or login with email and password

or

Register with your email address
Hai già un account?

Forgotten your password? Enter you email address and you will receive a message with instructions to recover your password.

Forgotten your password?

Controlla la tua casella email: ti abbiamo inviato un messaggio con la tua nuova password.
Potrai modificarla una volta effettuato il login.

Did you received the email?

Racconti sociali illustrati

A campaign of
sabrina lupacchini

Contacts

A campaign of
sabrina lupacchini

Racconti sociali illustrati

Campaign ended
  • Raised € 20.00
  • Sponsors 1
  • Expiring in Terminato
  • Type Make a pledge  
  • Category Books and publishing

A campaign of 
sabrina lupacchini

Contacts

The project

Strisce a Tratti Libro di Racconti Illustrati
Obiettivo
: realizzare una pubblicazione con testi e illustrazioni che parlino di alzheimer, disagio mentale, emarginazione, solitudine….
Un mix di immagini e parole in cui la creatività vuol bersagliare solidarietà e riflessione.
Vorremmo trasformare in libri da guardare e leggere, le video animazioni “Strisce a Tratti” pubblicate sul canale Youtube realizzate da RoSaVida produzioni

Altri filmati che vogliamo trasferire su carta sono visibili nella sezione dedicata di www.artesociale.it

Come nasce l’idea: i video affrontano argomenti di carattere sociale. Le Strisce sono una impellenza creativa, le definiamo inUtili pensieri erranti, perché non vogliono ‘dire o ribadire’ qualcosa, vogliono esistere in quanto forme comunicative d’arte spontanea. Rappresentano un comune bisogno, quello di esprimere ad altri il nostro ‘quotidiano sociale’ attraverso parola e tratto, in modo semplice, conciso, senza troppa “razionalità”.
Ogni striscia ha un suo ritmo, ma ha sempre la stessa finalità, quella di raccontare qualcuno, parlare del suo mondo e di come gli altri lo vedono e ‘definiscono’ (quel “dicono che” sempre presente)… e non c’è mai un vero finale, ma un sipario che si apre perché c’è una frase o un disegno che quella ‘definizione’, quella “catalogazione sociale”, pone in dubbio… In un momento dove le immagini sono sempre più spettacolari e in 3D vorremmo arrivare attraverso un linguaggio semplice e illustrazioni animate volutamente lente.
Le tematiche trattate sono legate alle persone e soprattutto al disagio attuale del vivere, alle difficoltà dei rapporti, delle relazioni, del trovare qualcuno con cui confidarsi. Vengono codificati col nome “sociali” in realtà sono i temi del nostro vivere quotidiano.

Un grazie ancora a chi ci sosterrà.

Comments (0)

Per commentare devi fare