or

Register with your email address

Oppure, solo se sei una persona fisica (NO azienda/associazione), puoi scegliere anche di registrarti con i social:

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

25Aprile'24 FalkatrazFestival (XVII Edizione) al ParcoKennedy

A campaign of
Falkatraz Onlus

Contacts

A campaign of
Falkatraz Onlus

25Aprile'24 FalkatrazFestival (XVII Edizione) al ParcoKennedy

Campaign ended
  • Raised € 300.00
  • Sponsors 5
  • Expiring in Terminato
  • Type Donation  
  • Category Events & festivals
  • Obiettivi
    11. Città e comunità sostenibili
    13. Agire per il clima
    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

A campaign of 
Falkatraz Onlus

Contacts

The project

COME SEMPRE UN'ESPLOSIONE DI CONTROCULTURA, MUSICA ALTERNATIVA, IMPEGNO SOCIALE, AGGREGAZIONE DAL BASSO, ARTE DI STRADA, NEL CUORE VERDE DEL PRINCIPALE PARCO CITTADINO, IL PIU' GRANDE RADUNO DI CULTURA POPOLARE ANTIFA DEL CENTRO ITALIA...

"Eravam tutti pronti a morire, ma della morte noi mai parlavam
Parlavamo del futuro, se il destino ci allontana
Il ricordo di quei giorni sempre uniti ci terrà
Mi ricordo che poi venne l'alba e poi qualche cosa di colpo cambiò
Il domani era venuto e la notte era passata
C'era il sole su nel cielo assolto nella libertà"

NELLA FESTA DELLA LIBERAZIONE, OLTRE LE CELEBRAZIONI ISTITUZIONALI, CI RIPRENDIAMO LA CITTA': TRAMANDIAMO ALLE NUOVE GENERAZIONI IL FILO ROSSO DELLA MEMORIA COME INGRANAGGIO COLLETTIVO

I 17 anni di storia del nostro festival https://falkatraz.noblogs.org/about/

Dall'incontro nel 2008 tra i giovani resistenti di oggi dai centirsociali ai gruppi antifa e i vecchi partigiani dell'Anpi, da Gianfranco Pistola a Wilfredo Caimmi a Nazareno Re, nasce e continua a crescere questo inedito e particolare evento di cultura popolare antifascista, edizione dopo edizione

In memoria di Gianfranco Pistola, ideatore insieme a Falkatraz Onlus dell'evento https://www.globalproject.info/it/in_movimento/gianfranco-pistola-un-uomo-del-presente/7796

L'ANTIFASCISMO PER NOI E' SEMPRE UNA PRATICA QUOTIDIANA: “In questo luogo, Parco Kennedy, prescelto dai poteri forti per avallare una delle più incivili e barbare campagne elettorali che la città ricordi, all’insegna dell’odio, della divisione, della guerra tra poveri, della mistificazione dei problemi reali, della distruzione di qualsiasi sentimento di tolleranza e convivenza, riparte Falkatraz: la sottrazione dall’oppressione presente e quotidiana, e la sperimentazione dell’evasione possibile e realizzabile. Vogliamo liberare e restituire il Parco Kennedy ai legittimi proprietari: la comunità falconarese. Per farlo non servono le politiche securitarie contro il degrado cittadino ma la forza dell'autogestione e dell'organizzazione dal basso, dei movimenti reali e della cittadinanza attiva e solidale, che il 25 aprile come ogni giorno, non si limita a celebrare e commemorare, ma riafferma qui ed ora la necessaria attualità e attualizzazione della storia, dei valori, dei significati della Resistenza.” (FalkatrazResiste 25aprile 2008)

Il programma completo con tutti gli ospiti e le performance che abiteranno il nostro parco quest'anno:::

Dalle ore 14.30 🎼Dj set a seguire concerti Live di Montelupo e Heat Fandango

💣La Murata che Resiste! Live painting sulla murata del parco a cura della Jassart

⭐️Voci, reading, musica, volti, presentati da Radio Falkatraz; storie di resistenza di ieri e di oggi, contro vecchi e nuovi fascismi, con #fermiamoilDisastroambientale e #FreePalestine

🎁Mercatino di autoproduzioni artigianali (come partecipare https://falkatraz.noblogs.org/.../mercatino-artigianale.../), spazi espositivi, 🍻baretto sociale, banchetti informativi, 👨‍🎤truccabimbi e animazioni per bambini and more...

🛠️Dalle ore 15 LABORATORIO DI FALEGNAMERIA DIDATTICA PER BAMBINI a cura di Sara Bardella di Falegnamoteca (iscriviti qui!https://falkatraz.noblogs.org/.../laboratorio-di.../)

🖊️Il Falkatraz Festival sostiene la campagna di tesseramento all'Anpi 2024

DALLE ORE 17
🥁Montelupo: tornano al Falkatraz Daniele Coccia Paifelman (voce) Eric Caldironi (chitarre) de Il Muro del Canto , dopo l’edizione del 2019 e la partecipazione a #ioresisto al CyberFalkatraz 2020 https://fb.watch/r0mqVVQ34A/
Questa volta insieme a Nicoló Pagani (al contrabbasso) e la polistrumentista, Lavinia Mancusi (Violino voce e percussioni). Montelupo dal 2012, edito da Godfellas Records, è un progetto volto al recupero del canto anarchico, incidendo un canzoniere che possa rendere fruibili quei canti di lotta attraverso un ammodernamento degli arrangiamenti, dato anche dall’utilizzo di una strumentazione che dalla chitarra battente arriva ai moderni campioni noise, senza depauperare la tradizione. Gli inni e i canti della tradizione anarchica italiana da Pietro Gori a Giuseppe Pinelli, pezzi storici del Muro e cover inedite resistenziali, nelle solide interpretazioni di questa formazione che esalta ancora una volta l’impeto della musica popolare.

