ci impegniamo a pulire settimanalmente il Parco Retrone.

Italia Nostra sezione Vicenza

Italia Nostra è associazione Nazionale ONLUS, giuridicamente riconosciuta, in quanto portatore di interesse diffuso, preposto alla tutela del patrimonio storico-artistico, del paesaggio e dell’ambiente. Per statuto si occupa di promozione ed educazione culturale,  per diffondere conoscenza storico- artistica del territorio nazionale e locale e sensibilità ambientale sia nella Scuola che tra gli adulti. A tale scopo  organizza cicli di conferenze, visite culturali a mostre, luoghi d’arte,  piccoli restauri frutto delle donazioni liberali dei soci. Per la difesa del paesaggio  e  dell’ambiente svolge una attenta analisi critica delle scelte urbanistiche delle Amministrazioni Comunali  e Regionali o degli interventi edilizi privati all’occorrenza anche con azioni legali volti al rispetto e al ripristino della Legalità.

A Vicenza esiste una attiva sezione di Italia Nostra dal 1966 e in Provincia esistono anche le sezioni di Bassano, Basso e Medio Vicentino, e Schio.

Comitato Contro gli Abusi Edilizi

L’Associazione denominata Comitato contro gli Abusi Edilizi ed Ambientali viene costituita nel 1998 ad opera di un gruppo di cittadini residenti in alcuni Comuni del Vicentino per denunciare le violazioni alle norme edilizio-urbanistiche e per tutelare l’ambiente.  Il Comitato oltre alla denuncia pubblica, ha negli anni presentato esposti e denunce all’autorità giudiziaria, amministrativa e contabile, contestando  la legittimità di autorizzazioni e provvedimenti rilasciati dalle pubbliche amministrazioni, e si è costituito parte civile nei processi.

Comments (10)

Per commentare devi fare
  • SB
    Stefano  cancelliamolo!
    • RP
      Remo  Abbiamo bisogno di cittadini responsabili!
      • ER
        Circolo Legambiente "Airone" - Monticello C.O.  Continuiamo questa battaglia per salvare la città!
        • GM
          Giuseppe  Bisogna porre un freno a tutte le violazioni fatte, forza!
          • AB
            Andrea  Faccio quello che posso e metto per un momento da parte il mio pessimismo.
            • AB
              ADRIANO  insieme possiamo fare molto. Forza!!!
              • AB
                ADRIANO  GRANDE IMPEGNO BRAVI RAGAZZI
                • FB
                  Francesco  Per demolire Borgo Berga val la pena di donare!
                  • RA
                    Rossana  Una cosa così brutta va eliminata dalla faccia della terra!
                    • NG
                      Nicola  Iniziativa che merita decisamente, buona fortuna!

                      Gallery

                      Community