ORE 19
🎸Heat Fandango Storica band indy anconetana con Tommaso Pela, Marco Giaccani e Michele Alessandrini, provenienti da una lunga militanza in varie band della scena rock underground marchigiana: Lush Rimbaud, Jesus Franco and the Drogas, NewLaserMen, Beurk!. "Reboot System”, uscito per Bloody Sound Fucktory e Araghost Records, è il loro album di fine 2021 in attesa del prossimo in arrivo…Rock underground dalle venature blues acide e decadenti, un piglio garage punk che sfocia in un sound ruvido, diretto, essenziale. Tappeti sonori di una vecchia farfisa riesumata da uno sperduto mercatino delle pulci, riff incalzanti di chitarra e una ritmica ossessiva accompagnano storie di vissuto quotidiano, di nevrosi, di voglia di riscatto, cantate con disincanto, o urlate con la rabbia di chi, come tutti noi, vive questo presente claustrofobico.

Questa edizione sostiene #fermiamoilDisastroambientale, dopo la contestazione di ottobre scorso davanti alla Raffineria Api in occasione dei suoi 90 anni e dopo la manifestazione di questo gennaio, per: 

la progressiva dismissione degli impianti della raffineria Api con un piano di bonifiche pubbliche, che preveda il concorso del privato secondo il principio “chi inquina paga”, che tutelino il lavoro e risarciscano la cittadinanza.Quella che un tempo sembrava una rivendicazione radicale e impraticabile oggi riassume il buon senso e il realismo che difende il presente e il futuro del territorio.Falconara per troppo tempo ha rappresentato un’area di sacrificio di provincia segnata inevitabilmente al business della raffinazione e distribuzione fossile. Ora, nel punto di contraddizione ineludibile tra disastro ambientale, quotidiane esalazioni di idrocarburi, crisi climatica ed espressione di decenni di lotte territoriali, esemplifica con una inedita mobilitazione popolare la possibilità di invertire la rotta.

SOSTENENDO IL FALKATRAZFESTIVAL PERMETTI AGLI ATTIVISTI DEL LABORATORIO FALKATRAZ DI PORTARE AVANTI LE INIZIATIVE CULTURALI, LE LOTTE ECOLOGISTE E PER LA GIUSTIZIA CLIMATICA, LE VERTENZE LOCALI E GLOBALI CHE PROMUOVIAMO E CHE TROVI  SU falkatraz.noblogs.org E SUI NOSTRI SOCIAL…

Comments (7)

To comment you have to
  • LT
    Luca Come Cobas Scuola delle Marche sosteniamo con gioia il Falkatraz Festival, manifestazione unica e imprescindibile, non solo per il territorio falconarese. Un grazie speciale anche perché il Laboratorio Falkatraz mantiene per noi le porte sempre aperte. Non riuscendo con PayPal, abbiamo provveduto mercoledì tramite bonifico.
    • fr
      Falkatraz Onlus grazie Luca e ai Cobas scuola per il sostegno e la complicità nelle tante iniziative e attività di questi anni e per questo percorso comune che continua...ci vediamo al Parco buona resistenza a tutt*
      3 months, 1 week ago
  • OO
    Ondaverde Una manifestazione che arricchisce culturalmente la ns città e non solo. Per comunanza di valori ci sentiamo di sostenerla. Grazie per quello che fate
    • fr
      Falkatraz Onlus siete troppo, troppo, troppo...non ci viene il termine giusto per esprimere un senso di gratitudine e vicinanza verso quello che siete, quello che fate e gli obbiettivi comuni che si stanno portando avanti, grazie
      3 months, 1 week ago
  • fr
    Falkatraz Onlus Grazie mille Livia per la tua donazione e soprattutto per queste belle parole che ci infondono fiducia nel continuare
    • avatar
      Livia Vi sono grata per il vostro impegno. Grazie alla vostra iniziativa, negli ultimi anni, abbiamo trascorso almeno tre o quattro "25Aprile" pieni di senso, contenuto, storia e di legami di comunità. E lo abbiamo fatto insieme ai nostri figli. Quindi: 4 volte grazie!
      • fr
        Falkatraz Onlus Grazie mille Livia per la tua donazione e soprattutto per queste belle parole che ci infondono fiducia nel continuare
        3 months, 1 week ago

    Gallery

    Questo progetto ha segnalato obiettivi di sviluppo sostenibile

    Gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) costituiscono una serie di 17 obiettivi concordati dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

    11. Città e comunità sostenibili

    Città e comunità sostenibili:creare città sostenibili e insediamenti umani che siano inclusivi, sicuri e solidi.

    13. Agire per il clima

    Lotta contro il cambiamento climatico: adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze.

    16. Pace, giustizia e istituzioni forti

    Pace e giustizia: promuovere lo sviluppo sostenibile.